FOGLIO DEGLI OBIETTIVI E DEGLI ESERCIZI PERSONALI

mercoledì 27 febbraio 2013

;  

Ripasso Esercizi Spirituali -->  http://www.animalibera.net/2013/01/esercizi-spirituali-piccolo-manuale-di.html







Copiate su un foglio questa tabella e schematizzate il modo in cui desiderate raggiungere i vostri scopi: partite da iniziative semplici, da poter ripetere facilmente  REGOLARMENTE durante un giorno qualunque.  Ad esempio potete scegliere specifici esercizi proposti in questo manuale, inserendo prima quelli principali (i più facili o piacevoli) poi i secondari (più impegnativi), i terziari (quelli che richiedono maggior tempo).
Fissate i fogli su cui avete formulato i vostri obiettivi e le rispettive indicazioni pratiche in luoghi dove passate la maggior parte del vostro tempo (ufficio, specchio del bagno, cucina...). Altrimenti salvateli sul cellulare, I-phone, I-pad... Ciò servirà a ricordarvi di fare ogni giorno qualcosa per i vostri obiettivi; lo "spuntare" i passi che avete già compiuto vi regalerà una buona sensazione, concedendovi delle ricompense inaspettate.
Col passare del tempo e della vostra maggiore dimestichezza, vedrete che anche la distanza dalle Grandi Mete sarà più breve di quanto avevate immaginato .

Cercate di MANTENERE LA FIAMMA PILOTA  SEMPRE ACCESA ! 

Non è necessario dedicare troppe ore alla propria PRATICA: all'inizio uno può dedicare dieci minuti, un quarto d'ora, al massimo mezz'ora,  e già questo basta per tenere sempre la fiamma pilota sotto... Quella stessa fiamma pilota genera dei grossi cambiamenti e le conseguenti trasformazioni. In seguito  potrai scegliere se mantenere un regime graduale oppure incrementarlo, cercando di raggiungere risultati in modo più rapido, sapendo però che più si velocizza il percorso e più le controindicazioni aumentano.

 

PICCOLO LIBRO DELLA FELICITA'

martedì 26 febbraio 2013

;

I disegni teneri e geniali di Monica Sheehan, e le parole che li accompagnano, semplici e ispirate, ci ricordano tutte le cose che possono davvero darci la felicità.
E allora segui il tuo cuore, dedicati a ciò che ti riesce meglio, balla, ascolta la natura, prenditi il tempo giusto per fare quello che ami... Apri questo libro e su con la vita!
Ti senti a terra? Hai un'amica che è un po' giù? C'è una persona che ti sembra abbacchiata? Questo libriccino è la soluzione per tirarvi su di morale!
- -

RICORDATI CHI SEI

domenica 24 febbraio 2013

;

https://fbcdn-sphotos-h-a.akamaihd.net/hphotos-ak-snc7/425435_475176392511561_49704704_n.jpg

l'ALTRO è il tuo Riflesso, egli ti vede attraverso i tuoi occhi.
Affinché ci sia un pieno Risveglio in comunione di intenti è necessario un RICONOSCIMENTO nella profondità del tuo Essere.
Mentri ti osservi allo Specchio sollecita la presenza consapevole con l'ausilio di questi concetti:

RICORDO [Chi Sono Veramente]
RIEVOCO [la Visione Onnicomprensiva]
RITORNO [alla Sorgente]
RICHIAMO [il mio vero Sé]
RIASSORBO [la mia Essenza]
RICOLLEGO [i miei Sentimenti]
RIORDINO [i miei sparsi Pensieri]
RINNOVO [la mia Energia]

RIMANDO [l'Attenzione al corpo energetico]
RISPONDO [al Verbo dello Spirito]
RILEGGO [i Significati del mio Agire]
RICEVO [la Forza Ri-Creatrice]
RISUONO [con l'Armonia Universale]
RITOCCO [i margini della mia Opera]
RITROVO [la mia Unità]

 

Vie teurgico alchimiche? Si ma prima grande rottamazione di Orsacchiotti a Paper Giza


;  

http://costanzamiriano.files.wordpress.com/2012/05/contro_il_buddismo_w-e1338155068712.jpg?w=298&h=216

fonte -> http://buddhismoitalia.forumcommunity.net/?t=53792572&st=30#lastpost

In una via iniziatica basata sulla fruizione non c'è nulla a cui dovete rinunciare a meno che non sia particolarmente tossico ed inquinante fin dall'inizio. Il punto fondamentale della attività di fruizione iniziatica dell'esperienza è comprendere ed essere consapevoli delle proiezioni, delle aspettative di ritorno, gratificazione e dipendenza emotiva che sorge dalla relazione che avete con l'oggetto del desiderio, qualsiasi esso sia, di qualunque genere e grado.

Se la relazione che sorge tra voi e l'oggetto del desiderio vi accorgete che è accompagnata da attaccamento ad esso e dalla paura di poterlo perdere allora dovreste immediatamente rinunciare volontariamente ad esso troncando di colpo e senza dare neanche troppe spiegazioni la relazione con l'oggetto del desiderio stesso, passando ad esperirne un'altro con nuove modalità. Ma è tassativo tronca re ogni relazione con quello specifico oggetto del desiderio verso cui c'è dipendenza, non si possono metter toppe, perchè dimostrereste solo di aver un attaccamento talmente forte da non sapervi volontariamente rinunciare. Mentre un iniziato deve essere in grado di rinunciare a tutto, a qualsiasi cosa gli generi attaccamento e dipendenza emotiva, perchè esiziale sulla via del rapporto con i Neteru.
Avete presente quando vi cade un cono gelato per terra? Cosa fate? Lo considerate buttato sporcato e perso e ve ne comprate uno nuovo. Non lo raccogliete mica da terra dove magari c'erano escrementi di cane per continuare a leccarlo con piu' foga di prima perchè ora ce l'avete ancora tra le mani e per un attimo vi era sfuggito e quindi ora lo afferrate bello stretto.
Cosi' dovreste fare per una donna, verso un amico, verso un oggetto specifico.



Ma perchè dovreste impegnarvi in questo crudele operazione di taglio netto?

Il paradosso del Matto-Jolly

giovedì 21 febbraio 2013

;

E' noto che la carta da gioco chiamata Jolly derivi dalla carta del Matto dei Tarocchi.
Infatti in italiano la carta jolly è chiamata "la matta" (curioso che dal genere maschile passi al femminile), oppure nel mondo anglosassone Joker (meglio sarebbe la denominazione "Jolly Joker"), che presubilmente deriva dal tedesco Juker (dagli immigrati tedeschi e olandesi) che significa "fante, ragazzo".

Il Jolly è raffigurato da un giullare, l'equivalente del nostro arlecchino, e nel gioco è la "carta factotum", che spesso domina su tutte le altre carte.
Esteriormente esistono molte somiglianze esteriori col Matto: portano entrambi degli abiti rattoppati e dai mille colori, assumono delle facce grottesche (pensate al Matto che cammina guardando il cielo), assumono pose informali.
Non solo. Così come il Matto è fuori dalla numerazione die Tarocchi (sebbene gli venga assegnato, a seconda delle necessità, il numero 0 o XXII), il Jolly è fuori dai semi (i mazzi di carte moderni hanno 52 carte più il oppure i jolly).

Cosa più importante : esprimono la pazzia. Quale pazzia ? Quella che gli antichi chiamavano la "pazzia sacra" (Gesù il Cristo non era forse cosiderato da molti  suoi contemporanei un pazzo, sovvertitore dell'ordine terreno?). E' la pazzia come stato alterato della coscienza, che porta al contatto con la trascendenza, con Dio. E quindi è un concetto di pazzia più simile alla trance sciamanica.

Come conseguenza della pazzia, il Matto-Jolly è libero, ha la libertà intellettuale di potersi esprimere come meglio crede, e la pazzia gli serve da scudo, così come il giullare è l'unico personaggio di corte che può permettersi di deridere persino il re.

Non è un caso quindi che il Jolly-Matto, pur essendo insignificante dal punto di vista materiale (vestito di pezze, senza intelletto) rappresenti un ponte tra l'umano e il divino, ovvero la vetta più elevata del cammino spirituale.

fonte: http://spiritodiluce.blogspot.it/2013/01/il-paradosso-del-matto-jolly.html

IL MEGLIO DI GENNAIO '13






ESERCIZI SPIRITUALI  


 

 FORME D'AMORE




 Gibì e Doppiaw - Simpatiche Vignette sul Senso della vita







PROSTITUZIONE INTELLETTUALE E SENTIMENTALE

LEZIONI DI VITA di Gennaio

venerdì 15 febbraio 2013

;  

l'Anima illuminata non beve se non il vino della Luce



TU SEI CIO' CHE CERCHI

Chi, non vuole imbrattare la propria cattedrale, non si esponga impunemente al volgare spray antinomiale [o antimoniale, se dell'alchimia sei una spagirista abituale]

Magia è trasformare l'apparenza (forma) mantenendo l'essenza (sostanza)

il mezzo più sicuro di  sfuggire alle angherie del tempo è quello di sfruttare fino in fondo la pienezza - a prima vista insospettabile- dell'attimo sfuggente (M. Eliade)

Impara a dirigere le energie mentali fuori dalle ragnatele discorsive

quale miglior viaggio se non quello perderci e di allontanarsi (fuori da noi stessi) eppur profondamente ritrovarci (dentro)

Il mondo è una perpetua caricatura di se stesso: in ogni momento è la presa in giro e la contraddizione di ciò che finge di essere. - Santayana

Il tuo Sé (lo Spirito) è il mediatore tra te (parte della Molteplicità) e il Tutto (L'Uno Assoluto)

Viaggio Astrale in Auto Ipnosi Controllata

martedì 12 febbraio 2013

;


-
-LL
.
.

Cosa in realtà significa: "Tutto è Uno" ?

lunedì 11 febbraio 2013

;  

http://www.deastore.com/covers/978/885/032/batch3/9788850322954.jpg


Domanda posta da  pleiadiana

-

Risposta di MadMacX


 Cosa significa: "Tutto è Uno" ?

.. che l'Uno è il Tutto ;)




p.s.


per la fisica quantistica significa che ogni particella di energia esistente è in entanglement con ogni altra (cioè ogni parte del tutto si trova in diversi posti, e aggiungo anche in diversi tempi, contemporaneamente ma che in questa dimensione appaiono come separati)


per Trimegisto (conosciuto come Toth) significa che ogni cosa esistente ripropone se stessa a diversi livelli della creazione ..sopra o sotto.. dentro o fuori ... nel piccolo come nel grande .. è sempre la stessa cosa in diverse "forme" e grandezze


per la geometria che è un oggetto che si ripete nella sua struttura allo stesso modo su scale diverse, senza cambiare il suo aspetto ..cioè un frattale


per la natura ..idem come sopra ;)


per la bibbia significa che siamo fatti ad immagine e somiglianza di "dio" ..e che "dio" è in noi ..come noi in "dio" ..la stessa essenza in diverse forme e grandezze


per una gallina che

Il giudizio? Perche' si giudica cosi' tanto?


;  

http://ottaviopongoli.files.wordpress.com/2011/02/giudizio-universale1.jpg

Domanda posta da  pleiadiana
Sembriamo in un campo di battaglia, sempre in lotta, in competizione, volti al potere sull'altro in una perenne guerra fredda .
Nemici di tutti e di ognuno.

Una malattia dell'Anima?


-
Risposta di MadMacX

argh.. passavo di qua dopo un bel po'.. e mi sono fatto tentare da questa domanda..
.. in realtà rispondo perché potrebbe essere chiarificatrice a molti..

Il giudizio a che fare con l'essere umano, piuttosto che con l'anima.

Innanzitutto cos'è un giudizio?
Il giudizio è il descrivere una determinata cosa, persona, situazione attribuendogli una valutazione positiva o negativa. Il giudizio implica sempre una visione del mondo dualistica e polarizzata.
Il giudizio inoltre contiene sempre una carica emotiva nella descrizione che facciamo.

Il giudizio è totalmente differente dalla pura osservazione e dal discernimento (cioè la capacità di riconoscere le cose, cosa che non necessità il dover giudicare)

Per esempio dire: "é brutto tempo" quando fiore piove è un giudizio perché di fatto è brutto magari per noi che vogliamo andare ala mare ma è bello per un contadino che ha bisogno della pioggia per le sue coltivazioni
..probabilmente dicendo che è brutto tempo stiamo implicitamente esprimendo un fastidio (o forse anche la rabbia) di non poter andar al mare a prendere il sole

Dire: "piove" è un'osservazione
Dire: "piove, quindi non ha senso andare al mare ma approfitto per fare shopping" è discernimento


Ma perché nasce il giudizio?

Rispondete sinceramente a questa domanda:
Quando giudichiamo qualcosa o qualcuno, come ci sentiamo?
Non abbiamo forse un senso di soddisfazione? o qualcosa di simile?

Questo accade perché attraverso il giudizio riusciamo mentalmente a credere (illudendoci) che l'oggetto del giudizio abbia meno potere su di noi

Perché mai dovremmo aver bisogno di fare, inconsciamente, questa cosa?

Perché abbiamo paura di qualcosa.

Pensateci, quando giudichiamo qualcuno, non è in fondo come se, nella nostro personale immaginario interiore, lo togliessimo da un "piedistallo" su quale lo percepiamo (non che lo sia necessariamente in realtà)
Da un'altra prospettiva che ha lo stesso valore, è come se smontando l'oggetto del nostro giudizio che percepiamo "temibile" in realtà noi ci sentissimo meglio perché inconsciamente ci consideriamo inferiori e quindi in pericolo?

Il giudizio è una maschera della paura, e le paura potrebbero essere raggruppate in tre paure "universali": la paura di non essere all'altezza (disistima e inferiorità), la paura di rimanere soli (abbandonati) e la paura di lasciarsi andare (vedi anche cambiamento/morte)

Se ne volete la prova vi invito a fare un atto di coraggio da guerriero del cuore.

La prossima volta che siete consapevoli di giudicare fatevi questa domanda:
"Con questo giudizio quale paura sto nascondendo"
oppure
"Attraverso questo giudizio in cosa mi sento più rassicurato e cioè quale mia paura sento riesco "legalizzare" dentro di me?"


Diventando consapevoli dell'origine del giudizio potrete scoprire le vostre paure più inconsce.. e poi scoperto come funzionate essere d'aiuto alle persone che vi stanno a cuore per trasformare le loro paure nascoste sotto la maschera del giudizio.

Quindi più che una malattia dell'anima la chiamerei una disfunzione dell'essere umano.. ma che indica una via per liberarsi dalla paure e raggiungere la capacità di essere osservatori e discernere con saggezza la realtà..
..cioè una delle Vie per ricordare chi siamo in realtà..

...Dei e Dee che danzano sulla Terra in fantastiche e originali espressioni umane..

Aloha fratelli e sorelle :)




Vedi ebook ---->   Raccolta Migliori Risposte Di Madmacx (alias Stefano Senni)


Quando si scioglie un legame Karmico?


;

http://www.150681.it/wp-content/uploads/2012/09/Che-cos%E2%80%99%C3%A8-il-Karma-Legge-e-Significato.jpeg

Domanda posta da  pleiadiana


-

Risposta di MadMacX

4 LIVELLI FONDAMENTALI DELL'ESSERE UMANO

domenica 10 febbraio 2013
;  




LIV. = INTENTO


☀ Qui si ha la massima potenza in termini di Manifestazione, Massimo Risultato con il Minimo sforzo
☛ Nasce dall'ispirazione spirituale che origina dalla coscienza di Sé.
♥ A questo livello il Cuore raccoglie e Armonizza i precedenti livelli (Volontà + Desiderio + Impulsi motori)
☞ E' caratterizzato da una Vision elevata, Sacrificio (azione sacra) Transpersonale

❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖

2° LIV. = VOLONTA' (Egemonica)


Origina dalla mente, dal flusso di pensieri

A questo livello predomina il dividi et impera, la tendenza al controllo, la misura, il calcolo razionale, il giudizio, la vigilanza, la ferrea disciplina, caparbietà che può degenerare in testardaggine-dogmatismo-fanatismo
☞ A volte è caratterizzato da un radicato Individualismo, altre volte è assoggettato alle forme-pensiero di particolari Egregori  (Aggregati spirituali, socio-culturali, familiari-tradizionali)
 
 ❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖
LIV. = DESIDERIO


☀ Origina dalla psiche, intesa come sede della libido, delle emozioni, dei moti d'animo, dei sentimenti e dei legami affettivi.
☛ Siamo nel piano astrale, nel mondo onirico, negli anfratti dei Sognatori
☞ L'individuo bloccato a questo livello vive di speranze e rimpianti, oscilla da uno stato di esaltazione ad uno di depressione repentina; l'instabilità è dovuto all'incapacità di regolare i suoi stati emotivi, di stabilire obiettivi specifici e di operare azioni adeguate alla sua condizione.

❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖❖


LIV. = BISOGNI PRIMARI


☀ Origina da impulsi nervosi-motori, pulsioni fisiche, istinto
 ☛ Bassa Vibrazione = Ridotta consapevolezza = Massimo sforzo ma Minimo risultato (umano, evolutivo, spirituale)
☞ Gretto pragmatismo, Attaccamento venale, dipendenza cronica, attitudine alla forza bruta

 

ELEVA LE TUE VIBRAZIONI !


;  

 http://2.bp.blogspot.com/-cpCwK01ZQf4/UK8xq5VXlGI/AAAAAAAAIDE/1fkl6Algvcc/s1600/707938main_iss034e005039_full.jpg

Quando la vibrazione del tuo corpo energetico sale d'intensità, ecco che tutto ciò che si trova al di sotto NON PUO' TOCCARLO MINIMAMENTE, poiché non può entrare in similitudine/affinità vibrazionale con il tuo campo di forza, troppo potente e rapido rispetto quelle pesanti scorie che resteranno ancorate ai bassifondi. 


E' come se un'utilitaria volesse ingaggiare un testa a testa con un bolide di formula uno; per quante elaborazioni possa avere, l'utilitaria non sfiorerà nemmeno un terzo della velocità del bolide.
Quindi che aspetti? Ingrana la marcia più alta e punta al massimo delle tue Vibrazioni!

Esiste un segreto per essere felici?


;  


http://sooleblog.files.wordpress.com/2010/02/desiderio1hy6.jpg




Domanda di Cieloazzurro


Risposta di MadMacX


Saggia e fondamentale domanda.

Non so se può essere considerato un segreto, anzi è da alcuni millenni che viene detto agli esseri umani quali sia la loro natura.


Non si può diventare ciò che si è già, siamo già "fatti" di felicità pura..ossia Amore ..pura infinita coscienza divina..


..allora perché non viviamo questa felicità, questo Amore e questa coscienza?

Il desiderio è frutto della mente? In che rapporto si pone con la mente il desiderio sessuale?




http://bimbacattiva17.files.wordpress.com/2012/05/desiderio.jpg?w=297

Domanda posta da  pleiadiana

Quale è il seme del "desiderio" se Dio creò l'Universo spinto dal desiderio di espandersi e moltilicarsi...ed il Buddha si illuminò nel momento in cui non aveva più alcun desiderio?

-

Risposta di MadMacX


Aloha a tutti splendidi Esseri!

Prima di tutto consideriamo l'affermazione che "Dio creò l'Universo spinto dal desiderio di espandersi e moltiplicarsi"


Cos'è il desiderio? E' un'emozione.

Cos'è un'emozione? Una sensazione vibratoria e una percezione psico-fisica sperimentata dall'essere umano dovuta a della chimica (neuropeptidi) che circolano nel corpo prodotti dal cervello, ma non solo.

Il cervello produce un tipo di biochimica in base al sistema di credenza personale (pensieri associativi basati in particolare su condizionamenti ed esperienze passate)

Quindi, niente cervello, niente neuropeptidi, niente emozioni, compreso il desiderio.

Di conseguenza sia che alcuni persone (pochissime rispetto all'umanità intera) siano convinte che "dio" si un'entità maschio alto qualche chilometro che manda fulmini o doni o che la vostra maturità dell'anima vi permetta di percepire "dio" come una Forza immanente e trascendente che vive in ogni cosa ..ed allo stesso tempo ogni cosa vive in questa forza .. beh in ogni caso non ha un cervello umano.


L'errore mentale degli umani è quello di attribuire connotati e caratteristiche umane alla Forza chiamata "dio".

Nonostante sia impossibile descrivere dal punto di vista del limitato linguaggio umano qualcosa che va molto al di là, il desiderio di "dio" a creare (= manifestare dal potenziale interiore allo sperimentato esteriore/fisico) e moltiplicarsi (= espandersi ed evolversi) va considerato come una "spinta" evolutiva (di cui non sappiamo la motivazione e se esiste)
..la cosa più vicina a questa spinta in termini umani è la parola intento (cosa differente dall'intenzione) o se vi piace di più ispirazione.

Senza questa "spinta evolutiva" la Forza chiamata "dio" sarebbe rimasta nel suo prefetto equilibrio.. senza movimento ..quindi senza creazione (manifestazione ed evoluzione) ..in termini più "spirituali" sarebbe rimasta immanifesta.


Questa spinta evolutiva venne chiamata desiderio, perché la coscienza non ancora matura conosce al massimo il desiderio, oltre la pulsione animale, per "muoversi" nella vita.


Iil desiderio è uno dei 4 livelli che l'essere umano usa per sperimentare l'essere co-creatore della forza co-creativa (cioè di "dio"), in altre parole l'essere una "cellula" dell'organismo universale chiamato Vita come parte del processo evolutivo che si "muove" in piccolo nello stesso modo che avviene nel macro-cosmo dal momento che ebbe iniziato quella che le religioni chiamano creazione e gli scienziati big-bang


I 4 livelli fondamentali per essere parte di questo processo sono:

CONTATTA IL TUO FUTURO

sabato 9 febbraio 2013

;  

http://it.emcelettronica.com/files/node_images/macchina_del_tempo_fai_da_te.png

Si chiama http://www.futureme.org/
Questo servizio ti dà la possibilità di scrivere un’email “dal passato” e inviarla al futuro, potendo scegliere il giorno e l’anno in cui riceverla.
Il sito dichiara così i suoi intenti: "Manda al tuo futuro parole di ispirazione o semplicemente condividi i tuoi pensieri del passato o le aspirazioni: dove sarai fra un anno o tre?".
Per auto-inviarsi le mail è sufficiente specificare l'indirizzo di posta elettronica a cui far recapitare il messaggio, indicando l'ora, il giorno, il mese e l'anno prestabiliti... Il servizio permette di inviare mail private e anche anonime, congratulazioni in anticipo e dichiarazioni d'amore da testare negli anni.
Provaci anche tu !
Invia una mail a te stesso, raccontando qualcosa del tuo presente, così un giorno potrai accorgerti di quante cose sono cambiate nel giro di qualche mese o di parecchi anni...
Chissà se nel leggerla fra qualche anno ti metterai a piangere o a ridere ;)

SEMPLIFICA LA VITA - 1° Parte

martedì 5 febbraio 2013

;  

http://vitalibera.it/wp-content/uploads/2011/09/eliminare-e-ridurre-il-superfluo-300x199.jpg


1. SCONNETTITI dal virtuale, fai delle pause e CONNETTITI al reale.


2. ELIMINA gli impegni irrilevanti e trova più tempo da dedicare a te stesso. [Il mondo non finirà perché hai trascurato un'attività; la gente troverà un modo per cavarsela anche senza di te.]






3. INIZIA A SPURGARE GLI ECCESSI: LIBERATI DAI POSSEDIMENTI, prima che siano loro a LIBERARSI DI TE. TIENI CON TE soltanto le cose fondamentali, L'ESSENZIALE, ciò che effettivamente utilizzi.... Togli ogni parola malsana: i vocaboli inutili, le frasi fatte, le chiacchiere a vuoto dette per convenienza, i cliché di circostanza.
Togli i discorsi roboanti, i verbi presuntuosi e gli aggettivi altezzosi.

http://www.veronaeconomia.it/typo3temp/pics/T_3b0678ed48.jpg
4. RESPIRA all'ARIA APERTA.  FLUTTUA CON LEGGEREZZA, Sii il FIGLIO del VENTO.

 Troppo spesso siamo bloccati dietro una scrivania o sul divano. Esci fuori, fai una passeggiata, goditi l'aria fresca e il sole. Vai a fare una corsa con un amico. Fai sport. Queste semplici attività cambieranno il tuo atteggiamento mentale e la disposizione fisica e lo stato d'animo.

5. FLUIDIFICATI, Sii Malleabile, morbido, fluido e scorrevole come l'acqua...
DIVENTA ACQUA, TUFFATI E NUOTA NELL'OCEANO UNIVERSALE


6. ASSORBI LIQUIDI. BERE ad esempio il tè verde o tisane produce un effetto calmante, purificante, antistressante.. Un tè al giorno tiene il medico di torno e la consapevolezza a portata di cucchiaino.

COMMEDIE D'AMORE (La Dura Verità + Amici di letto)

sabato 2 febbraio 2013

;



La Dura Verità

Streaming -> http://www.cineblog01.org/la-dura-verita-2009/

 TRAILER


-
-

Amici di letto 

streaming -> http://www.cineblog01.org/amici-di-letto-2011/

 

 TRAILER


-

Branded- Il Marchio di Sangue

venerdì 1 febbraio 2013

;

Streaming:

 Download:
Rapidgator


Trama: Misha ha raggiunto il successo come creativo pubblicitario ma un incidente tragico sul set di uno dei suoi spot tronca la sua carriera e lo costringe a un lungo esilio volontario. Dieci anni dopo, si ritrova di fronte a un mondo totalmente cambiato, popolato da strane creature che solo lui riesce a vedere e che hanno la capacità di influenzare i pensieri e le azioni delle persone. Ben presto, si rende conto che le creature sono il frutto di una campagna pubblicitaria clandestina, creata dalla azienda un tempo rivale alla sua per sottolineare gli effetti benevoli del grasso e spingere i consumatori a mangiarne il più possibile. Al fine di salvare l'umanità, Misha usa le sue competenze nel marketing per studiare un piano che lo porterà in rotta di collisione contro gli interessi di una multinazionale, disposta a tutto pur di salvare il proprio fatturato e controllare tutto il pianeta.

TRAILER



Related Posts with Thumbnails

Google+ Followers

Parole Chiave

abitudine (63) Accettazione (82) Acqua (7) Advaita (9) affermazioni (24) Aforismi (129) Agire (65) Aivanhov (4) Alchimia (58) Aldilà (5) AMORE (125) Aneddoto (100) angeli (11) Anima (121) archetipi (2) Armonia (29) arte (12) Astrale (39) attaccamento (49) attenzione (33) Audiolibri mp3 (23) Bambini (27) Bellezza (54) Bene (18) Buddhismo (60) C. Cisco (3) calma (13) cambiamento (82) Carte illustrative (24) Castaneda (33) chakra (4) Co-Creazione (34) compassione (30) comprensione (76) concentrazione (29) condizionamento (137) conoscenza (86) Consapevolezza (157) Coraggio (132) corpo (81) Coscienza (66) creatività (36) credenze/convinzioni (93) Cuore (90) desideri (33) destino (20) Dialogo Interiore (16) Dio (133) Disordine (5) distacco (85) Dna (11) domande (72) Donna (3) Dzogchen (23) Ego (40) Egregor (28) emozioni (59) Energia (47) energia vitale (38) entusiasmo (10) Equilibrio (32) Esercizi (198) Esperienza (74) Essere (113) Estasi (5) Eternità (18) Evoluzione (29) fare (14) fede (19) Felicità (95) Fiducia (7) film (39) flusso della vita (58) focus (17) follia (8) forme pensiero (49) fortuna (10) Forza Interiore (73) fotogallery (17) Fuoco Sacro (19) futuro (33) gioia (31) gratitudine (21) Gruppo Ur (18) Gurdjieff (40) idea (8) identificazione (47) idiota zen (50) il potere di Adesso (68) illuminazione (36) illusioni (148) Immaginazione (70) importanza (26) Impressione (14) inconscio (20) inferno (9) iniziative (53) iniziazione (56) intento/volontà (72) Intuizione (21) Invocazioni (11) Lanza del Vasto (5) Legge Attrazione (89) Lezioni di Vita (52) Libertà (149) libri gratuiti (119) linea della vita (17) Luce (36) MadMacX (71) Magia (58) Mahamudra (1) medi (1) meditazione (63) Mente (126) Metafisica (8) Metafore (47) MIGLIORI POST (45) Mistero / ignoto (23) mondo (122) morte (79) musica (35) Nascita (6) natura (24) Non Agire (Wu Wei) (46) Nulla (26) obiettivi (29) odio (6) Osservazione (37) ostacoli (9) Ottimismo (15) Pace (28) Paradossi (3) passato (28) paura (57) Pendoli (46) Pensieri (73) Percezione (31) Perdono (13) Personaggi (38) PNL (25) poesia (92) Possibilità (5) Preghiera (15) Presente (31) presenza (43) Principi (33) Psicosintesi (11) Qabbalah (2) quarta via (23) reagire (8) Realtà (56) relax (5) Respiro (20) ricordo (22) riepilogo (34) riflessione (48) rilassamento (29) Rinuncia (3) risonanza (6) risorse (7) Risveglio (107) Rituali (44) Rivista (5) Rocco Bruno (16) saggezza (189) Scelta (40) schiavitù (69) sciamano (33) seghe mentali (125) segnali (3) semplicità (28) sensazioni (19) sentimenti (22) serenità (14) Sesso (1) significati (8) Silenzio Interiore (16) Simboli (11) Sincronicità (19) sofferenza (35) sogni (99) Sole (6) solitudine (3) SONDAGGI (8) Sorgente (3) Sorriso (3) Specchio (14) sperimentare (19) spirito (97) spirito critico (8) Spontaneità (22) stress (9) suggerimenti (120) svago (35) tantra (5) TAO (33) tempo (73) Teurgia (1) Transurfing (54) Trasformazione (14) Tutto (11) Umorismo (120) Unione (46) Universo (77) Vampiri energetici (18) Verità (80) Vibrazioni (19) video (263) VIGNETTE SPIRITUALI (204) Visionari (9) Vista Interiore (61) Visualizzazione (52) Vita (63) Vuoto (33) yoga (21) zen (28) Zewale (323)
___________________________________________________________
______________________________________________________________________
CLICK E TORNA SU