OGNI MINUTO E’ BUONO PER DISEGNARE IL CAPOLAVORO CHE TU GIA’ SEI

venerdì 28 novembre 2014



il vero peccato è non esperire tutte le sfumature della tua vita:
invece di usare solo e sempre gli stessi colori (come sei stato abituato da anni), devi iniziare a tingere la tua vita con più sfumature… esci dagli schemi, schizza oltre i bordi del foglio, scarabocchia quel che ti senti di fare, sporcati le mani, immergi il corpo intero nella tavolozza e fonditi con tutte le tonalità dell’esistenza…
dipingi con l’anima!

27.11.2014 | PROGETTO ZION - org. e territorio | BOLOGNA, R. Bruno - Dej...





;

La Piccola Anima e il Sole - estratto dal seminario "Libertà & Amore" di Stefano Senni

Neale Donald Walsch - La Piccola Anima e Il Sole

-

-



;

Documentario + Libro gratuito - E' Facile Smettere Di Fumare Se Sai Come Farlo

mercoledì 26 novembre 2014


Libro gratis http://adpaloha.altervista.org/wp-content/uploads/2012/11/E-FACILE-SMETTERE-DI-FUMARE-se-sai-come-farlo.pdf

-

- 

 

;

20.11.2014 | PROGETTO ZION - Liguria | GENOVA | Lavoro personale e Centr...

martedì 25 novembre 2014




;

MARGHERITA PORETE

mercoledì 19 novembre 2014

;


Nulla più la impaccia.
È liberata da ogni servizio,
poiché vive di libertà.
chi vuole, è mendico,
chi è mendico ha mancanza
di divino appagamento.
[...]
Fui un tempo rinchiusa       nel servaggio d’una prigione,
Quando il desiderio mi serrava       nella volontà d’affetto.
Là mi trovò la luce       dell’ardente amore divino,
Ed ecco uccise in me il desiderio,       la volontà e l’affetto,
Che m’impedivano di seguire       l’impresa del divino amore.
[...]
Ora la luce divina       mi ha liberata dalla prigione,
E per gentilezza m’ha unita       alla divina volontà d’Amore,
Questo dono nessuno conosce,
Finché serve ancora alla virtù,
O serve a sentimento di natura       con l’uso della ragione.
[...]
La verità dichiara al mio cuore
Che sono amata da uno solo,
E dice che senza ritorno
Egli mi ha dato il suo amore.
Questo dono uccide il mio pensiero
Con le delizie del suo amore,
Delizie che m’innalzano       e con l’unione mi trasformano

LE NON REGOLE PER REGOLARE LA TUA VITA

lunedì 17 novembre 2014



Regola n.1
Non credere a niente. (No, neppure a questa regola).
Regola n. 2
Impara a vedere e non solo a guardare. Ad ascoltare non solo a sentire. La Vita è molto, molto, molto più interessante e fantasiosa delle tue teorie su di essa.
Regola n. 3
Innamorati. Continuamente.
Regola n. 4
Presta attenzione ai bambini e agli anziani. I primi perché ti ricordano che non sai nulla di te fino a che non ti guardi con occhi sempre nuovi e i secondi perché si stanno dimenticando di loro stessi e ti riportano al fatto che non importa quanto giri di giostra tu abbia fatto... non ci hai capito nulla! Amen!
Regola n.5
Rammentati che la Vita non gira attorno a te. Per fortuna!
Regola n.6
A volte è necessario creare un po' di caos. Fai la tua parte con discrezione e divertimento.
Regola n.7
Nessuno è mai responsabile della tua felicità/infelicità. Nessuno.
Regola n.8
Non è mai troppo tardi. Non è mai troppo presto. Piantala di chiedere il permesso, semplicemente non c'è nessuno che te lo può dare.
Regola n. 9
Sii gentile. Poi sii gentile. E poi sii ancora gentile.
Regola n.10
Dimenticati ogni regola. Sperimenta da solo!
 

SIAMO SOLTANTO DEI MISERI CALZINI

venerdì 14 novembre 2014



Prima di arrabattarti dall'alba al tramonto come un misero calzino centrifugato in una lavatrice impazzita, impara a chiederti:
E se dopo tutti i miei sforzi titanici morissi lo stesso come un povero cane?


http://web.tiscali.it/patremia/simpsons/bartl.jpg

VEDERE TUTTO LUMINOSO




diario anonimo:

Nel riposino prediurno (ore 11) i miei occhi hanno captato bagliori di luce che delinevano figure (emerse dalla memoria oppure dall'ambiente fisico?!). 
Sono rimasto in quel clima accogliente per molti minuti fino ad esprimere l'intento di mantenere quella chiara visione verso tutti i fenomeni.
A pranzo ne ho discusso con i miei, mi guardavano come fossi fuori di testa!:
l'idea che ogni cosa contenesse luce e fosse contenuta in un alone di luce era come se li spaventasse a morte; non erano nemmeno meravigliati, sconcertati o lievemente attratti dall'inconsueto messaggio. Ciò comunque non mi ha rattristato poiché ho imparato a prendere le misure di questo carcere e dei loro secondini, so che le ombre ottenebranti vengono proiettate ininterrottamente... non è un male, solo un'optional di questo immenso universo.
Poi ho sentito i suoni di sottofondo (i rumori finora inavvertiti), mi è venuto in mente il film Lucy o una poesia sui desideri che ci avvolgono distanzianziandoci (l'un l'altro e dal reale). Prima ero infastidito da certe percezioni, ora mi incuriosiscono (con spirito indagatorio, come se ad  ogni evento risuonasse in me un grosso "Perché?"  che attanaglia la mente di ogni bambino, in quanto ogni bambino rappresenta il vero scienziato per eccellenza).
Tra i vari ragionamenti che ho fatto li per lì c'era il sospetto che "questo" cibo mondano facesse inceppare il funzionamento dei miei sensi; avevo l'impressione che ad ogni boccone ingerito rischiavo di assumere una dose letale di veleno;
comprendevo allora concetti antichi come il vantaggio di astenersi dalle sostanze prodotte da questo mondo.
... Ora - alla luce di tutto ciò - Rimango equanime, serenamente indifferente ai giochi di luce-ombra di questa realtà e pronto ad assaporare i frutti che vorrà portarmi.

INIZIAZIONI - servono davvero?

martedì 11 novembre 2014

;


di Eros Poeta, fonte erospoeta.blogspot.com


Molti affermano che per ottenere dei risultati in un "percorso" spirituale, è necessario ricevere delle iniziazioni, oppure porsi "al di sotto" di un Maestro.

Senza rispondere direttamente alla domanda "ma è vero?", vorrei invece precisare ed evidenziare in cosa consiste un iniziazione magica o esoterica.

Le iniziazioni consistono in rituali volti a connettere gli elementi sottili della nostra persona ad un campo ideoplastico collettivo (egregor).
Gli egregor funzionano su base rituale. Cioé, per mantenere "in fase" i vari componenti del campo egregorico, occorre allinearli funzionalmente, sintonizzarli tra loro. Per far questo, si usa appunto la ritualistica.
Un campo egregorico, ricordiamo essere un ENTITA' VIVENTE, dotata di propri scopi e volontà.
E' persino dotata di Intento e capacità ideoplastica, ossia la capacità di dar forma alla realtà per come la sperimentiamo.

"Il mondo che conosciamo poggia sull'Intento di un complesso sistema metatemporale di egregor, che tra loro si compenetrano dinamicamente in mutua relazione funzionale." [Eros Poeta - EGREGOR]

Anche nei gruppi sociali compaiono inavvertitamente processi iniziatici, attraverso i quali un individuo viene incluso in una cerchia, in una squadra, in un ceto...
Nei rituali compaiono sovente movimenti, posture, operazioni di interazione con elementi naturali, atti simbolici, specifici abbigliamenti, specifiche prescrizioni astronomiche o temporali... oltre che ovviamente simboli, frasi, e suoni.

Se quindi è corretto affermare che non si può essere "buddhista" a meno di non ricevere un iniziazione tradizionale che ci connetta al lignaggio, non è parimenti necessariamente vero che tale connessione sia vantaggiosa.


Se un lignaggio è pulito, e risulta effettivamente allineato alla nostra peculiarità Esserica, al nostro Dharma, allora probabilmente potrebbe costituire un appoggio utile a consentirci di fare meglio, più agevolmente, tutti i passi lungo la nostra personale Via spirituale.
Una delle preoccupazioni degli esoteristi "vecchio stampo" è sempre stato quello di preservare il lignaggio.

Oggi questo tipo di atteggiamento verrebbe letto da molti come reazionario e antiquato.

La ragione, come al solito, è solo dalla parte della Coscienza.
Alcuni lignaggi sono degenerati, altri sono adulterati; altri ancora si sono rovesciati, talvolta anche intenzionalmente. I puristi scavano a ritroso nel tentativo di cogliere i simboli originari, per connettersi al lignaggio antico prima che venisse guastato...

Ciascuno tragga le sue conclusioni. Credo tuttavia che l'atto iniziatico vada considerato con la massima attenzione, prestando poco orecchio alle chiacchiere, e parecchia attenzione alla voce muta del nostro Intimo.
Related Posts with Thumbnails

Google+ Followers

Parole Chiave

abitudine (63) Accettazione (82) Acqua (7) Advaita (9) affermazioni (24) Aforismi (129) Agire (65) Aivanhov (4) Alchimia (58) Aldilà (5) AMORE (125) Aneddoto (100) angeli (11) Anima (121) archetipi (2) Armonia (29) arte (12) Astrale (39) attaccamento (49) attenzione (33) Audiolibri mp3 (23) Bambini (27) Bellezza (54) Bene (18) Buddhismo (60) C. Cisco (3) calma (13) cambiamento (82) Carte illustrative (24) Castaneda (33) chakra (4) Co-Creazione (34) compassione (30) comprensione (76) concentrazione (29) condizionamento (137) conoscenza (86) Consapevolezza (157) Coraggio (132) corpo (81) Coscienza (66) creatività (36) credenze/convinzioni (93) Cuore (90) desideri (33) destino (20) Dialogo Interiore (16) Dio (133) Disordine (5) distacco (85) Dna (11) domande (72) Donna (3) Dzogchen (23) Ego (40) Egregor (28) emozioni (59) Energia (47) energia vitale (38) entusiasmo (10) Equilibrio (32) Esercizi (198) Esperienza (74) Essere (113) Estasi (5) Eternità (18) Evoluzione (29) fare (14) fede (19) Felicità (95) Fiducia (7) film (39) flusso della vita (58) focus (17) follia (8) forme pensiero (49) fortuna (10) Forza Interiore (73) fotogallery (17) Fuoco Sacro (19) futuro (33) gioia (31) gratitudine (21) Gruppo Ur (18) Gurdjieff (40) idea (8) identificazione (47) idiota zen (50) il potere di Adesso (68) illuminazione (36) illusioni (148) Immaginazione (70) importanza (26) Impressione (14) inconscio (20) inferno (9) iniziative (53) iniziazione (56) intento/volontà (72) Intuizione (21) Invocazioni (11) Lanza del Vasto (5) Legge Attrazione (89) Lezioni di Vita (52) Libertà (149) libri gratuiti (119) linea della vita (17) Luce (36) MadMacX (71) Magia (58) Mahamudra (1) medi (1) meditazione (63) Mente (126) Metafisica (8) Metafore (47) MIGLIORI POST (45) Mistero / ignoto (23) mondo (122) morte (79) musica (35) Nascita (6) natura (24) Non Agire (Wu Wei) (46) Nulla (26) obiettivi (29) odio (6) Osservazione (37) ostacoli (9) Ottimismo (15) Pace (28) Paradossi (3) passato (28) paura (57) Pendoli (46) Pensieri (73) Percezione (31) Perdono (13) Personaggi (38) PNL (25) poesia (92) Possibilità (5) Preghiera (15) Presente (31) presenza (43) Principi (33) Psicosintesi (11) Qabbalah (2) quarta via (23) reagire (8) Realtà (56) relax (5) Respiro (20) ricordo (22) riepilogo (34) riflessione (48) rilassamento (29) Rinuncia (3) risonanza (6) risorse (7) Risveglio (107) Rituali (44) Rivista (5) Rocco Bruno (16) saggezza (189) Scelta (40) schiavitù (69) sciamano (33) seghe mentali (125) segnali (3) semplicità (28) sensazioni (19) sentimenti (22) serenità (14) Sesso (1) significati (8) Silenzio Interiore (16) Simboli (11) Sincronicità (19) sofferenza (35) sogni (99) Sole (6) solitudine (3) SONDAGGI (8) Sorgente (3) Sorriso (3) Specchio (14) sperimentare (19) spirito (97) spirito critico (8) Spontaneità (22) stress (9) suggerimenti (120) svago (35) tantra (5) TAO (33) tempo (73) Teurgia (1) Transurfing (54) Trasformazione (14) Tutto (11) Umorismo (120) Unione (46) Universo (77) Vampiri energetici (18) Verità (80) Vibrazioni (19) video (263) VIGNETTE SPIRITUALI (204) Visionari (9) Vista Interiore (61) Visualizzazione (52) Vita (63) Vuoto (33) yoga (21) zen (28) Zewale (323)
___________________________________________________________
______________________________________________________________________
CLICK E TORNA SU