MA STA BUONO, DOVE CAVOLO DEVI ANDARE? ... OVUNQUE TU VOGLIA ANDARE, CI SEI GIA'

mercoledì 28 ottobre 2015

;

rilassati che tanto non devi andare da nessuna parte
se anche stai facendo un millimetro anziché un chilometro prima o poi ti dovrai rendere conto che la lunghezza da ricoprire va da meno infinito a più infinito
... quando ci si muove nell'infinito è decisamente stupido preoccuparsi di un centimetro in più o in meno, per cui relax baby, lascia perdere tutte le pippe mentali relative al tuo percorso esistenziale, pippe del tipo "sono a buon punto, sono avanti, sono troppo indietro... ".
Non preoccuparti di quanta strada "credi" di aver fatto o quanto "dovrebbe" mancare... lo vuoi capire che se il percorso è infinito non c'è né un inizio né una fine?
non esiste alcuna tabella di marcia che la divina provvidenza ha riservato a un essere "speciale" come te,
ci sono soltanto innumerevoli sentieri, tutti ugualmente significativi.
Il fatto di "quantificare" la strada fatta e confrontarla con la distanza raggiunta dagli altrii è solo un misero e meschino meccanismo mediante cui l'io si fregia del progresso ottenuto, un modo presuntuoso per raccontare la propria "storia personale" e metterla in mostra come fosse un trofeo.
Quando incontro alcune persone (quasi tutte) ho l'impressione che fanno le loro esperienze non tanto per coglierne l'essenza (il significato profondo) ma soltanto per poi raccontarsela o per raccontare in giro quanto sono "gagliardi".
Un mero atto esibizionistico per arricchire il tuo pedigree di importanza personale e gridare al mondo:
"hey tu, prendimi in considerazione, non vedi che esisto e che sono qualcuno di molto importante"

EGREGOR: cos'è, come funziona dentro di noi, perché determina la nostra ...

martedì 27 ottobre 2015




;

AMAMI MA NON STARMI ADDOSSO

giovedì 22 ottobre 2015

;

 Non amare per paura di ferire o essere feriti è come non voler che il tuo cuore batta perché hai timore che un giorno possa fermarsi. 
Amare è la funzione naturale e fisiologica del muscolo cardiaco: tu lasciagli fare il suo mestiere e bada solo di non creare attaccamento verso niente e nessuno; è solo il tuo attaccamento cronico che produce sofferenza in te e negli altri, non l’atto in sé di amare, quello è solo nettare che scorre ovunque, profuma e lenisce ciò su cui dolcemente si posa.

#Senzamaschere ESERCIZI DI PERCEZIONE DELLA REALTÀ

mercoledì 21 ottobre 2015
-
-
puntandoti non vedi niente-nessuno, stai puntando il nulla e tu sei quel nulla, quello spazio infinito di coscienza, tu sei questa vuota consapevolezza che vede tutto...  non vedi nessun colore o forma o niente che possa essere descritto è come dire che non c'è alcunché, che è vuoto ...  concentrati non su quello che pensi di te ma su quel che percepisci o quel che vedi/non vedi (ti accorgerai che il pensiero si arresta da sé) la mente crolla da sola)


-



;

#Senzamaschere TECNICHE VIAGGI ASTRALI e APPROFONDIMENTI





;

IL LIBRO TIBETANO DEI SEI LUMI, ANTEMPRIMA

lunedì 19 ottobre 2015

;

E’ SOLTANTO UNA GOMMA DA MASTICARE!!!

venerdì 16 ottobre 2015

;

Sapevo che il Tantra era la mia via :)
---> Considera qualunque esperienza o relazione come una gomma da masticare:
-Se ti piace te la gusti per bene fino in fondo e una volta assaporata a pieno puoi cambiare gusto;
-Se invece la gomma non ti piace non è che la tieni in bocca tutta la vita, bensì la butti via e ne provi immediatamente un'altra.
Allo stesso modo dovresti comportarti anche con tutto ciò che esperisci (... essì, mi spiace per i perbenisti ma questo vale anche per le persone, anche loro sono delle gomme da masticare :D ).
In altre parole, quando ti senti troppo irritato oppure rammaricato per la situazione in cui sei coinvolto rammentati che di qualsiasi cosa si tratti:
----> "Non è nient'altro che una gomma da masticare".

C’E’ VITA OLTRE L’IO?

giovedì 15 ottobre 2015

;

C'è vita oltre l' "io"?
... Accipicchia se c'è, ed è una vita fantastica!!
Sbarazzati di te e vieni a trovarci nel mondo del "non io".
Ti aspettiamo a braccia aperte, chiunque tu non sia!

Differenze fra il lignaggio di Don Juan e quello di Felipe Amezcua - Mar...

mercoledì 14 ottobre 2015




;

INTERROMPERE IL CHIACCHERICCIO MENTALE

martedì 13 ottobre 2015





Stratagemmi per interrompere o ridurre il dialogo interiore.
Per dialogo interiore qui puoi intendere pensieri ossessivi/preoccupazioni inutili/emozioni/stati d'animo sgradevoli, depotenzianti cioè che ti deprivano di energia...
Al contrario il dialogo interno "costruttivo" è sempre il benvenuto.
Il trucco consiste nell'abbandonare i binari del vecchio circuito neurale e transitare su nuovi binari, più creativi, gioiosi, potenzianti.
Ecco gli spunti che oggi ho raccolto qua e là:
- modificare la postura corporea, muoversi, passeggiare
- cantichiare
- distrarsi con qualcosa di spassoso
- tecnica del "blablabla" (appena nella mente si innesca una sega mentale sminuirla volontariamente con l'etichetta "blablabla")
- intensificare una percezione sensoriale (prestare attenzione ai suoni esterni - vedi mindfullness... oppure fare un'attività fuori dal comune, uno sport normale o meglio ancora uno estremo)
- chod (immagina una spada che recide il legame a quel pensiero-emozione-preoccupazione)
- osservarlo un attimo e tornare a fare ciò che stavi facendo (piano piano si esaurisce da solo)
- spostare l'attenzione (es. ad es su una parte del corpo, un chakra, etc)
- fissare a lungo un punto, contemplare qualcosa (cielo, natura)
- appena si attiva fermarlo fisicamente [ancoraggio pnl o mudra]
- chiudere gli occhi e (volendo) trattenere per qualche sec. il respiro
- pranayama
- fissare un solo punto
- recitare un breve mantra, una frase o una parola che ispiri qualcosa di buono
- verbalizzare ciò che si sta pensando o descrivere le azioni fisiche , cioè buttar fuori quel che ci ronza dentro
- e per finire immaginare il corpo senza la testa (un po' macabro?)

PIANTALA DI ESSERE TE STESSO (Libro di Gianfranco Damico) in PILLOLE





   *
Tu sei là dove è la tua spontaneità
      * la sponte ha annullato ogni distanza... lo spazio nel mezzo - dove avveniva il calcolo, la mediazione, l'artificio
      * la strategia poggia su premesse (-> divario dal comp. finale), accorgimenti studiati a tavolino per ottenere un certo effetto
      * lo stratega (m. analitica) pre-vede (... più o meno consapevole dei risvolti)
      * la sponte sembra più cieca (... reattiva?)
      * lo stratega conosce meglio le regole del gioco, prevede i probabili sviluppi, le mosse dell'avversario, stabilisce le linee di azione preferenziali
      * lo sponte apprende le regole direttamente sul campo, più autoregolazione? ---> conosce meglio il copione non scritto
          sponte -> immediata spinta dal basso(?)  -> senza una precedente lettura della realtà -> autoreferenziale = ancorata al nucleo interno, un sé che fuorisce in modo irriflesso





l'azione (umana) è sempre az. finalizzata, mai disinteressata

     la fonte dell'az. è sempre qualche intenzionalità (... lo sguardo neutro non c'è, soprattutto sul piano sociale)... il che implica una manipolazione della realtà esterna...

     ogni comportam. è manipolativo perché finalizzato a influenzare qualcosa

    l'esito dipenderà dall'efficacia di quella manipolazione


   * nessuna manipolazione = nessuna influenza = nessun cambiamento/risultato
      * la manipolaz. non è cattiva/buona, ma strutturale nel nostro modo di relazionarci, è ineliminabile



   * giusto per vedere cosa succede a strapazzarlo un poco
percorso ottimale -> soddisfacimento di una tensione

   intuito = vele flessibili, pronte ad acchiappare il vento giusto
l'io è pigro, tende per inerzia ad avvitarsi su di sé, a cristallizzarsi in una rete di automatismi che impedisce il movimento e limita la libertà di scelta

SEI GIA’ MORTO, MA NON LO SAI ANCORA

domenica 11 ottobre 2015

;

Consapevolezza della morte:
Prova questo esperimento apparentemente macabre.
Per questa settimana consulta il necrologio sul quotidiano della tua città e immagina di leggere un annuncio funebre su di te, oppure sfogliando le pagine di cronaca nera immagina di essere la vittima delle notizie di morte improvvisa, scomparsa, incidente, omicidio, etc..

SE TI SEMBRA SBAGLIATO, VUOL DIRE CHE E' CORRETTO


;

Per sapere qual è la cosa giusta da fare/dire chiediti cosa farebbe il tuo/a bambino/a interiore.
I bambini interiori non sbagliano mai, quindi anche se ti sembra una cazzata, quella è la cosa corretta da fare/dire...
Avendo gli adulti dei parametri del tutto sballati dovuti alla propria educastrazione, conviene tener presente questo slogan:
Più ti sembra  "ingiusto", "impertinente", "idiota" o "insano"...
Più in realtà è "giusto", "azzeccato", "geniale"  o "benefico"

VISUALIZZAZIONE COMPASSIONEVOLE

sabato 10 ottobre 2015



Esercizietto di visualizzazione guidata sulla Compassione.
I tibetani lo chiamano "Tonglen" (prendere e dare), consiste nel prendere su di sé (metaforicamente) il dolore/sofferenza/malattia//malessere psicofisico di qualcuno e poi inviare a quella persona una dose di energia guaritrice/affetto/benessere/gioia. In pratica si prende il veleno emotivo altrui e (tramite un catalizzatore interiore) lo si trasforma in medicina. Di solito si parte con i parenti stretti, i conoscenti, gli amici per poi passare a tutte le persone sofferenti, all'umanità e all'universo.
Se uno vuole provare può seguire questi brevi step:
1- Comincia dalle persone a te più vicine:
immagina di vederle di fronte e di assorbine (mentre inspiri) un trauma, un'afflizione fisica/emotiva. Il liquido esce dal suo corpo denso, scuro come catrame, poi penetra nel tuo Cuore colmo di Compassione, dove la Tua Infinita Luce lo brucia come benzina e lo scioglie come nettare di miele. Trattieni per qualche istante il respiro. Intanto il processo di purificazione continua, la tua Compassione sta creando altra Compassione e sta rafforzando la tua Consapevolezza...
Espirando stai invece irradiando il nettare, la luce e la Bontà verso quella persona... Di tanto in tanto rinnova l'immagine del parente/amico vedendolo più luminoso, guarito... Alla fine (dopo qualche inspirazione ed espirazione) anch'egli emanerà soltano luce bianca che vi scambiate a vicenda.
Inspirando è come se lui/lei donasse la sua Luce ed espirando sei tu a donare la tua Luce!
In teoria, se non sei un super sadico, dovresti avvertire una sensazione di sollievo e benessere nell'aver visualizzato per qualche minuto una guarigione spontanea.
-
2- Una versione più easy consiste nello sciogliere l'attaccamento o la dipendenza materiale:
Nell'inspirare assorbi i suoi desideri e nell'espirare immagina di soddisfare tutti i suoi piaceri... Così egli, avendo ottenuto ciò che desiderava, sarà libero dall'attaccamento... Passa all'umanità e immagina di aver appagato tutti i desideri degli esseri viventi e di vederli quindi completamente Beati.
In poche parole visualizza ogni ben di Dio e fingi di regalarlo a tutti, semplicemente per il gusto di fare del bene a chiunque incontri.
-
3- Una versione più tosta, indicata a chi è un po' più esperto ed energeticamente più stabile:
Prima prendi su di te la presenza deleteria di forze impersonali (calamità naturali, epidemie, inquinamento), dei regni infernali, degli spiriti ostili-affamati, semidei orgogliosi, etc...
Visualizza queste entità perniciose sotto forma di fumo grigio oppure di nuvole tenebrose che ricoprono il Pianeta.
In secondo luogo trasforma, grazie ai raggi della tua Luminosità, queste nuvole tenebrose in polvere luccicante dissolta nello spazio celeste

86.400 SECONDI… BUTTATI NEL CESSO


;

Ogni giorno abbiamo 86.400 secondi a nostra completa disposizione. Potrebbero essere 86.400 sec. pieni di piacere, ma guardacaso gran parte di noi hanno appreso la masochistica abilità di trasformare tutti gli 86.400 sec. (proprio tutti!! nessun secondo escluso) in un flusso continuo di dispiacere.
Fenomenali... inconsapevoli Maghi Neri di se stessi!

VITTIME DI SE STESSI

venerdì 9 ottobre 2015

;

L'io per cui stai patendo è tutta una montatura:
come l'hai montato, così puoi smontarlo.
Anche se hai impiegato anni a costruirlo, ti bastano pochi secondi per smantellarlo, soltanto qualche colpetto secco nei punti giusti e l'intero castello di sabbia crolla.
Ovviamente quel che crolla è ciò che hai costruito, non ciò che sei veramente: "Quello" rimane sempre, non viene mai scalfito.


P.s.
Come ci si sente a sapere che tutta la tua esistenza si è basata su una tragicomica montatura?
Che tutto l'assetto sociale, politico/economico, religioso/spirituale è fondato su una gigantesca montatura?
Che sei sempre stato vittima di una montatura millenaria, creata da te?

OCCHIO AI TUOI OCCHI

martedì 6 ottobre 2015

;


Con un semplice atto di volontà puoi invertire il senso in cui viaggia il treno.
Allo stesso modo la tua immaginazione può alterare le manifestazioni del mondo esterno, facendogli assumere un senso piuttosto che un altro. Le realtà manifestabili sono potenzialmente infinite, sta a te favorire il flusso ottimale mediante la tua irremovibile intenzione.
L'energia segue la direzione della tua attenzione e assume la forma da te voluta... tienilo a mente la prossima volta che credi di essere vittima delle circostanze esterne.



https://lh3.googleusercontent.com/-gum710WHN2s/VFxJam12RtI/AAAAAAAAcvk/bc-uCCaS704/w500-h404-no/brain-hacks.gif
Related Posts with Thumbnails

Google+ Followers

Parole Chiave

abitudine (63) Accettazione (82) Acqua (7) Advaita (9) affermazioni (24) Aforismi (129) Agire (65) Aivanhov (4) Alchimia (58) Aldilà (5) AMORE (125) Aneddoto (100) angeli (11) Anima (121) archetipi (2) Armonia (29) arte (12) Astrale (39) attaccamento (49) attenzione (33) Audiolibri mp3 (23) Bambini (27) Bellezza (54) Bene (18) Buddhismo (60) C. Cisco (3) calma (13) cambiamento (82) Carte illustrative (24) Castaneda (33) chakra (4) Co-Creazione (34) compassione (30) comprensione (76) concentrazione (29) condizionamento (137) conoscenza (86) Consapevolezza (157) Coraggio (132) corpo (81) Coscienza (66) creatività (36) credenze/convinzioni (93) Cuore (90) desideri (33) destino (20) Dialogo Interiore (16) Dio (133) Disordine (5) distacco (85) Dna (11) domande (72) Donna (3) Dzogchen (23) Ego (40) Egregor (28) emozioni (59) Energia (47) energia vitale (38) entusiasmo (10) Equilibrio (32) Esercizi (198) Esperienza (74) Essere (113) Estasi (5) Eternità (18) Evoluzione (29) fare (14) fede (19) Felicità (95) Fiducia (7) film (39) flusso della vita (58) focus (17) follia (8) forme pensiero (49) fortuna (10) Forza Interiore (73) fotogallery (17) Fuoco Sacro (19) futuro (33) gioia (31) gratitudine (21) Gruppo Ur (18) Gurdjieff (40) idea (8) identificazione (47) idiota zen (50) il potere di Adesso (68) illuminazione (36) illusioni (148) Immaginazione (70) importanza (26) Impressione (14) inconscio (20) inferno (9) iniziative (53) iniziazione (56) intento/volontà (72) Intuizione (21) Invocazioni (11) Lanza del Vasto (5) Legge Attrazione (89) Lezioni di Vita (52) Libertà (149) libri gratuiti (119) linea della vita (17) Luce (36) MadMacX (71) Magia (58) Mahamudra (1) medi (1) meditazione (63) Mente (126) Metafisica (8) Metafore (47) MIGLIORI POST (45) Mistero / ignoto (23) mondo (122) morte (79) musica (35) Nascita (6) natura (24) Non Agire (Wu Wei) (46) Nulla (26) obiettivi (29) odio (6) Osservazione (37) ostacoli (9) Ottimismo (15) Pace (28) Paradossi (3) passato (28) paura (57) Pendoli (46) Pensieri (73) Percezione (31) Perdono (13) Personaggi (38) PNL (25) poesia (92) Possibilità (5) Preghiera (15) Presente (31) presenza (43) Principi (33) Psicosintesi (11) Qabbalah (2) quarta via (23) reagire (8) Realtà (56) relax (5) Respiro (20) ricordo (22) riepilogo (34) riflessione (48) rilassamento (29) Rinuncia (3) risonanza (6) risorse (7) Risveglio (107) Rituali (44) Rivista (5) Rocco Bruno (16) saggezza (189) Scelta (40) schiavitù (69) sciamano (33) seghe mentali (125) segnali (3) semplicità (28) sensazioni (19) sentimenti (22) serenità (14) Sesso (1) significati (8) Silenzio Interiore (16) Simboli (11) Sincronicità (19) sofferenza (35) sogni (99) Sole (6) solitudine (3) SONDAGGI (8) Sorgente (3) Sorriso (3) Specchio (14) sperimentare (19) spirito (97) spirito critico (8) Spontaneità (22) stress (9) suggerimenti (120) svago (35) tantra (5) TAO (33) tempo (73) Teurgia (1) Transurfing (54) Trasformazione (14) Tutto (11) Umorismo (120) Unione (46) Universo (77) Vampiri energetici (18) Verità (80) Vibrazioni (19) video (263) VIGNETTE SPIRITUALI (204) Visionari (9) Vista Interiore (61) Visualizzazione (52) Vita (63) Vuoto (33) yoga (21) zen (28) Zewale (323)
___________________________________________________________
______________________________________________________________________
CLICK E TORNA SU