QUANTO SEI INDIPENDENTE DAI GIUDIZI DEGLI ALTRI?

sabato 25 febbraio 2017

;

Vediamo quanto ego stai covando dentro quell'ammasso di carne chiamato corpo umano.

Se ti rispecchi al 100% con la seguente descrizione vuol dire che in te qualcosa di estraneo alla tua vera natura si è insidiato e ha attecchito profondamente le sue radici nel tuo sistema nervoso, cognitivo ed emozionale. Un impostore che si è infiltrato nella tua mente e quindi nella tua vita personale. Considera le caratteristiche di questo scomodo personaggio e - se ritieni opportuno sbarazzartene - prendi seriamente le dovute precauzioni.

-

l'ego non ha vita propria, è estremamente debole e per sopravvivere ha bisogno dell'energia di qualcun altro.

L'ego campa di impressioni altrui.

L'ego campa di attenzione altrui.

In Sé non è nessuno, è privo di vita propria.

Non si sente amato e quindi è alla continua ricerca di amore altrui.

Non è in grado di sentirsi bene da solo: si sforza di piacere agli altri in modo da ottenere una reazione positiva che possa farlo sentire meglio. 

Si nutre di giudizi/concettualizzazioni/approvazioni.

Va sempre alla ricerca di una parola di conforto, un commento, un gesto affettuoso, un dibattito, un litigio, un'interazione fisica o virtuale che possa stimolarlo ad andare avanti.

Non gli importa di aver ragione o di dire qualcosa di sensato, l'importante è ricevere una reazione (positiva o negativa). Qualsiasi cosa gli va bene tranne il rifiuto o l'indifferenza. Se viene trascurato si sente a disagio, non può tollerare l'indifferenza, il silenzio. Indirettamente (anche mediante gesti altruistici) cerca di ottenere una reazione e se non la ottiene si sente frustrato, insoddisfatto, triste.

Sicuramente alcuni di questi tratti ti risuonano familiari per cui ti sollecito a lavorare su di te. In particolare ti invito a diventare indipendente dai giudizi altrui (sia negativi che positivi).
Tieni a mente (o ripeti almeno tre volte) una di queste affermazioni:

io sono totalmente indipendente dal giudizio degli altri.

io non voglio impressionare nessuno.

io non ho bisogno di attirare l'attenzione altrui.

-
Se sei recidivo o noti una tendenza a sentirti giudicato, ripeti queste affermazioni per una settimana in modo che si depositino nel tuo inconscio.

 

Ajai Alai | Mantra for Being In Your Power & to Develop Radiant Body

venerdì 24 febbraio 2017




;

LA VITA E’ UN GIOCO A SOMMA ZERO

giovedì 23 febbraio 2017

;

 screen-capture-1

  1. INIZIO = Si intende qualsiasi genere di iniziativa, da quella biologica (parto), a quella socio-culturale (formazione di gruppi umanitari, manifestazioni per i diritti etc.), a quella politico-economica (equa distribuzione dei beni materiali), a quella spirituale (perseguimento di ideali, realizzazione di scopi superiori)
  2. SOMMATORIA = L’insieme di tutte le azioni che sono state intraprese da un individuo oppure da un gruppo di persone.
  3. ESITO = Per quanto l’individuo o il gruppo sia stato volenteroso, il risultato finale rimarrà sempre invariato. ZERO!
    • Qualunque azione (da quella più insignificanti all’impresa più eroica) ha un valore pari a ZERO
    • Per conoscere il valore di ciascuna azione è sufficiente osservare il risultato finale.
      Qualcuno potrebbe sentirsi moralmente ferito e giustificarsi appellandosi al mitologico concetto di karma, affermando che alcune azioni hanno valore positivo mentre altre hanno valore negativo e quindi alla fine portano ad annullarsi a vicenda. Purtroppo questo ragionamento non è corretto. Infatti basta fare una semplice ipotesi: se le uniche azioni che hai compiuto da quando sei nato sono di segno positivo il risultato finale dovrebbe essere altrettanto positivo… ma purtroppo nella realtà il risultato non cambia, sarà sempre ZERO.
      Tutte le variabili non hanno nessun valore, oppure si può dire che tutte le esperienze sono neutre.
      In altre parole ciò che hai costruito – prima o poi-  si disgregherà, il tuo corpo si decomporrà, tutti si dimenticheranno di te – volenti o nolenti faranno la tua stessa fine, l’oblio – le tue scoperte diverranno obsolete nel giro di qualche anno – non appena qualcun altro inventerà un modello più attraente per il resto dell’umanità.
      In sostanza è soltanto l’illusione di poter costruire qualcosa di permanente che spinge molti volenterosi a struggersi per anni nella speranza di lasciare un’impronta indelebile: purtroppo tutte le impronte scompaiono come neve al sole. Ti basta riflettere su cosa accadrà tra qualche decennio (o centinaio di anni) per comprendere che in fondo niente ha una vera e propria consistenza, stabilità, solidità. E’ tutto destinato a crollare, l’unica differenza è che alcune variabili danno l’impressione di essere più resistenti e meno vulnerabili, ma la verità è che tutto e tutti è estremamente vulnerabile, fragile, evanescente.
    • Se ti dicessi che il materiale con cui costruisci una casa è un materiale che crolla nel giro di due secondi dubito che ti metteresti davvero a costruire quella casa: sarebbe un’azione inutile, soltanto una perdita di tempo. Ora sposta la similitudine ad un piano esistenziale. Immagina che il materiale con cui costruisci la tua vita è lo stesso materiale di quella casa, un materiale inconsistente che crollerà nel giro di due secondi: tutti i tuoi progetti subiranno un crollo dopo pochi secondi, le tue relazioni verranno stroncate in men che non si dica, i tuoi sogni verranno infranti in brevissimo tempo. Dubito che investiresti il tuo tempo e ti metteresti davvero di impegno nell’utilizzare questo materiale inconsistente. Ebbene questo è il materiale di cui pè composto questo mondo e l’universo intero.
  • E’ tutto della stessa sostanza dei sogni…
    Da ciò si deduce che anche la distinzione tra azione positiva e negativa è un’invenzione della mente umana, un concetto puramente arbitrario. Niente è assolutamente giusto o sbagliato, buono o cattivo.
    Questo implica che i tuoi successi hanno lo stesso valore dei tuoi insuccessi, i tuoi atti virtuosi sono alla stessa stregua di quelli viziosi, i tuoi sforzi per correggere gli errori equivalgono agli errori stessi. La buona notizia è che non puoi mai peccare (commettere un atto dal valore negativo) e non hai alcun bisogno di rimediare con rituali positivi a qualche presunta colpa.
    Questo è anche ciò che si intende con il detto “il tempo pareggia tutti i conti”.
  • Un’implicazione importante è che l’inizio coincide con la fine, con lo ZERO
    • Niente è mai accaduto!
      Non c’è mai stata alcuna nascita… la ruota del samsara (nascita-sofferenza-morte) è soltanto un incubo partorito da una sadica mente duale.
      Affinché ci sia una nascita ci dovrebbe essere almeno un addendo, ma dal momento che tutte le variabili hanno valore nullo non può mai esserci stato un evento come l’inizio storico, il famoso big bang non è mai avvenuto per cui è inutile cercare l’origine di qualcosa di irreale.
    • L’ego stesso è un ente irreale: ciò che tanti considerano come il nemico spirituale numero uno è in verità un misero e impotente spauracchio… un’altro parto della fragile mente umana.
      Questo significa che puoi lasciare le cose così come sono e osservare tranquillamente come tutto cambi soltanto in apparenza, mentre su un piano più profondo rimane inalterato, niente è mai stato perturbato. La quiete che TU SEI è sempre rimasta indisturbata.
      Ma questo vuol anche dire che l’io reale o la realtà dentro e fuori ognuno di noi rimane invariata:
      il tuo io reale non nasce e non muore
      il tuo io reale non ferisce e non è ferita
      il tuo io reale non si dispera per un dolore e non esulta per una gioia
      il tuo io reale è totalmente indifferente alle simulazioni duali generate dalla mente

      In apparenza questo modello può sembrare nichilistico ma se riesci a cogliere davvero la profondità delle ultime implicazioni non puoi far altro che gioire della libertà di cui hai sempre goduto.

The Poignancy of Old Pornography





;

Brené Brown - La forza della vulnerabilità (sottotitoli in italiano)





;

IL DESIDERIO PER LA LIBERAZIONE TI LIBERERA'

martedì 21 febbraio 2017

;

Immagina tutti i desideri umani come fossero dei tronchi, pezzi di legno che bruciano al contatto con il fuoco. Ogni desiderio generato dalla tua mente rappresenta un tronco. Esistono infiniti tronchi-desideri, eppure uno soltanto di essi ha un potere che lo distingue da tutti gli altri. Questo tronco è l'intenso desiderio per la liberazione. Questo tronco è differente perché è fiammante. Arde di Luce propria. Quando viene posto vicino agli altri tronchi (altri desideri), la luce ardente di questo desiderio speciale li divora tra le proprie fiamme. Gli altri desideri non possono sopportare il contatto con questo Desiderio, per cui vengono ridotti immediatamente in cenere.

Appena sorge un desiderio futile sposta rapidamente la tua attenzione sul "desiderio per la liberazione" o il "desiderio per la beatitudine". Altri sinonimi di questo "desiderio speciale" sono: "desiderio per la fine della mente", "desiderio per l'estinzione dell'ego", "desiderio per la dissoluzione di ogni illusione sensoriale (ovvero di ogni desiderio mondano)".

Patanjali lo chiamava citta vritti niroda ovvero  "desiderio per l'annullamento dei vortici della coscienza"


IL POTERE DI NON RISPONDERE... NON REAGIRE

mercoledì 8 febbraio 2017

;

Mère faceva notare che l'immobilità interiore, il potere di non rispondere, può anche fermare il braccio dell'assassino o lo scatto del serpente. Solo che non si tratta di mettersi una maschera di impassibilità mentre dentro tutto ribolle: con le vibrazioni non si bara, come lo sentono benissimo gli animali; non si tratta di inalberare una 'padronanza di sè' che è solo padronanza delle apparenze, ma di un vero dominio interiore. E' un silenzio che può annullare qualsiasi vibrazione: per la semplice ragione che tutte le vibrazioni, di qualunque tipo, sono CONTAGIOSE (sia le vibrazioni più basse che le più alte, si badi bene: ecco come mai il guru può trasmettere al discepolo le proprie esperienze spirituali o i propri poteri). Dipende da noi o meno accettare il contagio: se abbiamo paura, vuol dire che abbiamo già accettato il contagio e quindi abbiamo già accettato il morso del serpente o il colpo dell'assassino.
le vibrazioni sono vere e proprie ENTITA'.
Lo stesso accade per le sofferenze fisiche: come si può farsi contagiare da vibrazioni dolorose, così si può circoscriverne il punto e magari, a seconda del grado di padronanza raggiunto, annullare la sofferenza, cioè disinnescare la coscienza dal punto del malato. La chiave della padronanza è sempre il silenzio, a tutti i livelli; nel silenzio infatti è possibile distinguere le vibrazioni; e distinguere vuol dire averne il dominio. Numerosissime sono le applicazioni pratiche e numerosissime le occasioni di progresso. Quella vita di tutti i giorni che viviamo tanto incoscientemente può diventare così un immenso campo di esperienza e di uso consapevole delle vibrazioni. Ecco perchè si insiste che il luogo dello yoga sia la vita stessa: stando soli è facilissimo illudersi di aver raggiunto il dominio di sè.
...
il ricercatore che ha coltivato il silenzio non si lascia più intrappolare da questa FALSA IDENTIFICAZIONE e finisce per sentire intorno a sé quello che chiameremo il circumcosciente, ovvero COSCIENZA CIRCOSTANTE.
E' una specie di atmosfera individuale o di GUAINA PROTETTIVA abbastanza sensibile da farci sentire ad esempio che si sta avvicinando qualcuno, o da farci evitare un incidente nell'istante in cui sta per piombarci addosso; ed è proprio in questa coscienza circostante che potremo sentire e fermare le vibrazioni psicologiche PRIMA che ci entrino dentro.
Di solito sono così abituate ad entrare dentro di noi come a casa propria, per affinità, che non le sentiamo neanche più arrivare: il meccanismo attraverso cui ce ne appropriamo e ci indentifichiamo con loro scatta immediatamente. Ma il silenzio interiore produce una trasparenza sufficiente a vederle arrivare, sicchè allora uno può fermarle e respingerle.
A volte le vibrazioni respinte restano a vagare nel circumcosciente, aspettando la prima occasione per precipitarsi dentro di noi, al punto che potremo sentire con estrema chiarezza la collera, il desiderio, la depressione girarci attorno; ma, a forza di essere respinte, perderanno vigore, finchè ci lasceranno in pace. Il collegamento è stato finalmente interrotto.
E con sorpresa un bel giorno constateremo che certe vibrazioni che ci sembravano ineluttabili non ci toccano più. Ci passeranno davanti come uno schermo cinematografico, svuotate di qualsiasi potere di fascinazione (IRRESISTIBILE ATTRAZIONE); e potremo osservare con curiosità le piccole malintenzionate ritentare il loro gioco.
Le esperienze possibili sono migliaia, è tutto un mondo di osservazioni; ma la scoperta essenziale che avremo fatto è che in tutta la faccenda, di NOI c'è ben poco, tranne L'ABITUDINE DI RISPONDERE.
Scoperto il meccanismo, avremo contemporaneamente trovato il giusto metodo per dominare il vitale, un metodo non di tipo chirurgico ma pacificatore.
La pace è qualcosa di pulito di per sé, perciò essere in pace è un modo positivo di assicurarsi il risultato, la purificazione o liberazione

DISTESA DI SILENZIO


;

riposa ogni giorno in una distesa di silenzio
niente rumori, nessuna chiacchera, zero pensieri
immerso in un lago di pace
cullato da un'onda di gioia soffusa
sospeso in un'atmosfera colma di quiete
....
rimani così, immobile
totalmente rilassato
completamente auto-appagato, senza più bisogno di correre dietro e rispondere ai sensuali richiami del mondo

La Madre e Sri Aurobindo - Dono di sé e Grazia





;

CHI HA SOFFERTO E' PIU' EVOLUTO... GIOISCI

lunedì 6 febbraio 2017

;

FANTASTICO FILM!!!

-
SPLIT (THRILLER, 2017)
Streaming:
Abysstream
Backin
Flashx
Nowvideo
Openload
Streamin
Wstream
Download:
Backin
Easybytez
Rapidgator
Rockfile
Openload: 1° Tempo2° Tempo
Download HD (MD.HDTS):
Screener HD 720i/p

Liberta dalla Mente - FREDOM FROM THE MIND - Sri Papaji satsang sub ITA

domenica 5 febbraio 2017
Liberta dalla Mente - FREDOM FROM THE MIND - Sri Papaji satsang sub ITA



;

Tutto l'universo obbedisce all' Amore...

mercoledì 1 febbraio 2017




;

AubMckenzie: Wim Hof Method Animation





;
Related Posts with Thumbnails

Google+ Followers

Parole Chiave

abitudine (63) Accettazione (82) Acqua (7) Advaita (9) affermazioni (24) Aforismi (129) Agire (65) Aivanhov (4) Alchimia (58) Aldilà (5) AMORE (125) Aneddoto (100) angeli (11) Anima (121) archetipi (2) Armonia (29) arte (12) Astrale (39) attaccamento (49) attenzione (33) Audiolibri mp3 (23) Bambini (27) Bellezza (54) Bene (18) Buddhismo (60) C. Cisco (3) calma (13) cambiamento (82) Carte illustrative (24) Castaneda (33) chakra (4) Co-Creazione (34) compassione (30) comprensione (76) concentrazione (29) condizionamento (137) conoscenza (86) Consapevolezza (157) Coraggio (132) corpo (81) Coscienza (66) creatività (36) credenze/convinzioni (93) Cuore (90) desideri (33) destino (20) Dialogo Interiore (16) Dio (133) Disordine (5) distacco (85) Dna (11) domande (72) Donna (3) Dzogchen (23) Ego (40) Egregor (28) emozioni (59) Energia (47) energia vitale (38) entusiasmo (10) Equilibrio (32) Esercizi (198) Esperienza (74) Essere (113) Estasi (5) Eternità (18) Evoluzione (29) fare (14) fede (19) Felicità (95) Fiducia (7) film (39) flusso della vita (58) focus (17) follia (8) forme pensiero (49) fortuna (10) Forza Interiore (73) fotogallery (17) Fuoco Sacro (19) futuro (33) gioia (31) gratitudine (21) Gruppo Ur (18) Gurdjieff (40) idea (8) identificazione (47) idiota zen (50) il potere di Adesso (68) illuminazione (36) illusioni (148) Immaginazione (70) importanza (26) Impressione (14) inconscio (20) inferno (9) iniziative (53) iniziazione (56) intento/volontà (72) Intuizione (21) Invocazioni (11) Lanza del Vasto (5) Legge Attrazione (89) Lezioni di Vita (52) Libertà (149) libri gratuiti (119) linea della vita (17) Luce (36) MadMacX (71) Magia (58) Mahamudra (1) medi (1) meditazione (63) Mente (126) Metafisica (8) Metafore (47) MIGLIORI POST (45) Mistero / ignoto (23) mondo (122) morte (79) musica (35) Nascita (6) natura (24) Non Agire (Wu Wei) (46) Nulla (26) obiettivi (29) odio (6) Osservazione (37) ostacoli (9) Ottimismo (15) Pace (28) Paradossi (3) passato (28) paura (57) Pendoli (46) Pensieri (73) Percezione (31) Perdono (13) Personaggi (38) PNL (25) poesia (92) Possibilità (5) Preghiera (15) Presente (31) presenza (43) Principi (33) Psicosintesi (11) Qabbalah (2) quarta via (23) reagire (8) Realtà (56) relax (5) Respiro (20) ricordo (22) riepilogo (34) riflessione (48) rilassamento (29) Rinuncia (3) risonanza (6) risorse (7) Risveglio (107) Rituali (44) Rivista (5) Rocco Bruno (16) saggezza (189) Scelta (40) schiavitù (69) sciamano (33) seghe mentali (125) segnali (3) semplicità (28) sensazioni (19) sentimenti (22) serenità (14) Sesso (1) significati (8) Silenzio Interiore (16) Simboli (11) Sincronicità (19) sofferenza (35) sogni (99) Sole (6) solitudine (3) SONDAGGI (8) Sorgente (3) Sorriso (3) Specchio (14) sperimentare (19) spirito (97) spirito critico (8) Spontaneità (22) stress (9) suggerimenti (120) svago (35) tantra (5) TAO (33) tempo (73) Teurgia (1) Transurfing (54) Trasformazione (14) Tutto (11) Umorismo (120) Unione (46) Universo (77) Vampiri energetici (18) Verità (80) Vibrazioni (19) video (263) VIGNETTE SPIRITUALI (204) Visionari (9) Vista Interiore (61) Visualizzazione (52) Vita (63) Vuoto (33) yoga (21) zen (28) Zewale (323)
___________________________________________________________
______________________________________________________________________
CLICK E TORNA SU