CONSAPEVOLEZZA ISTANTANEA (4 carte illustrative sul Potere di Adesso))

lunedì 30 maggio 2011

45 Suggerimenti per Vivere l'istante presente - Dugpa Rimpoce

venerdì 27 maggio 2011

ESERCIZIO DEL DISORDINE (di D. Bregola)

domenica 22 maggio 2011


 


 



Chi non ricorda educatori e genitori che raccomandavano: " Metti i giochi in ordine, non lasciarli li per terra, raccogli le tue bamboline e mettile a posto..."
Una volta finito il gioco, invece, i bambini non hanno la benché minima voglia di rimettere in ordine, di riporre i giochi al loro posto. PER I BAMBINI IL GIOCO NON è MAI FINITO, magari fanno altre cose, escono di casa, fanno i compiti, disegnano, e qualche ora dopo o il giorno dopo riprendono a giocare con gli oggetti sparsi sul pavimento come se nulla fosse accaduto e come se il gioco non fosse mai stato interrotto. Evidentemente la loro idea di ordine non ha nulla a che vedere con la nostra.
Il gioco dei bambini è immortale, perenne, continuo, non inizia e non finisce.
Non c'è nei bambini l'idea di spazio chiuso che abbiamo noi, non c'è l'idea di

Video Reality TRANSURFING - 2° Vol. - Le Diapositive








Fotogallery --->  Qui

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ |
;

svelato il segreto, the secret the power di Ronda Rhonda byrne, La Scienza del Diventare Ricchi, Macro Edizioni, macrolibrarsi,  tony robbins, roberto re, esercizi, testimonianze, matrix divina, denaro, soldi, ricchezza, come usare applicare la legge di attrazione lda loa , bufala, ebook, libro, video, scarica, gratis gratuito free download, emule, rapidshare, prosperità, desideri, immaginazione creativa, pensiero positivo gratuito gratuiti  risorse, lotteria visualizzazione, realizzare sogni, obiettivi, vibrazioni, guida mettere in pratica manifesting manifestare ricchezza manifestazione il Segreto dietro il Segreto , Esther e Jerry Hicks, relazione d'amore, felicità, concentrazione, corsi seminari, corso formazione, pnl emozioni convinzioni Theta Healing psych plus channeling attrarre mente milionaria coscienza fisica quantistica energia positiva new age salute Ho-Oponopono louise hay eft jack canfield coaching dio transurfing italia vadim zeland Il Fruscio delle Stelle del Mattino Avanti nel Passato Lo Spazio delle Varianti aikido forum scribd torrent bruce lipton gregg braden richard bandler law attraction successo success self empowerment automiglioramento sviluppo personale intuizione El Secreto cómo utilizar Ley de Atraccion abundancia vibración ejercicio prosperidad atención fuerza mental creencia dinero riqueza atrae Das Geheimnis visualization imagination the Science of Getting rich abundance exposed affirmation tool mp3 optimist quotes desire change happiness

Non dimenticatevi la Riconoscenza...




 


Spesso ci dimentichiamo che se stamane ci siamo svegliati più sani che malati, siamo molto fortunati perché milioni di esseri umani non arriveranno alla fine di questa giornata.
Abbiamo cibo nel frigorifero, abiti nell'armadio, una bicicletta o un'auto, un tetto sulla testa, e solo per questi motivi siamo più ricchi del 75% della popolazione mondiale.
Se abbiamo denaro in banca, tanto o poco che sia, ma se lo abbiamo e abbiamo

L'DIOTA ZEN di P. Vanessi... (Fotogallery completa)

Se i Maya ci hanno azzeccato... (vignetta di Marco Palazzo)

sabato 21 maggio 2011

METTI TUTTO DA PARTE... (L'idiota Zen)

venerdì 20 maggio 2011

Maometto e la montagna (L'idiota Zen)

il lato oscuro... (L'idiota Zen)

la strada che porta alla saggezza (... L'idiota Zen)

Frasi di Richard Bach + Il gabbiano Jonathan Livingston + Illusioni + Il Libro Ritrovato + Straniero Alla Terra + Alla Ricerca Dell'Ispirazione + Saper Perdere

Aforismi del Buddha

Un uomo e la sua scelta di Vita

mercoledì 11 maggio 2011
;

La farfalla e il bozzolo... Metafora sull'aiuto che indebolisce e la prova cha rafforza:

ANIMA LIBERA CABARET - Rivista mensile di animalibera.net ... 4° num. Aprile '11

martedì 10 maggio 2011

Dicono che è vero... ma anche fosse vero non sarebbe giustificazione per non farlo più, per non farlo più ORA !!!











Dicono che è vero che quando si muore poi non ci si vede più
dicono che è vero che ogni grande amore naufraga la sera davanti alla tv
dicono che è vero che ad ogni speranza corrisponde stessa quantità di delusione
dicono che è vero sì ma anche fosse vero non sarebbe giustificazione
per non farlo più, per non farlo più
ora

dicono che è vero che quando si nasce sta già tutto scritto dentro ad uno schema
dicono che è vero che c'è solo un modo per risolvere un problema
dicono che è vero che ad ogni entusiasmo corrisponde stessa quantità di frustrazione
dicono che è vero sì ma anche fosse vero non sarebbe giustificazione
per non farlo più, per non farlo più
ora



non c'è montagna più alta di quella che non scalerò
non c'è scommessa più persa di quella che non giocherò
ora

dicono che è vero che ogni sognatore diventerà cinico invecchiando
dicono che è vero che noi siamo fermi è il panorama che si sta muovendo
dicono che è vero che per ogni slancio tornerà una mortificazione
dicono che è vero sì ma anche fosse vero non sarebbe giustificazione
per non farlo più, per non falro più, ora

non c'è montagna più alta di quella che non scalerò
non c'è scommessa più persa di quella che non giocherò
ora
ora
ora...

(Jovanotti)

 LEGGI LE ALTRE POESIE --> Qui


♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ |
;

IL MEGLIO DI APRILE 2011

giovedì 5 maggio 2011

Alcuni Trucchetti per i sogni lucidi / viaggi astrali + libri sulle proiezioni astrali

martedì 3 maggio 2011



I miei nuovi blog:
1) https://trilogiazero.wordpress.com/

2) https://risvegliodalsognoplanetario.wordpress.com/

-

Se ti piace questo sito puoi  seguirmi da Facebook o Sottoscriverne i feed Rss
.
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=erVSUTU9GZQ]
-
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=NP6-A9_p-Hw]
-
MEDITAZIONE GUIDATA PER VIAGGI ASTRALI ---> http://kiwi6.com/file/j71ro0h85l

libri gratuiti a tema

William Buhlman - Avventure Fuori Dal Corpo

Il Piano Astrale e i suoi abitanti 

I Dieci Ostacoli Del Viaggio Astrale

-

Durante il giorno ripetere a cadenza costante (es. ogni 30 min. , un ora, tre ore...) Reality Check, TEST della REALTA -> 
Saltellare
Toccare muri, porte, oggetti come se li stessi penetrando;
guardare la mano o tirarsi le dita, 
trattenere il respiro, 
conta le dita - 
frasi tipo:  Sto sognando ?   E' reale?  Si tratta di un sogno o sono nella realtà? etc...

per non svegliarti ruota su te stesso


Tenere accesa una fioca luce (collegamento percettivo e simbolo della luce naturale) per mantenere mente leggermente sveglia + Stare svegli per più notti di seguito per estenuare la mente + svegliarsi ogni due ore


-

Linea tra veglia e sonno:

Rimaniamo in quella fase sino a capire, scoprire, renderci conto di quel piccolo passaggio tra la veglia-sonno. In questo modo aumenta l’attenzione che stiamo ponendo su noi stessi tracciando una linea continua tra veglia e sonno evitando di scivolare nell’incoscienza.

Prima tecnica:

Andate a dormire presto (alle 21 oppure 22)... Poi fare in modo di alzarvi vero le l'una o le due - ad es. impostate la sveglia affinché suoni dopo 3 o 4 ore che siete andati a letto... A questo punto restate svegli fino alle 4... Infine tornate a letto

Ps. tra l'una e le 4 potete eseguire le azioni che suggerisco nella seconda tecnica
.

Seconda tecnica

Prima di andare a dormire... oppure nel bel mezzo della notte (vedi prima tecnica), eseguite una o più delle seguenti routine:



1 - innanzitutto sfruttate i primi 15-20 minuti per rompere gli schemi mentali-abitudini notturne, es:

a) andate in bagno e bagnatevi una decina di volte gli occhi con acqua fredda (o calda)... fissatevi allo specchio e usate la visualizzazione creativa (ad es. immaginate di videre il vostro Terzo Occhio aprirsi e fissare oltre la soglia)


b) ----> fate ginnastica , stretching per qualche minuto <---- (muovete il corpo, saltellate, alzate qualche peso, esercizi di qi gong, yoga, meditazione etc.)
- Dopo esservi distesi e rilassati ripetete mentalmente delle parole, come per esempio VOLONTà - INTENTO- INTENZIONE - DNA -VIBRAZIONI...
Ripetetele due alla volta in modo da associarle e abbinarle... ad esempio 10 volte DNA+VOLONTà ... poi   INTENTO+VIBRAZIONI ..  e così via ...Aggiungete parole a vostro piacimento, purché abbiano un buon significato energetico
.

- immaginate solo per un'istante di impugnare una SPADA FIAMMEGGIANTE in una mano e uno scudo energetico che protegge tutto il vostro corpo

.

- concentrate l'attenzione sui battiti cardiaci... ascoltate il battito del cuore e lasciate fluire i pensieri... percepite come le pulsazioni fanno vibrare il vostro corpo sottile... percepitene l'energia e la piacevolezza... ESPRIMETE GRATITUDINE, RICONOSCENZA

- esprimete qualche desiderio e poi non pensateci più (ad es. immaginate brevemente ciò che vorreste realizzare e poi accantonate tutto, lasciate che l'inconscio lelabori da solo queste informazioni, quando gli pare e piace)
.

PORTARE LE INTENZIONI NEI SOGNI...  
Prima di andare a dormire, ricordate di portare nel sonno i vostri intenti...  
addormentatevi immaginando che il vostro desiderio sia realizzato... senza fare alcuno sforzo, Createvi brevemente la scena mentale che volete realizzare  anziché essere in balia delle fantasie/paure incoscie, date una direzione precisa alla vostra componente onirica... siate voi i registi dei vostri sogni e stabilitene le impostazioni  
... dichiarate, pensate o visualizzate l'esperienza sensoriale desiderata, così da predisporre nei vostri sogni gli scenari e le situazioni migliori ... ciò consentirà di assumere una sensazione di realizzazione e soddisfazione prima di addormentarvi... ma soprattutto consentirà di allineare il subconscio con le intenzioni da voi espresse  
è facilissimo... basta addormentarsi sempre con una piacevole sensazione di appagamento nel cuore  e qualche immagine costruttiva nella mente
Ps. La realtà e i sogni sono in stretta correlazioni, quindi al migliorare del primo migliora anche il secondo, e viceversa

.
- tecnica opzionale  --> quando sentite il formicolio / vibrazioni provate ad alzarvi dolcemente dal letto (a occhi chiusi) e ad esprimere qualche intenzione propositiva, oppure a riflettere su qualche aspetto spirituale particolarmente intrigante (es. portali dimensionali accessibili mentalmente, autoguarigione psichica, equilibrio emozionale, stratagemmi della legge dell'attrazione, etc...)

- immaginate solo per un'istante di impugnare una SPADA FIAMMEGGIANTE in una mano e uno scudo energetico che protegge tutto il vostro corpo


c) Esercizi di respirazione (es. Pranayama )
Mentre respirate pensate alla parola "RELAX":
inspirate pronunciando adagio la sillaba "RE".
Poi dite lentamente "LAX" espirando.
L'intera parola dovrebbe suonare più o meno così: "[iniziate ad inspirare] Reeeeeeeeeeeee .... [iniziate ad espirare] laaaaaxxxxx".
(al posto della parola "relax", potete usare "luce", "pace", "armonia", "forza", "coraggio", etc ... oppure pensate a qualcosa / qualcuno che vi ispira passione, qualche modello di vita o personaggio motivante))
Ripete questa semplicissima procedura almeno un paio di volte al giorno...
.
d) tenete la mente attiva chiedendovi inssitentemenente se vi trovate in un sogno, 
e) leggete qualcosa di strano che stimoli la vostra curiosità, guardate filmati youtube motivanti, ascoltate qualcosa di piacevole/rilassante (mp3, audiolibri, etc.)
.
f) ripetete qualche affermazioni stimolante, tipo: "la mia intenzione è di fare un sogno lucido"  - "ADESSO SONO FUORI DAL CORPO "- "sono fermamente convinto di potermi proiettare in astrale" "sarò vigile e avrò il pieno controllo del mio corpo sognante" "padroneggio l'arte del sogno", etc... (inventatevi altre frasi...)
.
f) tenete un diario dei ricordi, dove andrete a registrare tutte le vostre impressioni, sensazioni, pensieri --> aggiornate il quaderno riportando le situazioni vissute nel sogno, i personaggi con cui avete interagito, le peculiarità, le stranezze (es. mani troppo grandi, porta piccola, colori diversi dal solito, suoni particolari etc.)
.
2 - tornate a letto, mettetevi in posizione supina e restate immobili per circa 10 / 20 minuti... finché non sentite il formicolio o il calore pervadere il vostro corpo.... Se riuscite usate l'immaginazione per crearvi scenari di questo genere:

- fingete di muovere qualche parte del corpo, o addirittura fate finta di avere un secondo corpo che si muove dentro di voi, cercando di uscire
- dondolate dolcemente il corpo con dei movimenti impercettbili (oppure immaginate di trovarvi su un'altalena mentre vi state dando degli slanci)
- Immaginate di ruotare (90°, 180°, etc..) il corpo su se stesso
- immaginate di avere delle calamite che vi attraggono all'esterno

- visualizzate una corda, o qualcosa che simbolicamente vi da l'idea di potervi innalzare verso il soffitto.... oppure immaginate che il corpo sia sempre più pesante e sprofondi sempre di più



-  immaginate che il corpo sia come un elastico che si può allungare a vostro piacimento 
.
.... in pratica giocate per una mezzoretta con l'immaginazione e con le sensazioni corporeema soprattutto acquisite il controllo delle vibrazioni cercando di guidarle coscientemente attraverso il corpo: dalla testa alla punta dei piedi e di nuovo alla testa. Quando si è in grado di esercitare un assoluto controllo, si è pronti per la separazione dal corpo.
.....
concentratevi su quanto sia piacevole fluttuare verso l'alto
.
A quel punto, quando sopraggiunge anche la stanchezza psico-fisica, potete tranquillamente cambiare posizione e girarvi nel letto come volete, l'importante è mantenere la ferma intenzione di vivere "consapevolmente" un sogno lucido.... Siate semplicemente fiduciosi nel buon esito di queste esperienze e non abbiate timore di alcunché...
Se tutto procede bene, la mente è calma e le emozioni positive, dovreste riuscire a sperimentare facilmente un'esperienza piacevole... 
SIETE PRONTI PER SPICCARE IL VOLO 

PS.
Abbiate buona volontà e perseveranza....

... se dopo 2 settimane o 2 mesi non ottenete risultati soddisfacenti non abbatettetevi e continuate i vostri tentativi.... tutti noi ci svegliamo almeno un paio di volte a notte, quindi mettete in pratica i suggerimenti alla prima occasione che vi capita di destarvi dal sonno

Ps.2
Ciò che fa la differenza è soprattutto lo stato di coscienza in cui siamo, istante per istante, durante il giorno.
Più ci facciamo prendere dagli eventi, dalle persone e dalle cose durante il giorno, e più saremo all'interno del 'film' anche di notte, senza molte possibilità di uscirne realmente.
Il primo risultato di vivere con distacco (che non significa freddamente), è proprio quello di vedere naturalmente intensificati il ricordo e un certo grado di intensità e lucidità in astrale.
Ps.3
Il modo più semplice e pratico per non perdere il ricordo dell'astrale è quello di non muoversi assolutamente al risveglio...
...Con il movimento fisico la memoria astrale si rimescola più o meno caoticamente, rendendo proporzionalmente difficoltoso il recupero del ricordo, in certi casi fino a dimenticare anche completamente.
...
E' necessario addestrarsi a rendersi conto del momento del risveglio.
Meccanismi acquisiti ( ad esempio relativi alla necessità fisica di cambiare posizione) spesso fanno sì che ci se ne renda conto troppo tardi, non essendo coscienti del reale passaggio dal sonno alla veglia.
.
(Autore Zewale Rovesta)
-
Segnaletica Astrale:
Le Tappe dell’Esperienza Fuori Dal Corpo
(titolo originale: Astral Signposts - The Stages of Out-Of-Body Experiences)
di Charles C. Goodin (goodin@lava.net)
traduzione di XmX
rif. 260500-260500
HOME PAGEINDIETRO
Questo testo, quasi una FAQ, è diretta a chi già conosce il fenomeno delle OBE (Esperienze Fuori dal Corpo), ma può risultare "intrigante" anche per chi non ne ha mai sentito parlare. L'autore, un Hawaiano, ha immaginato le diverse voci di cui è composto il testo, come una serie di "segnali stradali" sulla strada di chi si proietta in astrale, o vorrebbe farlo.
Buona lettura.       XmX


inizio traduzione
Segnaletica Astrale:
Le Tappe dell’Esperienza Fuori Dal Corpo
di Charles C. Goodin (goodin@lava.net)
Il seguente articolo è parte del materiale in preparazione per un libro sul soggetto della proiezione astrale. E’ un lavoro in corso, e sarà periodicamente aggiornato. L’autore cura la Astral Projection Home Page.

Questo articolo è centrato sull’"esperienza" come parte delle esperienze-fuori-dal-corpo ("OBE"). Descrive sentimenti, immagini e suoni comuni al procedimento nel quale il corpo astrale si separa parzialmente o completamente dal corpo fisico. Elenca anche gli atteggiamenti tenuti da "proiettori" di successo. Molte persone nuove al procedimento sono abbastanza sorprese e spesso sollevate nel sapere che le loro "strane" esperienze sono infatti perfettamente naturali e abbastanza comuni.

Secondo il tuo livello di esperienza, potresti ritrovarti in alcune, molte o forse perfino tutte le voci elencate sotto. Le tue esperienze possono andare oltre quelle presentate qui. Questo articolo è cumulativo - elenca tutte le esperienze che ho potuto rammentare. Una OBE tipica non includerà probabilmente tutto il contenuto dell'elenco. Dopo 50 o 100 OBE, comunque, ti riconoscerai probabilmente in molte delle voci.
Ancora una cosa su questo: ci sono letteralmente dozzine di tecniche che possono essere usate per lasciare il corpo. Ad un principiante molte di loro potrebbero sembrare confuse, incoerenti e complicate. Perchè è così? Chi tenta di insegnare una tecnica per le OBE deve naturalmente basarsi sulla sua particolare comprensione del fenomeno, e la sua visione del mondo "colorerà" la presentazione. Considera per un momento il numero sbalorditivo di religioni, filosofie, movimenti e credenze. Ora immagina qualcuno che, da ognuno di questi punti di vista, tenti di spiegarti le OBE. Stanno tutti descrivendo la stessa montagna, ma ciascuno di loro proporrà un percorso diverso alla vetta!
Sei mai stato in trance (mente sveglia / corpo addormentato)? Sia che tu la raggiunga ballando attorno a un fuoco, o sedendo Zazen, o col rilasciamento progressivo, i risultati saranno probabilmente molto simili. La stessa cosa è vera per le OBE. Lo stesso procedimento OBE è abbastanza diretto e piacevolmente non corrotto da "credenze culturali."
C'è una ragione straordinariamente importante perchè tu dovresti familiarizzare a fondo coi dettagli del procedimento di OBE. Sai perchè? Quando sei "fuori", LA MANCANZA DI FAMILIARITÀ SPESSO PRODUCE PAURA E UN RITORNO IMMEDIATO AL CORPO. La paura è come la carta "procedi direttamente in carcere" [nel gioco del Monòpoli, NdT], dove la prigione è il tuo corpo fisico. E non prenderti in giro, la comprensione intellettuale non agirà da sola: il procedimento deve risultare gradevole per il tuo corpo e specialmente per la tua Mente Inconscia. Altrimenti le tue paure correranno libere.
Questo articolo dovrebbe aiutarti a comprendere che le tue esperienze sono naturali e abbastanza comuni. Rilassati, non sei solo. Insomma, basare l'approccio sull'esperienza stessa piuttosto che sugli aiuti tecnici, ti aiuterà a minimizzare l’alterazione dovuta alla "visione del mondo". Infine, conoscere lo scenario di cui si parla ti aiuterà a rimanere rilassato, concentrato e composto, cosa del tutto essenziale per il successo di una OBE.
La prossima volta che avrai una OBE, prova a scrivere la tua esperienza (dopo il ritorno al tuo corpo, naturalmente) e identifica cosa hai provato, detto, udito e pensato ad ogni stadio. Sarai sorpreso dai risultati. Ricorda, la risposta è là!
Segnaletica Astrale:
  1. Le OBE Sono Qualcosa Che "Fai" - E Che Puoi Apprendere A Fare Meglio.Mentre ad alcuni le OBE sembrano solo accadere (spontaneamente o miracolosamente), i proiettori di successo hanno l'idea che le OBE sono qualche cosa che noi "facciamo". I risultati si producono con la giusta conoscenza e atteggiamento, con la pratica diligente, e con uno sforzo a lungo termine. Ognuno può avere una OBE "consapevole"? Probabilmente no. Tu puoi? Forse. Può suonare come un cliché, ma il solo fatto che tu stia leggendo questo articolo significa che ti interessi a questo soggetto, e ciò suggerisce che tu abbia un qualche grado di abilità astrale. Lascia che il tuo interesse metta radici e cresca. Sei disposto a lavorare su questo senza riserve? Bene!
  2. I Proiettori Sono Attratti Dalle OBE.
    Come falene dalle fiamme, molti di noi sono attratti dalle OBE. Noi non possiamo realmente aiutarli. Non che le OBE siano piacevoli, pulite, fantastiche, o sia "in" farle, piuttosto ad un livello profondo qualcosa ci trascina. Ricordi quel tempo, tanto tempo fa, quando eri bambino e ti sei ritrovato "fuori"? Non puoi dimenticarlo, vero? La memoria e il sentimento sono sempre là... e ti trascinano.
  3. I Proiettori di Successo A lungo Andare Sono Fisicamente Spossati.
    C'è una sfortunata tendenza per qualcuno a divenire fisicamente debole e mentalmente disorientato come risultato dell’addestramento alle OBE. Alcuni dicono che è più facile ottenerle quando il corpo è fisicamente debole. Questo può essere vero, ma è una strategia a breve termine e di corto respiro. Una proiezione riuscita richiede abbondanza di energia interna, molta della quale può essere tratta solamente da un corpo fisico in salute (pensalo come il tuo generatore). Un corpo fisico rilassato, equilibrato e sano è molto superiore a uno debole e malaticcio. Inoltre un corpo debole influenza negativamente la mente. Dovresti fare esercizi regolari per garantirti di rimanere sano. Perchè pensi che i maestri yoga e zen pratichino una disciplina fisica, e non solo meditazione? Se senti di diventare "capriccioso" o disorientato, fai un intervallo nell'addestramento e va' a camminare nel parco o sulla spiaggia, gioca coi tuoi bambini, partecipa ad uno sport, ecc. Dai a te stesso il tempo per ricaricare la tua batteria.
  4. Le Limitazioni Fisiche Non Provocano Limitazioni Astrali.
    Avendo detto che è importante fare alcune cose per mantenere il corpo sano, dovrei aggiungere che quelle limitazioni fisiche non incidono necessariamente sulla tua abilità di avere OBE. Io porto occhiali e sono abbastanza miope. Ciononostante, la mia vista durante le OBE è perfetta. Che dire sulle persone con arti mancanti? Molti scopriranno di essere "interi" quando sono "fuori". Io credo che tu possa imparare a proiettarti nonostante malattie, limitazioni fisiche, danni, ecc. E puoi proiettarti nonostante tu abbia protesi o altri oggetti estranei nel corpo.Tieni in mente che la forma è una cosa molto flessibile nell'astrale. Qualche volta le persone si proiettano solo come un punto di coscienza, una forma geometrica, o come nulla di riconoscibile. Perciò non dovresti sentirti troppo attaccato alla tua forma fisica, altrimenti questo ti renderà più difficile la proiezione. Credo che la forma astrale pura sia sempre al meglio, per così dire. Essa non è né giovane né vecchia, e ai livelli più alti non è né maschio né femmina. Il corpo astrale percepisce come l'anima disincarnata.
  5. Dieta Astrale.
    Non c'è nessuna dieta magica che assicura il successo dell’OBE. Piuttosto, la dieta corretta durante l’addestramento OBE è quella che ti fa sentire sano, energico e comodo. Cibi pesanti (specialmente le carni), cibi oleosi o speziati renderebbero difficile l’allenamento. Molti anni fa ero a lezione per imparare a sedere Zazen e l'insegnante disse che non dovevamo mangiare pizza prima degli esercizi. Non c’è nulla di sbagliato nella pizza, lui semplicemente non voleva che ruttassimo (perché avrebbe disturbato la seduta e la nostra calma)! Inoltre, mangiare o bere troppo farà sì che tu debba andare al bagno più spesso, il che potrebbe disturbare il tuo esercizio OBE . È meglio sentirti un pò affamato mentre fai gli esercizi, piuttosto che troppo pieno.Molte persone mi hanno riferito che essere un poco assetato è utile. Metti un bicchiere d’acqua nel soggiorno o in un altra stanza, e sarai tu stesso a voler lasciare il corpo per andare a bere.Non penso che sia necessario essere vegetariano, ma ne posso apprezzare il valore. Inoltre non raccomando personalmente il digiuno, ma riconosco che fa parte di molte tradizioni. Usa il buon senso e prenditi cura del tuo corpo.
  6. La Sola Lettura Sulle OBE Aiuta Poco.
    Non ho mai incontrato nessuno che semplicemente leggendo libri sulle chitarre abbia magicamente sviluppando l'abilità di suonarle! Le OBE sono come suonare uno strumento musicale, praticare un'arte marziale, meditare ecc. Dovresti leggere libri e articoli per familiarizzare col soggetto, ma il successo richiede pratica (e spesso anni di prove ed errori). E tieni in mente che, come descritto più sotto, avrai bisogno di imparare a funzionare con la consapevolezza non-verbale, e questa è l'antitesi delle forme convenzionali di studio come leggere o frequentare conferenze.Andai una volta alla conferenza di un scrittore e parlai con uno degli oratori. Lui disse che molte delle stesse persone si ripresentano anno dopo anno ma non hanno mai scritto niente! Non divenire un "fanatico" delle OBE. Ci sono altre cose da fare. Conosco anche un prete Zen al quale piace dire che leggere una biblioteca intera di libri sullo Zen aggiunge meno di una goccia nella propria botte! Lo stesso può essere detto sulle OBE.
  7. Una Fede che Imprigiona.
    I proiettori astrali di successo hanno un sistema di fede nel quale le OBE sono accettate. Supponi di definire la vita come spirito che anima la carne. Bene, il fatto che lo spirito lasci il corpo sembra violare questa definizione. A meno che le OBE non vadano d’accordo con le tue convinzioni, la tua mente consapevole - e ancor più la tua Mente Inconscia - creeranno ogni genere di ostacoli al tuo successo.
  8. Tienile Nella Giusta Prospettiva.
    Dai un’occhiata alla punta dell'unghia sul mignolo della tua mano destra. Ecco quanto le OBE sono importanti nel grande schema delle cose. Le OBE non fanno di te un illuminato, non danno un "via libera" al Paradiso, ecc. Qualcuno, leggendo che i santi potevano lasciare i loro corpi, scioccamente potrebbe pensare che sviluppare la stessa abilità li farà santi. Ehi, essi fecero molto più di quello! Tu devi lavorare sulla tua vita!
  9. Un Atteggiamento Senza Paura, Audace.
    Chi, tu? Sì tu! Potresti aver sentito o letto su tutti i generi di pericoli associati alle OBE. Ho scritto un articolo intitolato Understanding Out-of-Body Fears[Comprendere le Paure Fuori del Corpo, NdT] che elenca molte delle paure delle persone in base al numero di volte che hanno lasciato il loro corpo. Come c’era da aspettarsi, le persone che hanno avuto molte esperienze tendono a essere meno paurose. Ma la paura è qualche cosa che deve essere maneggiata, specialmente per i principianti.Credo che ci sia una "barriera della paura" fatta per tenere fuori curiosi e timidi. Il successo nelle OBE giunge a chi comprende appieno i rischi ma vuole istruirsi nonostante tutto. Ehi, la maggior parte di noi non può facilitare l’OBE in nessun modo - siamo attratti ad essa. Insomma, molte paure apparentemente irrazionali sono create dalla Mente Inconscia perché è "spaesata" rispetto al procedimento astrale. Hai provato a chiedere per esso permesso e cooperazione?Molte paure delle OBE sono basate sull'assunto sbagliato che il mondo astrale è una diretta (ma meno densa) controparte del mondo fisico. Se tu facessi un viaggio in uno strano luogo di "questo" mondo, ti preoccuperesti giustamente di esserti perso. Non sorprende che la paura più comunemente riportata nelle OBE sia quella di perdersi. Cadere è un altra paura molto comune. Non lasciare che i tuoi preconcetti 3D agiscano in tal modo sul tuo allenamento alle OBE.
  10. Affermazioni Sulle OBE.
    Alcune persone trovano utile scrivere e ripetere affermazioni sulle OBE, asserzioni positive su quello che vuoi fare (o che già puoi fare). La mera ripetizione non può fare nulla, ma esprimere parole significative in frasi col 100% di convinzione potrà produrre dei risultati. Per capirci, stai dando istruzioni alla tua Mente Inconscia: sii molto cauto su quello che chiedi, potresti ottenerlo!
  11. Il Posto Per Gli Esercizi.
    Dovrebbe essere pulito, quieto, sicuro, sgombro e possibilmente ampio, riservato agli esercizi OBE. Tu raccoglierai le vibrazioni dell'area quando sarai "fuori" - le vedrai anche - così pianifica tutto ora. Inoltre, il disordine tende a disorientare i principianti. Io eviterei grossi apparecchi elettrici nell'area vicina. Spegni radio e televisione, disattiva l'allarme e stacca il telefono, per prevenire interruzioni. Poi assicurati che la porta sia chiusa, cosicchè non ti debba preoccupare più tardi di "fantasmi" intrusi.Quando hai un luogo "speciale" per esercitarti alle OBE, la tua Mente Inconscia imparerà che è ora di "uscire" quando sei lì. Il solo entrare in quello spazio con l'obiettivo di lasciare il tuo corpo darà il via nella tua Mente Inconscia all’autoexec [elenco di comandi che si autoesegue all’avvio del computer, NdT] delle OBE. Se pratichi un'arte marziale, pensa al tuo luogo di esercizio come il tuo dojo delle OBE. Potresti anche pensarlo come il tuo tempio OBE. È un luogo speciale, santo, dove tu vieni a fronteggiare il tuo Vero Sè. Dovresti trattarlo con riverenza.
  12. Il Partner.
    Se condividi il letto col coniuge o l’amante, potresti considerare la possibilità di spostarti in altra stanza per alcune ore per gli esercizi OBE. Continui movimenti o rumori possono essere molto disturbanti. In aggiunta, una persona che dorme potrebbe indurre a dormire anche te, il sonno è contagioso. Naturalmente, se il tuo partner si proietta anche esso, gli esercizi OBE nello stesso letto o posto sarebbero l’ideale.
  13. La Posizione.
    Sei disteso sulla schiena. Forse sei seduto su una comoda sedia, o nella posizione del loto sul pavimento. In ogni caso, giaci confortevolmente in una posizione stabile. Fai in modo che la caduta in avanti del capo non interrompa l’OBE. Nella maggior parte dei casi le OBE camminando o comunque in movimento sono un’eccezione.
  14. L'Orientamento Magnetico.
    Non preoccuparti di questo. Qualcuno suggerisce di disporsi rivolti al Nord magnetico. Io penso che questo sia solo un aiuto mentale. Stai per andare fuori dallo spazio/tempo convenzionale, perciò coimincia bene pensando in modo non limitante. Non creare inutili ostacoli alla proiezione.
  15. Qualche Forma di Preghiera di Protezione.
    Molti abili proiettori proteggono il loro spazio fisico e i vari corpi (fisico e astrale) con preghiere, formazioni di energia, ecc. Uno dei miei insegnanti mi raccomandò di farlo sempre e sempre (e io lo faccio!).
  16. Scopo Chiaro - Obiettivo Definito.
    Abbi un'idea molto chiara su quello che stai per fare. Non pensare solo "mi accingo a lasciare il mio corpo". Questo è troppo generico, ora. Progetta un percorso specifico - dove andrai, chi visiterai (col permesso), quello che discuterai, quando tornerai, ecc. Abbi un OBIETTIVO PRECISO! Prima recati là fisicamente, e metti un marchio energetico (una boa di attracco, per così dire). Poi desidera di andare là con tutto il tuo essere. Sforzi esitanti non danno risultati. La maggior parte delle persone falliscono un OBE perché non hanno la disciplina e la pazienza necessarie per addestrarsi correttamente. Non è un qualcosa da fare perché è divertente o per poter dire, "sono stato là, l’ho fatto". E’ un'impresa molto seria. Le Chiavi astrali possono aprire un Vaso di Pandora o la Sala del Registro!
  17. Scopo o Meta Nobile.
    C'è un detto giapponese: "bachi ga ataru ". Noi diciamo "quello che va ritorna". Le cattive azioni tornano indietro moltiplicate, e nell'astrale il ritorno è molto rapido. Agisci in ogni momento nobilmente e con buone intenzioni.
  18. Alcune Forme Di Rilasciamento Progressivo.
    Troverai probabilmente che un metodo sistematico di rilassamento progressivo del corpo produce di gran lunga i migliori risultati piuttosto che solo giacendo. Ti aiuterà anche ad evitare di cadere involontariamente addormentato. Molti visualizzano le varie parti del corpo che si spengono, dalle dita dei piedi fino alla testa. Senti il tuo corpo (l'interno così come l'esterno) e osserva come si spegne e va a dormire (in trance).
  19. Alcune Forme Di Respirazione Profonda O Ritmica.
    Gli esercizi di respirazione sono una parte importante del rilasciamento progressivo. I respiri vengono gradualmente allungati così che il numero di inalazioni e esalazioni per minuto è ridotto. Qualche volta si può sentire anche di non respirare più del tutto, o che l'aria sta entrando attraverso la pelle. La tua energia interna è generata in massima parte dalla respirazione, cosicchè un respiro corretto è estremamente importante. Quando avrai finito la tua routine di rilasciamento progressivo combinata con la respirazione profonda o ritmica, ti troverai probabilmente alla prossima tappa.
  20. Catalessi O Paralisi Nel Sonno.
    Il tuo corpo fisico "va a dormire". Sarà pesante e tu non potrai muoverlo, tranne che con grande sforzo. Tentare di muoversi a questo punto terminerà probabilmente l'esperienza e produrrà disagio. Qualcuno è colto dal panico le prime volte che sperimenta questa paralisi. Rilassati, presto imparerai a godertela. E’ un eccellente segno di progresso.
  21. Mente Sveglia.
    Potresti avere la sensazione precisa che mentre il tuo corpo è completamente addormentato (paralizzato), la tua mente è completamente sveglia - infatti essa è incredibilmente lucida. La novità iniziale di questa esperienza dovrebbe aiutare a focalizzarti su quello che segue e a minimizzare qualsiasi pensiero distraente. Gradualmente lascia il tuo bagaglio di pensieri. Non iniziare nuove linee di pensiero. Semplicemente rilassati mentalmente finché sei pura consapevolezza.
  22. Il Suono Ronzante.
    L’energia prende molte forme. Sentirai probabilmente un suono che può essere gentile come foglie fruscianti, potrebbe essere più come il ronzìo di insetti, o anche forte come un treno che sferraglia o un uragano urlante. Potresti sentire anche musica. Qualcosa probabilmente sentirai, e sarà abbastanza intensa. Rilassati, è normale. Se il suono ti sta importunando, tenta di elevarne il tono di un'ottava o due.
  23. La Luce.
    Sebbene ciò venga descritto meno spesso, l'energia potrebbe produrre luci lampeggianti, onde di colori pulsanti, ecc. Io trovo che, raggiunti un certo tono e intensità del suono, un chiarore entra a fiotti. Penso che la luce sia la forma di energia più alta. I tuoi occhi potrebbero scintillare (movimenti rapidi dell'occhio). Piuttosto che tentare di guardarti attorno (con gli occhi chiusi perché non puoi muoverti) focalizza l’attenzione sul tuo terzo occhio (il chiarore fra le sopracciglia).
  24. Sentire "La Pelle che Pizzica".
    A seconda della forma (o forme) presa dalla tua energia, potresti sentirti elettrico, pizzicante, come se degli insetti ti stessero passeggiando sulla pelle, caldo ecc. Di nuovo, rilassati. Se questo è sgradevole, tenta di elevare il tono (frequenza energetica). Le sensazioni fisiche seguono il tono. Con la pratica il processo diviene piacevole. Qualche volta ottengo la sensazione di essere riscaldato dal sole "da dentro".
  25. La Lingua Dura.
    Questo non accade molto spesso, ma se luce e suono diventano molto forti e il tuo sguardo è fisso sul terzo occhio, potresti sentire la tua lingua pigiare contro il palato e divenire rigida. La tua respirazione sarà divenuta probabilmente molto rapida. Questo è descritto nella letteratura su Kundalini. Per ora rimani calmo e osserva - questo è un show abbastanza raro e fantastico! Puoi lasciare il tuo corpo più tardi.
  26. Calma improvvisa.
    Il suono ruggisce, la luce balena, la tua pelle è elettrica... poi improvvisamente si ferma tutto. Il silenzio è assordante. Per un secondo non puoi nemmeno pensare. Sei ancora nel corpo ma ti percepisci come un piccolo punto di consapevolezza in uno spazio enorme. Grossomodo è come essere in una caverna buia. Lìmitati ad aspettare. Non lasciare che la tua mente corra in un milione di direzioni. Qualcosa di meraviglioso sta per accadere.
  27. Un Interruttore Verso La Consapevolezza Non-verbale.
    Non potrai pensare nel modo al quale sei abituato. Uno dei miei insegnanti descrisse questo dicendo: "Non puoi pensare 1, 2 3". Inoltre, divieni il testimone di quello che ti sta accadendo. Ma la tua consapevolezza non è passiva. Hai ancora il controllo, solo che non c’è nessuna verbalizzazione interna o dialogo. Non c’è separazione tra pensiero e azione. Più tardi, dopo che sarai tornato al tuo corpo, potrai tradurre l'esperienza in parole. Questo sarà piuttosto come ricordare un sogno. Infatti, l'Osservatore del sogno e l'Osservatore dell’OBE è lo stesso.Questa fase è di importanza critica. Praticare la "consapevolezza non-verbale" durante la coscienza normale è una parte importante dell’addestramento all’OBE. Lèggere senza verbalizzare (le parole scorrono solo dentro senza essere pronunciate o tradotte... come una connessione modem ultra-veloce), dattilografare senza verbalizzare, eseguire un ballo o arti marziali senza pensare... questi sono tutti esercizi utili. Troverai che "consapevolezza senza parole" non è lo stesso che "non pensare". Senza formulare la domanda troverai la risposta giusta - senza interruzione.
  28. L'Osservatore.
    Non sto usando questo termine con riferimento ad un particolare sistema di fede. Qualche religione o gruppo potrebbe anche usare il termine. Io lo sto usando nel senso esperienziale. Quando mi proietto, sento la presenza del mio proprio "Osservatore" che è una parte di "me" ma non parte della mia mente pensante ordinaria. È là quando mi proietto, sogno, dormo, penso, sogno ad occhi aperti, lavoro... sempre. Questo potrebbe essere il mio "Sé Superiore"... non so. Dopo che questo articolo fu pubblicato la prima volta, qualcuno suggerì che il termine "Controllore" era più adatto. Penso in verità che nessun termine sia sufficiente. Tu potresti chiamarlo "la parte di te che non può essere nominata ma tu sai che è sempre lì, ed è incredibilmente saggia e potente e senza età...."
  29. Il Concetto Di Te Stesso E’ Limitante - Stai Leggero Per Il Tuo Viaggio!
    Quello che pensi di essere delimiterà le percezioni per te accettabili. Le percezioni incoerenti sembreranno sogni, o saranno ignorate, o cancellate. Immàginati purificato fino alla nuda essenza - alla parte di te che veramente ti fa come sei. Immagina una grande massa di carbone che, attraverso le ere, diviene un piccolo diamante. Molto di quello che tu consideri essere "tu" (altezza, peso, colore della pelle, sesso, età, razza, religione, condizione economica, livello di istruzione ecc.) non passa da vita a vita. Sono solo variabili. È il tuo centro, l'essenza, il vero te stesso che è attivo durante le OBE. Làsciati dietro le "trappole" non necessarie della tua personalità. Stai pronto... c'è un più grande TU in attesa.Stai andando ad un viaggio divino. Tieniti leggero.
  30. Movimento.
    Ti stai muovendo. La direzione è irrilevante... su, di lato, giù. Non c'è nessuna direzione "buona" o "cattiva". Segui il flusso. Risali, galleggia, ruota, affonda, arràmpicati, vola in alto.... Va' con esso, non contrastarlo. Potresti sentire l’aria scorrere sul tuo corpo, i capelli fluire all’indietro, tutto ciò indica movimento. Potresti sentire il soffio del vento. Bene.Se non sperimenti un senso di movimento, potrai farlo iniziare visualizzandolo. Non limitarti ad immaginare di salire. Prova anche ad immaginare la sensazione di uscire. Sii creativo.
  31. Espandere i Confini - Interruttori Fisici.
    Potresti sentire il tuo corpo crescere in ogni direzione - come se i suoi confini stessero espandendosi. Puoi sentirti localizzato nella testa, nei piedi, o anche vicino lo stomaco. Rilassati e abbandònati. Estendi la sensazione. Ritirati ed estenditi di nuovo, stavolta più lontano. Questo è un buon momento per immaginare di fluttuare come una nube.
  32. Consapevolezza duplice.
    Potresti sentire di essere simultaneamente dentro e fuori del tuo corpo. Qualche volta la consapevolezza rimbalzerà avanti e indietro! Questo è di solito uno stadio transitorio che passa abbastanza rapidamente. Rimani consapevole in questo periodo. Lasciare il corpo è realmente imparare a spostare l'attenzione da un luogo (il corpo fisico) ad un altro (il corpo astrale). Il corpo astrale non si limita a dormire nel corpo durante le tue ore di veglia, ma è molto attivo. Proprio ora potrebbe darsi che sia fuori del tuo corpo fisico e tu nemmeno lo sai! Puoi spostare la tua attenzione ad esso?
  33. Il Tunnel.
    Qualcuno (specialmente nelle esperienze di pre-morte) si vede muoversi attraverso un tunnel scuro con un punto di luce alla fine. Alcuni no. Non importa. Tu non sei ancora fuori del corpo... ma ci sei quasi.
  34. Click!
    Èccolo! Potresti sentire un click, un suono di interruttore, uno schianto. Non è il tuo cranio che si rompe... è solo un suono. Forse è il suono di una forma astrale di elettricità statica mentre passi attraverso la barriera fisica. Congratulazioni... sei fuori!
  35. Black Out.
    Forse hai perso conoscenza. Ricorda, tu già hai perso la tua normale mente pensante e hai commutato a quella non-verbale. Ma per alcuni minuti tu potresti essere in un completo "black out". Va tutto bene. Solo sii bravo a recuperare la tua consapevolezza alla prima opportunità.
  36. Svegliandoti In Un Sogno.
    Devi riguadagnare consapevolezza svegliandoti in un sogno. Un sogno lucido può essere un punto d'entrata per le OBE. Identifica qualsiasi anomalia nel sogno. Prendi il controllo facendo qualche cosa di tattile, tocca qualcosa. Gli abili proiettori astrali di solito sono anche sognatori specializzati.
  37. Terrore Puro.
    Alcuni, dopo settimane, mesi o anni di addestramento, finalmente hanno un'OBE solo per ritrovarsi terrorizzati fino all'osso, bloccati da terrore assoluto, spaventati quasi a morte, ecc. Inizia il panico, e il risultato immediato è un rapido e qualche volta spiacevole ritorno al corpo. Perchè la paura? Immagina di essere in piedi vicino l'orlo di un precipizio. Intellettualmente ti sentiresti perfettamente sicuro ma le tue "viscere" ti fanno sentire spaventato. Il tuo corpo reagisce a situazioni che percepisce come pericolose. Durante la tua prima OBE tu sarai ancora molto vicino al tuo corpo fisico, - separato di poco - e ancora eserciterà una forte influenza su te. Credimi, la paura scompare con l'esperienza.Oh, un altra ragione per la paura è che tu creda di essere morto... veramente morto. Se stai leggendo questo, evidentemente non era vero.Se la paura persiste, va indietro e rivedi le tue convinzioni. Inoltre, chiedi rispettosamente alla tua Mente Inconscia cosa la turba.
  38. Sei A Casa.
    Senti che sei ritornato in un luogo familiare, in qualche posto dove sei stato molto tempo fa. Ce l'hai fatta! Sei a casa, al sicuro. Gùstati la sensazione. Probabilmente non vorrai lasciarla.
  39. Il Tuo Stato Normale.
    Tu sei un essere fisico che può proiettarsi in astrale, o un essere astrale che discende nella carne? Pensaci per un momento. Ora sei fisico (presumo) e più tardi potresti avere una OBE. Quando ciò accade, stai andando "fuori" o ti svegli? E' un viaggio o un ritorno? Come puoi vedere tutto dipende dalla prospettiva.Per alcune persone (probabilmente un gruppo molto piccolo), le OBE sono lo stato naturale. Puoi immaginarti come il mondo fisico debba essere lento e limitante per gli esseri astrali? Essi si sentirebbero naturalmente disinteressati a questo mondo e anche verso alcune delle persone che lo occupano.
  40. Non Puoi vedere.
    Ci vuole un pò prima che i tuoi sensi astrali si attivino. Tu probabilmente non sei abituato ad usarli tranne che quando sei completamente inconsapevole. Quello che voglio dire è che il tuo Osservatore non-verbale deve guadagnarsi l'abilità di usare la vista astrale, l'udito e il tatto. Mi spiace, ma tu ora stai lavorando proprio adesso al livello dell'asilo nido, e il tuo Osservatore è un laureato. Non è esattamente come andarsene in giro nel vicino livello fisico, esso deve reimparare tutto!Molti principianti dicono di aver visto una nebbia nera o grigia. Dà ai tuoi occhi astrali un pò di tempo. Non "accecare" l'interpretazione della tua visione (o della sua mancanza) deducendone che sei in un reame buio e cattivo. Se sei a disagio dove ti trovi, innalza la tua frequenza vibratoria.
  41. Stai Vedendo il Tuo Corpo Fisico.
    Nessuna regola ti obbliga ad esaminare il tuo corpo fisico. Ma se lo fai, troverai probabilmente che sembra molto estraneo e praticamente senza vita... inanimato. Potresti sentirti anche indifferente verso di lui, come se fosse solo un veicolo pratico, come una macchina. Puoi vedere l'energia che gli hai messo attorno per protezione? Se no, fallo adesso.
  42. Tutto Splende!
    Più correttamente, tutto è illuminato dalla sua propria luce. Non c'è nessuna oscurità quando i tuoi occhi astrali cominciano a funzionare. C'è luce intorno anche in un vuoto assoluto.
  43. I Tuoi Piedi Toccano Il Terreno?
    Probabilmente no! Hai anche dei piedi? Hmmmm. Il corpo fisico è un veicolo, come una macchina. Che tu voglia considerarlo un "tempio di illuminazione" o una prigione, esso è un veicolo. Non sei limitato dalle tue caratteristiche fisiche. Al livello più alto tu sei pura luce.
  44. La Corda d'Argento.
    Potresti vederla. Potresti non vederla. Il tuo collegamento col corpo fisico normalmente è invisibile (un pò come la forza di gravità) - non c'è rischio di aggrovigliamenti in astrale. E non curartene troppo. Anche se non vedi una corda, avrai probabilmente occasione per sentirla. La corda (visibile o invisibile) può essere connessa al tuo corpo astrale in vari punti. Non preoccupartene.
  45. Otto Angoli - Vista Sferica.
    Puoi vedere in tutte le direzioni allo stesso tempo. Alcuni descrivono questo come vedere gli 8 angoli della stanza. Provalo. È difficile vederne 6 mentre sei nel fisico. Alcuni anche descrivono questo come avere un occhio dietro la testa. La tua visione astrale non è limitata dalla direzione. Ci vuole un pò di tempo per poterla usare così.
  46. Confusione direzionale.
    Destra, sinistra, su, giù? Ci si confonde. Siamo abituati a muoverci solamente in due direzioni. Ora stai muovendoti in tre... e anche di più. Acuni cominciano a essere confusi tra sinistra e destra anche mentre sono nel fisico! La visione nell'OBE spesso è invertita, capovolta, o con l'interno-esterno rovesciati, ma non sempre.
  47. Senza Tempo, O Con Una Sua Percezione Alterata.A volte un'OBE sembra molto breve, altre volte ancora dura molti minuti o perfino ore. E' anche vero l'opposto - quella che sembra un'OBE estremamente lunga può prendere solamente qualche secondo. Sei in uno spazio/tempo diverso.
  48. Viaggio del Tempo.
    Qualche proiettore dice di poter viaggiare avanti e indietro nel tempo. Non posso offrire alcuna guida personale su questo. Per qualche ragione quando mi proietto non ho nessun interesse in questa cosa.
  49. Le Limitazioni Sono Mentali.
    I muri non possono racchiuderti, i soffitti non possono tenerti dentro, la forza di gravità non può trattenerti giù ...finchè non glielo consenti. Più agirai come se fossi nel fisico, più limitato sarai.
  50. Moto astrale.
    I novizi agiscono come se stessero nuotando o volando. Tu crei le tue proprie limitazioni. Alcuni vanno dal Punto A al Punto B viaggiando attraverso lo spazio. Altri semplicemente saltano direttamente al Punto B. Tunnel, vortici, nebbie... ci sono molti modi di viaggiare.
  51. La Luce È Intelligente.
    Mio caro, la luce è viva. Sì, lo è. Più in alto vai, più viva e intelligente essa è. Questo può suonare mistico. E' vero completamente l'opposto. Immagina un ologramma gigante che contiene la scansione di ogni pagina di ogni libro della Biblioteca del Congresso. Se quell'ologramma fosse frantumato, ogni piccolo pezzo continuerebbe a contenere i contenuti interi (solamente più in piccolo e forse a un angolo diverso). Penso che luce sia molto simile a ciò - piccoli pezzi dell'Intero. Ai livelli astrali più alti la luce può essere letta, così come si parla. Ma a quel tempo tu starai normalmente agendo oltre la capacità delle parole. Suona ancora mistico, lo so.
  52. Allegria, Allegria, Allegria!
    Estasi sfrenata, gioia, beatitudine, entusiasmo, chiarezza, felicità oltre le parole, libertà indescrivibile.... Ehi, fuori-dal-corpo non è poi tanto male!
  53. Migliorare La Comprensione.
    Tu vuoi solo "sapere" certe cose. Questo non è la prima volta che sei stato "fuori," forse è solo la prima volta che sei stato consapevolmente "fuori". Il tuo Osservatore sa molto più della tua coscienza ordinaria. Man mano che fai più esperienza, l'intuizione comincerà a scorrerti dentro. La risposta è là! Sii abbastanza rispettoso da fare attenzione ai bisbigli.
  54. Comunicazione Telepatica.
    Puoi "sentire" quello che qualcun altro sta pensando. Perfino se non pensi a niente (stai funzionando non-verbalmente) sai direttamente ogni pensiero altrui. In certe occasioni probabilmente non parlerai nel solito modo.
  55. "Etichetta" Astrale.
    Non sei un visitatore, qui (in un certo senso qui sei a casa tua), ma per ora sei un novizio. Agisci con cortesia e rispetto verso gli esseri (mi suona meglio che persone) che incontri. Qui non è come in internet, dove "mandar fiamme" è relativamente senza conseguenze. Le emozioni negative o le "sparate" qui possono avere serie ripercussioni. Inizialmente, tratta ognuno che incontri come un potenziale maestro .
  56. Il Simile Attira Il Simile.
    Attiri e sei attirato secondo l'energia. Se non ti piace quello che hai attorno chiediti perchè sei stato attratto qui. Elèvati dal piano dove sei a disagio, fino a dove stai bene. Ma con "elevarsi" io mi riferisco alla frequenza, piuttosto che alla direzione.
  57. Black-out Secondario.Tu potresti avere avuto un "black out" (perdita di coscienza) quando hai lasciato la prima volta il corpo. Potrebbe accadere di nuovo quando sei fuori, ma per una ragione diversa. Tu sverrai ogni qualvolta eccederai la tua abilità di percepire o ricordare. Il Tu-Osservatore può percepire una gran quantità di cose. Ma il Tu-Coscienza può ricordarne solamente poche. Più ti abituerai alla consapevolezza non-verbale, e più potrai ricordare. E ancora, non sarai capace di ricordare correttamente se diverrai confuso o sommerso da troppe sensazioni.Fingiamo che tu sia una televisione con 36 canali. Il tuo Osservatore è un esperto di tutti i canali. Infatti, ha un telecomando con i suoi favoriti memorizzati. Gli piace saltare qua e là. La tua mente consapevole è capace solamente di andare ai canali 1 e (forse) 2. Ogni altro canale appare "fuori sintonia" o disturbato. Così la tua OBE potrebbe andare bene finchè rimani sui canali 1 e 2, ma sopraggiunge un black out - o si trasforma in sogno - quando il tuo Osservatore preme il telecomando e salta al suo canale preferito. Questo è molto semplicistico, ma rende l'idea.Ehi, ragazzo... non sei altro che una piccola mente consapevole! La tua mente consapevole dovrà imparare a cooperare (non-verbalmente) con l'Osservatore. Ricorda, la mente consapevole traduce la tua OBE - di solito dopo - in parole, frasi e "normali" pensieri quotidiani. Potrà fare così solo se essa è rimasta focalizzata non-verbalmente durante l'OBE.Ritorniamo all'esempio della televisione. Immagina che ciascun canale sia forte il doppio di quello precedente. Il canale 2 è forte il doppio del canale 1, il canale 36 è forte il doppio del canale 35.... La "forza" del canale cozzerà contro il "pensiero verbale". La forza sarà minima alla primi due livelli, ma abbastanza presto anche il minimo pensiero verbale produrrà un black out (sovraccarico sensorio). Ma se la mente è mantenuta perfettamente non-verbale, non ci sarà nessuna resistenza, non importa quanto grande sia la forza (anche 1,000,000 di volte 0 = 0).In un vecchio episodio di Star Trek (mi piacciono solamente quelli vecchi), il capitano Kirk, Spock e Bones sono intrappolati in un campo di forza. Finalmente, Spock comprende che il modo uscire è ripulire la mente dai pensieri. Il campo di forza era alimentato da pensieri e resistenze! Com'è profondo!Tornando alla televisione... realmente c'è un numero infinito di canali. E l'Osservatore può effettivamente funzionare su molti di essi allo stesso tempo. Solo che desidera farlo in modo chiaro.
  58. La Ricaduta.
    Se il corpo è disturbato, tu divieni impaurito, e se accade questa cosa, potresti sentirti "schioccare" indietro nel tuo corpo. Potresti sentire un movimento molto veloce, o sentire solo un sobbalzo che ti fa rientrare nel corpo. Questo è tipico nelle prime esperienze e raro con più esperienza (a meno che qualcuno tocchi il tuo corpo - cosa dalla quale avresti dovuto premunirti). Con un scatto ti troveresti improvvisamente nel corpo, con il cuore e il respiro affrettati. Calmati e non ti muovere. Non ti muovere per alcuni minuti. Lascia che il tuo corpo astrale si riallinei propriamente al fisico.
  59. Catalessi O Paralisi Al Risveglio.
    Bene, spesso accade di nuovo! Questo è il rovescio di quel che accade quando lasci il corpo. Quando ritorni, c'è un momento di transizione nel quale non puoi muoverti. Non tentare di muoverti per qualche minuto. Resta solo comodo. Adesso la capacità di ricordare è al massimo! E' il momento per tradurre in pensieri e parole quel che è accaduto durante l'OBE . Può suonare difficile, ma con la pratica è come cliccare su un file per scompattarlo! Davvero.
  60. Andando "Fuori" Ancora - E Ancora.
    Il legame tra i tuoi corpi fisico e astrale è molto debole, appena tornato. E' spesso più facile lasciare di nuovo il corpo durante la paralisi del ritorno. Qualche volta potresti andare avanti e indietro molte volte. E' un pò come rimbalzare o essere in due luoghi allo stesso tempo. E' un buon momento per esercitarsi con le tecniche di uscita e di rientro. Più volte lo fai e più sarai abile a farlo! L'ho appreso da molte persone che hanno lasciato i loro corpi più di 100 volte, talora molte volte in una singola sessione.
  61. Gli Intrusi.
    Ehi, chi sono quei tre tipi (o tipe) dietro di me, mi guardano, si avvicinano. Voglio alzarmi e scappare! Non eccitarti. E' normale. Forse sono le tue guide, forse sono il tuo Osservatore. E' comprensibile che tu si senta molto vulnerabile perché non puoi muoverti ancora. Se hai preso le precauzioni corrette prima di lasciare il corpo (proteggere la stanza, fra le altre cose), dovresti sentirsi perfettamente sicuro. Se le entità persistono, ringraziale non-verbalmente per il loro aiuto e chiedigli di farsi riconoscere.
  62. Registra le Tue Esperienze.
    Dopo che hai riguadagnato il completo controllo fisico, prontamente scrivi o registra su nastro le cose più evidenti della tua OBE. Almeno all'inizio, questo ti aiuterà a ricordare e a tradurre il processo. È un processo. La gente si proietta senza saperlo! La difficoltà nel lasciare il corpo non è tanto nella separazione meccanica, ma piuttosto nell'allenarsi a funzionare non-verbalmente e a ricordare quello che accade.
  63. Il Fallimento Delle Parole.
    Prova a scrivere i punti salienti della tua esperienza. Ma non sorprenderti se le parole mancano. Chi ha detto che a parole si può esprimere TUTTO? A volte, quando tento di descrivere le mie esperienze, arrivo a un punto dove il linguaggio si blocca, sopraffatto da una tale enormità che diviene insensato. Qualche volta, definire è ridurre. Inoltre, uno dei miei insegnanti spesso mi consigliò di non diluire l'esperienza parlandone troppo. Era un uomo molto saggio.
  64. Disorientamento Fisico.
    Potresti sentirti fisicamente disorientato dopo le prime poche esperienze. Potresti avere le vertigini, o solo sentirti "non a posto". Una volta ho avuto difficoltà a camminare correttamente, e probabilmente non avrei potuto camminare e masticare una gomma nello stesso tempo! Il migliore rimedio per me è stato un rapido pisolino. Il tuo corpo astrale si riallinea naturalmente dopo un pisolino.Il migliore modo per evitare il disorientamento è prenderti il tempo per allinearti giustamente quando ritorni nel corpo. Non saltarci semplicemente dentro!
  65. Chiudi I Chakras.
    Se li hai aperti, ora chiudili. Io non ci penso molto, ma la gente mi raccomanda sempre di farlo, così l'ho incluso qui.
  66. Automazione - Il File Autoexec.
    Dopo un pò la maggior parte dei passi qui descritti diventano automatici, come parlare. Invece di fare ogni passo consapevolmente uno ad uno, tu metti solo l'intenzione, e via. Una cosa simile accade quando accendi il computer. Il file autoexec ti fa risparmiare tempo caricando i files richiesti, lanciando i programmi diagnostici, e andando alla giusta cartella iniziale. Ma ricorda - se non puoi consapevolmente avere un'OBE (o dopo non lo ricordi), uno dei problemi principali può essere che hai già inconsapevolmente automatizzato il processo e la tua coscienza è saltata "fuori del ciclo". Imparare ad avere OBE è più una faccenda di apprendere a identificare le cose consapevolmente, e per fare questo potresti dover ritoccare i tuoi codici autoexec.
  67. Maggiore Consapevolezza Nella Coscienza "Ordinaria" .
    Hai aperto la porta. Non sorprenderti quando ti capita di "sapere" le cose. La tua vista del Canale 0 (il piano fisico) può cominciare a essere sovrapposta a scene dai canali più alti. Oppure, non sorprenderti se l'Osservatore inizia ad essere più attivo... dopo tutto, hai cominciato ad entrare nel suo regno. Fai attenzione a che le tue attività OBE non ti facciano smarrire il buon senso, o trascurare la famiglia, il lavoro e le altre responsabilità.
  68. Intuizione Di Una OBE Imminente.
    Quando ne capirai il trucco, di solito saprai quando sei a posto e pronto ad andare in astrale. Qualche volta saprai solo che non accadrà o non dovrebbe accadere. Segui la tua intuizione. Altre volte sentirai il bisogno di "uscire" senza sapere perchè. La ragione di solito si presenterà da sola al momento giusto.
  69. Ehi, Sento Che Anche Tu Puoi Farlo!
    Quando hai questa sensazione dovresti fermarti e dire "Hmmmm". Coloro che lo fanno tendono a riconoscersi abbastanza rapidamente l'un l'altro. Sembrano come vecchi amici (qualche volta come innamorati). E' difficile da spiegare, ma forse sai già quello che voglio dire. Ma dovresti certamente essere discreto. Non correre dalle persone a dirgli "Ehi, puoi lasciare il tuo corpo"? Penseranno probabilmente che tu sia matto. E potrebbe darsi che non siano consapevoli delle loro abilità. Forse li hai già incontrati sul canale 36. Loro possono ricordarlo? Tu puoi?
  70. Riluttanza A Parlarne.
    Potresti considerare che il tuo dono sia un segreto da proteggere attentamente. A seconda del tuo ambiente sociale e personale, potresti aver ragione. Penso che il 99% di chi fa queste cose è riluttante a parlarne - a meno che abbiano un giro di amici comprensivi, con lo stesso dono. Quelli di noi che scrivono sull'esperienza tendono ad avere una strana divisione della personalità, mega-nonverbale e mega-verbale allo stesso tempo (o capace di cambiare avanti e indietro facilmente).
  71. Atteggiamento Cambiato Sulla Morte.
    Sei stato fuori del tuo corpo fisico. Non era così male, eh? Infatti, lo si sente come un ritorno a casa. Le tue opinioni sulla morte avrebbero bisogno di essere riviste. Non che tu stia guardando verso la morte, ma ugualmente non ne stai correndo via.
  72. Che Sta Facendo Il Tuo Corpo Astrale Proprio Ora?
    Adesso questa domanda può essere fatta. Se l'avessi fatta prima non avrebbe avuto molto senso. Il tuo corpo astrale non giace semplicemente inattivo nel corpo fisico in attesa di essere attivato. Non è così! Esso è sempre attivo. Qualche volta puoi spostare il tuo centro su di lui, ed è questo che noi chiamiamo OBE. Altrimenti egli è pienamente attivo mentre sei sveglio. Torniamo all'Osservatore. Egli può "controllare" o monitorare i vari aspetti del tuo "sè" piuttosto discretamente.Puoi usare il tuo astrale mentre sei nel fisico. Prova a dargli un compito, e poi rimani sensibile ai segnali che ti darà quando la missione è completata. Ascolta la sua voce "sottile". Se l'ignori, non coopererà la prossima volta che lo chiederai.
  73. L'Uso Migliore E Più Elevato - La Tua "Vocazione".
    Perchè pensi di poter fare questo? Per divertimento? Certamente no! Trova la ragione... cercala durante le OBE, se ti va. Chiediti cosa stai facendo, e tenta di farlo al meglio. Penso che noi tutti abbiamo il dovere di tentare di elevare la coscienza del pianeta (forse più di quello) almeno un pò. E ricorda, sei fisico per una ragione. Quella ragione non è lasciare sempre il corpo! Tu hai voluto essere qui. La proiezione astrale è solo una piccola parte del piatto che ti sei preparato.
  74. Non Posso Farlo Di nuovo, E' Troppo Difficile - Il Biglietto Omaggio.
    Ho aggiunto questa voce perché molte persone si lagnano di questo. Se la tua prima OBE è stata spontanea - penso a tali OBE come un "biglietto omaggio" - potresti avere difficoltà a ripeterle, a meno che non ti impegni disciplinatamente in un corso a lungo termine di addestramento alle OBE. Quello che voglio dire è che questo "biglietto omaggio" ti fa "uscire" a dispetto del tuo febbrile orario di lavoro, di una salute scarsa, di una mente deconcentrata, di mancanza di sforzo ecc. Solo che, per farlo ancora, dovrai lavorare proprio su queste cose. Non avrai molti "biglietti omaggio" nella vita! Questo sarebbe vero anche se tu avessi cominciato a sperimentare le OBE durante l'infanzia o negli anni da adolescente, e poi ne avessi perduto l'abilità.
  75. Cosa Ho Dimenticato?
    Per favore, dimmelo!

Quasi certamente aggiungerò voci nuove e rivedrò le vecchie, se il tempo me lo consente. Potresti ricontrollarle, ogni tanto. A proposito, un effetto collaterale di tale lettura sarà migliorare l'abilità astrale!
Charles C. Goodin (goodin@lava.net)
Copyright © Charles C. Goodin. Tutti i diritti sono riservati.
tratto dall'originale inglese
  www.tanega.com/astral/signpost.html
traduzione di XmX

. buddhismo, buddha, illuminazione, accettazione, amore, anima, armonia, ascolto, autocoscienza, autostima, benessere, bioenergetica, cambiamento, cervello, compassione, consapevolezza, coscienza, crescita personale, cuore, ego, emozioni, energia, felicità, gioia, gratitudine, guarigione, illusione, inconscio, intenzione, legge di attrazione, luce interiore, meditazione, mente, pensiero positivo, percezione, perdono, prosperità, psicologia, quantistica, realtà, respirare, responsabilità, risveglio, salute, sogno, spirito, stress, uno, verità, visualizzazione, volontà, Zen, audiolibro, audiolibri, audiobook, pnl, programmazione neurolinguistica,  Alchimia, Advaita Vedanta, trasmutazione, cambiamento vibrazionale, 2012, Gesù Cristo, Chaos magick, Nisargadatta Maharaj, Timothy Leary, Legge di Attrazione, Lapis Philosophorum, Law of Attraction, Nazismo esoterico, Corrado, monaco guerriero, Joe Vitale, Ho'oponopono, Aleister Crowley, Fight Club, Ken Wilber, interferenze aliene, Vril, Gurdjieff, Ouspensky, Uppaluri Gopala, Il Tredicesimo piano, Nirvana, E.J. Gold, rettiliani, culto draconiano, magia sexualis, Rasputin, Julius Evola, Magick, Eckhart Tolle, Salvatore Brizzi, Malanga, Agni Yoga, wicca, stregoneria, cospirazionismo, Officina Alkemica, Damanhur, Miguel Serrano, tantra, Cabala Draconiana, Tommaso Palamidessi, PNL, Gregg Braden, cyberpunk, Permutation City, Terence McKenna, Giuseppe Calligaris, Genesi del mondialismo, corrente ofidiana, infobusiness, Mindfucking, Ram Tzu, Mindfullness, Aghora alla sinistra di Dio, La porta del Mago, Vampiro, La cosmogonia dei Rosacroce, Don Miguel Ruiz, Daniel Goleman, Bram Stoker, Dracula, Douglas Baker, Sole Nero, Anne Givaudan, Vril Gesellschaft, Il mattino dei maghi, spermatoterapia, Hunab Ku, Robert Anton Wilson, Lovecraft, psiconauta, Zecharia Sitchin, Peter Kolosimo, Ramana Maharshi, goa trance, minimal, Paul Kalkbrenner, Nosferatu, Rivolta contro il mondo moderno ,  svelato il segreto, the secret the power di Ronda Rhonda byrne, La Scienza del Diventare Ricchi, Macro Edizioni, macrolibrarsi,  tony robbins, roberto re, esercizi, testimonianze, matrix divina, denaro, soldi, ricchezza, come usare applicare la legge di attrazione lda loa , bufala, ebook, libro, video, scarica, gratis gratuito free download, emule, rapidshare, prosperità, desideri, immaginazione creativa, pensiero positivo gratuito gratuiti  risorse, lotteria visualizzazione, realizzare sogni, obiettivi, vibrazioni, guida mettere in pratica manifesting manifestare ricchezza manifestazione il Segreto dietro il Segreto , Esther e Jerry Hicks, relazione d'amore, felicità, concentrazione, corsi seminari, corso formazione, pnl emozioni convinzioni Theta Healing psych plus channeling attrarre mente milionaria coscienza fisica quantistica energia positiva new age salute Ho-Oponopono louise hay eft jack canfield coaching dio ,transurfing italia vadim zeland Il Fruscio delle Stelle del Mattino Avanti nel Passato Lo Spazio delle Varianti The Space of Variations A Rustle of Morning Stars Forward to the Past aikido forum scribd torrent bruce lipton gregg braden richard bandler law attraction successo success self empowerment automiglioramento sviluppo personale intuizione El Secreto cómo utilizar Ley de Atraccion abundancia vibración ejercicio prosperidad atención fuerza mental creencia dinero riqueza atrae Das Geheimnis visualization imagination the Science of Getting rich abundance exposed affirmation tool mp3 optimist quotes desire change happiness magic soul, 4shared,
-

ENGLISH VERSION

-

">During the day, repeat constant rate (eg every 30 min., An hour, three hours ...) Reality Check, the REALITY TEST ->

Hop

Touch walls, doors, objects as if they themselves penetrating;

watch hand or pull the fingers,

hold your breath,

count fingers -

phrases like: Am I dreaming? It 's real? It is a dream or are in reality? etc ...

do not wake up to wheel about yourself

Hold on a dim light (connection of perception and symbol of natural light) to keep the mind a little alarm clock + Stay awake for several nights in a row for exhausting the mind waking up every two hours +

-
Line between wakefulness and sleep:
We are at that stage up to understand, discover, realize that little passage between waking-sleep. This increases the attention that we are putting on ourselves by drawing a line between waking and sleep and avoid slipping into unconsciousness.
First technique:

Go to bed early (21 or 22) ... Then make sure to get up the real one or the two - eg. set the alarm to sound after 3 or 4 hours you went to bed ... At this point, stay awake until 4 ... Finally, go back to bed

Ps. between one and four can perform actions that suggest the second technique

.

Second technique

Before going to sleep ... or in the middle of the night (see first technique), do one or more of the following routines:

1 - first exploited the first 15-20 minutes to break the mold mental-nocturnal habits, eg:

a) go to the bathroom a dozen times, and bathe your eyes with cold water (or hot) ... affix the mirror and use creative visualization (eg. videre imagine your third eye open and secure over the threshold)

b) ----> do gymnastics, stretching for a few minutes - Technical Option -> when you feel the tingling / vibration gently try to get up out of bed (with eyes closed) and to express any intention proposals, or to reflect on some aspect of spiritual particularly intriguing (eg, dimensional portals accessible mentally, psychic healing, emotional balance, tricks of the law of attraction, etc ...)
- Just imagine for an instant to challenge a FLAMING SWORD in one hand and an energy shield that protects your whole body

c) Breathing Exercises (Pranayama eg)

As you breathe think of the word "RELAX"

inhale slowly pronouncing the syllable "RE".

Then slowly you say "LAX" exhale.

The entire word should sound something like this: "[started to breathe] Reeeeeeeeeeeee .... [started to exhale] laaaaaxxxxx."

(Instead of the word "relax", you can use "light", "peace", "harmony", "strength", "courage", etc ... or think of something / someone who inspires passion, some pattern of life or motivating character))

Repeat this simple procedure, at least a couple of times a day ...

.

d) keep the mind active inssitentemenente asking you if you are in a dream,

e) read something strange that stimulates your curiosity, look at motivating youtube movies, listen to something pleasant / relaxing (mp3, audio books, etc.).

.

f) repeat some challenging statements, such as: "My intention is to have a lucid dream" - "I'M OUT OF THE BODY" - "I am firmly convinced that I can astral project" "I'll be alert and in control of my body dreamy "" mastered the art of dream ", etc ... (Invent other phrases ...)

.

f) keep a journal of memories, where you record all your impressions, feelings, thoughts -> updated the book reporting the situations experienced in the dream, the characters with whom you have interacted, peculiarities, oddities (eg hands too large, small door, different colors than usual, special sounds etc.).

.

2 - go back to bed, get in the supine position and stand still for about 10/20 minutes ... until you feel tingling or heat permeate your body .... If you can use your imagination in order to create scenarios like this:

- Pretend to move some part of the body, or even pretend to have a second body moving inside of you, trying to get out

- Swing gently with the body movements impercettbili (or imagine you are on a swing while you are giving the impulses)

- Imagine rotate (90 °, 180 °, etc. ..) the body on itself

- Imagine having the magnets that attract outside

- Display a string, or something that symbolically gives you the idea to be able to raise the ceiling .... or imagine that your body is getting heavier and sink more and more

- Imagine that the body is like a rubber band that can stretch to fit your needs

.

.... in practice play for half an hour with the imagination and the feelings corporeema mainly acquired vibration control consciously trying to guide them through the body from head to toe and back of the head. When it is able to exert an absolute control, you are ready for separation from the body.

.....

concentrate on how nice it is to float upward

.

At that point, when it comes also the mental and physical fatigue, you can safely change position in bed and turn around as you like, the important thing is to keep the firm intention of living "consciously" a lucid dream .... Just be confident in the success of these experiences and do not be afraid of anything ...

If all goes well, the mind is calm and positive emotions, you should be able to easily experience a pleasant experience ...

ARE YOU READY to fly

PS.
Have good will and perseverance ....

... if after 2 weeks or 2 months you do not get satisfactory results not abbatettetevi and continue your efforts .... we all wake up at least a couple of times a night, and then put into practice the suggestions at the first opportunity that you happen to rouse from sleep

Ps.2

What makes the difference is mainly the state of consciousness in which we are, moment by moment during the day.

More we are taken by events, by the people and things during the day, and the more we are in the 'film' at night, without much chance to get out really.

The first result of living with detachment (which is not cold), it is to see of course intensified the memory and a certain degree of intensity and clarity of the astral.

Ps.3

The easiest and most convenient way to not lose the memory of the astral is absolutely not to move when you wake up ...

Physical movement ... With the memory astral remix more or less chaotic, making it difficult to proportionally recovery of memory, in some cases up to forget completely.

...

E 'need to train to become aware of the moment of awakening.

Acquired mechanisms (for example, relating to the need to change physical location) often make us being aware of it too late, not being aware of the real transition from sleep to wakefulness.

.

(Author Zewale Rovesta)

-

Astral Signposts:
The Steps Out Of Body Experience
(Original title: Astral Signposts - Stages of The Out-Of-Body Experiences)
by Charles C. Goodin (goodin@lava.net)

translation of XMX
ref. 260500-260500
HOME PAGE BACK

This text, like a FAQ, is aimed at those who already know the phenomenon of OBE (Out of Body Experiences), but can be "intriguing" for those who have not heard of it. The author, a Hawaiian, he imagined the various items that make up the text as a series of "signs" on the road of a man looking into the astral, or would like to do so.
Good read. XMX

translation initiation

Astral Signposts:
The Steps Out Of Body Experience
by Charles C. Goodin (goodin@lava.net)

The following article is part of the material in preparation for a book on the subject of astral projection. It 'a work in progress, and will be regularly updated. The author takes care of the Astral Projection Home Page.

This article focuses on '"experience" part of the experience-out-of-body ("OBE"). Describes the feelings, sights and sounds common to the proceedings in which the astral body separates from the physical body partially or completely. It also lists the attitudes held by "projectors" of success. Many people new to the process are often quite surprised and relieved to learn that their "strange" experiences are in fact perfectly natural and quite common.

Depending on your level of experience, you could find yourself in some, many or perhaps even all of the items listed below. Your experiences may go beyond those presented here. This article is cumulative - lists all the experiences that I could remember. A typical OOBE will probably not include the entire contents of the list. After 50 or 100 OBE, however, you will probably recognize many of the voices.

One more thing on this: there are literally dozens of techniques that can be used to leave the body. For newcomers, many of them may seem confusing, inconsistent and complicated. Why is it so? Someone trying to teach an OOBE technique must obviously be based on its unique understanding of the phenomenon and its vision of the world "color" the presentation. Consider for a moment the staggering number of religions, philosophies, movements and beliefs. Now imagine someone from each of these points of view, trying to tell OBE. They are all describing the same mountain, but each of them advocate a different path to the top!

Have you ever been in a trance (mind awake / body asleep)? Whether you by dancing around a fire, sitting zazen, or progressive relaxation, the results are likely to be very similar. The same is true for the OBE. The OOBE process itself is fairly straightforward and refreshingly untainted by "belief".

There is an exceptionally important reason why you should thoroughly familiarize yourself with the details of the OOBE. Do you know why? When you are "out", LACK OF FAMILIAR OFTEN RESULTS IN FEAR AND AN IMMEDIATE RETURN TO THE BODY. Fear is like a "proceed directly to jail" [in the game of Monopoly, NdT], where the prison is your physical body. And do not kid yourself, intellectual understanding alone will not do: the process must become comfortable with your body and especially your Unconscious Mind. Otherwise your fears run rampant.

This article should help you understand that your experiences are natural and quite common. Relax, you're not alone. In addition, basing the approach on the experience itself rather than technical assistance, will help to minimize the taint of "world view". Finally, knowing the scenery so to speak will help you stay relaxed, focused and composed, which are all essential to the success of an OBE.

The next time you have an OBE, try writing your experience (after the return to your body, of course) and identify what you felt, saw, heard and thought at each stage. You will be surprised by the results. Remember, the answer is there!

Astral Signposts:

The OBE Are Something You "Do" - And Can Get Better.
While to some people just seem to happen OBE (spontaneously or miraculously), the lamps of success have the idea that the OBE is something we "do." Results are produced with the right knowledge and attitude, diligent practice, and with a long-term effort. Everyone may have an OBE "aware"? Probably not. Can you? Maybe. It may sound like a cliché, but the fact that you're reading this article means that you are interested in this subject, and this suggests that you have some degree of astral ability. Let your interest take root and grow. Are you willing to work on this without reservation? Well!
Projectors Are Drawn.
Like moths to flame, many of us are attracted by the OBE. We can not really help it. Not that OBEs are nice, clean, fantastic, or the "in" thing to do at a deeper level something drags us. Remember that time, long ago, when you were a kid and you found yourself "out"? You can not forget it, right? Memory and the feeling is always there ... tugging at you.
Projectors Successful Long-Term Are Physically.
There is an unfortunate tendency for some people to become physically weak and mentally disoriented as a result of OOBE. Some say it is easier to obtain when the body is physically weak. This may be true, but it is a short-term strategy and short-sighted. Successful projection requires an abundance of internal energy, much of which can only be derived from a healthy physical body (think of it as your generator). A physical body relaxed, balanced and healthy is far superior to a weak and sickly. In addition, a weak body negatively affects the mind. You should do regular exercises to ensure that you stay healthy. Why do you think the yoga masters and Zen practice a physical discipline, not just meditation? If you feel yourself becoming "capricious" or disoriented, take a break from training and go 'walk in the park or on the beach, play with your children, participate in a sport, etc.. Give yourself time to recharge your battery.
Physical Limitations Do Not Result In Astral Limitations.
Having said that it is important to do some things to keep your body healthy, I should add that physical limitations do not necessarily affect your ability to have OBEs. I wear glasses and I'm pretty short-sighted. However, my view during OBE is perfect. What about people with missing limbs? Many will find that "whole" when they are "out." I believe that you can learn to project despite illness, physical limitations, damages, etc.. And you can project despite the fact that you have metal or other foreign objects in corpo.Tieni in mind that the shape is a very flexible thing in. Sometimes people project only as a point of consciousness, a form, or as anything recognizable. So you should not feel too attached to your body shape, otherwise this will make it more difficult to throw. I think the pure astral form is always the best, so to speak. It is neither young nor old, and at the highest levels is neither male nor female. The astral body perceives as the disembodied soul.
Astral diet.
There is no magic diet that leads to successful OBE. Rather, the proper diet during training OBE is the one that makes you feel healthy, energetic and comfortable. Heavy foods (especially meats), oily or spicy foods make it difficult to train. Many years ago I was in a class learning to sit zazen and the teacher said that we should not eat pizza before training. There is nothing wrong with pizza, he just did not want to burp (because it would disrupt the meeting and our calm)! In addition, eating or drinking too much will make you have to go to the bathroom more often, which could disrupt your exercise OBE. It is better to feel a little hungry while doing the exercises, rather than too pieno.Molte people have told me that being a little thirsty is useful. Put a glass of water in the living room or in another room, and will yourself to leave your body to go bere.Non think it is necessary to be a vegetarian, but I can appreciate the value. Also do not personally recommend fasting, but recognize that it is part of many traditions. Use common sense and take care of your body.
Reading About OBE Little Help.
I've never met anyone who simply read books about guitars magically developed the ability to play! OBEs are like playing a musical instrument, practicing a martial art, meditating, etc.. You should read books and articles to familiarize yourself with the subject, but success requires practice (and often years of trial and error). And keep in mind that, as described below, you will need to learn to work with the non-verbal awareness, and this is the antithesis of conventional forms of study such as reading or attending conferenze.Andai once a writer's conference and I spoke with one of the speakers. He said that many of the same people turned out year after year but have never written anything! Do not become a "fan" of OBE. There are other things to do. I also know a Zen priest who like to say that reading an entire library of books on Zen adds less than a pimple on your butt! The same can be said about OBE.
A Belief System.
Successful astral projectors have a belief system in which the OBE are accepted. Suppose you define life as spirit animating the flesh. Well, the fact that the spirit leaves the body seems to violate this definition. Unless the OBE does not get along with your beliefs, your conscious mind - and more importantly your Unconscious Mind - will create all kinds of obstacles to your success.
Just keep them in perspective.
Take a look at the tip of the little finger of your right hand. Here is what the OBE are important in the grand scheme of things. The OBE does not make you enlightened, do not give a "green light" to Paradise, etc.. Some people read the Saints could leave their bodies and foolishly think that developing the same skills will make them saints. Hey, they did much more than that! You have to work on your life!
An Attitude Fearless, Daring.
Who, you? Yes you! You may have heard or read about all kinds of dangers associated with OBE. I wrote an article entitled Understanding Out-of-Body Fears [Understanding the Fear Out of the Body, NdT] which lists many of the fears of the people according to the number of times they have left their body. As expected, people who have had many experiences tend to be less fearful. But fear is something that needs to be managed, especially for principianti.Credo that there is a "fear barrier" designed to keep out curious and timid. OOBE success comes to those who fully understand the risks but want to train despite it all. Hey, most of us can not help the OBE in any way - we are drawn to it. In short, many seemingly irrational fears are created by the Unconscious Mind because it is "disoriented" with the astral process. Have you asked for its permission and cooperation? Many OOBE fears are based on the assumption wrong that the astral world is a direct (but less dense) counterpart of the physical world. If you went on a journey to a strange place in "this" world, you rightfully worry about getting lost. Not surprisingly, the most commonly reported fear OBE is to get lost. Falling is another very common fear. Do not let your 3D assumptions in the way of your OOBE training.
Affirmations OBE.
Some people find it helpful to write and repeat claims about OBE, positive statements about what you want to do (or can already do). The mere repetition can not do anything but express significant words and phrases with 100% conviction should produce some results. To understand, you are giving instructions to your Unconscious Mind: Be very careful about what you ask for, you may get it!
The Place For The Exercises.
Should be clean, quiet, safe, uncluttered and possible, reserved for OOBE. You will pick up the vibrations of the area when you are "out" - see also - so plan ahead. In addition, the disorder tends to confuse beginners. I would avoid heavy electrical equipment in the immediate area. Turn off radio and television, turn off the alarm, unplug the phone, prevent disruptions. Then make sure the door is locked so you do not have to worry later "ghosts" intrusi.Quando you have a "special" place for OOBE, your Unconscious Mind will learn that it is time to "get out" when you're there. The only enter that space with the aim of leaving your body will start in your Unconscious Mind all'autoexec [list of commands that you autoesegue startup, NdT] of OBE. If you practice a martial art, think of your training place as your dojo OBE. You could also think of it as your temple OBE. It is a special, holy place, where you come face to face with your True Self. You should treat it with reverence.
The Partners.
If you share a bed with a spouse or lover, you may consider moving to another room for a few hours for OOBE. Continuous movements or noises can be very disturbing. In addition, a sleeping person might induce you to sleep well, sleep is contagious. Of course, if your partner also projects, OOBE in the same bed or place would be ideal.
The Location.
You are lying flat on his back. Maybe you're sitting in a comfortable chair, or in the lotus position on the floor. In any case, resting comfortably in a stable position. Make sure that the falling forward of the head do not stop OBE. In most cases the OBE walking or otherwise moving parts are an exception.
Magnetic Orientation.
Do not worry about it. Some swear by aligning towards magnetic North. I think this is just a mental crutch. You are about to go out of the conventional time / space, so might as well start thinking in a non-limiting. Do not create unnecessary obstacles to the projection.
Some Form of Prayer of Protection.
Many skilled projectors protect their physical space and various bodies (physical and astral) with prayers, energy formations, etc.. One of my teachers advised me to always, always do (and I do!).
Clear Purpose - Objective defined.
Have a very clear idea of ​​what you're doing. Do not just think "I am going to leave my body." This is too general for now. Plan a specific course - where you're going, who you will visit (with permission), that you will discuss, when you come back, etc.. Have a TARGET! Go there physically, and set an energy (a mooring buoy, so to speak). Then want to go there with your whole being. Half-hearted efforts do not yield results. Most people fail at OBE because they lack the discipline and patience to train correctly. It's not something to do because it's fun or to be able to say, "I've been there, I did." It 'a very serious undertaking. Astral keys can open a Pandora's Box or the Hall of Records!
Purpose or Meta Noble.
There is a Japanese saying: "bachi ga ataru." We say, "What goes around comes around." The bad deeds come back multiplied and in return is very fast. Act at all times nobly and with good intentions.
Some Form Of Progressive Relaxation.
You will probably find that a systematic method of progressive relaxation the body produces far better results than just lying there. It will also help to avoid falling asleep involuntarily. Many people visualize the various parts of the body switching off, from the toes to the head. Feel your body (the inside as well as outside) and watch as it slows down and goes to sleep (in a trance).
Some Form Of Deep Or Rhythmic Breathing.
Breathing exercises are an important part of progressive relaxation. The breaths are gradually lengthened so that the number of inhalations and exhalations per minute is reduced. Sometimes you might even feel like not breathing at all, or that the air is coming in through the skin. Your internal energy is largely generated by respiration, so proper breathing is extremely important. When you've finished your routine of progressive relaxation combined with deep breathing or rhythm, you will likely find the next stage.
Catalepsy Or Sleep Paralysis.
Your physical body "goes to sleep". It will be heavy and you can not move it, except with great effort. Groped to move at this point will likely terminate the experience and result in discomfort. Some people panic the first time you experience this paralysis. Relax, soon learn to enjoy it. It 'an excellent sign of progress.
Alarm mind.
You might get the feeling that while your body is completely asleep (paralyzed), your mind is fully awake - in fact it is incredibly clear. The initial novelty of this experience should help you focus on what's going on and minimize any stray thoughts. Gradually let your thoughts settle. Do not start new lines of thought. Simply relax mentally until you are pure awareness.
The Buzzing Sound.
Energy takes many forms. You will likely hear a sound that can be as gentle as rustling leaves, it could be more like the buzzing of insects, or even as strong as a train rattles or howling hurricane. You might even hear music. Something you will probably hear and be quite pronounced. Relax, it's normal. If the sound is annoying, try to raise the pitch an octave or two.
Light.
Although described less often, the energy could produce flashing lights, waves of pulsating colors, etc.. I find that at a certain pitch and intensity of sound, light kicks. I think that the light is the highest form of energy. Your eyes might flicker (rapid eye movements). Rather than groped to look around (with your eyes closed because you can not move) focus your attention on your third eye (the spot between the eyebrows).
Feel "Itchy Skin."
Depending on the form (s) taken by your energy, you may feel electric, itchy, like bugs are crawling all over you skin, so hot. Again, relax. If it is uncomfortable, try to raise the pitch (frequency energy). The physical sensations follow the pitch. With practice the process becomes pleasant. I sometimes get the feeling of being warmed by the sun "from the inside".
Hard Tongue.
This does not happen very often, but if light and sound become very strong and your eyes are fixed on the third eye, you may feel your tongue pressing against the palate and becoming rigid. Your breathing will probably become very rapid. This is described in the literature on Kundalini. Time, remain calm and watch - this is a pretty rare and great! You can leave your body later.
Sudden calm.
The sound of roaring, the light is flashing, your skin is electric ... then suddenly everything stops. The silence is deafening. For a second you can not even think about. Are you still in your body but you feel like a small point of awareness in a huge space. It's almost like being in a dark cave. Just wait. Do not let your mind run off in a million directions. Something wonderful is about to happen.
A Switch-Over Non-Verbal Awareness.
You can not think in the way to which you are accustomed. One of my teachers described this by saying: "You can not think of one, two three." In addition, you become a witness to what is happening. But your awareness is not passive. You still have control, only that there is no internal record or dialogue. There is no separation between thought and action. Later, after you return to your body, you can translate the experience into words. This is rather like remembering a dream. In fact, the observer of the dream and the Watcher of is the stesso.Questa phase is critical. Practice "non-verbal awareness" during normal consciousness is an important part of OOBE. Reading without verbalizing (the words just stream in without being spoken or translated ... as a modem ultra-fast), typing without verbalizing, performing a dance or martial arts without thinking ... these are all helpful. You will find that "awareness without words" is not the same as "not thinking." Without formulating the question you will find the right answer - without interruption.
The Observer.
I am not using this term with reference to a particular belief system. Some religions or groups might also use the term. I am using it in an experiential sense. When I project, I feel the presence of my own "Watcher" which is a part of "me" but not part of my ordinary thinking mind. It is there when I project, dream, sleep, think, daydream, work ... forever. This could be my "Higher Self" ... I do not know. After this article was first published, someone suggested that the term "control" was more appropriate. I think in truth that no term is sufficient. You could call it "the part of you that can not be named but you know it's always there, and it's incredibly wise and powerful and ageless ...."
The Concept Of Yourself And 'Limiting - Light For Your Trip!
What do you think you will limit the perceptions acceptable to you. Inconsistent perceptions seem dreamlike, or will be ignored or deleted. Imagine yourself purified to the bare essence - the part of you that really makes you, you. Imagine a large mass of coal, through the ages, it becomes a diamond. Much of what you consider to be "you" (height, weight, skin color, sex, age, race, religion, economic status, education level, etc..) Does not pass from life to life. They are just variables. It is the core, the essence, the real you that is active during the OBE. Leave behind the "traps" are also needed of your personality. Are you ready ... there is a bigger YOU attesa.Stai going on a divine trip. Pack lightly.
Movement.
You are moving. Direction is irrelevant ... up, sideways, down. There is no "good" or "bad." Follow the flow. Rise, float, spin, sink, climb, fly high .... It should be 'with it, not fight it. You could feel the air rushing over your body, your hair flowing back, all this indicates movement. You could feel the breath of the wind. Bene.Se not experience a sense of movement, you can start displaying it. Do not just imagine up. Try also to imagine the feeling of escape. Be creative.
Expanding Boundaries - Physical.
You might feel like your body is growing in every direction - as if the boundaries are expanding. You can feel in the head, feet, or even near your stomach. Relax and go. Extend the feeling. Back and extend it again, this time farther. This is a good time to imagine floating like a cloud.
Dual Awareness.
You may feel you are simultaneously inside and outside of your body. Sometimes your awareness will bounce back and forth! This is usually a transition stage which will pass fairly quickly. Remain aware at this time. Leaving the body is really learning to shift your attention from one place (the physical body) to another (the astral body). The astral body is not limited to sleep in the body during your waking hours, but is very active. Right now it might be outside of your physical body and you do not even know! Can you shift your attention to it?
The Tunnel.
Some people (especially in near-death experiences) is moving down a dark tunnel with a light at the end point. Some do not. It does not matter. You're not out of the body ... but you're almost there.
Click!
Here it is! You might hear a click, a switching sound, a crack. It's not your skull breaking ... it's just sound. Maybe it's the sound of an astral form of static electricity as you go through the physical barrier. Congratulations ... you're out!
Black Out
Maybe you've lost consciousness. Remember, you've already lost your normal thinking mind and switched to the non-verbal. But for a few minutes you could be in a completely "blacked out." It's all right. Just be good to recall your awareness at the earliest opportunity.
Awakening In A Dream.
You regain consciousness awakening in a dream. A lucid dream can be an entry point for the OBE. Identify any anomalies in the dream. Take control by doing something tactile, touch something. Skilled astral projectors are usually also skilled dreamers.
Pure terror.
Some, after weeks, months or years of training, they finally OBE only to be frightened to the bone, gripped by absolute terror, scared almost to death, etc.. Panic sets in, and the immediate result is a rapid and sometimes unpleasant return to the body. Why the fear? Imagine that you are standing near the edge of a precipice. Intellectually you feel perfectly safe but your "gut" makes you feel scared. Your body reacts to situations that it perceives as dangerous. During your first OOBE, you will still be very close to your physical body - barely separated from it - and still exert a strong influence on you. Believe me, the fear disappears with experience. Oh, another reason for the fear is that you think you are dead ... really dead. If you are reading this, obviously was not vero.Se the fear persists, go back and reassess your beliefs. In addition, respectfully ask your Unconscious Mind what's troubling.
You're Home.
Do you feel that you have returned to a familiar place, somewhere where you've been a long time ago. You did it! You're home, safe. Cherish the feeling. Probably do not want to leave.
Your Normal State.
You are a physical being that can project into the astral, or astral being that descends from the meat? Think about it for a moment. Now you are physical (I assume) and later may have an OBE. When this happens, you're going "out" or waking up? It 'a journey or a return? As you can see it all depends on prospettiva.Per some people (probably a very small group), the OBE is the natural state. Can you imagine how the physical world should be slow and limiting astral beings? They naturally feel disinterested in this world and also some of the people who inhabit it.
Can not See.
It takes a while before your astral senses. You're probably not used to using them except when completely unaware. What I mean is that your nonverbal Watcher must earn the ability to use the astral sight, hearing and touch. I'm sorry, but you're working on right now at a preschool level, and your Watcher is a graduate. It's not exactly like running around in the near physical level, it must relearn everything! Many beginners say they saw a black or gray mist. Give your astral eyes some time. Not "blind" the interpretation of the vision (or lack thereof) that you're in a dark, evil realm. If you are uncomfortable where you are, raise your vibrational frequency.
Seeing Your Physical Body.
No rule you have to examine your physical body. But if you do, you'll probably find that it seems very foreign and practically lifeless ... inanimate. You might even feel indifferent towards him, as if it was just a vehicle, like a car. You can see the energy that you put around for protection? If not, do it now.
Everything Shines!
More correctly, everything is illuminated by its own light. There is no darkness when your astral eyes start to run. There is ambient light in a vacuum.
Your Feet Touching The Ground?
Probably not! You also have the feet? Hmmmm. The physical body is a vehicle, like a car. Whether you call it a "temple of light" or a prison, it is a vehicle. You are not limited by your physical characteristics. At the highest level you are pure light.
The Silver Cord.
You might see it. You might not. Your attachment to your physical body is normally invisible (a bit like the force of gravity) - no need to clutter the astral. And do not worry about too much. Even if you do not see a rope, you will probably have occasion to hear it. The rope (visible or invisible) can be connected to your astral body in various places. Do not worry about it.
Eight Corners - Spherical View.
You can see in all directions at the same time. Some describe this as seeing the 8 corners of the room. Try it. It is difficult to see 6 while in the physical. Some also describe this as having an eye behind his head. Your astral vision is not limited by the management. It takes a little time to get used to this.
Directional confusion.
Left, right, up, down? It gets confusing. We are used to moving in only two directions. Now you're moving in three ... and even more. Some people begin to get confused between left and right as well as physical! The vision is often reversed, upside down, or with the inside-out, but not always.
No Time Or With An Altered Sense.
Sometimes OOBE seems very brief, and still takes many minutes or even hours. It 'also true the opposite - what seems like an extremely long OOBE can take only a few seconds. You are in a different time / space.
Time Travel.
Some OOBErs to travel back and forth in time. I can not offer any personal guidance on this. For some reason when I project I have no interest in this thing.
Limitations Are Mental.
The walls can not hold, the ceilings can not keep inside, the force of gravity can not hold you down ... until you allow him. More you act like you are physical, you will be more limited.
Astral Motion.
Novices tend to act like they are swimming or flying. You create your own limitations. Some people go from Point A to Point B by traveling through space. Others just jump straight to Point B. Tunnel, vortices, mists ... There are many ways to travel.
The Light Is Intelligent.
Oh my, the light is alive. Yes, it is. The higher you go, the more alive and intelligent it is. This may sound mystical. It 's true the complete opposite. Imagine a giant hologram containing scans of every page of every book in the Library of Congress. If that hologram were shattered, every little piece continue to contain the entire contents (only smaller and perhaps at a different angle). I think that light is very similar to that - small pieces of the Whole. At the higher astral levels, light can be read, so as we speak. But at that time you are normally acting beyond the capacity of words. Still sounds mystical, I know.
Joy, Joy, Joy!
Unrestrained ecstasy, joy, happiness, enthusiasm, clarity, happiness beyond words, indescribable freedom .... Hey, out-of-body is not so bad!
Enhanced Understanding.
You will just "know" certain things. This is not the first time that you've been "out," maybe it's just the first time you were consciously "out." Your Watcher knows much more than your ordinary consciousness. As you gain more experience, intuition begin to stream in.. The answer is there! Be respectful enough to pay attention to the whispers.
Telepathic Communication.
You can "hear" what someone else is thinking. Even if you do not think (you are working non-verbally) directly know each other's thoughts. On occasion probably will not talk in the usual way.
"Label" Astral.
You are not a visitor here (in a sense, here you are at home), but for now you are a novice. Act with courtesy and respect towards beings (that sounds better than people) you meet. This is not like the internet, where "flaming" is relatively inconsequential. Negative emotions or "shot" here can have serious repercussions. Initially, treat everyone you meet as a potential teacher.
Like Attracts Like.
Attract and are attracted to like energy. If you do not like what you have around you ask yourself why you have been drawn. Elevated from the floor where you're uncomfortable, to where you're okay. But with "rising" I am referring to frequency, rather than direction.
Black-out Secondario.Tu may have had a "black out" (loss of consciousness) when you first left your body. It might happen again when you are out, but for a different reason. You black out whenever you exceed your ability to perceive or remember. The Tu-Observer can detect a lot of things. But the Tu-Consciousness can only remember a few. The more you get used to the non-verbal awareness, and the more you will remember. And again, you may not be able to remember correctly if you become confused or overwhelmed by too many sensazioni.Fingiamo that you are a television with 36 channels. Your Watcher is an expert on all channels. In fact, it has a remote control with its favorite memory. He likes to jump around. Your conscious mind is only going to channels 1 and 2 (maybe). Everything else is "out of tune" or noisy. So your OOBE may be fine while you are on channels 1 and 2, but black out - or turns into a dream - when your Watcher press the remote and jumps to his favorite channel. This is very simplistic, but you get the idea. Hey, kid ... you're nothing but a little conscious mind! Your conscious mind will have to learn to cooperate (non-verbally) with the Watcher. Remember, the conscious mind translates your OBE - usually after - in words, phrases, and "normal" daily thoughts. Can do so only if it remains focused non-verbally during the OBE. Return to the television. Imagine that each channel is twice as strong as the previous one. The channel 2 is twice as strong as channel 1, channel 36 is twice as strong as channel 35 .... The "strength" of the channel strikes against "verbal thinking." The force will be minimal at the first two levels, but soon enough even the slightest verbal thought will result in a blackout (sensory overload). But if the mind is kept completely non-verbal, there will be no resistance, no matter how strong the force (even 1,000,000 times 0 = 0). In an old episode of Star Trek (I only like the old ones), the Captain Kirk, Spock and Bones are trapped in a force field. Finally, Spock realized that the way out was to clear the mind of thoughts. The force field was fueled by thoughts and resistance! How profound!

Back to the television ... there are really an infinite number of channels. And the Watcher can actually work on many of them at the same time. Just wanted to make that clear.

The Relapse.
If the body is disturbed, you become afraid, if this thing happens, you might feel a "pop" back into your body. You might hear a very fast moving, or just feel a jerk as you enter into the body. This is typical in early experiences and rare with more experience (unless someone touches your body - which you should have against). With a click you might suddenly find the body, with the heart and respiration racing. Calm down and do not move. Do not move for several minutes. Let your astral body properly realign itself with the physical.
Catalepsy Or Paralysis Al Awakening.
Well, it often happens again! This is the reverse of what happens when you leave your body. When you return, there is a time of transition in which you can not move. Not groped to move for a few minutes. Just rest comfortably. Now is the ability to remember the most! It 's time to translate words and thoughts that happened during the OBE. It may sound difficult, but with practice it is like clicking on a file to unpack! Really.
Going "Out" Again - And Again.
The link between your physical and astral bodies is very weak, just got back. E 'often easier to leave the body again during the return paralysis. Sometimes you may go back and forth many times. It 'sa bit like bouncing or being in two places at the same time. It 'a good time to practice the techniques of exit and entry. The more times you do it the more you will be able to do it! I hear from many people who have left their bodies more than 100 times, sometimes many times in a single session.
The Intruders.
Hey, who are those three guys (or women) behind me, watching me, inching closer. I want to get up and run away! Do not get excited. It 's normal. Maybe they are your guides, maybe I'm your Watcher. It 'just that you feel very vulnerable because you can not move yet. If you have taken the proper precautions before leaving the body (to protect the room, among other things), you should feel perfectly safe. If the entities persist, non-verbally thank for their help and ask them to identify themselves.
Record Your Experiences.
After you regain complete physical control, promptly write down or tape record the most obvious things in your OBE. At least initially, this will help you remember and translation process. It is a process. People project without knowing it! The difficulty in leaving the body is not so much the mechanical separation, but rather about training yourself to run non-verbally and remember what happens.
The Failure Of Words.
Try to write down the highlights of your experience. But do not be surprised if words fail. Who says that words can express EVERYTHING? Sometimes when I try to describe my experiences, I reach a point where I get tongue tied, overwhelmed by the enormity of becoming meaningless. Sometimes, to define is to reduce. Also, one of my teachers often advised not to dilute the experience by talking too much. It was a very wise man.
Physical Disorientation.
You may feel physically disoriented after the first few experiences. You might feel dizzy, or just feel "not right." Once I had difficulty walking properly, and I probably could not walk and chew gum at the same time! The best remedy for me it was a quick nap. Your astral body naturally realigns itself after a pisolino.Il best way to avoid confusion is to take the time to align yourself when you return to your body. Do not just jump in!
Close Chakras.
If you open them, close them now. I do not really think about it, but people are always warning me to do it, so I've included here.
Automation - File Autoexec.
After a while most of the steps described here become automated, so to speak. Instead of making each step consciously one, you just set the mood, and so on. A similar thing happens when you turn on your computer. The autoexec file saves you time by loading the required files, running diagnostics, and going to the correct initial. But remember - if you can not consciously OOBE (or remember it afterwards), a major problem may be that you already unconsciously automated the process and your consciousness was left "out of the loop." Learning to have OBE is more a matter of learning to identify things consciously, and to do this you have to edit your autoexec codes.
Heightened Awareness in Consciousness "Ordinary".
You opened the door. Do not be surprised when you just "know" things. Your view of Channel 0 (the physical plane) can begin to be a scene from the higher channels. Or, do not be surprised if the Watcher starts to be more active ... after all, you've begun to enter into his kingdom. Make sure that your activities OBE does not make you lose your common sense, or neglect your family, work and other responsibilities.
Intuition Of Impending OBE.
Once you get the knack of it, you will generally know when you're done and ready to go astral. Sometimes you will just know that will not happen or should not happen. Go with your intuition. Other times you will feel the need to "get out" without knowing why. The reason will usually present itself at the right time.
Hey, I hear What You Can Do!
When you get that feeling you stop and say, "Hmmmm." Those that do tend to recognize quickly enough to one another. They seem like old friends (and sometimes lovers). It 'hard to explain, but perhaps you know what I mean. But you certainly should be discreet. Do not run up to people and say, "Hey, can you leave your body?" They will probably think you are nuts. And maybe they are not aware of their abilities. Maybe you've already met on channel 36. Can they remember? Can you?
Reluctance To Talk.
You might consider your gift to be a secret carefully guarded. Depending on your social and personal environment, you may be right. I think 99% of people who do this are reluctant to talk about it - unless you have a circle of friends included, with the same gift. Those of us who write about the experience tend to have a weird split personality, mega-mega-verbal and non-verbal at the same time (or able to switch back and forth easily).
Changed Attitude About Death.
Have you been out of your physical body. It was not so bad, eh? In fact, it feels like a homecoming. Your views about death might need to be revised. Not that you're looking forward to death, but still you are not running away.
What Is Doing Your Astral Body Right Now?
Now this question can be made. If I had done before would not have made much sense. Your astral body is not simply lie dormant in the physical body waiting to be activated. Not so! It is always active. Sometimes you can shift your focus to it, and that's what we call OBE. Otherwise he is fully active while you are awake. Back to the Watcher. It can "watch" or monitor various aspects of your "self" rather discretamente.Puoi use your astral while you are physical. Try giving it a task, and then be sensitive to the signals that will give you when the mission is completed. Listen to her voice "thin". If you ignore it, it will work the next time you ask.
The Highest And Best Use - Your "Vocation".
Why do you think you can do this? For fun? Certainly not! Find the right ... seek it during OBE, if you like. Ask yourself what you're doing, and try to do the best. I think we all have a duty to groped to raise the consciousness of the planet (maybe more than that) just a little. And remember, you are physical for a reason. That reason is not always leave your body! You wanted to be here. Astral projection is only a small part of the plate you have prepared.
I Can not Do it Again, It 'Too Hard - The Free Pass.
I've added this because so many people complain about this. If your first OBE was spontaneous - I think these OBE as a "free pass" - you may have difficulty repeating, unless you engage in a disciplined long-term course of training in OBE. What I mean is that this "free pass" gets you "out" in spite of your hectic work schedule, a poor health, unfocused mind, lack of effort, etc.. Only to do it again, you have to work on these things. You will not have many "free tickets" in your life! This would be true even if you began to experience the OBE during childhood or teenage years, and then lost the ability.
What Did I Miss?
Please, tell me!

Almost certainly add new voices and see again the old, if time permits me. You may ricontrollarle occasionally. By the way, a side effect of reading this is to improve the ability astral!

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU