Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2019

VERITÀ INDIMENTICABILE

_ La verità è indimenticabile. Solo le falsità devono essere "tenute a mente", cioè trattenute con l'intelletto, il pensiero, il ragionamento, LA MEMORIA. La verità non deve essere conservata in nessun archivio, in nessun hard disk interno/esterno, neppure nell'archivio del tuo cervello... Non trovi che questo sia liberatorio ? È liberatorio perché significa che se dimentichi qualcosa, qualsiasi cosa!!! (qualcosa di personale, SEGRETO, sacro, spirituale, divino), non ti devi più preoccupare e puoi rimanere tranquillo poiché si trattava sicuramente di qualcosa di falso, trascurabile, ignorabile... si trattava di un apparente costrutto mentale o sensoriale. Soltanto il tuo ego - mediante l'intelletto e gli organi sensoriali - si allarmerà per la perdita di quella informazione, di quell'emozione o sensazione fisica. Si allarma perché quella parte di te è attaccata alle illusioni. Un'altra parte di te - quella che chiamo Coscienza in

EGO... colpito e affondato

Lettore: "Ciao ZeRo, mi sto immergendo sempre più dentro... nel silenzio e fuori dal circo. Sempre meno coinvolto, distaccato,   giungono da fuori sensazioni come ovattate, non provo quasi interesse per quanto sembra accadere. Il silenzio dentro si sta amplificando. Né beatitudine né tristezza. Neutro. Qualche increspature sulla superficie, pochi pensieri, quelle che erano preoccupazioni ridotte a qualche pensiero magari ripetuto ma senza emozioni correlate, senza peso. Nessun bisogno, non desiderio. Ma anche lontananza, molta lontananza... Da tutto e tutti,.. Ma Non è una passeggiata... Come stare sul bordo di una voragine sull'ignoto. Tornare non è possibile... Ma quel salto verso l'ignoto, mi ci vorrebbe una spinta... Dammi quella spinta! " _ ZeRo: "Vuoi il colpo di grazia? Ok, ma sappi che fa molto male. Eccotelo: sei già MORTO! Sei soltanto un vanesio cadavere ambulante. … ma (fo

PREFAZIONE (Risveglio dal sogno planetario)

- Prefazione del vol. teorico (prima trilogia di ZeRo) - Questo libro è nato per gioco da un corso di Risveglio improvvisato all’interno di un mio gruppo Facebook che si chiamava “Risvegliarsi dal sogno collettivo dell’umanità”. Il gruppetto che seguivo non era lì per trastullarsi con i selfie, bensì aveva espresso una precisa esigenza in risposta alla quale offrivo loro del materiale di lavoro. Nel vostro caso cosa voglio trasmettervi con questo libro? Se dovessi essere pedante direi che non può esserci trasmissione perché tutto si trova già in voi. Da un punto di vista estremamente ampio non è mai avvenuta alcuna trasmissione iniziatica di lignaggio in lignaggio, nessun passaggio di energia sacra da Maestro a discepolo. Tuttavia, se dovessi trasmettervi una sola sensazione opterei per ‘infinita leggerezza’. Se dovessi scegliere un concetto direi ‘il niente’. In poche parole vorrei trasmettervi l’infinita leggerezza del niente . Avrete la forza di s

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI