Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2021

Annotazioni di Papaji (non-dualità, illuminazione spirituale)- 1° parte

  25/09/1981 “Da dove inizia l’attività della mente? [...] Perché non posso descriverlo?”     22/10/1981 “ È tutto un sogno continuo, infinito e senza inizio . Chiarissimo!”     01/01/1982 “A chi appartiene questo sogno? Chi sta sognando questo sogno?”     27/04/1982 “Ero seduto nel mio soggiorno alle 10.30 e volevo leggere un libro, quando il mio vicino ha acceso il mangianastri al massimo del volume. Cosa potevo fare? O uscire di casa o dormire. Ho preferito la seconda soluzione. Probabilmente mi sono addormentato di colpo e mi sono risvegliato alle 11.50. Il volume della musica era ancora molto alto. Ma perché non l’ho sentito durante il sonno? Dove si era ritirata la mente? Posso farlo anche nello stato di veglia senza addormentarmi? Sto cercando di spingere la mente verso la sua sorgente . Lo farò adesso!”     10/05/1982 “Ho capito lo stato risvegliato. Bene, ma qual è la causa dell’illusione? Com’è nato il tempo, con il suo passato, pre

Il mondo delle apparenze - Primo Volume di ZeRo

    In apparenza questo libro vale una manciata di euro. In apparenza un quadro di Van Gogh può valere milioni di dollari. In apparenza il tuo stipendio vale un decimo dello stipendio di un’altra persona. In apparenza i politici si preoccupano del bene dei cittadini. In apparenza si fa la guerra per portare la pace. In apparenza alcune vite valgono più di altre vite. In apparenza certi pensieri valgono più di altri pensieri. In apparenza alcune sensazioni sono più preziose di altre sensazioni. In apparenze il mondo spirituale vale più del mondo materiale. In apparenza la ricerca spirituale vale più della ricerca mondana. In apparenza alcuni sogni valgono più di altri sogni. In apparenza alcune apparenze valgono più di altre apparenze.     Tutto questo vale solo in apparenza.   Tutto questo vale per la coscienza addormentata, per la mente ordinaria dell’umanità.   Tutto questo non vale per la coscienza in via di risveglio, la quale fissa lo sguardo

NISARGADATTA MAHARAJ – messaggi spirituali selezionati da ZeRo (nuovo ebook)

  Quelli che seguono sono alcuni dei messaggi che ritengo fondamentali, centrali ed essenziali non solo in merito alla saggezza di Nisargadatta ma anche riguardo la filosofia perenne in stile Advaita Vedanta (non-dualità). Buona lettura. Kobo: NISARGADATTA MAHARAJ – messaggi spirituali selezionati da ZeRo Amazon: NISARGADATTA MAHARAJ – messaggi spirituali selezionati da ZeRo IBS: NISARGADATTA MAHARAJ – messaggi spirituali selezionati da ZeRo - (ZR), ZeRo - Ebook - EPUB | IBS Disponibile anche negli altri store

STANZA DEI SOGNI

  Un mio vecchio intervento all'interno di un gruppo sui sogni lucidi Per una persona davvero "lucida", incontrarsi all'angolo cottura (veglia) piuttosto che all'angolo soggiorno (sogno) è indifferente, egli riconosce di trovarsi nella medesima abitazione e soprattutto nella stesa stanza, quindi non gli fa né caldo né freddo incontrare qualcuno qua o là... Fare un sogno condiviso con qualcuno che abita al polo sud o vive su Marte e bere un caffé al bar sono per lui (il lucido) la stessa cosa, un semplice incontro che di per sé non ha nulla di speciale, non è niente di ché... Sì, un posto sembra più carino dell'altro, la tappezzeria di un luogo si differenzia dall'altro come un bar da una chiesa... però in fondo si tratta di una banale passeggiata, come quando vi spostate da una parte all'altra della vostra casa: non è che vi meravigliate di quello spostamento o di vedere le medesime persone in un altro luogo. Per una persona non pienamente luci

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI