Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2020

RITUALE DI LIBERAZIONE (deprogrammazione mentale, pulizia interiore)

CONDIVIDI L'ARTICOLO: Facebook Twitter Tumblr Stampa   – – Liberazione, in questa accezione, non è tanto (non è solo!) RESCISSIONE dai legami (vincoli, obblighi, patti, costrizioni), bensì è RICONNESSIONE alla parte più autentica di noi, al Sé Superiore che si trova in noi, . La “Liberazione”, nella formula qui proposta, va letta (e riletta) con il giusto intento, con l’intenzione di ritrovare quello stato di libertà personale, psicologico, emotivo, spirituale che viene sistematicamente ostacolato dal Sistema sociale/scolastico/sanitario/economico/religioso.  Per alcuni potrebbe essere un modo per deprogrammarsi dal condizionamento sociale, un’esortazione a spingervi oltre i limiti preimpostati, per altri potrebbe essere un rituale di pulizia interiore, per altri ancora potrebbe essere una preghiera per sboccare i centri energetici e rimuovere le energie tossiche oppure un aiuto per allontanare o neutralizzare l’influsso di entità indesiderate. Se lo ritenete opportuno scaricate o

L’AVVERSARIO TENTATORE – 2° parte

 L’umanità, sebbene sia del tutto inconsapevole di questo fatto, ha un ruolo importante nello svolgimento degli eventi di questo pianeta. Essa (sotto forma di coscienza collettiva) sta scegliendo la polarizzazione negativa di default, mediante la qualità dei suoi pensieri, delle sue emozioni e delle sue azioni. Il pensiero è energia creativa focalizzata. All’esterno otterrete esattamente ciò che avete all’interno. Secondo voi come mai i mass media sono così importanti per voi? Nel vostro stato comatoso avete prestato collettivamente il vostro libero consenso al mondo in cui vi trovate attualmente. Le vostre menti sono state agganciate, ipnotizzate e saturate con i malsani piatti serviti attraverso le vostre televisioni e i vostri computer. Quando è stata l’ultima volta che avete pensato a qualcosa di superbo, puro, elevato? Quando è stata l’ultima volta che vi siete lasciati alle spalle le scemenze quotidiane e avete trasceso le paure indotte dal Sistema Sociale ? In tutto ciò che vi c

L’AVVERSARIO TENTATORE (provocatore)- 1° parte

  CONDIVIDI L’ARTICOLO: Facebook   Twitter   – – Spiritualmente parlando esiste una forza che spinge frequentemente l’uomo verso gli istinti, le pulsioni, le passioni, le tentazioni e le fantasie più sfrenate. Questa forza ha assunto nel tempo una connotazione quasi esclusivamente negativa, oscurando così il lato propositivo, eccitante, stimolante, catartico di tale forza e mettendone in luce solo la polarità negativa o distruttiva. Il presunto rappresentante di quella forza ha assunto l’appellativo di Satana, Lucifero, Diavolo, Belzebù, Mara, l’avversario, il tentatore. Eppure è proprio grazie alle prove, ai test, alle tentazioni di questo avversario che Buddha testimoniò il proprio Risveglio o che Gesù superò il proprio addestramento spirituale nel deserto. In tal senso le tentazioni non andrebbero viste come delle cose negative, dei peccati, dei vizi bensì andrebbero viste come delle prove, delle sfide, delle provocazioni che appaiono sulla scacchiera della nostra vita. A tal riguar

PREDIRE IL FUTURO PER CONTROLLARE IL PRESENTE - (tattiche per il controllo di massa - Progetto Blue Beam)

  CONDIVIDI L'ARTICOLO: Facebook Twitter Tumblr - Le previsioni politico-socio-economiche (così come le profezie dei presunti testi sacri) sono state ingegnosamente pianificate nel tentativo di indirizzare il destino dell’umanità nella direzione prestabilita dal Sistema che ha fatto tali previsioni. Si tratta del famoso principio conosciuto come profezia che si autoavvera: prima si prevede o si predice qualcosa e dopo si fa in modo che quella cosa si realizzi. L’Oms e i vari governi lo stanno facendo con il ritornello dell’epidemia, il boom di contagi, la seconda e magari terza ondata, il rinnovato stato di emergenza, la necessità di nuove restrizioni, la periodica crisi economica e altre puttanate varie. Non ci vuole un genio per comprendere che ciclicamente si ripetono i soliti scenari internazionali (miracolosamente previsti e predetti anni prima da illustri statisti). Prima il Sistema vi dice che ci sarà una crisi economica e poi getta le trappole finanziarie per farvi cadere i

LA CASA DELLE TORTURE (la peggior attrazione horror al mondo)

  McKamey Manor: Torture on Demand. Tradotto: McKamey Manor: Tortura su richiesta. Questo è il nome dell’attrazione turistica costruita a Summertown nel Tennessee. Il tour degli orrori dovrebbe durare una decina di ore e consisterebbe in prove di resistenza durante le quali le persone vengono legate, torturate, immerse in vasche di liquami vari, chiuse in cassoni senza potersi muovere, avvicinati da personaggi inquietanti, bendati, ammanettati, picchiati, imbavagliati, spinti all’annegamento o al soffocamento, umiliati, bastonati e così via… Prima di entrare occorre sottoscrivere un contratto di 40 pagine in modo da assumersi la responsabilità per eventuali infortuni (e morti sospette). Nonostante le numerose petizioni per la sua chiusura, il McKamey Manor è di nuovo accessibile soprattutto grazie al fatto che la moglie del proprietario sia un avvocato. La cosa più strana comunque non sono le torture legalizzate o il contratto di 40 pagine da sottoscrivere prima di entrare. La cosa più

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI