RITUALE DI LIBERAZIONE (deprogrammazione mentale, pulizia interiore)

mercoledì 30 settembre 2020

CONDIVIDI L'ARTICOLO:

 

Visualizza immagine di origine

Liberazione, in questa accezione, non è tanto (non è solo!) RESCISSIONE dai legami (vincoli, obblighi, patti, costrizioni), bensì è RICONNESSIONE alla parte più autentica di noi, al Sé Superiore che si trova in noi, .

La “Liberazione”, nella formula qui proposta, va letta (e riletta) con il giusto intento, con l’intenzione di ritrovare quello stato di libertà personale, psicologico, emotivo, spirituale che viene sistematicamente ostacolato dal Sistema sociale/scolastico/sanitario/economico/religioso. 

Per alcuni potrebbe essere un modo per deprogrammarsi dal condizionamento sociale, un’esortazione a spingervi oltre i limiti preimpostati, per altri potrebbe essere un rituale di pulizia interiore, per altri ancora potrebbe essere una preghiera per sboccare i centri energetici e rimuovere le energie tossiche oppure un aiuto per allontanare o neutralizzare l’influsso di entità indesiderate.

Se lo ritenete opportuno scaricate o stampate il testo e rileggetelo con fiducia e tranquillità ogni volta che ne sentite la necessità, cioè quando vi sentite attaccati emotivamente, intrappolati, incastrati, ingannati, manipolati, posseduti, indeboliti.


FORMULA DA CONTEMPLARE, RECITARE, MEDITARE:

“Io faccio appello alla mia essenza profonda affinché pacifichi le mie ansie e annulli tutto ciò che può interferire con questa cura.

Io chiedo al mio Sé Superiore di sigillare la mia aura e di creare un sacro canale protetto in modo che solo il flusso della mia Vera Volontà possa raggiungermi.

Io faccio appello all’essenza assoluta del mio essere affinché sigilli e protegga completamente questa sacra esperienza.

Io, nel pieno e consapevole esercizio dei miei diritti spirituali, rimuovo e dissolvo completamente ogni presenza ed energia estranea, contratto e battesimo non scelto o dal quale scelgo consapevolmente e responsabilmente di recedere, incantesimo, memoria parassita e tutto ciò, anche di auto-creato, che limiti ora la mia libertà e la mia essenza.

Io sono libero/a

Io sono libero/a

Io sono libero/a

In questa vita, con questo atto di Libero Arbitrio,

Io, ………………………

revoco, annullo e rinuncio a tutti e ad ognuno dei compromessi-vincoli-promesse di devozione-obbedienza-voti-iniziazioni-accordi-giuramenti-battesimi-rituali e contratti di associazione che non sono in sintonia con il mio Bene Supremo, in tutti le mie vite presenti, simultanee, multidimensionali, passate e future in questo Universo e dovunque nella Mente di Dio.

Nel nome della mia Coscienza, Io ordino a tutte le entità – relative ai contratti ed alle organizzazioni alle quali rinuncio – di abbandonare i miei corpi fisici, vitali, psichici, sottili e spirituali, le mie energie ed il mio campo vitale, ora e per sempre e rimuovo le relative energie e i relativi impianti e dispositivi in forma retroattiva.

Chiedo al mio Dio Interiore di essere testimone della mia completa liberazione da tutti i contratti, impianti ed energie che siano da me conosciuti o sconosciuti.

Io sono completamente libero/a ORA, QUI e OVUNQUE nel Tempo e nello Spazio.

Io curo e perdono qualsiasi sorgente e causa delle restrizioni che ho abbandonato e curo e perdono me stesso in tutte le mie esperienze di tutto ciò che deve essere perdonato tra il mio Sé Superiore e me stesso.

Io sono libero/a

Io sono purificato/a

Io sono guarito/a

Ora Io faccio appello all’Assoluto dell’Essere, dentro e fuori di me, affinché mi siano restituite tutte le mie originali energie, memorie, poteri, sensi ed archetipi naturali e divini, che mi vennero rimossi od oscurati, nel loro stato purificato.

Ora Io sono libero/a dalle catene della dualità.

Possa il Sacro Sigillo essere posto sul mio cuore.

Che io possa essere sempre (e per sempre) protetto/a da tutto ciò che – giungendo da fuori di me – possa impedire il compimento della mia Libera e Vera Volontà.

Da ora in poi userò questa rinnovata Libertà e Consapevolezza assumendomi la piena responsabilità per ciò che da me stesso giungerà, come è giusto che sia.”


(rituale ideato da C. Dorotatti, http://carlodorofatti.blogspot.com/2017/12/la-meditazione-di-liberazione.html)

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU