Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2014

Rimani aggiornato

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa)

Mostra di più

RITUALI ESTERNI E PROCESSI INTERNI

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ; I rituali esteriori ("pillole rosse", simboli, mantra, mudra, asana, preghiere, invocazioni, sacrifici, etc.) non sono di alcun vantaggio se il loro significato intimo non viene compreso in profondità e se la loro funzione simbolica non corrisponde a un'attività interiore della coscienza individuale. I processi (inconsci) interni che corrispondono all'atto cerimoniale (rito esteriore) devono essere compresi e padroneggiati dal puro soggetto, non devono essere reiterati in automatico per offrire servigi alle brame egoiche. Di per sé non fa alcuna differenza l'esecuzione di un gesto (rituale esteriore) in un modo piuttosto che in un altro; a dire il vero tutte le attività della vita quotidiana sono parte del grande rito cosmico che la coscienza esegue per se stessa, dentro se stessa in quanto autentico luogo sacro di adorazione. Il mestolo cerimoniale è l'autoconsapevolezza, l'oggetto di contemplazione o ve

MAYA, un'invisibile siero estremamente persistente, invasivo e (spesso) dannoso.

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ;  Sebbene non la vedete, questa droga occulta si insinua nella vostra mente e nel corpo, vi fa vedere una realtà fittizia, distorta, illusoria.  Volete un semplice es. ? Pensate all'ultima volta in cui avete creduto di vedere qualcosa che invece non c'era o che non era così come ve lo eravate immaginti per anni, di ascoltare delle parole che non corrispondevano a quelle reali, di conoscere qualcosa che poi si è rivelato essere completamente diverso, se non l'opposto ciò che vi aspettavate. Se ci riflettete bene vi accorgerete che queste "sviste" sono piuttosto frequenti, quotidiane, onnipresenti... si verificano A VOSTRA INSAPUTA, istante dopo istante: paradossalmente siete voi stessi che le generate ma non ve ne potete rendere conto, talmente infinitesimali sono i meccanismi che soggiaciono a queste deformazioni sensoriali. Questi meccanismi sono molto più profondi dei grossolani filtri pnllistici, plasmano aspet

IL POTERE DELLE IMMAGINI SACRE

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ;  Qual è il potere delle immagini sacre? Dinanzi alle statue o alle icone, non soloi fedeli pregano, cantano, s'inginocchiano e accendono dei ceri, ma le abbracciano, le cingono di fiori e le portano anche in processione. L'immagine è là, fatta digesso, di legno, di tessuto oppure di marmo; è muta, immobile, e i credenti le chiedono di salvarli. Hanno fede in essa, ed è vero che ottengono dei risultati. Perché? È l'immagine ad agire? No. È l'intensità delle energie psichiche proiettate dai fedeli. Quelle energie si accumulano sull'immagine facendola così diventare un conduttore: essa trasmette cioè le loro preghiere e le loro suppliche; attraverso l'immagine, che è solo un intermediario, le loro suppliche salgono fino al Cielo, grazieall'intensità della loro fede. Sono loro stessi che fanno tutto, non l'immagine.Questa può qualcosa per loro, soltanto perché essi hanno fede. - Aivanhov

Omraam Mikhaël Aïvanhov : PENSIERI QUOTIDIANI (mese di gennaio)

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ; Omraam Mikhaël Aïvanhov 1 gennaio Come potrà il nuovo anno essere veramente nuovo, se gli esseri umani che lo accolgono continuano a ristagnare negli stessi pensieri, negli stessi sentimenti e nelle stesse deplorevoli abitudini? Il nuovo anno è come un’acqua fresca e pura, e se volete che mantenga la sua freschezza e la sua purezza, dovete preoccuparvi dello stato dei recipienti in cui l’accoglierete. Non è quello che fate ogni giorno nella vostra cucina? Quando dovete versare dell’acqua pulita in una pentola, prima verificate lo stato di quella pentola, e se è sporca la pulite. Ebbene, quando si tratta di ricevere in quei recipienti, che sono la vostra anima, la vostra mente e il vostro cuore le acque pure del nuovo anno, dovete applicare le stesse regole che adottate nella vostra cucina, e dunque intraprendere tutto un lavoro di pulizia interiore. 2 gennaio Tutti gli esseri umani sentono confusamen

Omraam Mikhaël Aïvanhov - PENSIERI QUOTIDIANI

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ;   "Ogni mattina, prima di intraprendere qualsiasi attività, raccoglietevi un attimo per infondere in voi pace e armonia e per unirvi al Creatore consacrandogli la giornata che inizia mediante la preghiera e la meditazione". L'essenziale è l'inizio, ed è proprio nella prima fase di ogni cosa che le forze si mettono in moto e si orientano. Per agire correttamente si deve sempre cominciare nella luce. Quando fa notte, non vi precipitate nell'oscurità a cercare un oggetto o ad avviare un lavoro ma, prima di tutto, accendete una lampada per vedere e  poi agite. Ebbene, in qualsiasi caso nella vita avete bisogno anzitutto di acce ndere una lampada, vale a dire di concentrarvi e fare un attimo di raccoglimento  per capire meglio come procedere. Senza luce, andrete urtando a dritta e a manca contro porte e mobili e non combinerete nulla di buono. Tutta la vostra giornata si impronta nella direzione che date ai vostri pen

APOLLONIO DI TIANA

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ;   “Morire per la libertà, infatti, è prescritto dalle leggi; per i parenti, per i figli, per il proprio amore è imposto dalla natura: e tutti gli uomini obbediscono alla natura e alla legge, alla natura di loro volontà, alla legge per forza. Ma ai sapienti s’addice piuttosto di morire per gli ideali, a cui si sono dedicati. Questi non li istituì la legge, né li generò innati la natura, bensì furono essi a praticarli grazie alla loro forza d’animo e al loro coraggio. In difesa di questi principi, se vengono violati, il sapiente affronti il fuoco, affronti la scure, poiché nulla di tutto ciò potrà vincerlo, né avvolgerlo nelle spire della menzogna: ma egli si terrà stretto a tutto il suo sapere non diversamente che se fosse iniziato ai misteri” “...Nessuno muore se non in apparenza, come nessuno nasce che in apparenza. In effetti il passaggio dall’essenza alla sostanza, ecco ciò che da al

BY (JERICHO) GENESIS SUNFIRE

Spiritual  stuff:   ZeRoEng - Payhip I'm NOT a breatharian, I have not believed in it, been living it or considered myself as breatharian for some years now. I dont sustain myself because I have specific knowledge of how to do this, I cannot and will not take that credit. My only involvement in this is to create a space for my body to take back its role of self sustaining itself which in turn sustains me, it does this by creating what it needs and calaborating with the elements of nature and the earths frequency , therefore the credit goes to my body and the elements. I'm simply an observer and space creater in this process. Breatharianism doesn't exist, it is an incorrect definition created by skeptics to discredit the practise not validate it, this definition has been promoted by new age fake breatharians in the new age movement, I have travelled this path personally and know this to be the sad truth, the new age movement has stolen an already incorre

La dottrina della Segnatura

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ; Fonte:  http://www.dionidream.com/la-dottrina-della-segnatura/ La Signatura Rerorum (Firma delle Cose) è un’antica e profonda saggezza che afferma che tutti i tipi di frutta e verdura seguono un modello che rispecchia gli organi del corpo umano: a seconda dell’organo, la frutta/verdura corrispondente apporterà significativi benefici. La scienza moderna conferma che l’antica dottrina della “Firma delle Cose” è sorprendentemente accurata. Guardate a fondo. La forma della noce non richiama forse la struttura della corteccia cerebrale? E quindi la noce fa bene al cervello? Ebbene sì, analogia morfologica, concetto caro a Egiziani, Cinesi, Indiani, alchimisti Medioevali, fino alla Teoriia delle Segnature di Paracelso e più tardi in Jakob Böhme. Storia Nasce come filosofia spirituale secondo la quale  tutto ciò che è presente in natura fosse ad uso e consumo dell’uomo e, per farne capire l’utilizzo, il Creatore ave

IL LAVORO RENDE LIBERI E LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI... PAROLA DEL SIGNORE IDDIO

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ; Arbeit macht frei (che in tedesco significa: "Il lavoro rende liberi") era il motto posto all'ingresso di numerosi campi di concentramento nazisti durante la seconda guerra mondiale. La scritta assunse nel tempo un forte significato simbolico, sintetizzando in modo beffardo le menzogne dei campi di concentramento, nei quali i lavori forzati, la condizione disumana di privazione dei prigionieri e sovente il destino finale di morte, contrastavano con il significato opposto del motto stesso. (Wikip.) 

LAVATRICE COSMICA

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ; Visto che in un modo o nell’altro, ci ritroviamo nel bel mezzo della ruota del criceto, del tapis roulant, delle esperienze”nella forma” a pedalare come forsennati, sarebbe sicuramente meglio farlo senza pesi superflui addosso. La ruota gira lo stesso e il “percorso” o pseudo-percorso” , viene percorso comunque malgrado le nostre zavorre. La lavatrice cosmica, se ne frega se dentro il calzino c’è una pietra, Lei, continua a lavare. Milione d’anni piu’ o milione d’anni meno, hanno poco senso rispetto al senza tempo. La “lunga marcia” fatta con la chitarra in mano è una piacevole gita, una splendida avventura, cosa piu’ sensata ai miei occhi che fare tutto il tragitto tirando l’aratro o portandosi addosso la propria croce. Chissà perché abbiamo la tragica abitudine di considerarci compagni di sventura anzichè compagni di giochi. (Babba Lucio)

What Would You Do? (by Genesis Sunfire)

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ;    So I ask... WHAT... 1) If you found out that you didn't really need meat to live and that all the protien was actually killing you instead of making you healthy and strong, would you stop eating meat? 2) If you found out that smoking was bad for your health and those around you, would you stop smoking? 3) If you found out that alcohol was bad for your health, would you stop drinking alcohol? 4) If you found out fast food was addictive and unhealthy would you still take your children to eat burgers, fries and milk shake? 5) If you found out that milk wasn't so healthy after all and full of growth hormones and steroids, would you still drink it? 6) If you found out that cooked/processed foods are as addictive as hard drugs would you still eat it/feed it to your children? 7) If you found out that the food you eat makes you sick, would you still eat it/feed it to your children? 8) If you found out that the same

Meditazione di purificazione

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ; di Lama Michel Rinpoche Le spalle rilassate, bocca rilassata, gli occhi leggermente chiusi guardando verso il basso. La consapevolezza sul respiro, inspiro, espiro, ogni volta che inspiriamo ed espiriamo ci rilassiamo sempre di più lasciando che gradualmente la nostra respirazione diventi sempre più profonda. Seguiamo una respirazione addominale lasciando che l’aria che entra dalle narici vada nel capo e poi scenda giù fina a quattro dita sotto l’ombelico dove la tratteniamo un po’ e poi espiriamo profondamente lasciando che l’espirazione sia più lunga dell’inspirazione Inspiro, eeeeeeespiro.

SIEDITI LUNGO LA RIVA DEL FIUME DEL DIVENIRE E OSSERVA CON CALMA LO SCORRERE DELLA TUA VITA

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ; Chiudi gli occhi e osserva il fiume di pensieri, emozioni, sensazioni, ricordi

Il lato attivo dell'infinito , Carlos Castaneda - testo integrale

♥ ♥ CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO ♥ ♥ | ;  Introduzione Questo libro è una raccolta di eventi memorabili della mia esistenza. Li ho riuniti seguendo le indicazioni di don Juan Matus, uno sciamano indiano Yaqui originario del Messico, un maestro che per tredici anni ha cercato di rendermi accessibile l’universo conoscitivo degli sciamani che vivevano nell'antico Messico. Egli mi suggerì di procedere a tale raccolta come se si fosse trattato di un’idea del tutto casuale, qualcosa che gli era venuto in mente all’improvviso. Il suo stile di insegnamento era proprio questo: don Juan celava l’importanza delle sue manovre dietro un aspetto più terreno, e nascondeva l’importanza del suo obiettivo, presentandola come qualcosa di simile alle faccende della vita quotidiana. Con il passare del tempo don Juan mi rivelò che gli sciamani dell'antico Messico avevano concepito questa raccolta di fatti memorabili come una sorta di accorgimento bona fide per scuotere le tracce di energia

Rimani aggiornato sui miei contenuti

  • I MIEI LIBRI

Lettori fissi

ECOVILLAGGIO MANTOVA