ANTEPRIMA VOL. PRATICO DI “SENZ’IO SI VIVE DA DIO”

mercoledì 29 aprile 2020




 

-

Chi sei veramente lo si vede quando ti cade la maschera… questo libro vuole essere un invito a lasciar cadere la maschera dell'io, la maschera sociale, la maschera spirituale.
Questo volume pratico contiene numerose esercitazioni per rompere l’incantesimo dell’io. Si veda l’anteprima per maggiori dettagli.

-

 

EBOOK terzo volume completo--> Qui

_

PDF terzo volume completo --> Qui

 

_

CARTACEO --> Qui



-

PULIZIE DI PASQUA… COSA RIMUOVERE DALLA PROPRIA VITA?

venerdì 24 aprile 2020




PULIZIE DI PASQUA… ECCO COSA RIMUOVERE:


Finte Amicizie


Relazioni balorde


Gruppi insignificanti


Libri, blog, pagine banali


Legami tossici


Emozioni velenose


Sentimenti troppo cupi e pesanti


Pratiche, rituali infruttuosi


Vizi e stupide abitudini


Stupide Giustificazioni


Pensieri insensati


Ricordi del cazzo


Problemi fittizi - inclusi i problemi altrui.



Desideri effimeri

 etc...



Insomma tutte le stupide tendenze della mente ordinaria, le inclinazioni insensate dell’uomo comune.

(ZeRo)



Le trilogie di ZeRo


3° TRILOGIA

2° TRILOGIA

1° TRILOGIA

UN CORSO IN MIRACOLI

CONTRUBUISCI AL MIGLIORAMENTO DI QUESTO BLOG CON UNA PICCOLA DONAZIONE SU PAYPAL


























SEI SOLTANTO UN POVERO ANIMALE DOMESTICO

mercoledì 22 aprile 2020



Sai vero che ti hanno fatto diventare un docile animale domestico?
Ah, non lo sapevi?
Beh, in effetti come potresti saperlo se ti hanno addomesticato fin dall’infanzia. Ti hanno ammaestrato a crederti un individuo speciale, dotato di libero arbitrio, volontà personale, autonomo, indipendente…. E invece sei soltanto un insignificante animale da compagnia ben ammaestrato dal Sistema.

I tuoi pensieri non sono affatto “tuoi”.
I tuoi desideri non sono affatto “tuoi”.
La tua volontà non è affatto “tua”.

Hanno impiegato qualsiasi mezzo, diretto e indiretto, per farti un massiccio lavaggio del cervello. E probabilmente ci sono riusciti alla grande. Ti hanno reso un debole, fragile, ingenuo, sciocco babbuino in grado esclusivamente di credere e ripetere gli slogan del Sistema.
Probabilmente dentro ti senti un leone, ma scommetto che sotto sotto hai il coraggio di un coniglio e la lucidità di una pecorella smarrita.
Stando alle mie statistiche – che ammetto essere opinabili – forse sei ancora una coscienza infantile, incantata e incatenata a quasi tutte le apparenze esterne. Nel 90% dei casi sei completamente ignaro dei precisi meccanismi dell’ipnosi collettiva e quasi sicuramente non hai la più pallida idea di chi sei veramente.
Sei pieno di dubbi, perplessità, paranoie, dilemmi.
Sbaglio?

Speriamo di sì, ma scommetto di no.
Ma non temere, sei in buona compagnia. L’ovile umano è pieno di pecoroni smarriti come te. Se per caso passi nei miei paraggi per favore evita di farmi sentire i tuoi belati.




P.S.
Vorrei conoscervi dal vivo solo per prendervi a schiaffoni, scuotervi fisicamente dal vostro torpore, destarvi volgarmente dalla persona stordita che credete di essere, sabotare direttamente il vostro sistema rincoglionitivo.

Purtroppo mi tocca farlo a distanza… ma ci riuscirò comunque.




P.P.S.
Cinico, freddo, spietato, diretto, pragmatico, distaccato, indifferente… questo è fondamentalmente il mio approccio. Se non vi piace e preferite i toni amorevoli, i messaggi rassicuranti, gli sguardi sdolcinati rivolgetevi a qualcun altro.




P.P.S.

Sono acido perché so che la vostra vera natura è a prova di acidità e per dimostrarvelo verso litri e litri di acido sulla vostra finta corazza. In questo modo sciolgo anche la maschera del vostro ridicolo personaggio.
In pratica vi faccio un gran favore perché facilito un lavoro che dovreste imparare a fare da soli, un lavoro interiore che probabilmente non potete o non volete fare perché siete talmente pigri e perbenisti da evitare questo inevitabile processo di auto-dissoluzione. Probabilmente il vostro ego ha inventato scuse di ogni tipo, come ‘amor proprio, l’autostima, la compassione, il buon cuore, la pietà, l’integrità spirituale.
Tutte cazzate, ovviamente!
Cazzate con cui addobbate e tappate i buchi del vostro ridicolo personaggio pubblico, privato, mondano o spirituale.

DISTINGUERE L'INSEGNAMENTO DALL'INSEGNANTE

domenica 19 aprile 2020

Per favore, imparate a distinguere il messaggio dal messaggero.
Usate il vostro fottuto cervello per mettere alla prova il vostro interlocutore, a maggior ragione se si mette a parlare di argomenti di un certo spessore.
Prendiamo i miei messaggi.
ZeRo potrebbe essere un buontempone, un coglione qualsiasi, un furbacchione che vi prende per il culo, un astuto venditore di info-prodotti. Questo vale per qualsiasi personaggio che “sembra” saggio, compassionevole, altruista, evoluto.
Fategli domande scottanti, analizzate con attenzione il suo insegnamento.
Funziona davvero?
È un effetto placebo?
Oppure è efficace?
Risuona con il vostro buon senso?
Si spiega bene?
Espone le informazioni nei dettagli?
Vi insegna qualcosa di nuovo oppure sono cose scontate?
Ha influito, in termini pratici, sul vostro modo di vedere, pensare, vivere?
Non siate avventati, ingenui, scriteriati.
Adottate dei buoni criteri, mettetelo alle strette, estrapolate il succo del suo discorso, carpite i suoi segreti.
E se non supera nessun criterio e non mostra un briciolo di buon senso lasciatelo subito perdere.
Non buttate via degli anni in insegnamenti inconsistenti e in insegnanti mediocri.
Un buon insegnamento vi colpisce fin dal principio, vi stravolge la vita, cambia la vostra mentalità, vi offre delle soluzioni concrete, vi rende in grado di insegnare, vi abilita a impiegare pienamente tutte le vostre facoltà.
Questi sono gli unici insegnamenti degni di tale termine. Individuateli e non mollateli fino ad averli assorbiti dei tutto. Poi passate a un nuovo insegnamento.
La parola d’ordine è oltre.
Andate oltre… sempre oltre.
-
ZeRo
-


I PARADOSSI DELL’IPNOSI COLLETTIVA 😊

sabato 18 aprile 2020




Li aiuti a riconoscere e a capire con dovizia di dettagli il sogno planetario e ti danno del sognatore stralunato.
Gli mostri le illusioni e ti danno dell’illuso.
Li dissuadi dalle apparenze esterne e poi difendono il mondo delle apparenze.
Gli spieghi i trucchi, gli inganni e le finzioni del Sistema e fingono di non vederle.
Li aiuti a uscire dai loro strani incubi e s’incazzano.
Li incoraggi e si scoraggiano.
Li inviti a distaccarsi dai loro timori e rimangono attaccati alle vecchie paure.
Li motivi a farcela da soli e ti danno dell’egoista.
Gli consenti di superare le loro credenze limitanti e si rintanano nelle loro vecchie credenze.
Li spingi al disincanto e si incantano più di prima.
Etc.


Di seguito riporto un breve scambio di battute con un tizio ossessionato dalle mie trilogie. In blu i miei interventi.




Vabbè… in che atro modo potrebbero reagire le coscienze addormentate quando si tenta di svegliarle?
La reazione di tante coscienze è perfettamente appropriata al contesto.
Senza di loro il sogno sarebbe noioso e scontato.
Con loro invece diventa un buffo intrattenimento.


(ZeRo)



ZERO CONFRONTI

venerdì 17 aprile 2020

Per favore evitate di confrontare questi contenuti con quelli di altri autori.
Alcuni mi chiedono se ciò che scrivo ha a che fare con quello che scrivono personaggi come S. Brizzi, M. Baston, R. Bruno, A. Panatta, A. Zurlini, V. Zeland, E. Tolle, etc.
E la risposta è no!
Quei personaggi, che comunque apprezzo, ragionano e mantengono i lettori all’interno del sogno planetario: li spingono al successo nel mondo, al miglioramento personale, meditare, ricapitolare, praticare più intensamente, diventare grandi guerrieri metropolitani, rifarsi una vita all’interno del sogno planetario.
Il sottoscritto ragiona e a guarda oltre il sogno planetario: spingo a lasciar perdere il successo in un casinò truccato chiamato mondo, a farla finita con tutte le puttanate sull’automiglioramento di un “io” inesistente, a trascendere il bisogno di praticare e meditare, a uccidere il ridicolo personaggio che credete di essere, a suicidarsi da guerrieri, a farla finita con una vita illusoria.
Il loro linguaggio consolida l’ipnosi collettiva e involontariamente rinsalda molti incantesimi della mente ordinaria.
Il mio linguaggio è studiato per destrutturare l’ipnosi collettiva e rompere gli incantesimi della mente ordinaria.
Quelli là si rivolgono a coscienze infantili, immature, addormentate. Aiutano le persone a fare sogni più felici e confortanti all’interno del mondo delle apparenze.
Il sottoscritto si rivolge a Coscienze in via di Risveglio, mature, disincantate.
Io smantello la mente ordinaria. Non aiuto a sognare meglio ma a dissuadersi da tutti i sogni, da tutte le percezioni del corpo, da tutte le apparenze esterne di questa dimensione.
Il motivo di questo chiarimento è di non ritrovarmi a leggere domande e commenti insensati circa ciò che condivido.


L'immagine che vedete mostra due direzioni:
1) Dove sono e dove vi tengono la maggioranza dei libri, maestri, guru, guide, metodi, pratiche, comunità e tradizioni spirituali.
2) E la direzione verso cui vi sto spingendo.
_

Non vi conviene andare a zig zag, saltare casualmente da questo a quello, mescolare le informazioni in modo confuso. Se volete realizzare qualcosa di significativo dovete scegliere una direzione e spingervi fino in fondo. Scegliete un paio di insegnamenti, quelli che vi stanno più a cuore, e cercate di estrarre tutto il succo che potete estrarre. Non siate superficiali anche qui… ne va del vostro benessere.


Detto ciò, se proprio volete prendere spunto da qualche personaggio moderno che adotta un approccio radicale simile al mio potete dare un’occhiata a Jed McKenna, Paul Hedderman, David Carse, etc.
Presto gli farò qualche recensione.
_
(ZeRo)

-
-

3° TRILOGIA

2° TRILOGIA

1° TRILOGIA

UN CORSO IN MIRACOLI







Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU