IL MONDO CHE CONOSCI STA PER AZZERARSI

lunedì 13 aprile 2020




-

-





Il mondo umano sta crollando per davvero. È evidente.

Sotto le sue macerie crolleranno anche tutti quelli che sono rimasti affettivamente attaccati ad esso.

L’azzeramento è in corso.

L’azzeramento dei sogni, dei progetti, dei programmi (individuali e collettivi) è constatabile da chiunque.

Eppure dal punto vista evolutivo questo è anche un periodo fortunato – se così vogliamo dire.

Da un lato ci sono le coscienze addormentate, incantate e incatenate a un mondo degenerato che sta collassando dentro le proprie trappole.

Dall’altro invece c’è un numero crescente di coscienze in via di Risveglio in cui l’Essere più profondo sta finalmente riaffiorando.

Questo processo sta scuotendo tutto il sistema dominante fino ad oggi e porterà a un’inevitabile trasformazione planetaria.

Le coscienze in via di risveglio, a differenza di quelle addormentate, sono coscienze scatenate sia nel senso che tendono a rompere le catene imposte dal Sistema, sia nel senso che sono energeticamente inarrestabili.



Alla luce di ciò potrebbero intervenire forze che cercheranno invano di ristabilire un finto nuovo ordine mondiale. Le sbarre della prigione planetaria verranno indurite, le mura innalzate, gli inganni moltiplicati. Ma sarà tutto vano. Ci sono troppe falle. Il Sistema ha troppe crepe. Gli agenti attivi del Sistema sono alle strette e si stanno sputtanando da soli. Alcune forze occulte stanno invertendo la rotta. Si stanno infiltrando anomalie non previste. E le coscienze scatenate si stanno davvero scatenando.

Insomma il sogno planetario sta subendo bizzarre alterazioni.

È uno scenario da gustare con dei caldi popcorn e una fresca coca.

Tenete ovviamente conto che fa tutto parte del copione… di un copione di cui però potreste non saper nulla.

Ma in fondo cos’è che non fa parte del copione di un sogno?



Care coscienze in via di Risveglio, non spaventatevi di quello che sembra accadere e che sembrerà accedere a breve.

 Ci sarà qualche scossone qua e là, qualche effetto speciale e poi il peggio passerà come sempre. Dopo il disincanto sarà come se non fosse accaduto niente di quello che sembra accadere là fuori.

Tenetevi solo più saldi interiormente, rimanete ben centrati e non deviate dai binari della Pura e Vuota Consapevolezza.

Per quanto riguarda le coscienze incantate e incatenate al mondo delle apparenze non sta a voi stabilire il loro viaggio, le loro mete, i loro cambiamenti. Il disincanto – che non va confuso con il Risveglio – arriverà a tempo debito per voi come per loro. Nel frattempo mantenete il sangue freddo. Questo non è il momento di farvi rapire sensorialmente da emozioni puerili e reazioni primitive.

Io vi ho avvertiti, poi fate come vi pare.

A me non interessa assolutamente niente del sogno planetario tanto caro alle coscienze addormentate. E se c’è qualcuno che simpatizza per l’azzeramento questo è proprio il sottoscritto.

(ZeRo)



0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU