Passa ai contenuti principali

AZIONE PURA E REAZIONE


;

L’azione spontanea è qualcosa di inaspettato e incalcolabile, nasce insieme all’istante presente ed è sempre nuova e diversa poichè sempre nuovo e diverso è l’istante presente.
L’azione artificiosa o condizionata parte da ricordi e giudizi cioè con azioni morte, inefficaci e quindi non risolutive. Sono atti prevedibili e automatici. Non possono essere chiamate azioni, ma reazioni.
L’azione pura (detta anche meditazione) non è attinta dal passato e non è ripetibile nel futuro, è radicata nell’istante e di conseguenza è realmente risolutiva. Alcuni l’hanno chiamata “non-azione” per sottolineare una sorta di azione che non può essere controllata ma fluisce insieme agli eventi e che quindi è “priva di sforzo”.

Commenti

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI