Passa ai contenuti principali

CARO DEFUNTO LETTORE, NON SEI MAI MORTO...


;

lo "ieri" (DEFUNTO) fino a ieri (nel passato) credeva di esistere, ma oggi lo stesso ieri (DEFUNTO) non esiste più, e in fondo non è mai esistito.

Oggi è successo qualcosa che ha risvegliato il defunto e gli ha dato la vera vita.
D'ora in avanti quel defunto riposerà in pace, vivrà nell'eternità, indifferente all'ingannevole passare del tempo, libero dalle fauci di Kronos.

Solo chi vive nell'oggi - cioè nell'eternità - è consapevole di questa illusione chiamata tempo, cioè è consapevole che niente e nessuno è mai davvero esistito se non sottoforma di fantasmagoria.


Cara coscienza o anima defunta, rallegrati perché non sei mai morta
ma d'altra parte non sei mai nata e neppure esistita in questa dimensione.
I tuoi tentativi di sperimentare la morte e poi reincarnarti sono inutili: tu non puoi morire!
Accetta la tua immortalità, goditi la tua eternità

Commenti

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI