Passa ai contenuti principali

Figliolo, PERCHE' QUESTA CONFUSIONE ?




Vita e morte, legame e liberazione, bene e male appartengono alla mente e non a te.
Perché singhiozzare figlio mio?
Né tu né io abbiamo nome o forma.
Mente perché questa confusione?
Perché erri come un fantasma?
Pensa solo al Sé, rinuncia al desiderio (prodotto dal pensiero) e sii felice…
Nel Sé non c'è presagio, non c'è talismano, nulla da imparare, non c'è prosodia da studiare.
Avadhoota Dattatreya, che nuota nell'oceano della non differenziazione, canta nella sua delizia di un cuore puro la grandezza della verità. Ogni cosa né è, né non è, ogni cosa non è né vera né falsa. Parlo del Sé come lo trovo in me stesso con piena conoscenza della materia.
- Avadhoota Gita, la Gita di Dattatreya

Commenti

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI