ZEN URBANO

sabato 15 settembre 2018
-

Le persone che lavorano su di sé contribuiscono alla società con il loro essere autentiche, reali, non necessariamente con ciò che danno materialmente alla società, ma realizzando la Mente compassionevole, palesemente altruista e generosa. Se mi relaziono a te con integrità, rispettando la tua e la mia integrità, sto contribuendo a me stesso e a te nello stesso momento e ad una società diversa. Non Utopia ma realtà qui e ora.


(Sanboji Zen)


-



-

Sembra paradossale, ma i luoghi migliori per un buon lavoro interiore non sono i contesti canonici (monasteri, salette yoga, ritiri residenziali) ma sono i contesti più insoliti, caotici e imprevedibili.
E’ in queste circostanze che la mente dà il meglio di sé e quindi può essere osservata/vista/compresa in profondità nella sua vera natura.


(ZeRo)


0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU