Passa ai contenuti principali

VITTIME DI SE STESSI


;

L'io per cui stai patendo è tutta una montatura:
come l'hai montato, così puoi smontarlo.
Anche se hai impiegato anni a costruirlo, ti bastano pochi secondi per smantellarlo, soltanto qualche colpetto secco nei punti giusti e l'intero castello di sabbia crolla.
Ovviamente quel che crolla è ciò che hai costruito, non ciò che sei veramente: "Quello" rimane sempre, non viene mai scalfito.


P.s.
Come ci si sente a sapere che tutta la tua esistenza si è basata su una tragicomica montatura?
Che tutto l'assetto sociale, politico/economico, religioso/spirituale è fondato su una gigantesca montatura?
Che sei sempre stato vittima di una montatura millenaria, creata da te?

Commenti

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI