Marco Baston - Sguardo continuativo (video con trascrizione)

domenica 9 dicembre 2018


-


-


TRASCRIZIONE:







E di solito in noi ci sono alcuni tratti caratteristici nel modo in cui usiamo gli occhi: uno è quello che noi saltiamo da un punto all'altro, guardiamo solo alcuni dettagli di quello che ci sta intorno e muoviamo gli occhi da uno all'altro di questi dettagli; questo lo facciamo perché il dialogo interno ci dice che so, ad esempio, che è importante guardare questo fiore poi quella piantina e poi la paglia davanti a me… quindi saltano da qui a lì e tutto lo registro affatto; ci potrebbe essere qualunque cosa ma per me non esiste percettivamente, il dialogo interno mi sta dicendo che la cosa importante è quel dettaglio li, quell'altro dettaglio…  sono sotto una dittatura , la dittatura della descrizione del mondo e del dialogo interno. Uno dei primi modi per a sottrarsi a questo dominio assurdo è modificare in modo in cui usiamo la percezione a partire dagli occhi dato che noi siamo prettamente visivi e quindi è fondamentale sganciare gli occhi dal dominio del dialogo interno e agganciarle all'area della volontà .





 anche ad alzarvi e riuscire a fare questa cosa in movimento perchè poi quello che ci interessa non è che viviamo seduti su un seggiolino quindi quello che ci interessa è poter fare questa cosa qualunque cosa noi stiamo facendo in quel momento, mentre laviamo i piatti, mentre siamo al lavoro, mentre interagiamo con qualcunotenete presente altre due punti importanti: gli occhi devono essere mantenuti sempre molto morbidi per lasciare che il silenzio del mondo entri dagli occhi e raggiunga la volontà… questo è un modo di ottenere il silenzio vero… ottenerlo da ciò che ci sta intorno, che non ha dialogo interno e un'altra cosa possibilmente quando riusciamo a fare questa cosa di guardare con continuità è anche mantenere la percezione, la visione periferica, mentre usiamo lo sguardo in questo modo; questo semplice cambio nel modo in cui usiamo agli occhi porta con sé una rivoluzione totale nell'uso che facciamo dell'attenzione ed è un colpo ferale per il dominio del suggeritore.

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU