Passa ai contenuti principali

The Secret (Il Segreto) Byrne Rhonda - libro gratuito



The Secret (Il Segreto)

Byrne Rhonda

2006-12-31T23:00:00+00:00

 

 

 

 

The Secret

Il segreto

Rhonda Byrne

 

 

ATRIA BOOKS

1230 Avenue of the Americas 20827 N.W.

Cornell Road, Suite 500

New York, NY 10020 Hillsboro,

Oregon 97124-9808

503-531-8700 tel 503-531-8773

fax www.beyondword.com

 

traduzione Silvia Nerini

revisione Melania Marcatelli

adattamento impaginazione e copertina Matteo Venturi

stampa Tipografia Lineagrafica,

Città di Castello (PG)

I edizione ottobre 2007

Collana "Nuova Saggezza"

© 2007 Macro Edizioni www.macroedizioni.it

Via Giardino 30 47023 Diegaro di Cesena

ISBN 88-7507-847-5

 

Come in alto così in basso.

Come dentro così fuori.

Tabula Smaragdina, 3.000 a.C. circa

 

Dedicato a Te

Che il Segreto possa portarti amore e gioia per tutta la vita.

Questo è il mio auspicio per te e per il mondo.

 

Prefazione

Un anno fa tutta la mia vita stava andando a rotoli. Avevo lavorato fino allo sfinimento, mio padre era morto all'improvviso, i miei rapporti con i colleghi e le persone care erano burrascosi. All'epoca non avrei mai immaginato che dalla più grande disperazione mi sarebbe arrivato il più grande dei doni.

Mi era stato concesso di mettere gli occhi su un Grande Segreto, il Segreto della vita. Ne ho avuta la percezione fuggevole in un libro centenario, passatomi da mia figlia Hayley. Ho cominciato a seguire le tracce del Segreto nella storia. Era incredibile vedere quante persone l'avevano conosciuto. Erano i grandi di ogni tempo: Platone, Shakespeare, Newton, Hugo, Beethoven, Lincoln, Emerson, Edison, Einstein.

Incredula mi domandavo: «Perché non lo conoscono tutti?». Ero consumata da un ardente desiderio di condividere il Segreto con il mondo, così mi misi a cercare i miei contemporanei che ne erano a conoscenza.

Cominciarono ad apparire, uno alla volta. Ero diventata una calamita: da quando avevo cominciato la ricerca non facevo che attrarre un grande maestro vivente dopo l'altro.

Non appena scoprivo un maestro, questi mi forniva il collegamento con quello successivo, in una concatenazione perfetta. Se stavo seguendo la pista sbagliata, la mia attenzione veniva catturata da qualcos'altro e, grazie a quel diversivo, spuntava un nuovo grande maestro. Se cercando in Internet cliccavo "accidentalmente" sul link sbagliato, venivo condotta a un'informazione di capitale importanza. In poche settimane avevo seguito il percorso del Segreto attraverso i secoli e scoperto chi lo mette in pratica al giorno d'oggi.

L'idea di comunicare il Segreto al mondo per mezzo di un film mi si era fissata nella mente e nei due mesi successivi la mia équipe di produzione cinematografica e televisiva dovette apprendere il Segreto. Era indispensabile che ogni membro della squadra lo conoscesse, altrimenti non avremmo potuto realizzare il nostro progetto.

Non avevamo ancora la garanzia di poter filmare anche uno solo dei maestri, ma conoscevamo il Segreto, così volai con assoluta fiducia dall'Australia agli Stati Uniti, dove risiedeva la maggior parte degli insegnanti. Sette settimane dopo, l'equipe del Segreto aveva filmato cinquantacinque dei maggiori maestri da una parte all'altra degli Stati Uniti, con più di 120 ore di riprese cinematografiche. A ogni respiro e a ogni passo abbiamo usalo il Segreto per realizzare The Secret, attraendo letteralmente tutto e tutti come se fossimo calamite. Otto mesi dopo The Secret era pronto per la distribuzione.

Mentre il film veniva visto in tutto il mondo, cominciavano ad affluire in gran numero storie miracolose: c'erano persone che scrivevano di essere guarite da dolori cronici, depressione e malattie; altre che raccontavano di aver ripreso a camminare per la prima

volta dopo un incidente; altre ancora che erano state in punto di morte e si erano ristabilite. Abbiamo ricevuto migliaia di testimonianze di come il Segreto sia stato usato per ottenere ingenti somme di denaro e ricevere per posta assegni inaspettati. Ci sono persone che grazie al Segreto hanno raggiunto l'armonia in famiglia e con il partner, sono riuscite a ottenere l'automobile, il lavoro e la promozione che volevano, e tanti sono gli esempi di attività economiche che hanno subito una rapida trasformazione grazie al Segreto. Ci sono state storie confortanti di rapporti di coppia in crisi, con tanto di figli, che hanno ritrovato la serenità.

Alcune delle storie più fantastiche che abbiamo ricevuto riguardano bambini che usano il Segreto per attirare a sé ciò che vogliono, compresi bei voti e amici. Il Segreto ha spinto i medici a condividere le loro conoscenze con i pazienti, le università e le scuole con gli studenti, i centri benessere con i clienti, le chiese di ogni confessione e i centri spirituali con le congregazioni. Nelle case di tutto il mondo vengono organizzati raduni in cui le persone trasmettono la conoscenza del Segreto agli amici e ai familiari. Il Segreto si è rivelato in grado di attrarre qualsiasi genere di cosa, da una piuma particolare a dieci milioni di dollari. Tutto questo si è verificato nel giro di pochi mesi dall'uscita del film.

Ho deciso di realizzare The Secret mossa dal desiderio di portare gioia a miliardi di persone nel mondo, e questa è tuttora la mia intenzione. L'equipe del Segreto vive ogni giorno la concretizzazione di questo progetto, dal momento che riceviamo da ogni angolo del pianeta migliaia di lettere da persone di ogni età, razza e nazionalità che ci esprimono la loro gratitudine per la gioia che il Segreto ha portato nelle loro vite. Non c'è nulla che non si possa fare grazie a questa conoscenza. Chiunque tu sia e ovunque tu ti trovi, il Segreto può darti tutto quello che vuoi.

Questo libro presenta ventiquattro maestri eccezionali. I loro discorsi sono stati filmati in varie parti degli Stati Uniti, tutti in momenti diversi, eppure sembrano pronunciati dalla stessa voce. Il libro contiene le parole degli insegnanti del Segreto e anche esempi miracolosi del suo modo di agire. Ho messo a disposizione dei lettori tutti i percorsi più agevoli, i suggerimenti e le scorciatoie che ho imparato, di modo che ognuno possa vivere la vita che sognava.

Sfogliando il libro noterete che in certi punti scrivo la parola "Tu" con la maiuscola. L'ho fatto perché voglio che tu, il lettore, senta e sappia che questo libro è per te. Quando dico "Tu" mi sto rivolgendo proprio a te. La mia intenzione è che tu senta un legame personale con queste pagine, poiché il Segreto è stato creato per Te.

A mano a mano che conoscerai il Segreto, leggendo queste pagine, scoprirai come puoi avere, essere o lare tutto ciò che vuoi. Giungerai a sapere chi sei veramente e a conoscere le meraviglie che ti aspettano.

 

Ringraziamenti

Desidero ringraziare dal profondo del cuore tutte le persone che sono entrate nella mia vita ispirandomi, emozionandomi e illuminandomi con la loro presenza.

Desidero inoltre esprimere la mia gratitudine alle seguenti persone per avermi fornito il loro prezioso appoggio e aver contribuito al mio viaggio e alla realizzazione di questo libro.

Per come hanno generosamente condiviso la loro saggezza, il loro amore e la loro divinità, rendo omaggio ai coautori di The Secret: John Assaraf, Michael Bernard Beckwith, Lee Brower, Jack Canfield, Dr. John Demartini, Marie Diamond, Mike Dooley, Bob Doyle, Hale Dwoskin, Morris Goodman, Dr. John Gray, Dr. John Hagelin, Hill Harris, Dr. Ben Johnson, Loral Langemeier, Lisa Nichols, Bob Proctor, James Ray, David Schirmer, Marci Shimoff, Dr. Joe Vitale, Dr. Denis Waitley, Neale Donald Walsch e Dr. Fred Alan Wolf.

Le persone straordinarie da cui è composta l'equipe di produzione di The Secret: Paul Harrington, Glenda Bell, Skye Byrne e Nic George.

Ringrazio inoltre Drew Heriot, Daniel Kerr, Damian Corboy e tutti quelli che ci hanno accompagnato nella realizzazione del film The Secret.

Gozer Media, per la grafica superlativa e per averle conferito l'impronta del Segreto: James Armstrong, Shamus Hoare e Andy Lewis.

Il direttore generale di The Secret, Bob Rainone, che ci è stato mandato dal cielo.

Michael Gardiner e l'equipe di consulenza legale in Australia e negli Stati Uniti.

La squadra che si è occupata del sito web di The Secret: Dan Hollings, John Herren e tutti i componenti di Powerful Intentions, che gestiscono e mandano avanti The Secret Forum, insieme a tutte le meravigliose persone del forum.

I grandi avatar e i grandi maestri del passato, i cui scritti hanno suscitato in me un ardente desiderio di conoscenza. Mi sono mossa all'ombra della loro grandezza e rendo onore a ciascuno di loro. Un ringraziamento speciale a Robert Collier e alla Robert Collier Publications, a Wallace Wattles, Charles Haanel, Joseph Campbell e alla Joseph Campbell Foundation, a Prentice Mulford, Genevieve Behrend e Charles Fillmore.

Grazie a Richard Cohn e Cynthia Black di Beyond Words, e a Judith Curr di Simon & Schuster per aver aperto i loro cuori e aver accolto il Segreto. Ringrazio Henry Covi e Julie Steigerwaldt per il lavoro di editing.

Per la generosità con cui hanno condiviso le loro storie: Cathy Goodman, Susan e Colin Sloate, Susan Morrice, direttore di Belize Naturai Energy, Jeannie MacKay e Joe Sugarman.

Per i loro insegnamenti ispiratori: Dr. Robert Anthony, Jerry Esther Hicks e gli insegnamenti di Abraham, David Cameron Gikandi, John Harricharan, Catherine Ponder, Gay e Katie Hendricks, Stephen MR Covey, Eckhart Tolle e Debbie Ford. Per il loro generoso aiuto: Chris e Janet Attwood, Marcia Martin, membri del Transformational Leaders Council, lo Spiritual Cinema Circle, lo staff dell'Agape Spiritual Center, gli assistenti e i collaboratori di tutti i maestri presentati in The Secret.

Grazie anche ai miei preziosi amici per l'affetto e il sostegno che mi hanno dato: Marcy Koltun–Crilley, Margaret Rainone, Athena Golianis e John Walker, Flaine Bate, Andrea Keir, Michael e Kendra Abay; nonché alla mia fantastica famiglia: Peter Byrne, le mie straordinarie sorelle: Jan Child per l'inestimabile aiuto nella realizzazione di questo libro, Pauline Vernon, Kaye Izon (che non è più fra noi) e Glenda Bell, che è sempre al mio fianco e il cui amore e supporto non conoscono limiti. Un grazie alla mia bella e coraggiosa madre, Irene Izon, e alla memoria di mio padre, Ronald Izon, la cui luce e il cui amore continuano a risplendere nelle nostre vite.

E infine ringrazio le mie figlie, Hayley e Skye Byrne. È ad Hayley che devo l'inizio della mia vita e del viaggio attraverso di essa, mentre Skye mi ha seguita nella realizzazione di questo libro, svolgendo un brillante lavoro di revisione e trasformazione delle mie parole. Le mie figlie sono i gioielli preziosi della mia vita, e con la loro presenza illuminano ogni mio respiro.

 

Il segreto rivelato

BOB PROCTOR

FILOSOFO, SCRITTORE E PERSONAL COACH

il Segreto ti dà tutto ciò che vuoi:

felicità, salute e ricchezza.

 

DR. JOE VITALE

METAFISICO, ESPERTO DI MARKETING

E SCRITTORE

Puoi avere, fare o essere qualunque cosa tu voglia.

 

JOHN ASSARAF

IMPRENDITORE ED ESPERTO

IN REALIZZAZIONE DI PROFITTI

Possiamo avere qualunque cosa scegliamo.

Poco importa quanto sia ambiziosa questa scelta.

In che tipo di casa vuoi vivere? Vuoi diventare milionario?

Che genere di attività commerciale vuoi avere?

Vuoi più successo? Che cosa vuoi veramente?

 

DR. JOHN DEMARTINI

FILOSOFO, CHIROPRATICO, GUARITORE ED ESPERTO DI TRASFORMAZIONE PERSONALE

Questo è il Grande Segreto della Vita.

 

DR. DENIS WAITLEY

PSICOLOGO E TRAINER NELL'AMBITO DELLO SVILUPPO DELLE CAPACITÀ MENTALI

In passato le guide che possedevano il Segreto volevano conservare il potere senza condividerlo, così hanno fatto in modo che la gente continuasse a ignorarlo. Il popolo andava a lavorare, svolgeva i suoi compiti e tornava a casa. Era incatenato a un lavoro monotono e non aveva alcun potere, poiché il Segreto era appannaggio di pochi.

 

Nel corso della storia ci sono stati molti individui che hanno desiderato ardentemente conoscere il Segreto e molti che hanno trovato un modo per trasmettere questa conoscenza al mondo.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

VEGGENTE E FONDATORE DELL'AGAPE INTERNATIONAL SPIRITUAL CENTER

Ho visto accadere molti miracoli nella vita delle persone.

Miracoli economici, di guarigione fisica e mentale, e risanamento dei rapporti interpersonali.

 

JACK CANFIELD

SCRITTORE, INSEGNANTE, LIFE COACH

E ORATORE MOTIVAZIONALE

Tutto questo è successo grazie alla conoscenza del metodo di attivazione del Segreto.

 

Che cos'è il Segreto?

 

BOB PROCTOR

Probabilmente ti sei chiesto che cosa sia il Segreto. Ti spiegherò in che modo l'ho capito.

Noi tutti lavoriamo con una forza infinita e governiamo la nostra vita secondo le stesse identiche leggi. Le leggi naturali dell'universo sono talmente precise che non abbiamo nessuna difficoltà a costruire astronavi, mandare gente sulla Luna e calcolare l'atterraggio con la massima precisione.

Ovunque ci troviamo, in India, in Australia, in Nuova Zelanda, a Stoccolma, a Londra, a Toronto, a Montreal o a New York, noi tutti lavoriamo con una sola forza, un unica legge: l'attrazione!

il Segreto è la legge di attrazione!

Tutto quello che entra nella tua vita vi è stato attratto da te, in virtù delle immagini che hai in mente. È quello che pensi. Attrai a te qualunque cosa ti passi per la mente.

 

«Ogni tuo pensiero è qualcosa di reale, una forza».

 

I più grandi maestri esistiti ci hanno insegnato che la legge di attrazione e la più potente dell'Universo.

Poeti come William Shakespeare, Robert Browning e William Blake l'hanno trasmessa con le loro opere. Musicisti, come Ludwig van Beethoven, l'hanno espressa attraverso la loro musica. Artisti come Leonardo l'hanno raffigurata nei loro dipinti. Grandi pensatori del calibro di Socrate, Platone, Ralph Waldo Emerson, Pitagora, Sir Francis Bacon, Sir Isaac Newton, Johann Wolfgang von Goethe e Victor Hugo l'hanno messa a disposizione di tutti nei loro scritti e nei loro insegnamenti. I loro nomi sono diventati immortali e la fama della loro leggendaria esistenza è sopravvissuta nei secoli.

Religioni quali l'Induismo, le tradizioni ermetiche, il Buddismo, l'Ebraismo, il Cristianesimo e l'Islam, e antiche civiltà come quella babilonese e quella egizia, l'hanno trasmessa mediante i loro scritti e le loro storie. Registrata in ogni sua forma nel corso delle varie epoche, questa legge è presente nelle antiche scritture di tutti i secoli. Era già stata incisa sulla pietra nel 3000 a.C. Desiderata ardentemente da molti, questa conoscenza è sempre stata alla portata di tutti.

La legge è nata all'inizio dei tempi. C'è sempre stata e sempre ci sarà.

E' la legge che determina l'intero ordine dell'Universo, ogni momento della tua vita e ogni singola cosa da te sperimentata. Non importa chi sei o dove ti trovi, la legge di attrazione plasma ogni tua esperienza di vita, e lo fa attraverso i tuoi pensieri. Tu sei l'unico in grado di farla entrare in azione, e lo fai per mezzo dei (noi pensieri.

Nel 1912 Charles Haanel ha descritto la legge di attrazione definendola «la legge più grande e infallibile da cui dipende l'intero sistema della creazione».

 

BOB PROCTOR

I saggi l'hanno sempre saputo. E' possibile risalire fino agli antichi Babilonesi: loro l'hanno sempre saputo. Era un piccolo gruppo di individui selezionati.

 

Gli antichi Babilonesi e la loro grande prosperità sono ben documentati dagli studiosi; sono anche famosi per aver creato una delle sette meraviglie del mondo, i giardini pensili di Babilonia. Grazie alla comprensione e all'applicazione delle leggi dell'Universo sono diventati uno dei popoli più ricchi della storia.

 

BOB PROCTOR

Ti sei mai chiesto perché l'1 percento delia popolazione guadagna circa il 96% di tutto il denaro in circolazione? Credi che sia un caso? C'è una ragione ben precisa. Quelle persone hanno scoperto qualcosa: il Segreto, del quale stai per fare la conoscenza.

 

Le persone che hanno attirato la ricchezza nella loro vita hanno usato il Segreto, consciamente o inconsciamente. Coltivano pensieri di ricchezza e abbondanza e non permettono a nessun pensiero discordante di radicarsi nella loro mente. Pensano prevalentemente alla ricchezza; è l'unica cosa che conoscono e nelle loro menti non c'è posto per nient'altro. Che ne siano consapevoli o meno, sono i loro pensieri preminentemente rivolti alla ricchezza a far sì che essa compaia nella loro vita. E' la legge di attrazione in azione.

L'esempio seguente illustra perfettamente il funzionamento del Segreto e della legge di attrazione: ti sarà capitato di conoscere persone che si sono arricchite enormemente, hanno perso tutti i loro averi e nel giro di poco tempo sono tornate ad essere ricchissime. In questi casi, che lo sapessero o meno, i loro pensieri erano concentrati perlopiù sulla ricchezza, ed è così che se la sono procurata all'inizio. In un secondo tempo hanno permesso ai pensieri concentrati sul timore di perdere la ricchezza di entrare nelle loro menti fino a diventare i loro pensieri dominanti. Hanno lasciato che i pensieri di perdita prevalessero su quelli di ricchezza e così hanno perso tutto. Ma a quel punto il timore della perdita è scomparso per lasciare di nuovo posto ai pensieri di ricchezza. E la ricchezza è tornata.

La legge reagisce ai tuoi pensieri, di qualunque genere essi siano.

 

I simili si attraggono

 

JOHN ASSARAF

Per me il modo più semplice di considerare la legge di attrazione consiste nell'immaginare di essere una calamita che ne attrae un'altra.

 

Tu sei il più potente magnete dell'Universo! Dentro di te c'è una forza magnetica più potente di ogni altra cosa al mondo, e questa imperscrutabile forza magnetica viene emessa per mezzo dei tuoi pensieri.

 

BOB DOYLE

SCRITTORE ED ESPERTO

DELLA LEGGE DI ATTRAZIONE

Fondamentalmente la legge di attrazione dice che i simili si attraggono. Ma in realtà stiamo parlando a livello di pensiero.

 

La legge di attrazione dice che i simili si attraggono, ragion per cui quando formuli un pensiero ne attrai contemporaneamente altri si mili. Eccoti altri esempi di come puoi aver sperimentato la legge di attrazione nella tua vita.

Ti è mai capitato di cominciare a pensare a qualcosa di cui non eri soddisfatto, e più ci pensavi e peggio ti sembrava? Questo accade perché quando un tuo pensiero è intenso, la legge di attrazione te ne procura immediatamente altri simili. Nel giro di qualche minuto sei assalito da tanti pensieri tristi che sembrano peggiorare la situazione. Più ci pensi e più ti agiti.

Può esserti capitato di attrarre pensieri simili mentre ascoltavi una canzone ed esserti poi accorto di non riuscire più a togliertela dalla testa. La canzone continuava a suonare nella tua mente. Anche se non te ne sei reso conto, mentre ascoltavi quella canzone le hai dedicalo tutta la tua attenzione e concentrazione. Così facendo hai attratto con intensità altri pensieri simili a quella canzone, la legge di attrazione allora è entrata in azione continuando a portarti una quantità sempre maggiore di pensieri analoghi a quella canzone.

 

JOHN ASSARAF

Il nostro compito di esseri umani consiste nel tenerci stretti i pensieri relativi a ciò che vogliamo e nel chiarirci il più possibile i nostri obiettivi. Dopo di che possiamo cominciare a invocare una delle più grandi leggi dell'Universo, la legge di attrazione. Diventiamo quello a cui pensiamo di più, ma attraiamo anche le cose a cui pensiamo maggiormente.

 

La tua vita attuale è un riflesso dei tuoi pensieri passati, che includono tutte le cose eccellenti, ma anche quelle che non ritieni particolarmente straordinarie. Dato che tendi ad attrarre le cose a cui pensi di più, è facile vedere quali sono stati i tuoi pensieri dominanti in ogni campo della tua vita, perché si tratta delle esperienze che hai fatto, quantomeno fino a ora! Adesso che stai imparando il Segreto, questa conoscenza ti permetterà di cambiare ogni cosa.

 

BOB PROCTOR

Quando lo vedi nella tua mente, ce l'hai a portata di mano.

 

Se riesci a pensare a quello che vuoi e a farne il tuo pensiero dominante, finirai per farlo entrare nella tua vita.

 

MIKE DOOLEY

SCRITTORE E ORATORE INTERNAZIONALE

Il principio può essere sintetizzato in quattro semplici parole: I pensieri diventano cose!

 

 

Grazie all'enorme potere di questa legge, i tuoi pensieri diventano le cose che si concretizzano nella tua vita. I tuoi pensieri si trasformano in cose! Ripetiti queste parole e lascia che si propaghino nella tua coscienza e nella tua consapevolezza. I tuoi pensieri diventano cose!

 

JOHN AASSARAF

Quello che la maggior parte delle persone non capisce è che un pensiero è dotato di frequenza. Possiamo misurarlo. E così, se continui a nutrire lo stesso pensiero più e più volte, se immagini di avere quell'automobile nuova di zecca, di procurarti il denaro di cui hai bisogno, di costituire quella società, di trovare la tua anima gemella... se già vedi tutto con gli occhi della mente, stai emettendo quella frequenza su una base coerente.

 

DR. JO E VITALE

I pensieri emanano quel segnale magnetico che attira verso di le i loro omologhi.

«Il pensiero» predominante o l'atteggiamento mentale è il magnete, mentre la legge dice che i simili si attraggono. Di conseguenza, l'atteggiamento mentale attrarrà invariabilmente le condizioni conformi alla sua natura».

 

Charles Haanel (1866-1949)

 

 

I pensieri sono magnetici e sono dotati di frequenza. Mentre pensi, i tuoi pensieri vengono proiettati nell'Universo e attraggono magneticamente tutte le cose simili che si trovano sulla medesima frequenza. Tutto quello che viene emesso fa ritorno alla sorgente. E quella sorgente sei Tu.

Immaginala così: sappiamo che la torre di trasmissione di una stazione televisiva trasmette attraverso una frequenza che sul nostro televisore viene trasformata in immagini. La maggior parte di noi non ha veramente idea di come funzioni, sappiamo tuttavia che ogni canale ha una propria frequenza e che quando ci sintonizziamo su quella frequenza vediamo le immagini sullo schermo. Scegliamo la frequenza selezionando il canale, dopodiché riceviamo le immagini trasmesse su quel canale. Se vogliamo vederne altre, cambiamo canale sintonizzandoci su una nuova frequenza.

Tu sei una torre di trasmissione umana, con una potenza di gran lunga superiore a quella di qualsiasi altra che sia mai stata realizzala sulla Terra. Tu sei la più potente torre di trasmissione dell'Universo. La tua trasmissione crea la tua vita e la tua vita crea il mondo. La frequenza che trasmetti si estende oltre le città, i paesi e il mondo. Si riverbera per tutto l'Universo. E tu stai trasmettendo quella frequenza con i tuoi pensieri!

Le immagini che ti vengono trasmesse dai tuoi pensieri non appaiono sullo schermo del televisore che tieni in soggiorno, ma sono le immagini della tua vita! I tuoi pensieri creano la frequenza, attraggono cose simili su quella frequenza e poi ti vengono ritrasmessi sotto forniti di immagini della tua vita. Se vuoi cambiare qualcosa nella tua esistenza, cambia canale e frequenza, modificando i tuoi pensieri.

 

«Le vibrazioni delle energie mentali sono le più sottili e quindi le più potenti che ci siano».

Charles Haanel

 

BOB PROCTOR

Comincia a vederti vivere nell'abbondanza, così l'attrarrai a te. Funziona sempre, con tutti.

 

Quando immagini di vivere nell'abbondanza, stai determinando in maniera energica e cosciente la tua vita per mezzo della legge di attrazione. È facile, ma a quel punto sorge l'ovvia domanda: «Perché non tutti vivono la vita che vorrebbero?».

 

 

 

 

 

Attrarre il bene anziché il male

 

 

JOHN ASSARAF

È in questo che consiste il problema: la maggior parte delle persone pensa a ciò che non vuole e poi si domanda come mai è proprio questo che continua a verificarsi.

 

L'unico motivo per cui le persone non ottengono quello che vogliono è che pensano di più a quello che non vogliono. Ascolta i tuoi pensieri e le parole che pronunci. La legge è assoluta e infallibile.

Da secoli l'umanità è tormentata da una terribile epidemia, l'epidemia del "non voglio". Questa epidemia è alimentata dall'atteggiamento delle persone che pensano, parlano, agiscono e si concentrano soprattutto su ciò che "non vogliono". Ma questa è la generazione che cambierà la storia, perché stiamo ricevendo la conoscenza che può liberarci da questa calamità! È con te che ha inizio, e tu puoi diventare un pioniere di questo nuovo movimento di pensiero, semplicemente pensando e parlando di quello che vuoi.

 

BOB DOYLE

Alla legge di attrazione non importa se per te qualcosa è buono o cattivo, e neppure se lo vuoi o non lo vuoi. La legge reagisce ai tuoi pensieri. Così, se stai pensando con preoccupazione a una montagna di debiti, il segnale che emetti nell'Universo è: «Sto proprio male per via di tutti questi debiti che ho accumulato». Lo stai semplicemente dichiarando a te stesso. E questo che senti su ogni piano del tuo essere, ed è questo che riceverai in quantità ancora maggiore.

 

La legge di attrazione è una legge di natura; è impersonale e non fa distinzione fra le cose buone e quelle cattive. Capta i tuoi pensieri e te li ritrasmette come esperienza di vita. La legge di attrazione si limita a darti tutto ciò a cui pensi.

 

LISA NICHOLS

SCRITTRICE E DECISA SOSTENITRICE

DEL PERSONAL EMPOWERMENT

La legge di attrazione è davvero ubbidiente. Quando pensi alle cose che vuoi e concentri su di esse tutte le tue intenzioni, la legge di attrazione ti darà esattamente quello che desideri, ogni volta. Quando ti focalizzi sulle cose che non vuoi - «non voglio far tardi, non voglio far tardi» - la legge di attrazione non presterà ascolto al fatto che non le vuoi, ma ti procurerà ciò a cui stai pensando, che continuerà puntualmente a verificarsi. La legge di attrazione non privilegia le cose desiderate o quelle detestate. Quando ti concentri su qualcosa, qualunque cosa sia, puoi star certo che le darai vita.

 

Quando focalizzi i tuoi pensieri su una cosa che desideri e mantieni la concentrazione, in quel momento stai chiamando a te quella cosa con un'intensità senza pari nell'Universo. La legge di attrazione non tiene conto dei "no", dei "non" o di qualsiasi altra parola che esprima negazione. Ecco cosa percepisce la legge di attrazione quando usi termini di negazione:

 

«Non voglio rovesciarmi niente su questo completo».

«Voglio rovesciarmi qualcosa su questo completo e poi ancora qualcos’altro».

 

«Non voglio un brutto taglio di capelli».

«Voglio dei brutti tagli di capelli».

 

«Non voglio far tardi».

»Voglio essere in ritardo».

 

«Non voglio che quella persona sia sgarbata con me».

«Voglio che quella persona e anche altri siano sgarbati con me».

 

«Non voglio che il nostro tavolo al ristorante venga dato a qualcun altro».

«Voglio che i nostri tavoli al ristorante vengano dati ad altri».

 

«Non voglio che queste scarpe mi facciano male».

«Voglio che le scarpe mi facciano male».

 

«Non ce la faccio a gestire tutto questo lavoro».

«Voglio più lavoro di quanto possa gestirne».

 

«Non voglio prendere l'influenza».

«Voglio prendere l'influenza e molte altre cose ancora».

 

«Non voglio litigare».

«Voglio litigare ancora di più».

 

«Non mi parlare così».

«Voglio che tu e anche gli altri mi parliate così».

 

La legge di attrazione ti dà quello a cui stai pensando, punto e basta!

 

BOB PROCTOR

La legge di attrazione è sempre all'opera, che tu ci creda o no, che tu te ne renda conto o no.

 

La legge di attrazione è la legge della creazione. I fisici quantistici ci dicono che tutto l'Universo ha avuto origine dal pensiero! Tu crei la tua vita attraverso i tuoi pensieri e attraverso la legge di attrazione, esattamente come ogni altro singolo individuo al mondo. Questa legge portentosa è sempre in azione, non solo nel momento in cui ne vieni a conoscenza. Quando ne diventi consapevole prendi coscienza anche del tuo enorme potere, del tuo essere in grado di creare la tua vita con il PENSIERO.

 

LISA NICHOLS

Funziona nella misura in cui tu pensi. La legge di attrazione è all'opera ogni volta che i tuoi pensieri fluiscono. Quando pensi al passato, quando pensi al presente o al futuro, la legge di attrazione è in azione. È un processo in atto. Non premi lo stop e nemmeno il tasto di pausa; il processo è sempre in azione, proprio come i tuoi pensieri.

 

Che ce ne rendiamo conto o no, passiamo la maggior parte del tempo a pensare. Quando parli o ascolti qualcuno, stai pensando. Quando leggi il giornale o guardi la TV, stai pensando. Quando rievochi ricordi del passato, stai pensando. Quando prendi in considerazione qualcosa che riguarda il tuo futuro, stai pensando. La mattina, mentre ti prepari, stai pensando. Per molti di noi l'unico momento in cui smettiamo di pensare è durante il sonno, tuttavia le forze di attrazione continuano a lavorare sugli ultimi pensieri che abbiamo formulato prima di addormentarci. Fa' in modo di addormentarti con buoni pensieri.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

La creazione è in continuo divenire. Ogni volta che un individuo concepisce un pensiero o perpetua un modo di pensare, si trova in un processo creativo. Da questi pensieri emergerà sicuramente qualcosa.

 

Quello che pensi adesso sta creando la tua vita futura. Con i tuoi pensieri crei la tua vita e, dal momento che pensi continuamente, sei sempre in fase di creazione. Le cose che pensi di più o su cui ti concentri maggiormente si manifestano nella tua vita.

Come tutte le leggi di natura, anche questa è assolutamente perfetta. Tu crei la tua vita. Raccogli ciò che semini! I tuoi pensieri sono i semi e il raccolto che farai dipende dai semi che hai piantato.

Se ti lamenti, la legge di attrazione ti fornirà inesorabilmente altre situazioni di cui lamentarti. Se mentre ascolti qualcuno che si lamenta ti concentri sul suo atteggiamento e gli manifesti simpatia e approvazione, attrarrai nella tua vita situazioni di cui lagnarti.

La legge non fa altro che riflettere e restituirti esattamente quello su cui stai focalizzando i tuoi pensieri. Ora che disponi di questa potente conoscenza, puoi cambiare radicalmente ogni circostanza e ogni evento in qualsiasi ambito della tua vita. È sufficiente modificare il tuo modo di pensare.

 

BILL HARRIS

INSEGNANTE E FONDATORE DELL'ISTITUTO DI RICERCA CENTERPOINTE

Avevo uno studente di nome Robert, che frequentava un mio corso on line con la possibilità di contattarmi attraverso la posta elettronica.

Robert era omosessuale e nelle mail che mi inviava descriveva la dura realtà della sua vita. I colleghi erano coalizzati contro di lui, che era stressato dalle continue angherie nei suoi confronti. Quando camminava per strada, veniva avvicinato da individui omofobici, intenzionati in qualche modo ad abusare di lui. Voleva diventare attore di cabaret, ma ogni volta che aveva occasione di prendere parte a uno spettacolo, dal pubblico arrivavano battute pesanti sulla sua omosessualità. La sua vita era infelice e insopportabile. L'attenzione di Robert era interamente focalizzata sugli attacchi che riceveva in quanto gay.

Ho comincialo a insegnargli che si stava concentrando su quello che non voleva. Gli ho consiglialo di rileggere attentamente l'e–mail e di notare tutte le cose che mi aveva elencato. C'era molta passione nelle sue parole e, quando ci si concentra con passione su qualcosa, se ne accelera addirittura la realizzazione.

Robert ha preso a cuore il fatto di concentrarsi sui propri desideri e ha cominciato a esercitarsi in questo senso. Quello che gli è successo nel giro di sei o otto settimane è semplicemente miracoloso: lutti i colleghi che lo infastidivano sono stati trasferiti in un altro ufficio, hanno smesso di lavorare per quella società o l'hanno finalmente lasciato in pace. Robert ha iniziato ad amare il suo lavoro. Quando camminavi per strada nessuno più lo importunava. Le persone che lo infastidivano erano scomparse. E nei suoi spettacoli di cabaret ha cominciato a ricevere applausi calorosi e non è più stato importunato.

La sua vita è cambiata completamente, perché ha smesso di concentrarsi sulle cose che non voleva, di cui aveva paura o che desiderava evitare, per concentrarsi invece su ciò che voleva.

 

La vita di Robert è cambiala perché lui ha cambiato i propri pensieri, emettendo una frequenza diversa nell'Universo. E l'Universo deve trasmettere le immagini della nuova frequenza, per quanto impossibile possa sembrare la situazione. I nuovi pensieri di Robert sono diventati la sua nuova frequenza e le immagini della sua vita sono cambiate completamente.

La tua vita è nelle tue mani. Non importa chi sei ora o che cosa ti è successo in passato, da questo momento puoi cominciare a scegliere coscientemente i tuoi pensieri e puoi cambiare la tua vita. Non esistono situazioni senza via d'uscita: ogni singola circostanza della tua esistenza può cambiare! 

 

 

 

Il potere della tua mente

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Quelli che attrai sono i pensieri che prevalgono nella tua coscienza, indipendentemente dal fatto che siano consci o inconsci. Questo è il guaio.

 

Ora stai prendendo coscienza dei tuoi pensieri, e non importa se in passato ne sei stato consapevole o meno. Proprio adesso, con la conoscenza del Segreto, ti stai svegliando da un sonno profondo e stai diventando consapevole! Consapevole della conoscenza, della legge e del potere che eserciti attraverso i tuoi pensieri.

 

DR. JOHN DEMARTINI

Se osservi con attenzione ciò che riguarda il Segreto e il potere della nostra mente e delle nostre intenzioni nella vita quotidiana, vedi che è tutto intorno a noi. L'unica cosa che dobbiamo fare è aprire gli occhi e guardare.

LISA NICHOLS

Puoi vedere la legge di attrazione ovunque. Tu attrai tutto a te: le persone, il lavoro, gli avvenimenti, la salute, la ricchezza, i debiti, la gioia, l'automobile che guidi, la comunità di cui fai parte. Hai attratto tutte queste cose come una calamita. Realizzi quello a cui pensi. Tutta la tua vita è una manifestazione dei pensieri che ti passano per la testa.

 

Questo è un Universo di inclusione, non di esclusione. Non c'è niente che venga escluso dalla legge di attrazione. La tua vita è uno specchio che riflette i tuoi pensieri prevalenti. Ogni creatura vivente su questo pianeta agisce attraverso la legge di attrazione. La differenza rispetto agli esseri umani consiste nel fatto che questi ultimi hanno una mente in grado di discernere: possono usare il libero arbitrio per scegliere i loro pensieri, hanno il potere di pensare intenzionalmente e di creare con la mente la propria esistenza.

 

DR. FRED ALAN WOLF

FISICO QUANTISTICO, CONFERENZIERE

E AUTORE DI LIBRI PLURIPREMIATI

Non vi parlo dal punto di vista di una pia illusione o di una vana stravaganza, ma da quello di una comprensione di base più profonda. La fisica quantistica sta veramente cominciando a mettere in evidenza questa scoperta, affermando che non può esistere un Universo senza una mente che vi penetri, e che la mente plasma effettivamente ogni cosa che viene percepita.

 

Se pensi all'analogia che vede l'uomo come la più potente torre di trasmissione dell'Universo, noterai la perfetta correlazione con le parole del Dr. Wolf. La tua mente formula i pensieri, e le immagini ti vengono ritrasmesse sotto forma di esperienza. Con i tuoi pensieri puoi non solo creare la tua vita, ma anche intervenire sensibilmente sulla creazione del mondo. Se hai pensato di essere insignificante e di non avere nessun potere in questo mondo, è meglio che tu riveda le tue convinzioni. È davvero la tua mente a plasmare il mondo che ti circonda.

Grazie al lavoro e alle scoperte sorprendenti dei fisici quantistici negli ultimi ottant'anni, siamo in grado di comprendere in gran parte l'imperscrutabile potere creativo della mente. Il loro operato è in sintonia con le parole delle più eccelse menti mai esistite, fra cui Carnegie, Emerson, Shakespeare, Bacon, Krishnamurti e Buddha.

 

BOB PROCTOR

Il fatto che tu non capisca la legge non significa che la debba rifiutare. Probabilmente non capisci niente di elettricità, eppure ne godi i benefici. Non so come funziona, ma so che con l'elettricità è possibile cucinare la cena per un uomo, e anche l'uomo stesso!

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Spesso, quando cominciano a capire il Grande Segreto, le persone si spaventano per tutti i pensieri negativi che affollano la loro mente. Occorre rendersi conto come sia stato scientificamente provato che un pensiero positivo è centinaia di volte più potente di uno negativo. Ecco una cosa in meno di cui preoccuparci.

 

 

Ci vogliono parecchi pensieri negativi e una tendenza costante a questo genere di pensiero per introdurre qualcosa di negativo nella tua vita. Ciononostante, se continui a coltivare pensieri negativi per un certo periodo di tempo, essi si manifesteranno nella tua vita. Se l'idea di avere pensieri negativi ti preoccupa, finirai per amplificare la preoccupazione, moltiplicando anche questo genere di pensieri. Decidi fin d'ora di coltivare solo pensieri buoni e nello stesso tempo dichiara all'Universo che tutti i tuoi buoni pensieri sono potenti, mentre quelli negativi sono deboli.

 

LISA NICHOLS

Ringrazia Dio del fatto che i nostri pensieri non si realizzano tutti istantaneamente. Saremmo nei guai se ciò accadesse. L'intervallo di tempo fra formulazione e realizzazione va a tuo vantaggio: ti permette di correggere il tiro, di pensare a quello che vuoi e di compiere una nuova scelta.

 

In questo momento disponi di ogni potere per creare la tua vita, perché è proprio adesso che stai pensando. Se ti si sono affacciati alla mente dei pensieri che non potranno darti benefici, ora hai l'opportunità di cambiare il tuo modo di pensare. Puoi cancellare i tuoi pensieri precedenti, sostituendoli con altri buoni. Il tempo è dalla tua parte, poiché puoi formulare nuovi pensieri ed emettere una nuova frequenza. Adesso!

 

DR. J O E VITALE

Tu vuoi prendere coscienza dei tuoi pensieri e sceglierli accuratamente,

e vuoi farlo divertendoti, perché sei il capolavoro della tua vita. Tu sei il

Michelangelo della tua vita. Sei tu il David che stai scolpendo.

 

Un modo per dominare la mente è quello di acquietarla. Ogni maestro presentato in questo libro, nessuno escluso, pratica quotidianamente la meditazione. È solo quando ho scoperto il Segreto che mi sono resa conto dello straordinario potere di questa tecnica. La meditazione placa la tua mente, ti aiuta a controllare i pensieri e rivitalizza il tuo corpo. La grande notizia è che non è necessario dedicare ore e ore alla meditazione: già una pratica da tre a dieci minuti al giorno può funzionare egregiamente nel farti acquisire il controllo dei tuoi pensieri.

Per diventare cosciente dei tuoi pensieri puoi anche esprimere l'intenzione: «Sono padrone dei miei pensieri». Ripetila spesso, meditaci sopra e, per la legge di attrazione, perseverando raggiungerai il tuo obiettivo.

Stai ricevendo la conoscenza che ti consentirà di creare la versione di te stesso che esprime al meglio tutte le tue potenzialità. Questa versione esiste già sulla sua frequenza specifica. Decidi cosa vuoi essere, fare e avere; pensalo, emetti la frequenza e la tua visione diventerà reale.

 

Il segreto in pillole

 

             Il Grande Segreto della Vita è la legge di attrazione.

             La legge di attrazione dice che i simili si attraggono così, quando formuli un pensiero, attrai anche altri pensieri simili.

             I pensieri sono magnetici e dotati di frequenza. Mentre li concepisci li invii nell'Universo, dove attraggono magneticamente tutte le cose simili che si trovano sulla stessa frequenza. Tutto quello che viene emesso ritorna alla sorgente, cioè a te.

             Sei come una torre di trasmissione umana, con i tuoi pensieri trasmetti una frequenza. Se vuoi cambiare qualcosa nella tua vita, cambia la frequenza modificando i tuoi pensieri.

             I tuoi pensieri attuali creano la tua vita futura. Quello a cui pensi maggiormente o su cui ti concentri di più, si manifesterà come parte della tua vita.

             I tuoi pensieri diventano cose.

 

 

Il Segreto semplificato

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Viviamo in un universo governato da leggi, come quella della gravità. Quando cadi da un tetto, non importa se sei buono o cattivo, finirai a terra comunque.

 

La legge di attrazione è una legge naturale, imparziale e impersonale, come quella di gravità. È precisa ed esatta.

 

DR. JOE VITALE

Sei tu ad aver attratto tutto quello che c'è nella tua vita in questo momento, comprese le cose di cui ti lamenti. Di primo acchito so che in queste parole c'è qualcosa che detesti sentirti dire. Replicherai immediatamente: «Non sono io ad aver attratto l'incidente d'auto. Non sono io ad aver attratto quel cliente che mi sta dando del filo da torcere. E neppure sono stato io ad attrarre i debiti». E io sono qui a guardarti negli occhi e a dirti che sei proprio stato tu ad attrarre tutte queste cose. È uno dei concetti più difficili da afferrare, ma una volta che l'avrai accettato trasformerà la tua vita.

 

Quando sentono per la prima volta questa parte del Segreto, spesso le persone richiamano alla mente avvenimenti storici che hanno comportato la perdita di numerose vite umane, e non riescono a capire come sia possibile che così tanta gente si sia fatta coinvolgere in simili eventi. Per la legge di attrazione, quegli individui dovevano trovarsi sulla stessa frequenza dell'avvenimento. Questo non significa necessariamente che pensassero proprio a quell'evento particolare, ma la frequenza dei loro pensieri coincideva con quella dell'avvenimento. Se le persone credono di poter essere nel posto sbagliato al momento sbagliato, e non hanno nessun controllo sulle circostanze esteriori, questi pensieri di paura, separazione e impotenza possono, se persistenti, portarle a essere davvero nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Ma adesso hai l'opportunità di scegliere. Vuoi credere che tutto sia il risultato della sorte e che le disgrazie ti possano capitare in qualsiasi momento? Vuoi credere di poter essere nel posto sbagliato al momento sbagliato e di non avere nessun controllo sulle circostanze?

Oppure vuoi credere e sapere che la tua esperienza di vita è nelle tue mani e che nella tua esistenza può entrare solo il bene, perché questo è il tuo modo di pensare? I lai la possibilità di scegliere, e qualunque cosa tu scelga di pensare diventerà la tua esperienza di vita.

Niente può entrare nella tua esperienza, a meno che tu non lo richiami continuando a pensarci.

 

BOB DOYLE

La maggior parte di noi attrae in maniera automatica. Pensiamo di non avere nessun controllo su quello che ci capita. I nostri pensieri e i nostri sentimenti funzionano meccanicamente, e così ogni cosa ci arriva senza il nostro intervento.

 

Nessuno attrarrebbe deliberatamente qualcosa che non desidera. È facile vedere come, senza la conoscenza del Segreto, certi eventi indesiderati si siano verificati nella tua vita o in quella di altre persone. È successo semplicemente perché non si era consapevoli del grande potere creativo dei nostri pensieri.

 

DR. JOE VITALE

Se è la prima volta che ne senti parlare, potresti provare una sensazione del tipo: «Ah, ma allora dovrei monitorare i miei pensieri? Bella fatica!». All'inizio ti sembrerà che sia così, ma è allora che comincia il divertimento.

 

La cosa divertente è che ci sono molte scorciatoie che conducono al Segreto e tu dovrai scegliere quelle più adatte a te. Continua a leggere e scoprirai come.

 

MARCI SHIMOFF

SCRITTRICE, RELATRICE INTERNAZIONALE E LEADER TRASFORMAZIONALE

E' impossibile monitorare ogni nostro pensiero. Secondo i ricercatori, ne facciamo circa sessantamila al giorno. Sarebbe una fatica immane tenerli tutti sotto controllo, ma per fortuna c'è un sistema più semplice: possiamo usare le nostre emozioni. E' grazie a loro che sappiamo cosa stiamo pensando.

 

L'importanza delle emozioni non viene mai valutata abbastanza. Le emozioni che provi sono gli strumenti che ti aiutano a creare la tua vita, mentre i tuoi pensieri sono la causa prima di tutte le cose. Tutto ciò che vedi e sperimenti in questo mondo, è l'effetto, comprese le tue emozioni. I pensieri, invece, sono sempre la causa.

 

BOB DOYLE

Le emozioni sono un dono incredibile, che ci permette di sapere a cosa stiamo pensando.

Le tue emozioni ti dicono subito che cosa stai pensando. Pensa a quando hai avuto un improvviso cedimento a livello emozionale, per esempio ricevendo una brutta notizia. La sensazione che hai provato nello stomaco o al plesso solare è stata immediata. Le tue emozioni ti segnalano all'istante che cosa stai pensando.

Occorre prendere coscienza ed entrare in sintonia con il proprio modo di sentire, poiché e la via più rapida per sapere che cosa si sta pensando.

 

LISA NICHOLS

Le tue emozioni si dividono in due tipologie: quelle buone e quelle cattive. Capisci la differenza fra il primo e il secondo gruppo perché uno ti fa sentire bene e l'altro ti fa star male. Rientrano nella seconda categoria la rabbia, il rancore, il rimorso, tutte quelle emozioni che non ti fanno sentire in grado di utilizzare al meglio le tue risorse. Quelle sono le emozioni cattive.

 

Nessuno può dirti se li senti bene o male, solo tu lo puoi sapere. Se non sei sicuro di quello che provi, chiediti semplicemente come ti senti. Puoi porti questa domanda diverse volte al giorno, e a poco a poco diventerai più consapevole delle tue sensazioni.

La cosa più importante da sapere è che è impossibile sentirsi male e nello stesso tempo avere buoni pensieri. Una cosa simile sarebbe contraria alla legge, dato che sono i tuoi pensieri a provocare le tue emozioni. Se ti senti male è perché stai facendo pensieri che ti fanno star male.

I tuoi pensieri determinano la tua frequenza e le tue emozioni ti dicono immediatamente su quale frequenza ti trovi. Quando ti senti male sei sulla frequenza che tende ad attirare altre cose negative. La legge di attrazione deve reagire inviandoti indietro altre immagini di cose negative e che ti fanno star male.

Quando stai male e non fai niente per cambiare i tuoi pensieri e stare meglio, in realtà stai dicendo: «Procurami altre situazioni che mi facciano star male. Avanti, dammene ancora!».

 

LISA NICHOLS

D'altro canto, però, hai emozioni e sensazioni buone. Ti accorgi del loro arrivo perché ti fanno stare bene. Entusiasmo, gioia, gratitudine, amore. Pensa se potessimo provarle tutti i giorni. Quando rendi onore alle buone emozioni ne attiri altre e attrai anche le cose che ti fanno star bene.

 

BOB DOYLE

È davvero così semplice. «Che cosa sto attirando in questo momento?». Dimmi come ti senti. «Sto bene». Perfetto, vai avanti così.

 

È impossibile sentirsi bene e nello stesso tempo avere pensieri negativi. Se ti senti bene è perché in questo momento i tuoi pensieri sono buoni. Vedi, puoi avere tutto ciò che vuoi nella vita, non ci sono limiti. Ma a una condizione: devi sentirti bene. E in fondo non è proprio questo ciò che vuoi? La legge è veramente perfetta.

 

MARCI SHIMOFF

Se ti senti bene crei un futuro in linea con i tuoi desideri. Se ti senti male crei un futuro che non è in sintonia con i tuoi desideri. La legge di attrazione è all'opera in ogni secondo della tua giornata. Tutto quello che pensiamo e sentiamo crea il nostro futuro. Se sei preoccupalo o spaventato, continuerai tutto il giorno a introdurre preoccupazione e paura nella tua vita.

 

Quando ti senti bene devi necessariamente avere buoni pensieri. In questo modo sei in armonia ed emetti una frequenza potente che richiama a te altre cose buone che ti fanno stare bene. Cogli quei momenti di benessere e goditeli. Renditi conto che quando ti senti bene continui ad attrarre cose buone.

Facciamo un passo avanti. E, se le tue emozioni fossero un'effettiva comunicazione dell'Universo, per farti sapere che cosa stai pensando?

 

JACK CANFIELD

Le nostre emozioni sono un meccanismo di feedback che ci dice se siamo in carreggiata o no, se siamo sulla strada giusta o no.

 

Ricorda che i tuoi pensieri sono la causa prima di ogni cosa. Così, ogni volta che fai un pensiero intenso e prolungato, lo mandi immediatamente nell'Universo. Quel pensiero si unisce magneticamente alla frequenza simile e nel giro di qualche secondo ti restituisce la lettura di quella frequenza attraverso le tue emozioni. In altre parole, le tue emozioni sono una risposta dell'Universo che ti dice su quale frequenza li trovi in quel momento. Le tue emozioni sono il tuo meccanismo di feedback della frequenza!

 

 

Quando provi buone emozioni, è l'Universo che ti sta dicendo che i tuoi pensieri sono buoni. Analogamente, quando ti senti male, l'Universo ti sta comunicando che i tuoi pensieri sono cattivi.

 

Così il tuo sentirti male equivale a questo messaggio da parte dell'Universo: «Attenzione! È necessario un cambio di pensiero. Rilevata frequenza negativa. Cambiare frequenza. È iniziato il conto alla rovescia per la manifestazione dei sintomi. Attenzione!».

I a prossima volta che ti senti male o provi un'emozione negativa, presta ascolto al segnale che ti arriva dall'Universo. In quel momento stai impedendo al tuo bene di raggiungerti perché ti trovi su una frequenza negativa. Cambia i tuoi pensieri e dirigili su qualcosa di buono e ti accorgerai immediatamente dell'arrivo delle emozioni positive, dal momento che ti sei spostato su una nuova frequenza e l'Universo te l'ha confermato inviandoti sensazioni migliori.

 

BOB D O Y L E

Ottieni esattamente ciò che senti, non tanto quello a cui pensi.

Ovvero, se parti con una sensazione negativa particolare, te la porti dietro per il resto della giornata. Ecco perché poi le cose tendono ad andare di male in peggio. La gente non immagina che basta una piccola modifica alle emozioni per dare un'impronta diversa a tutta la giornata, e anche alla vita.

Se la tua giornata comincia bene e ti senti particolarmente felice, finché non permetterai a niente di cambiarti l'umore continuerai ad attrarre altre situazioni e persone che ti aiuteranno a mantenere la sensazione di felicità.

 

Tutti conoscono quelle giornate o quei periodi in cui non c'è una sola cosa che funzioni. Che tu ne sia consapevole o meno, la reazione a catena è stata innescata da un pensiero. Quel primo pensiero cattivo ne ha attratti altri simili, si è attivata quella frequenza e alla fine qualcosa è andato storto. Poi, quando hai reagito a quella cosa andata male, ne hai attratte altre dello stesso tipo. Le reazioni non fanno altro che attrarre le stesse cose e la reazione a catena va inesorabilmente avanti finché non esci da quella determinata frequenza, decidendo di cambiare i tuoi pensieri.

Puoi dirigere i tuoi pensieri verso ciò che vuoi e ricevere conferma del cambio di frequenza dalle tue emozioni. La legge di attrazione allora afferrerà la nuova frequenza e te la rimanderà sotto forma di nuove immagini nella tua vita.

Ecco che puoi controllare le tue emozioni e usarle per accelerare la conquista di quello che vuoi dalla vita.

Puoi utilizzare deliberatamente le tue emozioni per trasmettere una frequenza ancora più potente nel momento in cui cominci a volere qualcosa anche con il cuore.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Proprio adesso puoi cominciare a sentirti in buona salute e pieno di vigore. Puoi cominciare a sentire l'amore che ti circonda, anche se non è lì. E allora l'universo sarà in sintonia con la natura della tua "canzone", corrisponderà alla natura di quell'intima emozione e si rivelerà, perché è così che ti senti.

 

Allora, come ti senti adesso? Prenditi qualche istante per pensarci. Se non ti senti bene come dovresti, concentrati sulla percezione delle tue emozioni e cerca di elevarle. Mentre ti focalizzi sulle tue emozioni, con l'intento di innalzarti, puoi elevare notevolmente anche queste. Un metodo consiste nel chiudere gli occhi (tenendo lontane le distrazioni), concentrarti sulle emozioni dentro di te e sorridere per un minuto.

 

LISA NICHOLS

I tuoi pensieri e le tue emozioni creano la tua vita. Sarà sempre così, immancabilmente.

 

Come la legge di gravità, anche quella di attrazione non sbaglia mai. Non ti capiterà di vedere dei maiali che volano perché quel giorno la legge ha commesso un errore e si è dimenticata di applicare la gravità ai maiali. Ugualmente, non ci sono eccezioni alla legge di attrazione. Tutto quello che ti arriva l'hai attirato tu, pensandoci a lungo. La legge di attrazione è precisa.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

È difficile da comprendere, ma quando finalmente cominciamo ad aprirci a questa idea gli effetti sono impressionanti. In pratica qualunque pensiero sia staio fatto nella tua vita può essere annullato da un cambiamento nella tua consapevolezza.

 

Hai il potere di cambiare qualsiasi cosa, perché sei tu a scegliere i tuoi pensieri e a provare le tue emozioni.

 

 

«A mano a mano che procedi crei il tuo universo personale».

Winston Churchill

 

DR. JOE VITALE

E davvero importante che tu stia bene con te stesso, perché le sensazioni positive sono come un segnale che viene trasmesso all'Universo e si amplifica con la sua stessa energia. Così, più ti senti bene e più attrai su di te le cose che ti fanno stare ancora meglio e ti permettono di raggiungere vette sempre più alte.

 

BOB PROCTOR

Sapevi che quando ti senti giù basta un istante per cambiare la situazione? Metti un bel brano musicale o canta qualcosa, già questo modificherà le tue emozioni. Oppure pensa a qualcosa di bello, a un bambino o a qualcuno a cui vuoi davvero bene, e soffermati su questo pensiero, conservalo nella mente, non lasciare spazio a nient'altro. Ti garantisco che comincerai subito a sentirti meglio.

 

Fai un elenco di "Trasformatori Segreti" da tenere a portata di mano. Per "Trasformatori Segreti" intendo strumenti in grado di cambiare le tue sensazioni in un batter d'occhio. Possono essere bei ricordi, eventi futuri, momenti divertenti, la natura, una persona che ami, la tua musica preferita. Quando sei arrabbiato o frustrato o non ti senti soddisfatto, prendi il tuo elenco di Trasformatori Segreti e scegline uno su cui concentrarti. Ce n'è sicuramente uno adatto a quella circostanza, per cui se vedi che quello che stai utilizzando non funziona, passa immediatamente a quello successivo. È sufficiente spostare l'attenzione per un minuto o due per cambiare il tuo umore e la tua frequenza.

 

L'amore: L'emozione più grande

 

JAMES RAY

FILOSOFO, CONFERENZIERE, SCRITTORE E IDEATORE DI PROGRAMMI PER LO SVILUPPO DELLA PROSPERITÀ E DELLE POTENZIALITÀ UMANE Il principio dello star bene con se stessi funziona, per esempio, anche con gli animali domestici. Gli animali sono meravigliosi, perché ti mettono in uno stato emotivo fantastico. Quando provi affetto per il tuo animale, sei in uno stato di amore che porterà un gran bene nella tua vita. Un regalo non da poco.

 

«È la combinazione di pensiero e amore che costituisce la forza irresistibile della legge di attrazione».

Charles Haanel

 

Nell'Universo non esiste potere più grande di quello dell'amore. Questo sentimento è la frequenza più elevata che puoi emettere. Se potessi avvolgere di amore ogni pensiero, se riuscissi ad amare ogni cosa e ogni essere umano, la tua vita subirebbe una trasformazione.

Di fatto alcuni grandi pensatori del passato si riferivano alla legge di attrazione chiamandola legge dell'amore. Se ci pensi capirai perché.

Se nutri pensieri negativi su un'altra persona, sarai tu a sperimentare la manifestazione di quei pensieri. Con i tuoi pensieri puoi arrecare danno solo a Te stesso. Indovina un po' a vantaggio di chi andranno i tuoi pensieri d'amore. Sarai proprio tu a goderne i benefici! Ecco allora che se vivi prevalentemente in uno stato d'amore, la legge di attrazione, o legge dell'amore, reagirà con la massima intensità, perché tu sei sulla più elevata frequenza possibile. Più è grande l'amore che provi ed emani, maggiore è il potere di cui disponi.

 

 

«Il principio che fornisce al pensiero la forza dinamica per entrare in relazione con il suo oggetto, e quindi affrontare con successo ogni esperienza umana sfavorevole, è la legge di attrazione, la quale non è altro che uno dei tanti nomi con cui si definisce l'amore. Si tratta di un principio eterno e fondamentale, insito in tutte le cose, in ogni sistema filosofico, in ogni Religione e in ogni Scienza. Non c'è modo di sottrarsi alla legge dell'amore, il sentimento che conferisce dinamicità al pensiero. L'emozione è desiderio e il desiderio è amore. Il pensiero pervaso di amore diventa invincibile».

Charles Haanel

 

 

MARCI SHIMOFF

È quando cominci a capire e a saper davvero gestire i tuoi pensieri e le tue emozioni che ti accorgi di essere l'artefice della tua realtà. In questo consiste la tua libertà, questo è il tuo potere.

 

Marci Shimoff ha ripreso una frase meravigliosa del grande Albert Einstein: «La domanda più importante che un essere umano può farsi è: "Questo è un Universo benevolo?"».

Se si conosce la legge di attrazione, l'unica risposta possibile è: «Sì, l'Universo è benevolo». Come mai? Perché in base alla legge di attrazione, se rispondi così ne farai anche l'esperienza. Albert Einstein ha posto questa domanda significativa perché conosceva il Segreto. Sapeva che con quella domanda ci avrebbe costretti a pensare e a fare una scelta e per il semplice fatto di formularla ci ha offerto una grossa opportunità.

Andando oltre l'intenzione di Einstein, puoi affermare e dichiarare: «Questo è un Universo magnifico che mi procura tutte le cose migliori. L'Universo cospira a mio favore in ogni circostanza e mi sostiene in ogni mia azione. L'Universo soddisfa immediatamente tutte le mie esigenze». Sappi che questo è un Universo benevolo!

 

JACK CANFIELD

Da quando ho imparato il Segreto e ho cominciato a metterlo in pratica, la mia vita è diventata davvero magica. Credo che il tipo di vita che ognuno di noi sogna sia quello che io vivo quotidianamente. Abito in una villa da quattro milioni e mezzo di dollari. Ho una moglie fantastica. Vado in vacanza nei posti più belli del mondo. Ho scalato montagne, esplorato terre e preso parte a safari. E tutto questo è accaduto e continua ad accadere perché so come mettere in pratica il Segreto.

 

BOB PROCTOR

Quando inizi a usare il Segreto la vita può e dovrebbe essere assolutamente fenomenale, e lo sarà.

 

Questa è la tua vita e sta aspettando che tu la scopra! Fino a questo momento puoi aver pensato che la vita sia una dura lotta e così, per effetto della legge di attrazione, l'avrai anche vissuta in questo modo. Comincia fin d'ora a proclamare a gran voce all'universo: «La vita è così generosa e facile! Mi arrivano solo cose buone!».

C'è una verità nascosta nel tuo intimo, che aspetta di essere scoperta: ti meriti tutte le cose buone che la vita ha da offrirti. Dentro di te l'hai sempre saputo, perché ti senti malissimo quando ti mancano le cose buone. Tutto ciò che è buono ti spetta di diritto! Tu sei il tuo creatore e la legge di attrazione è il fantastico strumento con cui creare tutto quel che vuoi nella vita. Benvenuto nella magia della vita e nel regno della Tua grandezza!

 

Il segreto in pillole

 

             La legge di attrazione è una legge di natura, imparziale come quella di gravità.

             Niente può entrare nella tua esperienza, a meno che tu non lo richiami continuando a pensarci.

             Per sapere cosa stai pensando, chiediti come ti senti. Le emozioni sono strumenti preziosi che ci dicono immediatamente cosa stiamo pensando.

             È impossibile sentirsi male e nello stesso tempo avere buoni pensieri.

             I tuoi pensieri determinano la tua frequenza e le tue emozioni ti dicono immediatamente su quale frequenza ti trovi. Quando non stai bene, sei sulla frequenza che tende ad attirare altre cose negative. Quando ti senti bene, continui ad attrarre cose positive.

             Trasformatori Segreti come ricordi piacevoli, la natura o la tua musica preferita possono cambiare le tue emozioni e la tua frequenza in un batter d'occhio.

             Il sentimento d'amore è la frequenza più elevata che puoi emettere. Più è grande l'amore che provi ed emani, maggiore è il potere di cui disponi.

 

Come Usare il segreto

Sei un creatore e servendoti della legge di attrazione hai la possibilità di creare. Grazie alle loro mirabili opere, i più grandi maestri e avatar hanno comunicato il Processo Creativo in una miriade di torme. Alcuni grandi maestri hanno inventato storie per mostrare il modo in cui funziona l'Universo. La saggezza contenuta nei loro racconti è stata tramandata nei secoli, fino a diventare leggendaria. Molte persone oggi non si rendono conto che l'essenza di quelle storie è la verità stessa della vita.

 

JAMES RAY

Pensa ad Aladino e alla sua lampada: la raccoglie, la spolvera e all'improvviso ne spunta fuori il Genio. La frase che il Genio ripete è sempre la stessa:

«I tuoi desideri sono ordini!».

Nella versione che si racconta adesso i desideri sono tre, ma se risali alle origini della storia vedrai che non ci sono limiti di alcun genere ai desideri.

Riflettici sopra.

Ora prendi questa metafora e applicala alla tua vita.

Ricordati che Aladino è colui che chiede sempre ciò che vuole. Poi hai l’universo in generale, che è il Genio. Le varie tradizioni gli hanno dato diversi nomi, dall'angelo custode al Sé superiore. Possiamo apporgli qualsiasi etichetta e scegliere quella più adatta a noi, ma tutte le tradizioni hanno affermato l'esistenza di qualcosa di più grande di noi. E il Genio continua ripetere la stessa cosa:

«I tuoi desideri sono ordini!».

 

Questa bellissima storia dimostra come tutta la tua vita e ogni suo singolo elemento siano stati creati da Te. Il Genio non ha fatto altro che esaudire ogni tuo ordine. Il Genio è la legge di attrazione, perennemente presente e in costante ascolto di ogni tuo pensiero, parola e azione. Lui parte dal presupposto che tu voglia tutte le cose a cui pensi, di cui parli e sulle quali agisci! Tu sei il Padrone dell'Universo e il Genio è qui per servirti, senza mai discutere i tuoi ordini. Tu pensi, e il Genio comincia immediatamente a far leva sull'Universo, muovendo persone, situazioni e avvenimenti per soddisfare i tuoi desideri.

 

 

Il processo creativo

Il Processo Creativo usato nel Segreto, tratto dal Nuovo Testamento, è un'indicazione facile da seguire per ottenere quello che vuoi in tre semplici passi.

 

1° passo: Chiedi

 

LISA NICHOLS

Il primo passo consiste nel chiedere.

Da' un ordine all'Universo, fagli sapere che cosa vuoi.

L'Universo reagisce ai tuoi pensieri.

 

BOB PROCTOR

Che cosa vuoi veramente? Siediti e scrivilo su un foglio. Usa il presente. Puoi cominciare cosi: «In questo momento sono talmente felice e grato che...», e continuare descrivendo la vita che vuoi, in ogni ambito.

 

Puoi scegliere ciò che vuoi, ma prima devi esserti chiarito le idee in proposito. È il tuo compito. Se non hai le idee chiare la legge dell’attrazione non ti può portare quello che vuoi, perché in quel caso emetteresti una frequenza mista, finendo per ottenere solo risultati misti. Anche se non l'hai mai fatto prima, cerca di scoprire che cosa vuoi veramente. Ora che sai di poter avere, essere e fare qualsiasi cosa e che non ci sono

Chiedere è il primo passo nel Processo Creativo, quindi abituati a farlo. Se devi scegliere e non sai da che parte andare, chiedi! Non dovresti mai avere incertezze nella vita. Chiedi!

 

DR. JOE VITALE

È davvero divertente, è come se l'Universo fosse un catalogo da cui scegliere. Lo sfogli e ti dici: «Mi piacerebbe provare questa esperienza, quel prodotto e trovare una persona come questa». Sei Tu a fare il tuo ordine all'Universo. E 'proprio così facile.

 

Non c'è bisogno di chiedere in continuazione, basta una sola volta. È esattamente come ordinare da un catalogo: ordini qualcosa una sola volta. Non è che fai l'ordine e poi ti viene il dubbio che non l'abbiano ricevuto e lo invii di nuovo, e poi un'altra volta e poi ancora. Ordini un'unica volta. Anche con il Processo Creativo funziona così. La prima mossa consiste semplicemente nel chiarirti qual è il tuo desiderio. Quando ce l'hai chiaro in mente, è come se l'avessi già chiesto.

 

2° passo: Credi

 

LISA NICHOLS

Il secondo passo consiste nel credere. Credi che ciò che vuoi sia già tuo, abbi quella che io chiamo fede incrollabile, la fede nell'invisibile.

 

Devi credere di aver ricevuto quello che hai chiesto. Devi sapere che ciò che vuoi è tuo nel momento in cui lo chiedi. Devi avere una fede totale e assoluta. Se avessi ordinato qualcosa da un catalogo, ti rilasseresti sapendo che l'articolo ordinato ti arriverà e continueresti a vivere normalmente.

«Considera già tue le cose che vuoi. Sappi che ti arriveranno quando ne avrai bisogno, dunque lascia che ti arrivino. Non agitarti e non stare in ansia per loro. Non pensare al fatto che li mancano. Pensale come se fossero tue, come se ti appartenessero, come se le possedessi già».

Robert Collier (1885-1950)

 

Nel momento in cui chiedi, e credi e sai di avere già a livello invisibile quello che vuoi, l'intero Universo si muove per portarlo anche a livello visibile. Devi agire, parlare e pensare come se lo stessi ricevendo ora. Perché? L'Universo è uno specchio e la legge di attrazione ti rimanda l'immagine dei tuoi pensieri dominanti. Ecco allora che il vederti mentre ottieni ciò che vuoi ha senso. Se i tuoi pensieri si limitano a rilevare che non sci ancora in possesso dell'oggetto del tuo desiderio, continuerai ad attrarre situazioni che ti impediranno di ottenerlo. Devi credere di averlo già. Devi credere di averlo ricevuto. Devi emettere La frequenza emotiva corrispondente all'averlo ottenuto per far sì che queste immagini diventino realtà. Quando agisci in questo modo, la legge di attrazione mette in moto efficacemente tutte le circostanze, le persone e gli avvenimenti affinché tu possa ottenere ciò che vuoi.

Quando prenoti una vacanza, ordini un'automobile nuova o compri una casa, sai che quelle cose sono tue. Non prenoteresti un'altra vacanza nello stesso periodo, e neppure compreresti un'altra auto o un'altra casa. Se hai vinto alla lotteria o hai ottenuto una grossa eredità, sai che ormai il denaro è tuo, anche se fisicamente non gli hai ancora messo sopra le mani. Questa è la sensazione connessa al credere che sia tuo, di averlo già, di averlo ricevuto. Rivendica le cose che vuoi sentendole e credendole tue. Quando agisci in questo modo, la legge di attrazione muove efficacemente tutte le circostanze, le persone e gli avvenimenti affinché tu possa ricevere ciò che vuoi.

Come fai a convincerti a credere? Comincia a far finta che sia così. Fa' come i bambini, comportati come se quello che vuoi fosse già tuo. Mentre fai finta, cominci a credere di averlo già ottenuto. Il Genio risponde sempre ai tuoi pensieri preponderanti, e non solo nel momento in cui esprimi la richiesta. È per questo che dopo aver chiesto devi continuare a credere e a sapere. Abbi fede. La convinzione di possederlo, quella fiducia irremovibile, è la tua più grande forza. Quando credi di ricevere, preparati a vedere la magia in azione!

 

«Puoi avere ciò che vuoi, se sai come plasmarlo nei tuoi pensieri. Non c'è sogno che non possa diventare realtà, se solo impari a usare la Forza Creativa che agisce attraverso di te. I metodi che funzionano per uno, funzioneranno per tutti. La chiave del potere consiste nell'usare quel che hai... liberamente, pienamente... e così aprirai completamente i tuoi canali per essere sempre più attraversato dalla Forza Creativa».

Robert Collier

 

 

DR. JOE VITALE

L'Universo si riorganizzerà affinché possa accadere ciò che desideri.

 

JACK CANFIELD

La maggior parte di noi non si è mai concessa di volere quello che vuole veramente, perché non riesce a vedere come si manifesta.

 

BOB PROCTOR

Basta svolgere una piccola indagine per rendersi conto che chiunque abbia realizzato qualcosa nella vita non sapeva come ci sarebbe riuscito. Sapeva solo che l'avrebbe fatto.

 

DR. JOE VITALE

Non occorre che tu sappia come accadrà. Non hai bisogno di sapere in che modo l'Universo si riorganizzerà.

 

Il modo in cui succederà, il modo in cui l'Universo ti farà avere quello che vuoi, non è affar tuo. Lascia che l'Universo agisca per te. Quando cerchi di capire come accadrà, emetti una frequenza caratterizzata dalla mancanza di fiducia (non credi di avere già quello che desideri). Ritieni di essere tu a dover agire e non credi che l'Universo lo faccia per te. Nel Processo Creativo il come non è di tua competenza.

 

BOB PROCTOR

Non ti serve sapere come, ti vena mostrato. Attrarrai il modo giusto.

 

LISA NICHOLS

Il più delle volte, quando non vediamo le cose che abbiamo richiesto, ci sentiamo frustrati e delusi, e cominciamo a dubitare. Il dubbio genera un senso di disillusione. Prendi quel dubbio e trasformalo. Riconosci quella sensazione e sostituiscilo con una di fiducia incrollabile. «So che sta arrivando».

 

 

3° passo: Ricevi

 

LISA NICHOLS

Il terzo passo, l'ultimo del processo, consiste nel ricevere. Comincia a sentirti meravigliosamente all'idea di ricevere quello che vuoi. Immagina come ti sentirai quando arriverà. Immaginalo adesso.

 

MARCI SHIMOFF

In questo processo è importante sentirsi bene, essere felici, perché quando stai bene ti sintonizzi sulla frequenza dell'oggetto del tuo desiderio.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Questo è un Universo sensibile. Se credi a qualcosa solo a

livello intellettuale, ma senza il supporto di un'emozione

corrispondente, è inevitabile che tu non abbia abbastanza forza per attrarre ciò che vuoi nella tua vita. Devi sentirlo.

 

Chiedi una volta, credi di aver ricevuto ciò che hai chiesto, e tutto quello che ti resta da fare per averlo è sentirti bene. Quando stai bene, sei sulla frequenza dell'accoglienza, sei sulla frequenza che ti fa arrivare tutte le cose buone e riceverai ciò che hai chiesto. Non chiederesti mai qualcosa che non ti facesse star bene, vero? Allora, sintonizzali sulla frequenza dello star bene, e quello che desideri ti arriverà.

Un sistema per sintonizzarti rapidamente su quella frequenza consiste nel dire: «Sono nella fase di ricezione. Sto ricevendo ogni bene nella mia vita, ora. Sto ricevendo [inserisci l'oggetto del tuo desiderio] in questo momento». E poi sentilo. Sentilo come se l'avessi già ricevuto.

Marcy, una mia cara amica, è una delle persone più in gamba che io abbia mai visto nell'ottenere le cose che vuole, e sente tutto. Sente come sarebbe avere le cose che chiede. Sente tutto come se esistesse già. Non si preoccupa del dove, come o quando, si limita a sentire la cosa che vuole e quella appare.

 

Quindi sentiti bene adesso.

 

BOB PROCTOR

Quando realizzi quella fantasia, sei in condizione di crearne altre ancora più grandi. Questo, amico mio, è il Processo Creativo.

 

«Tutto ciò che chiederete con fede nella preghiera, l'otterrete».

Matteo 21: 22

 

«Tutto quello che voi chiederete pregando, credete di averlo già ottenuto e vi avverrà».

Marco 11:24

 

BOB DOYLE

Lo studio e l'attuazione della legge di attrazione consistono nell'immaginarsi le cose che aiutano a suscitare la sensazione di possedere già ciò che si desidera. Vai a fare un giro di prova su quell'automobile. Fa ' come se dovessi acquistare la casa, vai a visitarla. Fa ' tutto il necessario per creare la sensazione di possedere già la cosa che vuoi, e ricordati le sensazioni provate. Qualunque cosa tu possa fare per ottenere l'oggetto desiderato ti aiuterà ad attrarlo nel vero senso della parola.

 

Quando senti di averlo già e la sensazione è così reale che ti sembra di esserne già in possesso, credi di averlo ricevuto e lo riceverai.

 

BOB DOYLE

Può succedere che svegliandoti una mattina te lo trovi lì. Si è concretizzato. Oppure ti potrebbe venire l'ispirazione di fare una certa cosa. Di sicuro non dovresti dirti: «Sì, potrei fare così, ma accidenti, è una cosa che detesto». In questo caso non sei sulla strada giusta.

A volte sarà necessario agire, ma se sei davvero in sintonia

con ciò che l'Universo sta cercando di portarti, ti sentirai

pieno di gioia e di vita. Il tempo si fermerà e tu potrai andare avanti così tutto il giorno.

 

Azione è una parola che a certe persone fa venire in mente "il lavoro", ma l'azione ispirata non assomiglia per niente al lavoro. La differenza fra l'azione ispirata e l'azione è che la prima consiste nell'agire per ricevere. Se ti dai da fare affinché qualcosa accada, hai fatto un passo indietro. L'azione ispirata non comporta nessuna fatica e ti dà una sensazione meravigliosa, perché sei sulla stessa frequenza del ricevere.

Immagina la vita come un fiume impetuoso. Quando agisci per far accadere qualcosa è come se nuotassi controcorrente. La sensazione è quella di una dura lotta. Quando invece agisci per ricevere dall'Universo, ti sembra di seguire la corrente del fiume, senza nessuna fatica. Questa è la sensazione dell'azione ispirata e dell'essere inseriti nel flusso dell'Universo e della vita. talvolta non ti renderai nemmeno conto di aver "agito" finché non avrai ricevuto, tanto è stata piacevole l'azione. Allora guardandoti indietro potrai ammirare il modo in cui l'Universo ti ha condotto a ciò che volevi e te l'ha fatto ottenere.

 

DR. JOE VITALE

L'Universo ama la velocità. Non indugiare. Non cercare di prevedere quello che succederà. Non dubitare. Quando si presenta l'occasione, quando c'è l'impulso e quando senti la spinta interiore, agisci. Quello è il tuo compito, l'unica cosa che ti compete.

 

Fidati del tuo istinto: è l'Universo che ti ispira. È l'Universo che comunica con te sulla frequenza di ricezione. Se hai una sensazione intuitiva o istintiva, seguila, e vedrai che l'Universo ti sta guidando magneticamente perché tu possa ricevere quello che hai chiesto.

 

BOB PROCTOR

Attrarrai tutto ciò che chiedi, sia che si tratti di denaro, di persone o di un determinato libro. Tutto quello di cui hai bisogno ti arriverà. Devi prestare attenzione alle cose da cui ti senti attratto perché, serbando dentro di te le immagini di ciò che vuoi, si creerà un moto di attrazione reciproca fra te e le cose. È letteralmente con te e attraverso di te che l'oggetto del tuo desiderio si concretizza sul piano fisico per effetto della legge.

 

Ricordati che sei un magnete che attrae a sé ogni cosa. Quando hai ben chiaro quello che vuoi, sei come una calamita che lo attrae, e le cose che a loro volta vengono calamitate da te. Più ti eserciterai a vedere all'opera la legge di attrazione, più forte sarà la tua capacità magnetica, poiché l'arricchirai con la forza della fede, della convinzione e della consapevolezza.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Puoi cominciare dal niente, e dal niente scaturirà il possibile.

Non occorre nient'altro all'infuori di Te stesso e della tua capacità di trasformare i pensieri in realtà. Tutto quello che è stato inventato e creato nel corso della storia dell'umanità ha avuto inizio da un pensiero. Da quel pensiero è nata la possibilità di manifestazione dal piano invisibile a quello visibile.

 

JACK CANFIELD

Immagina un'automobile che viaggia nella notte. I fari ti consentono di vedere solo dai 30 ai 60 metri davanti a te, e tu puoi percorrere tutta la distanza fra la Carolina e New York guidando nell'oscurità, perché tutto quello che devi vedere sono i 60 metri successivi. Questo è il modo in cui la vita tende a svolgersi sotto i nostri occhi. Se confidi nel fatto che dopo i primi 60 metri li si riveleranno i successivi 60, e così via, la tua vita procederà e alla fine ti porterà a destinazione facendoti ottenere quello che desideri veramente per il semplice fatto che tu lo vuoi.

 

Fidati dell'Universo. Fidati, credi e abbi fede. Io non avevo veramente idea di come sarei riuscita a portare il Segreto sullo schermo. Non ho fatto altro che attenermi al risultato della visione che mi appariva nitida nella mente, l'ho sentito con tutte le mie forze, e tutto ciò di cui avevamo bisogno per realizzare The Secret ci è arrivato.

 

«Fai il primo passo nella fede. Non hai bisogno di vedere tutta la scala, basta fare il primo passo».

Dr. Martin Luther King Jr. (1929-1968)

 

 

Il segreto e il tuo corpo

Vediamo come usare il Processo Creativo per quelli che si sentono in sovrappeso e per quelli che vogliono dimagrire.

La prima cosa da sapere è che se ti concentri sul perdere peso attrarrai la necessità di perderne altro, quindi togliti dalla mente l'idea di "dover dimagrire". È questo il motivo per cui le diete non funzionano: essendo focalizzato sulla perdita di peso, attrai inevitabilmente la necessità di dimagrire in continuazione.

La seconda cosa da sapere è che la tua condizione di obesità è stata creata dal tuo pensiero. In parole povere, il fatto che una persona sia in sovrappeso dipende dall'aver concepito più o meno consciamente "pensieri grassi". Una persona non può fare "pensieri magri" ed essere grassa, sarebbe contro la legge di attrazione.

Il sentirsi dire che si ha la tiroide lenta o un metabolismo lento, o che la propria corporatura è ereditaria, induce le persone a fare "pensieri grassi". Se accetti una qualunque di queste condizioni come valida per te e ci credi, quella diventerà inevitabilmente la tua esperienza e tu continuerai ad attrarre l'obesità.

Dopo la nascita delle mie due figlie ero in sovrappeso, e so che questa situazione dipendeva dal mio aver ascoltato e letto messaggi secondo i quali è difficile tornare in forma dopo una gravidanza, e ancor più dopo la seconda. Era proprio quello che richiamavo con quei "pensieri grassi", e infatti quella è stata la mia esperienza. Ho davvero "messo su ciccia", e più lo notavo, più ingrassavo. Pur avendo l'ossatura minuta, sono arrivata a pesare 65 kg solo per aver fatto "pensieri grassi".

L'idea più diffusa, di cui ero convinta anch'io, è che il mio aumento di peso fosse dovuto al cibo. È una convinzione che non aiuta e adesso la ritengo una stupidaggine bell'e buona. Il cibo non c'entra niente con l'aumento di peso. E la tua convinzione che il cibo sia responsabile dell'aumento di peso che fa in modo che ciò che mangi ti faccia ingrassare. Ricordatelo bene, i pensieri sono la causa prima di tutte le cose, il resto sono gli effetti di quei pensieri. Fai pensieri perfetti e il risultato sarà un peso perfetto.

Sbarazziamoci di tutti questi pensieri limitanti. Il cibo non può farti ingrassare, a meno che tu non sia convinto del contrario.

Il peso ideale è quello che tu percepisci come perfetto per te. Le opinioni degli altri non contano, il peso perfetto è quello che va bene per te.

Probabilmente conosci qualcuno che, pur mangiando come un lupo, ha una linea invidiabile e dichiara con orgoglio di poter mangiare qualsiasi cosa senza ingrassare di un etto. E così il Genio dell'Universo dice: «I tuoi desideri sono ordini».

Per attrarre il tuo peso ideale e il tuo corpo perfetto usando il Processo Creativo, segui questi passi:

 

1° passo Chiedi

 

Chiarisciti bene quanto vuoi pesare. Visualizza nella tua mente l'aspetto che vuoi avere una volta raggiunto il tuo peso ideale. Se le hai, tira fuori le foto in cui appari nel tuo peso forma e guardale spesso. Altrimenti procurati delle fotografie del corpo che vorresti avere e osservale frequentemente.

 

2° passo. Credi

 

Devi credere che otterrai ciò che chiedi e che il peso ideale sia già tuo. Devi immaginarlo, far finta, simulare di avere già raggiunto il peso perfetto e agire di conseguenza. Devi vederti mentre lo ricevi.

Scrivi il tuo peso ideale su un foglietto e attaccalo sul display della bilancia, oppure evita del tutto di pesarti. Non contraddire la tua richiesta con i pensieri, le parole e le azioni. Non acquistare vestiti adatti al tuo peso attuale. Abbi fede e concentrati sugli abiti che comprerai. Attrarre il peso perfetto è come ordinare qualcosa dal catalogo dell'Universo: sfogli il catalogo, scegli il peso ideale, fai l'ordine e poi l'articolo ti viene consegnato.

Impegnati a cercare, ammirare e lodare nel tuo intimo le persone il cui corpo corrisponde alla tua idea di peso perfetto. Trovale, e mentre le ammiri fa' tue quelle sensazioni, richiamale a te. Se vedi persone in sovrappeso, distogli lo sguardo e dirigi subito la mente sull'immagine di te nel tuo corpo perfetto e sentila.

 

3° passo Ricevi

 

Devi sentirti bene, bene con Te stesso. È importante, perché non puoi attrarre il tuo peso ideale se ti senti a disagio nel tuo corpo. La sensazione di disagio rispetto al proprio corpo è molto forte e continuerà ad amplificarsi. Non riuscirai mai a modificare il tuo corpo se sei critico nei suoi confronti. Così facendo attrarrai ancora altro peso su di te. Loda e benedici ogni centimetro quadrato del tuo corpo, pensa a tutte le cose perfette che Ti riguardano. Quando i tuoi pensieri sono perfetti e tu stai bene con Te stesso, sei sulla frequenza del tuo peso ideale e richiami a te ulteriore perfezione.

In uno dei suoi libri, Wallace Wattles fornisce un consiglio fantastico sull'alimentazione. Consiglia di concentrarsi completamente sulla masticazione del cibo mentre si mangia. Mantieni vigile l'attenzione e sperimenta la sensazione di nutrirti, senza permettere alla tua mente di distrarsi. Sii presente nel tuo corpo e goditi tutte le sensazioni che provi masticando il cibo e inghiottendolo. Prova questo esercizio la prossima volta che mangi. Quando sei completamente presente mentre mangi, il sapore del cibo è particolarmente intenso e squisito; quando lasci vagare la mente, il gusto praticamente svanisce. Sono convinta che se riuscissimo a nutrirci nel presente, completamente concentrati sulla gradevole esperienza del mangiare, i nostri corpi assimilerebbero il cibo in maniera perfetta, risultando necessariamente perfetti.

La storia del mio peso è finita così: adesso, pur mangiando tutto quello che voglio, riesco a mantenere il peso ideale di 53 kg. Allora, focalizzati anche tu sul tuo peso perfetto!

 

Quanto tempo ci vuole?

 

DR. JOE VITALE

Un 'altra cosa che la gente si chiede è: «Quanto tempo ci vuole per far apparire l'automobile, la relazione, il denaro?». Non ho un manuale che dice se occorreranno trenta minuti, tre giorni o un mese intero. Dipende più che altro dal tuo essere allineato con l'Universo stesso.

 

Il tempo è solo un'illusione. Ce l'ha detto Einstein. Se è la prima volta che ne senti parlare, il concetto potrà risultarti ostico, poiché sei abituato a veder accadere una cosa dopo l'altra, mentre Einstein e i fisici quantistici ci dicono che tutto si verifica simultaneamente. Se riesci a capire che il tempo non esiste e ad accettare questa idea, vedrai che tutto ciò che desideri per il futuro è già presente. Se tutto accade contemporaneamente, allora esiste già quella versione parallela di te in possesso di ciò che vuoi!

L'Universo non ha bisogno di tempo per concretizzare quello che vuoi. Gli eventuali ritardi che ti capita di subire sono dovuti al tuo aver indugiato prima di arrivare a credere, sapere e sentire di avere già l'oggetto del tuo desiderio. Sei tu che ti devi mettere sulla frequenza di ciò che vuoi. Una volta sintonizzato su quella frequenza, le cose che desideri appariranno.

 

BOB DOYLE.

Le dimensioni non contano nulla per l'Universo. È scientificamente dimostralo che attrarre qualcosa che consideriamo enorme non è più difficile che attrarre qualcosa che secondo noi è infinitesimamente piccolo.

L'Universo fa tutto senza il minimo sforzo. L'erba non fa fatica a crescere, cresce e basta. Il tutto funziona a meraviglia.

Si tratta di quello che avviene nella tua mente, di ciò che mettiamo in atto dicendo: «Questo è grande, richiederà un bel po’ di tempo» e «Questo è piccolo, gli dedicherò un 'ora». Sono regole stabilite da noi, ma per l'Universo non ci sono regole. Tu comportati come se ce l'avessi già e l'oggetto del tuo desiderio, qualunque esso sia, obbedirà.

 

Per l'Universo il tempo e le dimensioni non contano nulla. Non c'è nessuna differenza fra il procurarti un dollaro o un milione di dollari. Si tratta dello stesso processo e l'unico motivo per cui uno può arrivarti più velocemente e l'altro può impiegarci più tempo è il tuo aver pensato che un milione di dollari è una grande somma di denaro e che un dollaro è poco.

 

BOB DOYLE

Ci sono persone che hanno buon gioco con le cose piccole, e allora a volte consigliamo di cominciare con qualcosa di semplice, come una tazza di caffè. Fai in modo che la tua intenzione si concentri sull'attrarre una tazza di caffè oggi

 

BOB PROCTOR

Immagina di conversare con un vecchio amico che non vedi da molto tempo. È possibile che qualcuno ti parli di quella persona. Dopodiché riceverai una telefonata o una lettera da questo amico.

 

Cominciare con qualcosa di piccolo è un modo facile per sperimentare la legge di attrazione con i tuoi occhi. Ora ti racconterò la storia di un giovane che ha fatto esattamente così. Dopo aver visto The Secret ha deciso di cominciare con una piccola cosa.

Si è creato nella mente l'immagine di una piuma, convincendosi che fosse unica. L'ha dotata di caratteristiche particolari, in modo da sapere con certezza che se avesse visto quella piuma sarebbe stato per via del suo uso intenzionale della legge di attrazione.

Due giorni dopo si trovava in una strada di New York City e stava per entrare in un grattacielo. Ha raccontato di aver abbassato lo sguardo, senza sapere il perché. Lì ai suoi piedi, all'ingresso di un grattacielo di New York City, c'era la piuma! ti non una piuma qualunque, ma proprio quella che si era immaginato, identica a quella di cui si era costruito un'immagine mentale, con tutte le sue caratteristiche peculiari. In quell'istante ha saputo con assoluta certezza che l'apparizione della piuma era opera della legge di attrazione, in tutto il suo splendore. Si è reso conto di avere la capacità e il potere di attrarre qualcosa per mezzo della mente e con fiducia totale è passato a concretizzare cose più grandi.

 

DAVID SCHIRMER

TRAINER FINANZIARIO, INSEGNANTE ED ESPERTO DI PIANIFICAZIONE FINANZIARIA

La gente si stupisce della facilita con cui trovo parcheggio. Ho cominciato a farlo dalla prima volta che ho capito il Segreto. Visualizzo un parcheggio esattamente dove lo voglio e nel 95 per cento dei casi me lo trovo di fronte e non ho che da entrarci. Nel restante 5 per cento devo aspettare un paio di minuti perché qualcuno esca dal posteggio e io possa prendere il suo posto. Lo faccio sempre.

 

Ora capisci come mai una persona che afferma di trovare sempre parcheggio lo trova sul serio, o perché chi dice: «Sono proprio fortunato, continuo a vincere cose» vince davvero una cosa dopo l'altra in ogni situazione. Queste persone se lo aspettano. Comincia ad aspettarti grandi cose, e così facendo ti creerai la tua vita futura.

 

Creati la giornata in anticipo

Puoi usare la legge di attrazione per creare tutta la tua vita in anticipo, perfino per quanto riguarda la prossima cosa che farai oggi. Prentice Mulford, un maestro di vita i cui scritti presentano la legge di attrazione da diverse prospettive e insegnano come usarla, dimostra la grande importanza di immaginarsi in anticipo la propria giornata.

 

«Quando dici a te stesso che riceverai una visita gradita o che farai un viaggio piacevole, stai facendo precedere il tuo effettivo movimento nella materia da elementi ed energie che organizzeranno le cose in modo da rendere gradevole la visita o il viaggio. Se prima della visita, del viaggio o del giro di acquisti sei di cattivo umore, ansioso o timoroso di qualche cosa di spiacevole, stai mandando in avanscoperta delle forze invisibili che produrranno qualche genere di seccatura. I nostri pensieri o, in altre parole, il nostro stato mentale, sono sempre impegnati a "organizzare" bene o male le cose in anticipo».

Prentice Mulford

 

 

Prentice Mulford scriveva queste parole negli anni '70 del XIX secolo. Come ha precorso i tempi! Puoi vedere chiaramente quanto sia importante pensare sempre in anticipo ogni avvenimento della giornata. Ti sarà sicuramente capitato di fare l'esatto contrario rispetto a un programma anticipato della tua giornata, quindi sai che uno degli effetti è dover fare tutto in fretta e furia.

Se ti stai affrettando e affannando, sappi che i tuoi pensieri e le tue azioni si basano sulla paura (in questo caso di fare tardi) e che stai dando alle cose una piega storta in anticipo. Continuando ad affrettarti, finirai per attrarre sulla tua strada una cosa negativa dietro l'altra. Inoltre, la legge di attrazione "predisporrà" ulteriori situazioni future che ti costringeranno ad affrettarli e ad affannarti. Devi fermarti e uscire da quella frequenza. Prenditi qualche istante per cambiare atteggiamento se non vuoi attrarre cose negative.

Molte persone, soprattutto nelle società occidentali, inseguono il "tempo" e si lamentano di non averne abbastanza. Bene, quando qualcuno sostiene di non avere tempo è di certo per effetto della legge di attrazione. Se hai combinato poco, pensando di non avere abbastanza tempo, d'ora in avanti dichiara solennemente di avere tempo in abbondanza e cambia la tua vita.

Puoi anche trasformare l'attesa in un periodo proficuo in cui creare la tua vita futura. La prossima volta che ti troverai in una situazione di attesa, cogli l'occasione e immagina di avere tutte le cose che vuoi. Lo puoi fare in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Trasforma ogni situazione di vita in qualcosa di positivo!

Abituati a programmare quotidianamente in anticipo ogni evento della tua vita, attraverso i tuoi pensieri. Manda avanti le energie dell'Universo in ogni cosa che fai e ovunque vai, immaginandoti prima il modo in cui ti vuoi muovere. Così creerai la tua vita intenzionalmente.

 

Il segreto in pillole

 

             Come il Genio di Aladino, la legge di attrazione esaudisce ogni nostro ordine.

             II Processo Creativo ti aiuta a creare ciò che vuoi in tre semplici mosse: chiedi, credi e ricevi.

             Chiedere all'Universo ciò che vuoi ti dà l'opportunità di capire cosa vuoi veramente. Quando ce l'hai chiaro in mente, è come se l'avessi già chiesto.

             Credere presuppone che tu agisca, parli e pensi come se avessi già ricevuto ciò che hai chiesto. Quando emetti la frequenza di ricezione, la legge di attrazione mette in moto le persone, gli avvenimenti e le circostanze affinché tu possa ottenere ciò che vuoi.

             Ricevere comporta la capacità di immaginare come ti sentirai quando il tuo desiderio si sarà realizzato. Il sentirti bene ora ti mette sulla frequenza dell'oggetto del tuo desiderio.

             Per dimagrire, non concentrarti sul "perdere peso", ma focalizzati invece sul tuo peso ideale. Senti cosa si prova ad avere il tuo peso perfetto, e in questo modo lo attrarrai.

             L'Universo non ha bisogno di tempo per far apparire quello che vuoi. Non c'è nessuna differenza fra il procurarti un dollaro o un milione di dollari.

             Iniziare con piccole cose, come una tazza di caffè o il parcheggio per l'automobile, è un modo facile di sperimentare la legge di attrazione in azione. Concentrati intensamente per attrarre qualcosa di piccolo. Quando percepirai la tua capacità di attrarre, sarai pronto per creare cose ancora più grandi.

             Crea in anticipo la tua giornata, pensando al modo in cui desideri che si svolga, e così creerai intenzionalmente la tua vita.

 

Processi efficaci

DR. JOE VITALE

Molte persone si sentono bloccate, imprigionate o limitate dalle situazioni in cui vivono. Qualunque sia la tua situazione attuale, si tratta soltanto della realtà che stai vivendo in questo momento e che comincerà a cambiare a mano a mano che metterai in pratica il Segreto.

 

 

La realtà o la vita che vivi attualmente è il risultato dei pensieri che hai fatto. Tutto questo cambierà radicalmente non appena comincerai a modificare i tuoi pensieri e le tue sensazioni.

«Che un uomo possa cambiare se stesso... e diventare padrone del proprio destino, è la conclusione a cui giunge ogni mente ben consapevole del potere del giusto pensiero».

 

Christian D. Parson (1866-1954)

 

 

 

LISA NICHOLS

Per cambiare le tue condizioni devi prima cambiare il tuo modo di pensare. Ogni volta che frughi nella posta aspettandoti di trovarvi una fattura, stai pur certo che ci sarà! Ogni giorno esci temendo di trovare la fattura e non ti aspetti niente di bello. Pensi ai debiti e non ti aspetti altro, e in questo modo li costringi ad arrivare per non dover credere di essere pazzo. Ogni giorno confermi il tuo pensiero: verrò raggiunto dai debiti? Sì, eccoli qua. Verrò raggiunto dai debiti? Sì, eccoli qua. Verrò raggiunto dai debiti? Sì, eccoli qua. Perché? Perché te li aspettavi. E loro sono arrivati, dato che la legge di attrazione ubbidisce sempre ai tuoi pensieri! Fatti un favore: comincia ad aspettarti un assegno!

 

L'aspettativa è una potente forza attrattiva, perché fa di te un catalizzatore. Come dice Bob Proctor: «Il desiderio ti connette con la cosa desiderata e l'aspettativa la attira nella tua vita». Aspettati le cose che vuoi, non quelle che non vuoi. Che cosa ti stai aspettando ora?

 

JAMES RAY

La maggior parte delle persone osserva la propria condizione attuale e dice: «Questo sono io». Non è vero: è quello che eri. Mettiamo per esempio che tu non abbia abbastanza soldi sul conto o che tu non abbia il rapporto di coppia che vorresti o che la tua salute e la tua forma fisica non siano proprio smaglianti. Questo non sei tu, è il residuo dei tuoi pensieri e delle tue azioni passati. Noi viviamo quindi, per così dire, costantemente in questo residuo di pensieri e di azioni che abbiamo compiuto in passato. Se prendi in esame la tua condizione attuale, e ti definisci in base a essa, ti condanni a restarle incatenato anche in futuro.

 

«Tutto quello che siamo è il risultato di ciò che abbiamo pensato».

Buddha (563 a.C-483 a.C.)

 

 

Vorrei condividere con voi un procedimento trasmesso dal grande maestro Neville Goddard in una sua conferenza del 1954, dal titolo "The Pruning Shears of Revision" (N.d.T.: Le cesoie da giardiniere della rilettura). Questo metodo ha avuto un profondo effetto sulla mia vita. Neville consiglia di riflettere sugli eventi della giornata ogni sera prima di andare a letto. Se un avvenimento o un momento non è andato secondo i tuoi desideri, ripetilo mentalmente in un modo che ti entusiasmi. Ricreando quegli episodi nella tua mente proprio come vuoi, tu ripulisci la tua frequenza dall'energia di quella giornata ed emetti un nuovo segnale e una nuova frequenza per l'indomani. Hai creato intenzionalmente nuove immagini per il tuo futuro. Non è mai troppo tardi per modificare le immagini.

 

L'efficace processo della gratitudine

DR. J O E VITALE

Che cosa puoi fare fin d'ora per cominciare a imprimere una svolta alla tua vita? Il primo passo consiste nel fare un elenco delle cose di cui sei grato. È un'azione che cambia la tua energia e inizia a modificare il tuo modo di pensare. Mentre prima di questo esercizio è probabile che la tua attenzione sia concentrata sulle cose che ti mancano, sulle tue lamentele e i tuoi problemi, quando l'avrai messo in pratica prenderai un'altra direzione. Comincerai a provare gratitudine per tutte le cose che ti fanno sentire bene.

 

«Se l'idea che la gratitudine metta la tua mente in più intima armonia con le energie creative dell'Universo ti risulta nuova, prendila bene in considerazione e vedrai che è vera».

Wallace Wattles (1860-1911)

 

MARCI SHIMOFF

La gratitudine è senz'altro il sistema migliore per far arrivare più cose nella tua vita.

 

DR. JOHN GRAY

PSICOLOGO, SCRITTORE E ORATORE INTERNAZIONALE

Ogni uomo sa che quando sua moglie lo apprezza per le piccole cose che fa gli viene voglia di fare di più. E sempre una questione di apprezzamento. Il riconoscimento attira cose e incoraggiamento.

 

DR. JOHN DEMARTINI

Realizziamo qualunque cosa pensiamo e per la quale esprimiamo gratitudine.

 

JAMES RAY

Nella mia esperienza la gratitudine si è rivelata un esercizio estremamente efficace. Ogni mattina al risveglio dico grazie. Appoggio i piedi sul pavimento e ringrazio. Poi, mentre mi lavo i denti e sbrigo le altre faccende mattutine, passo in rassegna tutte le cose per cui sono grato. Non mi limito a pensarle meccanicamente, ma le elenco e provo gratitudine.

 

Non dimenticherò mai il giorno in cui abbiamo filmato James Ray che illustrava il suo portentoso esercizio di gratitudine. Da quel giorno seguo con costanza il suo metodo. Non mi alzo dal letto finché non ho provato gratitudine per il nuovo giorno e per tutte le cose buone della mia vita. Poi dico "grazie" in due tempi, appoggiando prima un piede e poi l'altro sul pavimento. E a ogni passo che faccio per andare in bagno esprimo il mio ringraziamento. Continuo a dire grazie e a provare gratitudine anche sotto la doccia e mentre mi preparo. Quando sono pronta per affrontare la giornata ho già detto grazie centinaia di volte.

E un sistema efficace per dare la mia impronta alla giornata e a tutto quello che succederà nel suo corso. Invece di trascinarmi fuori dal letto in totale balia degli eventi, imposto la mia frequenza per la giornata che comincia e dichiaro intenzionalmente come desidero che si svolga. Non c'è modo più efficace di questo per iniziare la giornata. Tu sei il creatore della tua vita, quindi comincia subito a creare intenzionalmente ogni tuo giorno!

La gratitudine è sempre stata una componente fondamentale degli insegnamenti dei grandi avatar della storia. Nel libro che ha cambiato la mia vita, The Science of Getting Rich scritto da Wallace Wattles nel 1910 (La Scienza del Diventare Ricchi, Essere Felici 2002; N.d.T.), il capitolo più lungo è quello dedicato alla gratitudine. Ogni maestro presentato nel video The Secret inserisce la gratitudine nella propria giornata. La maggior parte di loro comincia fin dal mattino a formulare pensieri e provare sensazioni di gratitudine.

Joe Sugarman, uomo meraviglioso e imprenditore di successo, mi ha contattata dopo aver visto The Secret. Mi ha raccontato che la parte che più gli è piaciuta è quella del processo di gratitudine e che il modo in cui ha usato questo sentimento l'ha aiutato nelle conquiste della sua vita. Pur godendo di notevole successo, Joe continua ogni giorno a provare gratitudine, anche per le cose più insignificanti. Per esempio, ringrazia ogni volta che trova un parcheggio. Joe conosce il potere della gratitudine ed è cosciente di tutto il bene che gli ha portato, per questo ne ha fatto il proprio stile di vita.

Con tutto quello che ho letto e con tutte le esperienze fatte usando il Segreto, posso affermare che la forza della gratitudine è superiore a qualsiasi altra cosa. Quando fai anche una sola cosa conoscendo il Segreto, continua a provare gratitudine fino a farla diventare il tuo atteggiamento naturale.

 

DR. JOE VITALE

Non appena assumi un atteggiamento diverso nei confronti delle cose di cui già disponi, cominci ad attrarre una quantità maggiore di cose buone. Più di quelle per le quali puoi provare gratitudine. Se ti guardi intorno e noti soltanto di non avere l'automobile, la casa, il partner o la salute che vorresti, fa' subito marcia indietro! Quelle sono tutte le cose che non vuoi. Concentrati su quello che hai già e sii grato per tutte queste cose: per avere gli occhi che ti consentono di leggere queste righe, per i vestiti che indossi. Certo, può darsi che tu preferisca qualcos'altro ed è anche possibile che li arrivi abbastanza presto, se cominci a provare gratitudine per quello che possiedi.

 

«Molte persone, pur organizzando correttamente la propria vita su tutti gli altri piani, restano povere perché manca loro la gratitudine».

Wallace Wattles

 

 

E' impossibile che tu riceva di più se non provi gratitudine per ciò che hai. Per quale motivo? Perché i pensieri e le emozioni che emani quando non provi gratitudine sono tutti negativi. Che si tratti di gelosia, rancore, insoddisfazione o della sensazione di non avere abbastanza, questi sentimenti non possono procurarti ciò che desideri. Al contrario, non faranno che attrarre ulteriormente proprio le cose che non vuoi. Simili emozioni negative ti impediscono di ottenere quello che è il tuo bene. Se vuoi un'automobile nuova, ma non sei grato per quella che hai già, la frequenza dominante che emetti sarà quella dell'ingratitudine.

Sii grato per quello che hai ora. Quando comincerai a riflettere su tutte le cose della tua vita per le quali provi gratitudine, resterai stupito nello scoprirne infinitamente tante. Devi solo cominciare, dopodiché la legge di attrazione riceverà i tuoi pensieri di gratitudine e te ne invierà altri simili. Allora ti sarai sintonizzato sulla frequenza della gratitudine e tutte le cose buone saranno tue.

 

«La pratica quotidiana della gratitudine è una delle vie attraverso le quali ti arriva la ricchezza».

Wallace Wattles

 

 

LEE BROWER

TRAINER ED ESPERTO IN PIANIFICAZIONE FINANZIARIA, SCRITTORE E INSEGNANTE

Penso che a noi tutti capiti di attraversare fasi in cui ci diciamo che le cose non funzionano o che vanno male. Una volta, mentre la mia famiglia si trovava in un periodo del genere, ho trovato un sasso e sono rimasto seduto tenendolo in mano. Poi me lo sono messo in tasca dicendomi: «Ogni volta che toccherò questo sasso penserò a qualcosa per cui sono grato». Da allora ogni mattina lo estraggo dal cassetto del comò, me lo infilo in tasca e passo in rassegna le cose di cui sono grato. E di notte cosa faccio? Svuoto la tasca e il sasso è ancora lì.

Mi. ha fatto vivere alcune esperienze sorprendenti. Un sudafricano me l'ha visto cadere di mano e mi ha chiesto che cosa fosse. Gliel'ho spiegato e lui l'ha definito sasso della gratitudine. Dopo due settimane ho ricevuto una sua e–mail dal Sudafrica nella quale mi diceva che suo figlio stava morendo a causa di una grave malattia, di epatite, e mi chiedeva di mandargli tre sassi della gratitudine. Si trattava di sassi che si trovano normalmente per strada, così gli ho risposto: «Certamente». Volevo assicurarmi che i sassi fossero molto speciali, così sono andato al fiume, ho raccolto quelli giusti e gliene ho spediti tre.

Quattro o cinque mesi dopo ho ricevuto una sua e–mail in cui mi diceva: «Mio figlio sta meglio, ha fatto enormi progressi". Poi ha aggiunto: «C'è un'altra cosa che devi sapere: abbiamo venduto più di mille sassi a dieci dollari l'uno dicendo che sono sassi della gratitudine, dopo di che abbiamo dato il ricavato in beneficenza. Mille grazie».

Ecco allora che è importantissimo avere un "atteggiamento di gratitudine".

 

Il grande scienziato Albert Einstein ha rivoluzionato la nostra concezione del tempo, dello spazio e della gravità. Tenendo conto delle sue povere origini, nessuno avrebbe potuto immaginare che avrebbe ottenuto risultati così eccelsi. Einstein conosceva parecchi elementi del Segreto c ripeteva il suo "grazie" centinaia di volte al giorno. Ringraziava tutti i grandi scienziati che l'avevano preceduto per i loro contributi, che gli avevano permesso di imparare e conseguire obiettivi ancora superiori nel suo lavoro, rendendolo uno dei più grandi scienziati mai esistiti.

Uno degli usi più efficaci della gratitudine può essere inserito nel Processo Creativo, volto a farti ottenere in tempi rapidissimi quello che vuoi. Come consiglia Bob Proctor nel primo passo del Processo Creativo ("Chiedi"), comincia stilando un elenco delle cose che vuoi. Inizia ogni frase con: «Ora sono talmente felice e grato che...» (e poi completala in base alle tue esigenze).

Quando ringrazi come se avessi già ricevuto quello che vuoi, trasmetti un potente segnale all'Universo. Il tuo segnale comunica che possiedi già quella cosa, dato che provi gratitudine ora per il fatto di averla. Ogni mattina, prima di alzarti, abituati a provare già gratitudine per la giornata che ti aspetta, come se l'avessi già vissuta.

Da quando ho scoperto il Segreto e ho formulato la visione del mio modo di condividerlo con il mondo, ho ringraziato ogni giorno per il film che avrei girato e che avrebbe portato gioia alla gente. Non avevo la più pallida idea di come saremmo riusciti a portare sullo schermo questa conoscenza, ma confidavo nella possibilità di attrarre la maniera giusta per farlo. Ho continuato a concentrarmi sul risultato e a persistere nel mio intento, provando fin da allora un profondo senso di gratitudine. Quando quella è diventata la mia condizione abituale, le porte si sono spalancate, permettendo alla magia di fluire nelle nostre vite. Sia io che la fantastica équipe di The Secret continuiamo tuttora a provare questo intenso sentimento di riconoscenza. Siamo diventati una squadra che emana gratitudine in continuazione e questo è ormai il nostro stile di vita.

L'efficace processo della Visualizzazione

Da secoli la visualizzazione è un metodo insegnalo da tutti i grandi maestri e avatar, compresi quelli del giorno d'oggi. Nel suo libro The Master Key System, scritto nel 1912, Charles Haanel presenta ventiquattro esercizi settimanali per imparare la visualizzazione (e, cosa più importante, tutto il suo Master Key System ti aiuterà anche a conseguire il controllo dei tuoi pensieri).

Il motivo per cui la visualizzazione è così efficace dipende dal fatto che crei nella mente delle immagini in cui ti vedi già in possesso di quello che vuoi, dando origine a pensieri e sensazioni che proveresti se quella cosa fosse tua. La visualizzazione è semplicemente un pensiero focalizzato con intensità sulle immagini, e per questo produce emozioni ugualmente intense. Quando visualizzi, invii quell'intensa frequenza nell'Universo. La legge di attrazione capta quel potente segnale e ti restituisce le immagini così come le hai viste con la mente.

 

DR. DENIS WAITLEY

Ho tratto il processo di visualizzazione dal programma "Apollo", e negli anni '80 e '90 l'ho inserito nel programma olimpionico, con il nome di "Visual Motor Rehearsal".

Quando visualizzi materializzi. Ecco un 'informazione interessante a proposito della mente: abbiamo preso degli atleti olimpionici e abbiamo chiesto loro di immaginarsi di prendere parte alla competizione che li aspettava, dopo di che li abbiamo collegati a una sofisticata apparecchiatura di biofeedback.

Sembra incredibile, ma mentre gli atleti visualizzavano se stessi nella corsa, si sono attivati gli stessi muscoli che sarebbero entrati in azione se avessero effettivamente partecipato alla gara, e pure nella medesima sequenza. Com'è possibile una cosa del genere? Accade perché la mente non è in grado di distinguere se si sta davvero compiendo un'azione o se la si sta solo immaginando. Se sei stato in un posto con la mente, ci andrai anche col corpo.

 

Pensa agli inventori e alle loro invenzioni: ai fratelli Wright e all'aeroplano, a George Eastman e alla pellicola fotografica, a Thomas Edison e alla lampadina, ad Alexander Graham Bell e al telefono. Le cose sono state inventate e create solo e soltanto perché qualcuno ne ha visto un'immagine nitida nella propria mente e, mantenendo la visione del risultato finale, ha permesso alle forze dell'Universo di utilizzarlo come canale per dare alla luce la sua invenzione.

Quegli uomini conoscevano il Segreto, avevano una fiducia assoluta nell'invisibile ed erano consapevoli del loro potere di intervenire sull'Universo e rendere visibile l'invenzione. È grazie alla loro fede e alla loro immaginazione che l'umanità ha compiuto un'evoluzione e che noi godiamo ogni giorno i frutti delle loro menti creative. A questo punto potresti dire che tu non hai una mente come quella di quei grandi inventori o che loro sono stati capaci di immaginare quelle cose, ma tu no. Così pensando non potresti essere più lontano dalla verità e, a mano a mano che procederai nella grande scoperta del Segreto, scoprirai che non solo hai una mente come la loro, ma anche molto di più.

 

MIKE DOOLEY

Quando visualizzi, quando quell'immagine si manifesta nella tua mente, concentrati sempre e soltanto sul risultato finale.

Eccoti un esempio: guardati il dorso delle mani, osservalo con attenzione. Nota il colore della tua pelle, le efelidi, i vasi sanguigni, gli anelli, le unghie. Registra tutti questi particolari e, appena prima di chiudere gli occhi, cerca di vedere quelle mani, le tue, appoggiate sul volante della tua automobile nuova di zecca.

 

DR. JOE VITALE

È un'esperienza talmente olografica e reale in questo istante, che non senti affatto di aver bisogno dell'automobile, perché è come se fosse già tua.

 

Le parole del Dr. Vitale descrivono brillantemente il luogo in cui ti vuoi recare durante la visualizzazione. Quando provi una sorta di shock, aprendo gli occhi nel mondo fisico, la tua visualizzazione è diventata reale. Ma quella condizione, quel livello, è la realtà; è il campo in cui tutto viene creato, mentre la fisicità è solo il risultato del piano reale di tutta la creazione. È per questo che ti sembrerà di non aver più bisogno di nulla, perché ti sei sintonizzato e la visualizzazione ti ha permesso di sentire il vero ambito della creazione. In quella sfera tu hai tutto in questo momento. Quando proverai questa sensazione lo saprai.

 

JACK CANFIELD

E' la sensazione a creare veramente l'attrazione, non solo l'immagine o il pensiero. Molte persone credono che basti concepire pensieri positivi o visualizzarsi in possesso di ciò che vogliono avere, ma se lo fanno senza sentirsi ricche, o senza provare gioia o amore, questo non è sufficiente per creare la forza dell'attrazione.

 

BOB DOYLE

Calati nella situazione emozionale che ti fa sentire realmente seduto in quell'automobile. Non formulare pensieri del tipo: «Vorrei riuscire a comprare quella macchina» o «Un giorno o l'altro quell'auto sarà mia», perché al tuo desiderio associ una sensazione ben precisa che non è nel qui e ora, ma nel futuro. Se indugi in quella sensazione, la situazione desiderata rimarrà sempre nel futuro.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Ora, quella sensazione e quella visione interiore cominceranno a essere una porta aperta attraverso la quale si esprime la forza dell'Universo.

 

«Non sono in grado di dire che cosa sia questa forza, so solo che esiste».

Alexander Graham Bell (1847-1922)

 

JACK CANFIELD

Il nostro compito non consiste nell'immaginarci il come, che emergerà dalla dedizione e dalla fede nel cosa.

 

MIKE DOOLEY

I "come" sono di competenza dell'Universo, che conosce sempre la via più breve, più rapida e più armoniosa fra le e i tuoi sogni.

 

DR. JOE VITALE

Se affidi il tuo desiderio all'Universo, resterai sorpreso e affascinato da quello che ti verrà dato. E' così che accadono la magia e i miracoli.

 

Tutti i maestri del Segreto sono consapevoli degli elementi che introduci nel gioco quando visualizzi. Mentre vedi e percepisci l'immagine con la mente, ti sposti in un luogo in cui credi di averla in quel preciso istante. Così facendo manifesti anche fiducia nell'Universo, poiché ti concentri sul risultato finale e percepisci quello che accadrà, senza prestare attenzione al come. L'immagine che hai nella mente lo vede come già realizzato, e così pure le tue sensazioni. La tua mente e tutto il tuo essere lo vedono come se si fosse già verificato. Questa è l'arte della visualizzazione.

 

DR. JOE VITALE

In pratica lo dovresti lare ogni giorno, senza però trasformarlo in una routine. Quello che davvero conta nel Segreto è sentirsi bene. Vuoi che questo processo ti faccia sentire euforico. Vuoi essere il più possibile su di giri, felice e in armonia.

 

Chiunque è in grado di visualizzare, lascia che te lo dimostri con l'immagine di una cucina. Perché funzioni, devi prima di tutto eliminare dalla mente ogni pensiero riferito alla tua cucina. Non pensare alla tua cucina, cancella dalla mente ogni immagine della tua cucina, con gli armadietti, il frigorifero, il forno, le piastrelle, Io schema di colore...

Hai visto mentalmente un'immagine della tua cucina, vero? Bene, hai appena fatto una visualizzazione!

 

 

«Tutti visualizzano, che ne siano coscienti o meno.

La visualizzazione è il grande segreto del successo».

Genevieve Behrend (1881-1960)

 

 

Nei suoi seminari di Breakthrough Experience, il Dr. John Demartini fornisce questo consiglio sulla visualizzazione: se crei nella mente un'immagine statica sarà difficile mantenerla, quindi è meglio creare un'immagine dotata di movimento.

Per capire come funziona, immagina di nuovo la tua cucina, ma questa volta vediti entrare nella stanza, dirigerti verso il frigorifero e appoggiare la mano sulla maniglia, aprire lo sportello, guardare all'interno e trovare una bottiglia di acqua fredda. Allunga la mano e prendila, puoi sentire il freddo sulla tua mano mentre afferri la bottiglia. Mentre con una mano reggi la bottiglia, con l'altra chiudi il frigorifero. Adesso che stai visualizzando la tua cucina nei dettagli e con l'aggiunta del movimento è più facile vedere l'immagine e tenerla a mente, non è vero?

 

 

«Tutti noi abbiamo più poteri e maggiori possibilità di quanto non pensiamo, e la visualizzazione è uno dei più grandi di questi poteri».

Genevieve Behrend

 

 

Processi efficaci in Azione

MARCI SHIMOFF

L'unica differenza fra le persone che vivono in questo modo, nella magia della vita, e quelle che non vivono così, è che le prime ne hanno fatto un'abitudine. Si sono abituate a usare la legge di attrazione e la magia le accompagna ovunque vadano, perché si ricordano di usarla. La usano sempre, non solo in un 'occasione particolare.

 

Qui di seguito presento due storie vere che dimostrano chiaramente il potere della legge di attrazione e l'ineccepibile matrice dell'Universo in azione.

La prima storia riguarda una donna di nome Jeannie che aveva comprato il DVD The Secret e lo guardava almeno una volta al giorno per assorbirne il messaggio fin nelle cellule del suo corpo. Era rimasta particolarmente colpita da Bob Proctor e pensava che sarebbe stato fantastico incontrarlo.

Una mattina, mentre stava ritirando la posta, si accorse con immenso stupore che il postino aveva messo per sbaglio la corrispondenza destinata a Bob Proctor nella sua cassetta delle lettere. Quello che Jeannie non sapeva era che Bob Proctor abitava a solo quattro isolati di distanza da lei! E per di più il numero civico di Jeannie era lo stesso di quello di Bob. La donna uscì immediatamente per andare a consegnare la corrispondenza all'indirizzo giusto. Riuscite a immaginare il piacevole stupore che deve aver provato quando la porta si è aperta e si è trovata davanti Bob Proctor? Bob è raramente a casa, dato che tiene corsi in tutto il mondo, ma la matrice dell'Universo conosce solo il tempismo perfetto. Partendo dal pensiero di Jeannie, che esprimeva quanto sarebbe stato fantastico incontrare Bob Proctor, la legge di attrazione ha messo in moto pensieri, circostanze e avvenimenti in ogni angolo dell'Universo affinché ciò accadesse.

La seconda storia riguarda un bambino di dieci anni di nome Colin, che aveva visto The Secret e ne era rimasto entusiasta. Lui e la sua famiglia erano andati a Disney World per trascorrervi una settimana e il primo giorno avevano dovuto fare una lunga coda per accedere al parco. Quella notte, appena prima di addormentarsi, Colin pensò che l'indomani gli sarebbe piaciuto sperimentare tutte le attrazioni del parco senza dover fare la coda.

La mattina seguente, Colin e la sua famiglia erano ai cancelli dell'Epcot Center all'orario di apertura del parco e un membro del personale si avvicinò e chiese se volevano essere loro la prima famiglia della giornata. In qualità di "prima famiglia", hanno goduto di privilegi particolari, tra cui essere scortati da un membro dello staff e avere l'accesso gratuito a tutte le attrazioni principali di Epcot. La realtà aveva soddisfatto e superato le aspettative di Colin!

Quella mattina c'erano centinaia di famiglie che aspettavano di entrare a Epcot, ma Colin non ha avuto il minimo dubbio sul motivo per cui la sua famiglia fosse stata scelta. Lo sapeva perché aveva usato il Segreto. Immagina di scoprire, all'età di dieci anni, che il potere di muovere i mondi è dentro di te!

 

«Niente può impedire alla tua immagine di assumere una forma concreta, se non la stessa forza che l'ha prodotta, cioè tu».

Genevieve Behrend

 

 

JAMES RAY

Le persone si impegnano davvero e tengono duro per un po'. Dicono: «Sono entusiasta, ho visto quel programma e adesso cambierò la mia vita». Eppure i risultati non arrivano. Le cose sono lì, sotto la superficie, pronte a emergere, ma la persona vede solo i risultati superficiali e si dice: «Questa roba non funziona». E sai perché? L'Universo dice: «I tuoi desideri sono ordini» e tutto svanisce.

 

Quando permetti al dubbio di insinuarsi nella tua mente, anche con un solo pensiero, la legge di attrazione infilerà un pensiero scettico dietro l'altro. Nel momento in cui ti si presenta un pensiero che esprime il dubbio, lascialo andare immediatamente per la sua strada e sostituiscilo con: "So che quello che voglio mi arriva adesso". Senti che è proprio così.

 

JOHN ASSARAF

Conoscendo la legge di attrazione, volevo utilizzarla davvero e vedere cosa sarebbe successo. Nel 1995 ho cominciato a creare una cosa a cui ho dato il nome di Tabellone della Visione: prendevo l'immagine di qualcosa che desideravo ottenere o attrarre, come un'automobile o un orologio o la mia anima gemella, e l'attaccavo su questo tabellone. Ogni giorno, mentre ero seduto in ufficio, alzavo gli occhi verso il tabellone e cominciavo a visualizzare, dopo di che entravo davvero nello stato d'animo di aver già ottenuto la cosa desiderata.

Mi stavo preparando al trasloco. Avevamo messo in magazzino tutti i mobili e gli scatoloni, e nell'arco di cinque anni avevo fatto tre traslochi. Poi sono finito in California e ho comprato questa casa; i lavori di ristrutturazione sono durati un anno, dopo di che vi ho portato tutta la roba della casa in cui avevo vissuto cinque anni prima. Una mattina mio figlio Keenan è venuto nel mio studio e sul gradino davanti alla porta ha visto uno degli scatoloni sigillati cinque anni prima. Mi ha chiesto: «Papà, cosa c'è in quello scatolone?» e io gli ho risposto: «Ci sono i miei Tabelloni della Visione». Quando mi ha domandato cosa fosse un Tabellone della Visione, gli ho spiegato: «Be', è dove segnavo tutti i miei obiettivi. Li ritagliavo e ce li attaccavo sopra come qualcosa da raggiungere nella vita». Ovviamente, con i suoi cinque anni e mezzo non poteva capirmi, così ho aggiunto: «Aspetta, tesoro, ti faccio vedere, così è più facile per te».

Ho aperto lo scatolone e su un Tabellone della Visione c'era l'immagine di una casa che avevo visualizzato cinque anni prima. La cosa sconvolgente è che vivevamo proprio in quella casa. Non in una simile, no, avevo proprio comprato la casa dei miei sogni e l'avevo ristrutturata senza neppure rendermene conto. Ho guardato la casa e mi sono messo a piangere perché ero sbigottito. Keenan mi ha chiesto: «Perché piangi?» e la mia risposta è stata: «Finalmente ho capito come funziona la legge di attrazione, finalmente ho capito il potere della visualizzazione. Finalmente ho capito tutto quello che ho letto, quello con cui ho lavorato per tutta la vita, il modo in cui ho fondato le società. Tutto questo lavorava anche per la mia casa e ho comprato la dimora dei nostri sogni senza nemmeno rendermene conto».

 

«L'immaginazione è tutto. È l'anteprima delle attrazioni che la vita ci riserva».

Albert Einstein (1879-1955)

Puoi scatenare la tua immaginazione con un Tabellone della Visione su cui attaccare le figure di tutte le cose che vuoi e di come vorresti che fosse la tua vita. Sistema il Tabellone della Visione in modo da poterlo guardare ogni giorno, come ha fatto John Assaraf. Percepisci le sensazioni di avere quelle cose già adesso. A mano a mano che le ricevi e provi gratitudine per averle ottenute, puoi togliere le immagini e aggiungerne di nuove. E un ottimo sistema per insegnare la legge di attrazione ai bambini. Spero che genitori e insegnanti di ogni parte del globo si sentano ispirati dall'idea di realizzare un Tabellone della Visione.

Uno degli iscritti al "The Secret website Forum" ha messo sul suo Tabellone della Visione un'immagine del DVD The Secret. Aveva visto il video ma non ne possedeva una copia. Due giorni dopo aver realizzato il suo Tabellone della Visione ha provato l'impulso di inviare un messaggio al "The Secret Forum", che regalava un DVD alle prime dieci persone che avessero mandato un'e–mail. E lui è stato uno di quei dieci! Ha ricevuto una copia del DVD The Secret due giorni dopo averlo messo sul suo Tabellone della Visione. Che si tratti DVD o di una casa, la gioia di creare e ricevere è fantastica!

Un altro esempio efficace di visualizzazione viene dall'esperienza di mia madre nell'acquisto di una casa nuova. Oltre a lei c'erano state diverse persone che avevano fatto un'offerta proprio per quella casa. Mia madre decise di usare il Segreto per aggiudicarsela. Si mise a scrivere infinite volte il proprio nome e l'indirizzo della nuova casa e continuò a farlo finché non sentì che quello era il suo indirizzo. Poi immaginò di sistemare tutti i suoi mobili nella casa nuova. Dopo aver fatto queste cose per ore, ricevette una telefonata in cui le si diceva che la sua offerta era stata accettata. Era estremamente emozionata, ma non sorpresa, dato che sapeva che la casa era sua. Che donna!

 

JACK CANFIELD

» Decidi cosa vuoi avere. Credi di poterlo avere. Credi di meritartelo e di averlo a portata di mano. Poi chiudi gli occhi per qualche minuto e visualizzati in possesso di quello che vuoi, prova le sensazioni che avresti se fosse già tuo. Esci dalla visualizzazione e concentrati sulla gratitudine che già provi, e goditi davvero il possesso di quella cosa. Poi riprendi le tue attività normali e affida il tutto all'Universo, confidando nel fatto che saprà come farti avere ciò che vuoi.

 

Il segreto in pillole

 

             L'aspettativa è una potente forza di attrazione. Aspettati le cose che vuoi, non quelle che non vuoi.

             La gratitudine è un processo efficace per cambiare la tua energia e introdurre maggiormente le cose che vuoi nella tua vita. Sii grato per quello che hai già, e in questo modo attrarrai altre cose buone.

             Ringraziare anticipatamente per quello che vuoi li permette di realizzare più rapidamente i tuoi desideri e invia all'Universo un segnale mollo più potente.

             La visualizzazione è un processo che consiste nel creare immagini mentali in cui ti vedi già godere di quello che vuoi. Quando visualizzi, pensi e senti intensamente di essere già in possesso dell’oggetto dei tuoi desideri. La legge di attrazione allora li restituisce quella realtà, proprio come l'hai vista con gli occhi della mente.

             Per usare la legge di attrazione a tuo vantaggio, falla diventare un'abitudine, non ricorrere a essa solo in occasioni particolari.

             Ogni sera, prima di andare a dormire, ripercorri con la mente gli avvenimenti della giornata e rivivi nel modo che piace a te quelli che non sono andati come avresti voluto.

 

 

Il segreto del denaro

«La mente può conseguire qualunque cosa sia in grado concepire».

W. Clement Stone (1902-2002)

 

 

JACK CANFIELD

Per me il Segreto ha significato una vera e propria trasformazione, dal momento che sono cresciuto con un padre molto negativo, convinto che le persone ricche avessero imbrogliato qualcuno e che chiunque avesse del denaro fosse un truffatore. Cosi sono cresciuto con tutta una serie di convinzioni sul denaro, per esempio che il suo possesso rende cattivi, che solo i malvagi sono ricchi e che i soldi non crescono sugli alberi. «Chi credi che sia, Rockeffeller?» era una delle frasi preferite di mio padre. Così sono cresciuto credendo che la vita fosse davvero difficile. È stato solo quando ho incontrato W. Clement Stone che ho cominciato a imprimere una svolta alla mia esistenza.

Quando lavoravo con lui, Storie mi diceva: «Voglio che tu ti ponga un obiettivo così elevato che, una volta raggiuntolo, ti faccia riflettere e rendere conto che ci sei arrivato solo grazie ai miei insegnamenti». All'epoca guadagnavo circa ottomila dollari all'anno, così mi dissi: «Voglio guadagnare centomila dollari all'anno». Non avevo idea di come avrei potuto farlo, non avevo una strategia e non vedevo nessuna possibilità, per cui mi limitai a dire: «Lo dichiaro, ci credo e agirò come se fosse vero, e poi lo lascerò andare». E così feci.

Una delle cose insegnatemi da Stone consisteva nel chiudere gli occhi e nel visualizzare gli obiettivi come se li avessi già raggiunti, procedura da ripetere ogni giorno. E in effetti avevo realizzato una banconota da centomila dollari e l'avevo appesa al soffitto, così la mattina quando aprivo gli occhi la vedevo e mi ricordavo del mio proposito. Poi chiudevo gli occhi e mi visualizzavo come se. avessi uno stile di vita da centomila dollari all'anno. La cosa interessante è che per una trentina di giorni non è successo niente di particolare. Non mi erano venute idee innovative e nessuno mi aveva offerto una maggiore quantità di denaro.

Dopo aver praticato la visualizzazione per quattro settimane, mi venne l'idea da centomila dollari, mi si affacciò all'improvviso alla mente. Avevo scritto un libro e mi dissi: «Se riuscissi a venderne quattrocentomila copie a un quarto di dollaro luna, ne ricaverei centomila dollari». Il libro era lì, ma quell'idea non mi era mai venuta (uno dei Segreti dice che quando concepisci un pensiero ispirato devi avere fiducia e metterlo in atto). Non sapevo come avrei fatto a vendere quattrocentomila copie, ma poi vidi il National Enquirer al supermercato. L avevo visto milioni di volte e ormai faceva semplicemente parte dello sfondo; quella volta invece mi è apparso a un tratto in primo piano. Mi dissi: «Se i lettori sapessero del mio libro, di certo quattrocentomila persone lo andrebbero a comprare».

Circa sei settimane dopo tenni una conferenza per seicento insegnanti all'Hunter College di New York, dopo di che venni avvicinato da una donna che mi disse: «La sua conferenza mi è piaciuta molto e vorrei intervistarla. Mi dia il suo biglietto da visita». È poi emerso che si trattava di una scrittrice freelance che vendeva i suoi racconti al National Enquirer. Nella mia mente esplose il tema musicale di Ai confini della realtà, wow, quella cosa funzionava davvero! Uscì l'articolo e le vendite del libro cominciarono a decollare.

Quello che mi preme sottolineare è che avevo cominciato ad attrarre nella mia vita tutti quegli eventi, compresa quella persona. Per farla breve, quell'anno non guadagnai centomila dollari, bensì 92.327. Ma credete forse che fossimo depressi per questo e che fossimo giunti alla conclusione che il metodo non funziona? Niente affatto, ci siamo detti che era sorprendente, al punto che mia moglie mi ha chiesto: «Se funziona per centomila, non credi che potrebbe funzionare anche per un milione?». Al che le ho risposto: «Non lo so, ma penso di sì. Proviamo!».

Per i diritti d'autore sul primo libro della serie Chichén Soup for the Soul (Una tisana calda per l'anima, Essere Felici; N.d.T.) il mio editore ha compilato un assegno e nella firma ha aggiunto una faccina sorridente, poiché quello era il primo assegno da un milione di dollari che avesse mai compilato in vita sua.

Così lo so per esperienza diretta, perché ho voluto sperimentarlo di persona. Questo Segreto funziona davvero? Lo abbiamo messo alla prova e abbiamo visto che funziona assolutamente, e lo metto in pratica ogni singolo giorno della mia vita.

 

 

La conoscenza del Segreto e l'uso intenzionale della legge di attrazione possono essere applicati a qualunque cosa nella tua vita. È lo stesso processo per ogni cosa che vuoi creare e l'argomento "denaro" non è diverso dagli altri.

Per attrarre denaro occorre focalizzarsi sulla ricchezza. Non puoi far arrivare più soldi nella tua vita se ti limiti ad accorgerti di non averne abbastanza, perché questo significa che pensi di non averne abbastanza. Se ti concentri sul fatto di non avere abbastanza soldi, crei una quantità smisurata di situazioni in cui non avrai abbastanza denaro. Devi concentrarti sull'abbondanza economica per poterla ottenere nella tua vita.

Attraverso i tuoi pensieri devi emettere un nuovo segnale, pensando di avere più del necessario in questo momento. Devi proprio far entrare in gioco la tua immaginazione e convincerti di avere già il denaro che vorresti. Ed è così divertente! Mentre farai finta di avere tanti soldi ti accorgerai di come le tue sensazioni riguardo al denaro migliorino immediatamente, e non appena il tuo atteggiamento sarà più rilassato, il denaro comincerà ad affluire nella tua vita.

La meravigliosa storia di Jack ha suggerito all'equipe del Segreto l'idea di creare un assegno in bianco che può essere scaricato gratuitamente dal sito web www.thesecretitalia.it. L'assegno in bianco è per te, emesso dalla Banca dell'Universo. Lo compili scrivendo il tuo nome, l'importo e i vari dettagli, lo metti in un posto bene in vista e te lo guardi ogni giorno. Quando osservi l'assegno, prova la sensazione di essere già in possesso del denaro. Immagina di spenderlo, pensa a tutte le cose che ti comprerai e a quelle che tarai. Senti com'è bello! Sappi che è tuo, perché quando chiedi ottieni. Abbiamo ricevuto centinaia di racconti di persone che si sono procurate ingenti somme di denaro usando l'assegno di The Secret. E' un gioco divertente che funziona.

 

 

Attrarre l' abbondanza

L'unico motivo per cui una persona non ha abbastanza denaro è perché ne impedisce l'afflusso con i pensieri. Tutti i pensieri, le sensazioni e le emozioni negative bloccano ciò che è bene per le, impedendogli di raggiungerli, e questo vale anche per il denaro. Non è l'Universo che tiene lontano da te i soldi, perché tulio il denaro che ti occorre esiste già adesso a livello invisibile. Se non ne hai abbastanza, è solo perché stai bloccandone il flusso con i tuoi pensieri. Devi spostare l'ago della bilancia dalla mancanza all'abbondanza di denaro. Cerca di formulare più pensieri di abbondanza che di carenza, e così avrai ristabilito l'equilibrio.

Quando hai bisogno di denaro, dentro di te c'è una sensazione mollo torte e quindi è naturale che per via della legge di attrazione tu continui ad attrarre situazioni in cui hai bisogno di soldi.

Del denaro posso parlare per esperienza, perché poco prima di scoprire il Segreto i miei commercialisti mi avevano detto che quell'anno la mia società aveva subito una grave perdita e che nel giro di tre mesi l'avrei dovuta chiudere. Dopo dieci anni di duro lavoro la mia società stava per scivolarmi via dalle dita, e dal momento che avevo bisogno di soldi per salvarla, le cose non facevano che peggiorare. Non sembrava esserci via d'uscita.

Poi ho scoperto il Segreto e ogni cosa nella mia vita, compresa la situazione finanziaria della mia società, ha subito una completa trasformazione, perché io avevo cambiato il mio modo di pensare. Mentre i commercialisti continuavano a preoccuparsi e a concentrarsi sulle cifre, io focalizzavo la mia attenzione sull'abbondanza e sul fatto che tutto andasse bene. Sapevo con ogni fibra del mio essere che l'Universo avrebbe provveduto, e così è stato, in modi che non mi sarei mai immaginata. Ho avuto i miei momenti di dubbio, ma ogni volta che si presentavano spostavo immediatamente i miei pensieri sul risultato che volevo ottenere. Ringraziavo per questo, ne sentivo la gioia, e credevo!

Voglio metterti a parte del Segreto: la scorciatoia per raggiungere qualunque cosa tu voglia nella vita consiste nell'ESSERE e SENTIRTI felice adesso! È la via più rapida per far arrivare nella tua vita il denaro e tutte le altre cose che desideri. Concentrati sull'emanazione nell'Universo di quelle sensazioni di gioia e felicità. Così facendo, attrarrai su di te tutte le cose che ti portano gioia e felicità, fra le quali non rientra solo la prosperità economica, ma qualunque cosa tu voglia. Devi emettere il segnale perché l'Universo ti rimandi ciò che vuoi. Mentre le emani, quelle sensazioni di felicità ti vengono restituite sotto forma di immagini ed esperienze di vita. La legge di attrazione riflette le tue sensazioni e i tuoi pensieri più intimi trasformandoli nella tua esistenza.

 

Concentrati sulla prosperità

 

DR. JOE VITALE

Posso immaginare che molti si chiedano: «Come faccio ad attrarre una maggiore quantità di denaro nella mia vita? Come posso procurarmi più quattrini? Come posso ottenere più ricchezza e prosperità? Come faccio, visto che il mio lavoro mi piace, a far fronte al debito accumulato sulla mia carta di credito, essendomi reso conto che forse tutto sommalo c'è un limite ai miei introiti, visto che provengono unicamente dal mio lavoro?». Prefiggiti questo obiettivo!

Questo rimanda a una delle cose di cui abbiamo parlalo per tutta la presentazione del Segreto. Il tuo compito consiste nel dichiarare cosa vorresti ricevere dal catalogo dell'Universo. Se uno di questi desideri è il denaro, di' quanto ne vorresti avere. «Vorrei che nei prossimi trenta giorni mi arrivassero inaspettatamente venticinquemila dollari» o qualunque altra cosa. L'importante è che sia credibile per te.

 

 

Se in passato hai pensalo che l'unico modo per procurarti dei soldi sia il tuo lavoro, abbandona immediatamente questa convinzione. Riesci a renderti conto che se continui a pensarla così la tua esperienza non potrà essere che questa? Questo tipo di pensieri non ti serve.

Ora stai cominciando a capire che l'abbondanza è a tua disposizione e che non è compito tuo preoccuparti di "come" li arriverà il denaro. Quello che devi fare è chiedere, credere di ottenere ciò che vuoi e sentirti felice adesso. Lascia che sia l'Universo a occuparsi dei dettagli della realizzazione.

 

BOB PROCTOR

L'obiettivo della maggior parte delle persone è liberarsi dei debiti, ed è proprio questo che le farà restare per sempre incatenate a essi. Attrai quello a cui pensi, qualunque cosa sia. A questo punto mi dirai: «Sì, ma io mi concentro sulla liberazione dai debiti». Non ha importanza che si tratti di liberarsene o di procurarsene, se pensi ai debiti attrarrai i debiti. Installa un programma automatico di rimborso dei debiti e poi comincia a concentrarti sulla prosperità.

 

Quando hai una pila di fatture che non sai come pagare, è meglio che non continui a pensarci, perché così finirai per attrarne altre ancora. Devi trovare un metodo per riuscire a concentrarti sulla prosperità, nonostante le fatture che ti circondano. Devi trovare un sistema per sentirti bene, solo così potrai procurarti ciò che è bene per te.

 

JAMES RAY

Sono tante le persone che mi dicono: «Mi piacerebbe raddoppiare le mie entrate l'anno prossimo». Ma poi le guardi agire e vedi che non fanno le cose giuste affinché questo avvenga. Cambiano idea e dicono di non poterselo permettere. Indovina come mai... «I tuoi desideri sono ordini».

 

Se la frase: «Non me lo posso permettere» è affiorata sulle tue labbra, adesso hai il potere di trasformarla in: «Me lo posso permettere! Posso comprarlo!». Continua a ripetere queste parole come un pappagallo.

Per i prossimi trenta giorni impegnati a guardare tutte le cose che vorresti e a dirti: «Me lo posso permettere, lo posso comprare». Quando vedi passare l'auto dei tuoi sogni, esclama: «Me la posso permettere». Quando vedi un vestito che ti piace o pensi a una fantastica vacanza, ripeti: «Me lo posso permettere». A poco a poco cambierai il tuo atteggiamento e comincerai a sentirti meglio nei confronti del denaro. Inizierai a convincerti di poterti permettere quelle cose e a quel punto le immagini della tua vita cambieranno.

 

LISA NICHOLS

Quando ti concentri sulla mancanza, sulla ristrettezza e sulle cose che non hai, ne discuti preoccupato con la tua famiglia e con gli amici, dici ai tuoi figli che non avete abbastanza denaro («Non abbiamo abbastanza soldi per quello, non ce lo possiamo permettere»), puoi star certo che non riuscirai mai a procurartelo, perché attrai proprio la mancanza. E sull'abbondanza e sulla prosperità che ti devi concentrare se vuoi ottenerle.

 

 

«La sostanza spirituale da cui proviene tutta la ricchezza visibile è inesauribile. È sempre accanto a te e risponde alla tua fede e alle tue richieste».

Charles Fillmore (1854-1948)

 

 

Ora che conosci il Segreto, quando vedi delle persone ricche sai che i loro pensieri sono per lo più concentrati sull'abbondanza e non sulla penuria, e che hanno attratto a sé l'agiatezza, consciamente o inconsciamente. Queste persone hanno focalizzato i propri pensieri sulla ricchezza e l'Universo ha messo in moto persone, circostanze e avvenimenti per procurargliela.

La ricchezza che hanno loro ce l'hai anche tu, l'unica differenza fra di voi sta nel fatto che loro hanno concepito dei pensieri per ottenerla. La tua ricchezza ti sta aspettando nel mondo invisibile, per portarla in quello visibile devi pensarla!

 

 

DAVID SCHIRMER

Quando ho cominciato a sentir parlare del Segreto trovavo ogni giorno nella posta un mucchio di fatture e mi chiedevo: «Come posso modificare questa situazione?». la legge di attrazione dice che ottieni quello su cui ti concentri, così ho preso un estratto conto, ho cancellato il totale e l'ho sostituito con un'altra cifra, corrispondente al gruzzolo che avrei voluto avere in banca. Dopo di che mi sono detto: «E se cominciassi a visualizzare degli assegni che mi arrivano per posta?». Così ho visualizzato un mazzetto di assegni che atterrava nella mia cassetta delle lettere. Già nel giro di un mese le cose hanno cominciato a cambiare. È sorprendente, ma oggi con la posta mi arrivano solo assegni. Ricevo anche qualche fattura, ma per lo più si tratta di assegni.

 

 

Da quando è uscito The Secret, riceviamo centinaia e centinaia di lettere di persone che ci raccontano che dopo aver visto il film hanno cominciato a ricevere per posta assegni inaspettati. È successo perché hanno concentrato la loro attenzione sulla storia di David, e in quel modo hanno attratto gli assegni.

Ho inventalo un gioco che mi ha aiutata a trasformare le sensazioni relative alla pila di fatture: facevo finta che fossero assegni. Quando aprivo le buste facevo salti di gioia e mi dicevo: «Altro denaro per me! Grazie, grazie!». Prendevo ogni fattura, immaginavo che fosse un assegno e poi aggiungevo mentalmente uno zero all'importo per renderlo ancora più cospicuo. Ho preso un block–notes e in cima alla pagina ho scritto "ho ricevuto", poi ho fatto l'elenco di tutti gli importi delle fatture, aggiungendo a ciascuno uno zero. Accanto a ogni importo scrivevo "grazie", provando gratitudine fino al punto di avere le lacrime agli occhi. Poi prendevo ogni fattura, che paragonata a ciò che avevo ricevuto sembrava esigua, e la saldavo con gratitudine!

Non aprivo le fatture finché non sentivo che si trattava di assegni. Se le avessi aperte prima di essermi convinta che fossero assegni mi si sarebbe rivoltato lo stomaco, e sapevo che quella sensazione mi avrebbe inevitabilmente procurato altre fatture. Sapevo che per far affluire più denaro nella mia vita dovevo cancellarla e sostituirla con sentimenti di gioia. Con me il gioco ha funzionato e mi ha cambiato la vita. Puoi crearli un'infinità di giochi e riconoscerai quello che va meglio per te grazie alle tue sensazioni. Quando agisci come se, i risultati non si fanno attendere!

 

LORAL LANGEMEIER

STRATEGA DELLA FINANZA, ORATRICE, PERSONAL E CORPORATE COACH Sono cresciuta sentendomi dire in continuazione: «Devi lavorare sodo per fare i soldi», Così ho sostituito questo decreto con: «Il denaro arriva con facilità e di frequente». Solo che all'inizio sembra una bugia. Una parte del tuo cervello ti dice: «Eh no, bugiardo, non è affatto facile». Quindi devi sapere che questa partitimi a tennis andrà avanti per un po'.

 

Se hai formulato pensieri del tipo: «Devo lavorare sodo e lottare per avere dei soldi», liberatene immediatamente. Con quei pensieri emettevi una particolare frequenza per cui essi diventavano le immagini della tua vita. Segui il consiglio di Loral Langemeier e sostituiscili con: «Il denaro arriva con facilità e di frequente».

 

DAVID SCHIRMER

Quando si tratta di creare ricchezza, ciò che conta è la forma mentis. Tutto dipende dal tuo modo di pensare.

 

LORAL LANGEMEIER

Direi che l'80 per cento del coaching che faccio riguarda la psicologia delle persone e il loro modo di pensare. So quando dicono: «Oh, tu puoi farcela, ma io no». La gente ha la capacità di modificare il proprio rapporto interiore con il denaro.

 

«La buona notizia è che, nel momento in cui decidi che quello che sai è più importante di quello che ti hanno insegnato a credere, avrai cambiato marcia nella tua ricerca di abbondanza. Il successo viene da dentro, non da fuori».

Ralph Waldo Emerson (1803 1882)

 

Devi avere un buon rapporto col denaro per poterne attrarre di più. E' chiaro che quando non hai abbastanza soldi non li senti a tuo agio con questo argomento, ma le tue sensazioni negative riguardo al denaro ti impediscono di ottenerne di più. Devi uscire da questo circolo vizioso e puoi farlo cominciando a sentirti a tuo agio con il denaro e provando gratitudine per quello che hai. Inizia a dire e a sentire: «Ho più del necessario». «C'è denaro in abbondanza, e sta arrivando da me». «Sono una calamita che attrae denaro». «Io amo i soldi e loro amano me». «Ricevo denaro ogni giorno. «Grazie, grazie, grazie».

Più Dai e più Ricevi

Dare è un'azione molto efficace per portare più denaro nella tua vita, perché il messaggio che trasmetti mentre dai è: «Ho in abbondanza». Non ti sorprenderà il fatto che le persone più ricche del pianeta siano anche le più filantrope. Per via della legge di attrazione, mentre distribuiscono grandi somme di denaro l'Universo si apre e ricambia la loro generosità inondandole di somme ancora più elevate.

Se pensi di non avere abbastanza soldi da dare agli altri, ora sai perché ti trovi in questa situazione! Quando pensi di non avere abbastanza da dare, comincia a donare. Se mostri di aver fiducia nel dare, la legge di attrazione ti darà ancora di più.

C'è una grande differenza fra dare e sacrificarsi. Dare quando si ha il cuore che trabocca ci fa stare bene, sacrificarsi invece no. Non confondere queste due azioni: sono diametralmente opposte. Una emette un segnale di mancanza, mentre l'altra ne emette uno di abbondanza; una ti fa star bene e l'altra no. Il sacrificio finisce per portare al rancore. Dare con tutto il cuore è una delle cose che procurano più gioia, mentre dal canto suo la legge di attrazione capta quel segnale e riversa ancora più abbondanza nella tua vita. La differenza si sente.

 

JAMES RAY

Incontro moltissime persone che guadagnano enormi quantità di denaro, ma le cui relazioni fanno schifo. Quella non è ricchezza. Puoi correre dietro ai soldi e magari anche arricchirti, ma questo non ti garantisce la vera prosperità. Non sto insinuando che il denaro non faccia parte della ricchezza, ma ne è solo una parte.

E poi incontro tante persone che, pur essendo "spirituali", sono sempre malate e al verde. Neanche quella è prosperità. La vita è fatta per l'abbondanza, in tutti i campi.

 

Se ti hanno educato a credere che la ricchezza non sia spirituale, ti consiglio caldamente la lettura dei libri della serie The Millionaires of the Bible (N.d.T.: I milionari della Bibbia) di Catherine Ponder. Leggendo questi splendidi libri scoprirai che Abramo, Isacco, Giacobbe, Giuseppe, Mosè e Gesù non solo insegnavano la prosperità, ma erano loro stessi milionari, con stili di vita ben più sfarzosi di quelli che molti milionari del giorno d'oggi possono immaginare.

Tu sei l'erede del regno, hai diritto per nascita alla prosperità e possiedi la chiave per ottenere ancora più abbondanza di quanto immagini, in ogni ambito della tua vita. Ti meriti tutte le cose buone che desideri e l'Universo te le darà, ma le devi chiamare nella tua vita. Ora conosci il Segreto. La chiave è nelle tue mani. La chiave è costituita dai tuoi pensieri e dalle tue emozioni, che dovrai conservare per tutta la vita.

 

MARCI SHIMOFF

Nella cultura occidentale sono in molti a lottare per il successo. La gente vuole una casa grande, che gli affari vadano bene, è concentrata sul conseguimento di queste cose esteriori. Ma nella nostra ricerca abbiamo scoperto che queste cose esteriori non ci garantiscono necessariamente ciò a cui aspiriamo nel profondo, la felicità. Così cerchiamo di procurarci queste cose nella convinzione che ci possano dare la felicità, ma in questo modo non progrediamo. Prima devi raggiungere la gioia, la pace e la visualizzazione interiori, solo allora appariranno anche le cose esteriori.

 

Ottenere quello che vuoi comporta un lavoro interiore! Il mondo esterno è il mondo degli effetti, il risultato dei pensieri. Sintonizza i tuoi pensieri sulla frequenza della felicità, riempiti di gioia e felicità e trasmettile all'Universo con tutta la tua forza, e così vivrai il paradiso in l'erra.

Il Segreto in pillole

 

             Per attrarre denaro concentrati sulla ricchezza. Non puoi far entrare più soldi nella tua vita se ti focalizzi sulla loro mancanza.

             È utile servirsi dell'immaginazione e far finta di avere già il denaro che si vuole. Inventa dei giochi in cui fai finta di essere ricco e il tuo rapporto con il denaro migliorerà. Non appena sarai più a tuo agio con il denaro, esso comincerà ad affluire nella tua vita.

             Il modo più facile per attrarre denaro è sentirti felice adesso.

             Ogni volta che vedi qualcosa che ti piace, di' a te stesso: Me lo posso permettere. Posso comprarlo». Questo ti permetterà di cambiare il tuo modo di pensare e di sentirti più a tuo agio con il denaro.

             Per far entrare più soldi nella tua vita,, sii anche disposto a darne. Quando sei generoso e provi piacere a condividere la tua ricchezza, il messaggio che trasmetti è: «Ho in abbondanza».

             Visualizza assegni nella tua posta.

 

Il Segreto delle Relazioni

MARIE DIAMOND

CONSULENTE DI FENG SHUI, INSEGNANTE E ORATRICE

Il Segreto significa che noi creiamo il nostro Universo e che ogni desiderio che vogliamo realizzare si manifesterà nella nostra vita. I nostri desideri, pensieri e sentimenti sono quindi importantissimi, perché si realizzeranno.

Un giorno sono andata a casa di un direttore artistico, un produttore cinematografico molto famoso. In ogni angolo c'era una bella immagine di una donna nuda drappeggiala in una stoffa, del tipo che si volta dall'altra parie come se ti volesse dire: «Non ti vedo». Ho osservato: «Credo che nel suo rapporto di coppia ci sia qualche problema». Mi ha chiesto se fossi una chiaroveggente e gli ho risposto: «No, ma guardi: c'è la stessa identica donna in sette posti diversi». E lui: «Ma mi piace quel tipo di dipinto, l'ho fatto io». Al che gli ho fatto notare: «Allora è ancora peggio perché vi ha messo tutta la sua inventiva e la sua creatività».

Era un gran bell'uomo, sempre attorniato da numerose attrici per via del suo lavoro, eppure non aveva una relazione stabile. Gli ho chiesto che cosa volesse e lui mi ha risposto: «Voglio uscire con tre donne alla settimana». Allora gli ho consigliato di dipingere se stesso insieme a tre donne e di appendere questi quadri in ogni angolo della casa.

Quando l'ho rivisto sei mesi dopo gli ho chiesto come andasse la sua vita sentimentale. «Alla grande! Le donne mi cercano, vogliono uscire con me». «Perché è questo che desidera», gli ho fatto notare. «Mi sento splendidamente. Voglio dire, per anni non sono uscito con nessuna e adesso ho tre appuntamenti alla settimana. Fanno a gara per uscire con me». «Buon per lei», gli ho risposto. Poi mi ha detto di aver voglia di stabilità, di sposarsi, di avere una storia d'amore. E io gli ho detto di metterlo su tela. Ha dipinto una bella relazione romantica, l'anno dopo si è sposato ed è molto felice.

Questo è avvenuto perché ha espresso un altro desiderio. L'aveva desiderato per anni senza che si realizzasse, perché non lo manifestava esteriormente. Il suo livello esteriore - la sua casa -era in costante contraddizione con questo desiderio. Non appena capisci come funzionano le cose inizi a usarle nel modo giusto.

 

La storia del cliente di Marie Diamond è una dimostrazione perfetta di come il Feng Shui rispecchi gli insegnamenti del Segreto e ci fa vedere l'enorme potere creativo dei nostri pensieri, quando li mettiamo in azione. Ogni azione che compiamo dev'essere preceduta da un pensiero. I pensieri creano le parole che pronunciamo, le sensazioni che proviamo e le nostre azioni. Le azioni sono particolarmente efficaci perché sono pensieri che ci hanno indotto ad agire.

Pur non rendendoci conto dei nostri pensieri più intimi, possiamo vedere cosa abbiamo pensato, semplicemente osservando le azioni che abbiamo compiuto. Nel caso del produttore cinematografico, i suoi pensieri più reconditi si riflettevano nelle sue azioni e nell'ambiente in cui viveva. Aveva dipinto molle donne, e tutte si allontanavano da lui. Riesci a intuire quali fossero i suoi pensieri più intimi? Anche se a parole sosteneva di voler uscire con diverse donne, i suoi dipinti non esprimevano questo desiderio. I a scelta di cambiare le sue azioni l'ha spinto a concentrare tutti i suoi pensieri su ciò che voleva. Un cambiamento così semplice gli ha permesso di dipingere la sua vita e di realizzarla grazie alla legge di attrazione.

Quando vuoi attrarre qualcosa nella tua vita, assicurati che le lue azioni non siano in contraddizione con i tuoi desideri. Uno degli esempi più straordinari è quello presentato da Mike Dooley, uno degli insegnanti che appaiono in The Secret, nel suo corso audio Leveraging the Universe and Engaging the Magic. Si tratta della storia di una donna che voleva attrarre il partner ideale nella sua vita. Aveva fatto tutte le cose giuste: si era chiarita come lo voleva, aveva stilato un elenco dettaglialo di tutte le sue qualità e l'aveva visualizzato come se facesse già parte della sua vita. Ciononostante, l'uomo dei sogni non arrivava.

Un giorno, mentre stava parcheggiando l'auto in mezzo al garage, è trasalita nel rendersi conto che le sue azioni erano in contraddizione con i suoi desideri. Se la sua automobile stava in mezzo al garage, non c'era posto per quella del partner! Le sue azioni dicevano con forza all'Universo che lei non credeva di poter ottenere ciò che aveva chiesto. Allora ha immediatamente messo in ordine il garage e ha posteggiato la sua auto di lato, lasciando lo spazio per quella del partner. Poi è andata in camera e ha aperto l'armadio, che era sempre pieno di zeppo di vestiti: non c'era posto per gli abiti del partner, così ha tolto alcuni dei suoi per fare spazio. Inoltre aveva sempre dormito al centro del letto e da quel momento ha cominciato a dormire dalla "sua" parte, lasciando libera quella per il compagno ideale.

Questa donna ha raccontato la propria storia a Mike Dooley durante una cena, con seduto accanto il suo partner ideale. Dopo aver intrapreso tutte quelle azioni efficaci e aver agito come se il partner dei suoi sogni fosse già insieme a lei, lui è arrivato davvero e adesso sono felicemente sposati.

Un altro esempio del "fare come se" emerge dalla storia di mia sorella Glenda, direttrice di produzione del film The Secret. Glenda viveva e lavorava in Australia e voleva trasferirsi negli Stati Uniti per lavorare con me nel nostro ufficio americano. Conosceva molto bene il Segreto e stava facendo tutti i passi necessari per ottenere quel che voleva, ma i mesi passavano e lei era ancora in Australia.

Dall'osservazione delle proprie azioni si è resa conto che non stava "facendo come se" avesse ricevuto quello che aveva chiesto, quindi ha iniziato a intraprendere azioni efficaci, organizzando ogni cosa in vista della partenza. Ha annullato iscrizioni, dato via cose di cui non avrebbe avuto bisogno, dopo di che ha cominciato a fare le va- ligie. Nel giro di quattro settimane Glenda era negli Stati Uniti e lavorava dal nostro ufficio americano.

Pensa a ciò che hai chiesto e accertati che le tue azioni rispecchino quello che ti aspetti di ricevere e che non siano in contraddizione con la tua richiesta. Agisci come se stessi ricevendo quello che hai chiesto, fa' esattamente le cose che faresti se ti stesse arrivando oggi, e compi delle azioni che riflettano questa forte aspettativa. Mentre lai spazio per accogliere i tuoi desideri, emetti un potente segnale di speranza.

 

Occupati di te

LISA NICHOLS

Nei rapporti di coppia è importante capire entrambe le persone coinvolte, non solo il tuo partner. In primo luogo devi capire te stesso.

JAMES RAY

Come puoi aspettarti che qualcuno provi piacere in tua compagnia se già tu non stai bene con te stesso? Lo ripeto, la legge di attrazione o il Segreto ti porterà proprio quello. Deve esserti ben chiaro, devi capirlo davvero. La domanda su cui ti chiedo di riflettere è questa: tratti le stesso come vorresti che ti trattassero gli altri?

 

So non tratti le stesso nel modo in cui vorresti essere trattato dagli altri, non potrai mai cambiare le cose. Le tue azioni sono i tuoi potenti pensieri, ragion per cui se non ti tratti con rispetto, emetti il segnale di non essere abbastanza importante, di non essere abbastanza degno o di non meritare granché. Il segnale continuerà a essere trasmesso e tu vivrai sempre più situazioni in cui le persone non ti trattano bene. Le persone sono solo l'effetto, i tuoi pensieri sono la causa. Devi cominciare a trattarti con rispetto e amore, a emettere quel segnale e a sintonizzarti su quella frequenza. Allora la legge di attrazione metterà in moto l'intero Universo e la tua vita sarà piena di persone che ti amano e ti rispettano.

Molti si sono sacrificati per gli altri, nella convinzione che il sacrificio li avrebbe resi migliori. Sbaglialo! Il tuo sacrificarti scaturisce solo da pensieri di assoluta carenza, perché in pratica affermi: «Non ce n'è abbastanza per tutti, quindi io ne farò a meno». Questi sentimenti non fanno star bene e finiscono per produrre rancore. L'abbondanza c'è per tutti e ognuno ha la responsabilità di chiedere la realizzazione dei propri desideri. Non lo puoi fare per qualcun altro perché non sei in grado di pensare e sentire al suo posto. È di Te che ti devi occupare. Quando la tua priorità sarà lo star bene con te stesso, quella magnifica frequenza irradierà e toccherà tutti quelli che ti sono vicini.

 

DR. JOHN GRAY

Tu diventi la tua soluzione. Non indicare qualcun altro dicendo: «Ora sei in debito con me e devi darmi di più». Cerca invece di dare di più a te stesso, prenditi il tempo per farlo, fino a raggiungere la pienezza, quel punto dal quale puoi cominciare a dare in abbondanza.

 

 

«Per ottenere l'amore... assorbilo fino a diventare un magnete».

Charles Haanel

 

 

A molti di noi è stato insegnato a mettersi sempre all'ultimo posto e per questo, abbiamo attratto la sensazione di essere indegni e immeritevoli. Dato che quei sentimenti albergavano in noi, abbiamo continuato ad attrarre altre situazioni di vita che ci facevano sentire più indegni e non abbastanza meritevoli. Questo modo di pensare va cambiato.

 

 

«Sicuramente a qualcuno l'idea di dare così tanto amore a se stesso sembrerà molto fredda, dura e crudele. Eppure la questione può essere vista in una luce diversa se scopriamo che "la ricerca del Numero Uno" diretta dall'Infinito è in realtà la ricerca del Numero Due ed è l'unico modo per fargli costantemente del bene».

Prentice Mulford

 

Non avrai niente da dare agli altri se prima non avrai riempito te stesso. Per questo è assolutamente necessario che tu ti prenda cura in primo luogo di Te stesso. Occupati prima di tutto della tua gioia. Le persone sono responsabili della loro gioia. Quando ti prendi cura della tua gioia e fai le cose che ti fanno sentire bene, è un piacere averti intorno e sei un fulgido esempio per ogni bambino e ogni persona che fa parte della tua vita. Quando provi gioia non hai nemmeno bisogno di pensare a dare, perché la cosa avviene naturalmente.

 

LISA NICHOLS

Ho avuto molte relazioni in cui mi aspettavo che il mio partner mi mostrasse la mia bellezza, perché io non l'avevo mai vista. Da adolescente, i miei eroi, o meglio le mie eroine, erano la Donna Bionica, Wonder Woman e le Charlies Angels, che essendo splendide non mi assomigliavano per niente. E' stato solo quando mi sono innamorata di Lisa - quando mi sono innamorata della mia pelle color caffè, delle mie labbra piene, dei miei fianchi rotondi e dei miei capelli ricci e neri - che anche il resto del mondo è stato in grado di innamorarsi di me.

 

Devi amarti per il semplice fatto che non puoi star bene se non Ti ami. Quando non stai bene con te stesso, blocchi tutto l'amore e tutto il bene che l'Universo ha in serbo per te.

Quando non stai bene con te stesso è come se ti prosciugassi della vita, perché tutto il tuo bene, a ogni livello (salute, ricchezza e amore compresi), è sulla frequenza della gioia e dello star bene. La sensazione di disporre di energie illimitate e la sorprendente sensazione di salute e benessere sono tutte sulla frequenza dello star bene. Quando non stai bene con Te stesso sei su una frequenza che attira sempre più persone, situazioni e circostanze che continueranno a farti star male con te stesso.

Devi modificare il tuo obiettivo e cominciare a pensare a tutto ciò che di meraviglioso c'è in Te. Cerca le tue qualità positive. Quando ti focalizzerai su queste cose, la legge di attrazione te ne mostrerà molte altre. Attrai quello che pensi. Tutto ciò che devi fare all'inizio è pensare a lungo a una tua buona qualità, e la legge di attrazione risponderà inviandoti altri pensieri simili. Cerca le tue buone qualità, cercale e le troverai!

 

BOB PROCTOR

C'è qualcosa di così meraviglioso in te. lo mi studio da quarantaquattro anni e a volte mi vorrei baciare! Perché finirai per amarti. Non sto parlando di vanità, ma di un sano rispetto di sé. E nel momento in cui ami te stesso ami automaticamente anche gli altri.

 

MARCI SHIMOFF

Nei rapporti siamo tanto abituati a lamentarci degli altri. Per esempio: «i miei colleghi sono così pigri, mio marito mi fa diventar matta, i miei figli sono talmente difficili». Ci si focalizza sempre sull'altro, ma perché i nostri rapporti funzionino davvero dobbiamo concentrarci su ciò che apprezziamo nell'altro, non sui suoi difetti. Quando ci lamentiamo delle cose che non ci piacciono, non facciamo che attrarne altre dello stesso genere.

Anche se stai attraversando una fase veramente difficile in una relazione - le cose non funzionano, non andate d'accordo, qualcuno ti disapprova - puoi ancora imprimerle una svolta. Prendi un foglio di carta e nei trenta giorni successivi scrivi tutte le cose che apprezzi in quella persona. Pensa a tutti i motivi per cui la ami, se apprezzi il suo senso dell'umorismo o la sua capacità di essere d'aiuto. E scoprirai che quando ti concentri sull'apprezzamento e il riconoscimento dei suoi punti di forza questi ti verranno restituiti amplificati, e il problema svanirà.

 

LISA NICHOLS

Spesso dai agli altri l'opportunità di creare la tua felicità, e molte volte loro non riescono a crearla nel modo che vuoi tu. Come mai? Perché una sola persona può essere responsabile della tua gioia e della tua felicità, e quella persona sei tu. Quindi, neppure i tuoi genitori, i tuoi figli e il tuo coniuge sono in grado di creare la tua felicità, ma hanno solo la possibilità di condividerla con te. La tua gioia dipende da te.

 

Tutta la tua gioia è sulla frequenza dell'amore, la più elevata e potente di tutte. Non puoi tenere in mano l'amore, puoi solo sentirlo nel tuo cuore. E' uno stato dell'essere. Vedendolo espresso dalle persone hai le prove dell'esistenza dell'amore, ma si tratta di un sentimento e tu sei l'unico a poter irradiare ed emettere quel sentimento d'amore. La tua capacità di generare sentimenti d'amore non ha limiti, e quando ami sei in completa e assoluta armonia con l'Universo. Ama tutto quello che puoi. Ama tutti quelli che puoi. Concentrati solo sulle cose che ami, prova amore, e vedrai che l'amore e la gioia ti torneranno indietro amplificati! La legge di attrazione ti restituisce necessariamente ancora più cose da amare. Quando emani amore, sembra che l'Universo intero faccia tutto per te e che ti mandi tutte le cose liete e tutte le persone migliori. E in verità è proprio così.

Il Segreto in pillole

 

             Quando vuoi attrarre una relazione, assicurali che i tuoi pensieri, parole, azioni e l'ambiente in cui vivi non contraddicano i tuoi desideri.

             E' di te che ti devi occupare. Se prima non riempi te stesso, non avrai niente da dare agli altri.

             Tràttati con amore e rispetto, e attrarrai persone che ti amano e rispettano.

             Quando non stai bene con te stesso, blocchi l'amore e attrai persone e situazioni che continuano a farti star male con le stesso.

             Concentrati sulle tue qualità che ti piacciono, e la legge di attrazione ti mostrerà altre cose belle di te.

             Perché un rapporto funzioni, concentrati sulle qualità dell'altro che apprezzi, non sui motivi di insoddisfazione. Se li focalizzi sui punti di forza, ne otterrai di più.

 

Il segreto della salute

DR. JOHN HAGELIN

FISICO QUANTISTICO ED ESPERTO DI POLITICA PUBBLICA

Il nostro corpo è davvero il prodotto dei nostri pensieri. Nella scienza medica stiamo cominciando a capire in che misura la natura dei pensieri e delle emozioni determina effettivamente la sostanza fisica, la struttura e la funzione dei nostri corpi.

 

DR. JOHN DEMARTINI

Nelle arti terapeutiche siamo a conoscenza dell'effetto placebo. Un placebo è qualcosa che apparentemente non esercita nessun influsso o effetto sul corpo, come una pillola di zucchero.

Racconti al paziente che questo rimedio è efficace come gli altri e a volte succede che il placebo faccia lo stesso effetto, se non maggiore, del farmaco per cui viene spacciato. E' stato scoperto che la mente umana rappresenta il principale fattore nelle arti terapeutiche, a volte ancor più del medicinale stesso.

 

A mano a mano che prenderai coscienza della grandezza del Segreto, comincerai a vedere più chiaramente la verità che sta alla base di determinati eventi nell'umanità, anche nell'ambito della salute. L'effetto placebo è un fenomeno potente. Se i pazienti pensano e credono davvero che la pastiglia costituisca una cura, riceveranno quello che credono e verranno curati.

 

DR. JOHN DEMARTINI

Se uno e malato e ha la possibilità di scegliere tra l'esplorazione delle cause mentali della malattia e il ricorso alle medicine, nel caso di una situazione acuta, che lo può condurre alla morte, è ovviamente saggio che premia la medicina mentre esamina quello che avviene nella sua mente. Quindi non gli negherai la medicina. C'è posto per ogni forma di terapia.

 

La terapia attraverso la mente può lavorare in armonia con la medicina In caso di dolore, la medicina può aiutare ad alleviarlo, permettendo così alla persona di focalizzare i suoi pensieri sulla salute. "Pensare alla salute perfetta" è qualcosa che chiunque può fare a livello interiore, indipendentemente da quello che succede intorno a lui.

 

LISA NICHOLS

L'Universo è un capolavoro di abbondanza. Se ti aprirai per sentire l'abbondanza dell'Universo, sperimenterai la meraviglia, la gioia, la beatitudine e tutte le fantastiche cose che l'Universo ha in serbo per te buona salute, buona ricchezza, buona natura. Ma se ti chiuderai nei tuoi pensieri negativi, proverai disagio, sentirai dolore e sofferenza, e ogni giorno ti risulterà penoso.

 

DR. BEN JOHNSON

MEDICO, SCRITTORE E CAPOSCUOLA DELLA GUARIGIONE ENERGETICA

Ci sono migliaia di diagnosi e malattie diverse, ma si tratta solo dell'anello debole. Sono tutte il risultato di un'unica cosa: lo stress. Se imprimi abbastanza stress alla catena e al sistema, uno degli anelli finisce per rompersi.

 

Ogni genere di stress ha inizio con un pensiero negativo, un pensiero incontrollato a cui ne sono seguiti altri, tinche si è manifestato lo stress. Lo stress è l'effetto, ma la causa è il pensare in modo negativo, e tutto e cominciato con un piccolo pensiero negativo. Non importa che cosa hai attirato nella tua vita, puoi sempre cambiarlo... basta un piccolo pensiero positivo e poi un altro ancora.

 

DR. JOHN DEMARTINI

La nostra fisiologia crea la malattia per darci un feedback, per farci sapere che abbiamo una prospettiva sbilanciata o che in quel momento non proviamo amore e gratitudine. I segnali e i sintomi fisici non sono quindi qualcosa di terribile.

 

Il Dr. Demartini ci dice che l'amore e la gratitudine dissolveranno ogni negatività nella nostra vita, qualunque forma abbia assunto.

L'amore e la gratitudine possono dividere i mari, muovere le montagne e produrre miracoli. Possono anche far svanire qualsiasi malattia.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

La domanda che viene posta di frequente è: "Quando una persona ha manifestato una malattia nel tempio del corpo o qualche genere di disagio nella sua vita, può rimettersi in

sesto grazie alla forza del "giusto" modo di pensare?" E la risposta è: assolutamente si.

 

 

Il Riso è la miglior Medicina

CATHY GOODMAN,

UN'ESPERIENZA PERSONALE

Mi avevano diagnosticato un cancro al seno. Credevo nel profondo, con grande fede, di essere già guarita. Ogni giorno ripetevo: "Grazie per la guarigione". Andai avanti così, continuando a ringraziare per la mia guarigione. Nel profondo del mio cuore credevo di essere guarita. Mi vedevo come se il cancro non avesse mai colpito il mio corpo.

Una delle cose che ho fatto per guarirmi è stato guardare film molto divertenti. Volevamo ridere, ridere e ridere. Non potevamo permetterci di introdurre nessun genere di stress nella mia vita, perché sapevamo che lo stress è deleterio mentre stai cercando di guarire. Dal momento della diagnosi a quello della guarigione sono trascorsi circa tre mesi. E tutto senza radiazioni né chemioterapia.

 

 

La bella storia di Cathy Goodman mostra tre magnifiche forze in azione: la forza della gratitudine per guarire, la forza della lede per ricevere e la forza del riso e della gioia per dissolvere la malattia nel nostro corpo. lì stata la storia di Norman Cousins a fornire a Cathy l'idea di inserire il riso nel suo programma di guarigione.

A Norman era stata diagnosticata una malattia "incurabile". Secondo i dottori gli restavano solo pochi mesi da vivere. Norman decise di guarirsi da solo. Per tre mesi non fece altro che guardare film comici e ridere a crepapelle. In quei tre mesi la malattia abbandonò il suo corpo e i medici definirono miracolosa la sua guarigione.

Ridendo, Norman si liberava di tutta la negatività, e con essa anche della malattia. Il riso è davvero la miglior medicina.

 

DR. BEN JOHNSON

Tutti noi veniamo al mondo con un programma base incorporato, il programma di "autoguarigione ". Le ferite che ti procuri si rimarginano, se prendi un'infezione batterica il sistema immunitario interviene e sistema tutto. Il sistema immunitario è programmato per guarirsi.

 

 

 

BOB PROCTOR

Non c'è posto per la malattia in un corpo sano dal punto di vista emozionale. Il tuo corpo elimina milioni di cellule al secondo e nello stesso tempo ne crea milioni di nuove.

 

DR. JOHN HAGELIN

In effetti ogni giorno intere parti del tuo corpo vengono letteralmente sostituite. Altre parti impiegano qualche mese, altre ancora un paio d'anni. Ma nel giro di pochi anni abbiamo un corpo fisico nuovo di zecca.

 

Se, come è stato dimostrato dalla scienza, il nostro corpo viene completamente sostituito nel giro di pochi anni, com'è possibile che quella particolare degenerazione o malattia vi rimanga per anni? Può essere trattenuta nel nostro corpo solo dal pensiero, dall'osservazione della malattia e dall'attenzione che le si presta.

 

 

Formula Pensieri di Perfezione

 

Formula pensieri di perfezione. Non c'è posto per la malattia in un corpo dotato di pensieri armoniosi. Sappi che c'è solo perfezione, e osservandola la attrai a te. I pensieri imperfetti sono la causa di tutte le disgrazie dell'umanità, compresa la malattia, la povertà e l'infelicità. Quando concepiamo pensieri negativi ci tagliamo fuori dalla nostra legittima eredità. Dichiara con intenzione: "Formulo pensieri perfetti. Vedo solo perfezione, io sono la perfezione".

Ho estromesso dal mio corpo ogni minima rigidità e mancanza di agilità. Mi sono concentrata sul vederlo flessibile e perfetto come quello di un bambino, e da quel momento non ho più avuto articolazioni rigide o doloranti. È letteralmente successo dall'oggi al domani.

Puoi vedere che le convinzioni sull'invecchiamento sono tutte mentali. La scienza spiega che otteniamo un corpo nuovo di zecca in un tempo brevissimo. L'invecchiamento è un modo di pensare limitato, quindi elimina quei pensieri dalla tua coscienza e sappi che il tuo corpo ha solo pochi mesi, indipendentemente dai compleanni che hai registrato mentalmente. Per il tuo prossimo compleanno fatti un favore e festeggialo come se fosse il primo! Non riempire la torta con sessanta candeline, a meno che tu non voglia attrarre l'invecchiamento. Purtroppo la società occidentale si è fissata sull'età, che in realtà non esiste.

Puoi pensare al tuo metodo per ottenere il perfetto stato di salute, il corpo perfetto, il peso perfetto e l'eterna giovinezza. Puoi realizzarlo pensando con costanza alla perfezione.

 

BOB PROCTOR

Se hai una malattia e ti concentri su di essa e ne parli agli altri, finirai per produrre altre cellule malate. Immagina di vivere in un corpo perfettamente sano e lascia che sia il medico a occuparsi della malattia.

 

Una cosa che la gente fa spesso quando ha una malattia è parlarne in continuazione. Questo perché ci pensano sempre, quindi verbalizzano semplicemente i loro pensieri. Se ti senti poco bene, non parlarne - a meno che tu non voglia star peggio. Sappi che la causa del tuo malessere risiede nel tuo pensiero e ripetiti il più spesso possibile: "Sto magnificamente. Mi sento proprio bene", e senti che è davvero così. Se non ti senti particolarmente bene e qualcuno ti chiede come stai, sii semplicemente grato a quella persona che ti ha ricordato di formulare pensieri di benessere. Parla solo di ciò che vuoi.

Non puoi "prenderti" niente, a meno che tu non sia convinto di poterlo fare, e pensare che lo puoi non fa altro che invitare la malattia con il pensiero. Anche ascoltare le persone che parlano dei loro malanni è un invito alla malattia. Mentre le ascolti dedichi tutti i tuoi pensieri e la tua attenzione alla malattia, e così facendo è come se la chiamassi. E di sicuro non sei di nessun aiuto a queste persone, dato che aggiungi altra energia alla loro malattia. Se vuoi aiutarle davvero, cambia argomento di conversazione spostandolo su cose positive o, se ti è possibile, allontanati. Mentre te ne vai, concentra intensamente i tuoi pensieri e le tue sensazioni per vedere quella persona in salute, poi lasciali andare.

 

LISA NICHOLS

Immagina due persone, entrambe affette da qualcosa, ma una delle due sceglie di concentrarsi sulla gioia. Una sceglie di vivere nella possibilità e nella speranza, focalizzando la sua attenzione su tutti i motivi per cui provare gioia e gratitudine. E poi c'è la seconda persona. Stessa diagnosi, ma lei sceglie di concentrarsi sulla malattia, sul dolore e sull'identificazione con la disgrazia.

 

BOB DOYLE

Quando le persone si concentrano completamente su ciò che non va e sui loro sintomi, non fanno altro che perpetuare quella situazione. La guarigione non avverrà finché non avranno spostato l'attenzione dalla malattia alla salute. Così funziona la legge di attrazione.

 

"Ricordiamoci, per quanto ci è possibile, che ogni pensiero sgradevole è letteralmente qualcosa di cattivo che introduciamo nel nostro corpo".

Prentice Mulford

 

DR. JOHN HAGELIN

Pensieri più felici producono necessariamente una biochimica più felice, un corpo più felice e più sano. E' stato dimostrato che i pensieri negativi e lo stress esercitano una grave azione di degrado sul corpo e sul funzionamento cerebrale, dato che i nostri pensieri ed emozioni riassemblano, riorganizzano e ricreano costantemente il nostro corpo.

 

Qualunque cosa tu abbia procurato al tuo corpo, puoi sempre cambiarla - dentro e fuori. Comincia a formulare pensieri felici e ad essere felice. La felicità è uno stato che va sentito. Il tuo dito è sul pulsante del "sentirsi felice", premilo ora e continua a tenerlo premuto, qualunque cosa succeda intorno a te.

DR. BEN JOHNSON

Elimina lo stress fisiologico dal corpo, e il corpo farà quello a cui è destinato. Il corpo si guarisce da solo.

 

Non devi lottare per liberarti da una malattia. Già il semplice lasciar andare i pensieri negativi consentirà al tuo naturale stato di salute di emergere dentro di te. E il tuo corpo provvederà a guarirsi.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Ho visto reni rigenerati e tumori dissolti. Ho visto il miglioramento e il recupero della vista.

 

Prima di scoprire il Segreto, avevo portato gli occhiali da presbite per circa tre anni. Una notte, mentre ripercorrevo la conoscenza del Segreto attraverso i secoli, mi sono trovata a cercare gli occhiali per vedere cosa stessi leggendo. E mi sono bloccata di botto. La presa di coscienza di ciò che avevo fatto mi ha colpita come un fulmine.

Avevo dato retta al messaggio trasmesso dalla società, secondo il quale la vista diminuisce con l'età. Avevo visto persone che per leggere qualcosa dovevano allontanarlo da sé tenendo le braccia tese. Avevo permesso che i miei pensieri si concentrassero sulla diminuzione della vista con l'andar degli anni e proprio questo avevo ottenuto. Non l'avevo fatto deliberatamente, ma l'avevo fatto io. Sapevo di poter cambiare ciò che avevo prodotto con i miei pensieri, quindi ho immaginato immediatamente di vederci ancora come a venturi anni. Mi vedevo in ristoranti bui, su aeroplani e al computer mentre leggevo perfettamente e senza fatica. E mi sono ripetuta in continuazione: "Ci vedo bene, ci vedo bene". Provavo sentimenti di gratitudine e di eccitazione per aver recuperato una visione nitida. Nel giro di tre giorni la mia vista si era ristabilita ed ora non ho più gli occhiali per leggere. Ci vedo perfettamente.

Quando ho raccontato quel che avevo fatto al Dr. Johnson, uno degli insegnanti di The Secret, lui mi ha detto: "Ti rendi conto di cosa è dovuto accadere ai tuoi occhi per farti fare tutto questo in tre giorni?" Al che ho risposto: "No, e ringrazio il cielo di non saperlo, così quel pensiero non e stato nella mia testa. So solo che sono riuscita a farlo, e anche in fretta". (A volte meno sai meglio stai!).

Il Dr. Johnson ha eliminato dal suo corpo una malattia "incurabile", ragion per cui il recupero della vista non mi sembrava nulla in confronto alla sua storia miracolosa. In effetti, mi aspettavo che la vista mi sarebbe tornata dalla sera alla mattina, quindi per la mia mente i tre giorni non costituivano un miracolo. Ricordati che nell'Universo spazio e tempo non esistono. Guarire una malattia è facile come guarire un foruncolo: il processo è identico, la differenza sta nella nostra mente. Così, se hai attratto una malattia, riducila mentalmente alle dimensioni di un foruncolo, lascia andare tutti i pensieri negativi e poi concentrati sulla perfezione della salute.

 

 

Niente è incurabile

DR. JOHN DEMARTINI

Dico sempre che incurabile significa "curabile dall'interno".

 

Credo e so che niente è incurabile. Ad un certo punto tutte le cosiddette malattie incurabili sono state curate. Nella mia mente e nel mondo che mi creo la parola "incurabile" non esiste. C'è un sacco di spazio in questo mondo, quindi unisciti a me e a tutti gli altri che sono qui. È il mondo in cui i "miracoli" avvengono ogni giorno. È un mondo che trabocca di abbondanza, dove tutte le cose buone esistono adesso, dentro di te. Sembra il paradiso, vero? Lo è.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Puoi cambiare la tua vita e guarirti.

 

MORRIS GOODMAN

SCRITTORE e ORATORE INTERNAZIONALE

La mia storia ha inizio il 10 marzo 1981.

Quel giorno mi ha completamente cambiato la vita. Non me lo dimenticherò mai più. Avevo fatto precipitare un aereo ed ero finito all'ospedale, completamente paralizzato. Avevo una lesione al midollo spinale, mi ero rotto la prima e la seconda vertebra cervicale, non ero più in grado di deglutire, per cui non potevo né mangiare né bere, il mio diaframma era distrutto e non potevo respirare. L'unica cosa che potevo fare era battere le palpebre. I dottori ovviamente dissero che sarei rimasto un vegetale per il resto della mia vita. Ero solo in grado di battere le palpebre. Quella era l'unica immagine di me che avevano, ma i loro pensieri non contavano. La cosa fondamentale era che io pensavo. Immaginavo di essere di nuovo una persona normale che usciva sulle sue gambe dall'ospedale.

L'unica cosa con cui potevo lavorare in ospedale era la mia mente, e quando la niente funziona puoi rimettere insieme le cose.

Ero collegato a un respiratore e mi dicevano che non avrei mai più respirato da solo perché il mio diaframma era distrutto.

Ma dentro di me c'era una vocina che continuava a ripetermi: "Respira profondamente, respira profondamente". E alla fine mi hanno staccato il respiratore. I medici, imbarazzati, non riuscivano a spiegarselo. Non lasciavo entrare niente nella mia mente; non potevo permettermi di lasciarmi distogliere dal mio obiettivo o dalla mia visione.

Mi ero prefissato di uscire sulle mie gambe dall'ospedale il giorno di Natale. E così ho fatto. Sono uscito dall'ospedale camminando. Dicevano che non era possibile. Non dimenticherò mai quel giorno.

Volendo sintetizzare la mia vita e dire qualcosa a quelli che stanno male, userei queste sei parole: "L'uomo diventa quello che pensa".

 

 

Morris Goodman è noto come l'uomo dei miracoli. Abbiamo scelto Di inserire la sua storia nel film The Secret perché dimostra l'imperscrutabile potere e il potenziale illimitato della mente umana. Morris sapeva di avere dentro di sé la t'orza di realizzare ciò a cui aveva scelto di pensare. Tutto è possibile. La storia di Morris Goodman ha indotto molte persone a pensare, immaginare e sentire il loro modo di recuperare la salute. Morris ha trasformato l'evento più difficile della sua vita nel dono più grande.

Da quando The Secret è uscito nelle sale cinematografiche, siamo stati letteralmente sommersi da storie miracolose di persone che si sono liberate dalle loro malattie subito dopo aver visto il film. Tutto è possibile se ci credi.

Vorrei concludere questo capitolo sull'argomento "salute" con le parole illuminanti del Dr. Ben Johnson: "Stiamo entrando nell'era della medicina energetica. Nell'Universo tutto ha una frequenza e tutto quello che devi fare è cambiare una frequenza o crearne una opposta. E così facile cambiare qualsiasi cosa al mondo, sia che si tratti di una malattia o di problemi emozionali o di qualsiasi altra cosa. È qualcosa di immenso, la cosa più grande che ci sia mai capitata".

Il Segreto in pillole

 

             L’effetto placebo è un esempio della legge di attrazione in azione. Quando un paziente crede veramente che la pastiglia costituisca una cura, riceve quello che crede e viene curato.

             "Concentrarsi sulla salute perfetta" è qualcosa che possiamo fare a livello interiore, indipendentemente da tutto quello che avviene all'esterno.

             Il riso attrae la gioia, elimina la negatività e produce cure miracolose.

             La malattia viene trattenuta nel corpo dal pensiero, dall'osservazione della malattia e dall'attenzione che le viene prestata. Se ti senti poco bene, non parlarne - a meno che tu non voglia star peggio. Ascoltando persone che parlano dei loro malanni, aggiungi altra energia alla loro malattia. Sposta invece la conversazione su argomenti positivi e concentra intensamente i tuoi pensieri per vedere quelle persone in buona salute.

             Le convinzioni sull'invecchiamento sono tutte nella nostra mente, quindi elimina quei pensieri dalla tua coscienza. Concentrati sulla salute e sull'eterna giovinezza.

             Non ascoltare i messaggi della società sulle malattie e l'invecchiamento. I messaggi negativi non ti servono.

 

Il Segreto del Mondo

LISA NICHOLS

La gente tende a guardare le cose che desidera e a dire: «Si, mi piace, lo voglio». Però guarda anche le cose che non vuole e da loro la stessa energia, se non addirittura di più, nella convinzione di poterle cancellare, eliminare, annullare. Nella nostra società ci accontentiamo di combattere contro le cose. Lottiamo contro il cancro, contro la povertà, le droghe, il terrorismo e la violenza. Tendiamo a lottare contro tutto ciò che non vogliamo, il che finisce per produrre una battaglia più grande.

 

HALE DWOSKIN

INSEGNANTE E AUTORE DI THE SEDONA METHOD

Creiamo ogni cosa su cui ci concentriamo.

Quindi se per esempio siamo molto arrabbiati per una guerra in corso o per una lite o per la sofferenza,

aggiungiamo la nostra energia a queste cose. Ci diamo da fare e così creiamo resistenza.

 

 

«Quello a cui opponi resistenza persiste».

Carl Jung (1875- 1961)

 

 

 

BOB DOYLE

Il motivo per cui ciò a cui opponi resistenza persiste è che così facendo dici: «No, non voglio questa cosa perché mi fa sentire in quel modo, quel modo in cui mi sento in questo momento». Quindi emani un 'emozione molto forte del tipo: «Questa sensazione non mi piace per niente», e così facendo richiami proprio quella sensazione.

 

Opporre resistenza a qualcosa equivale a cercare di cambiare le immagini esteriori dopo che sono state trasmesse. È del tutto inutile. Per creare le immagini nuove devi entrare ed emettere un nuovo segnale con i tuoi pensieri e le tue sensazioni.

Quando opponi resistenza a quello che si è manifestato non fai altro che aggiungere energia e potere alle immagini che non ti piacciono, imprimendo alla maggior parte di esse una velocità pazzesca. L'avvenimento o le circostanze non possono far altro che ingigantirsi, perché questa è la legge dell'Universo.

JACK CANFIELD

Il movimento contro la guerra crea altra guerra. Il movimento contro la droga ha effettivamente creato più droghe, perché ci focalizziamo su ciò che non vogliamo - le droghe!

 

LISA NICHOLS

La gente crede che per eliminare davvero una cosa sia necessario concentrarsi su di essa. Ma che senso ha per noi dare tutta la nostra energia a quel particolare problema anziché focalizzarci sulla fiducia, sull'amore, sul vivere nell'abbondanza, nella cultura o nella pace?

 

JACK CANFIELD

Madre Teresa era geniale. Diceva: «Non prenderò mai parte a una manifestazione contro la guerra, ma se ne organizzate una a favore della pace invitatemi». Lei conosceva e capiva il Segreto. Guarda che cosa ha realizzato.

 

HALE DWOSKIN

Allora, invece di essere contro la guerra, sii a favore della pace. Invece di essere contro la fame, sii a favore del fatto che la gente abbia cibo più che a sufficienza. Invece di essere contro un certo politico, sii a favore del suo avversario. Spesso le elezioni si rovesciano a favore del candidato a cui la gente è veramente contraria, perché su di lui si concentrano tutta l'energia e l'attenzione.

 

In questo mondo tutto ha avuto origine da un pensiero. Le cose già molto grandi lo diventano ancora di più perché sempre più persone dirigono su di esse i loro pensieri dopo che si sono manifestate. Allora quei pensieri e quelle emozioni fanno sì che proprio quell'evento rimanga nella nostra esistenza, e lo ingigantiscono. Se distogliessimo la mente da quell'avvenimento e concentrassimo l'attenzione sull'amore, esso smetterebbe di esistere. Si dissolverebbe e svanirebbe.

 

 

 

«Ricordati di questa affermazione, che è una delle più difficili da capire, ma anche una delle più meravigliose. Ricordati che, qualunque sia la difficoltà, ovunque si trovi, chiunque ne sia colpito, il tuo unico paziente sei tu. Non hai altro da fare che convincere te stesso della verità che desideri veder realizzata».

Charles Haanel

 

 

JACK CANFIELD

Va bene notare quello che non vuoi, perché ti offre l'occasione di dire: «Questo è ciò che voglio». Il fatto è che se parli di quello che non vuoi o di quanto è orrendo, se ne leggi e dici quanto è terribile, be', finisci per produrne ancora di più.

 

Non puoi evitare che il mondo si concentri sulle cose negative. Ma se focalizzi la tua attenzione sugli eventi negativi del mondo, non solo li amplifichi, ma introduci nel contempo altre cose negative nella tua vita.

Quando appaiono le immagini di qualcosa che non vuoi, sta a te cambiare il tuo modo di pensare ed emettere un nuovo segnale. Anche di fronte a una situazione mondiale non sei impotente. Hai tutto il potere. Concentrati sul fatto che tutti vivano nella gioia. Concentrati Sull'abbondanza di cibo. Dirigi i tuoi potenti pensieri su ciò che è necessario. Hai la facoltà di dare tanto al mondo, emanando sentimenti d'amore e benessere, nonostante quello che accade intorno a te.

 

JAMES RAY

Molte volte le persone mi dicono: «Be', James, devo tenermi informato». E probabile che ti debba tenere informato, ma non occorre che ti faccia sommergere.

 

Quando ho scoperto il Segreto, ho deciso di non guardare più i notiziari e di non leggere più i giornali perché non mi facevano star bene. Non bisogna affatto biasimare i servizi del telegiornale e i quotidiani perché trasmettono brutte notizie. Essendo una comunità globale, la responsabilità è anche nostra. Acquistiamo di più i giornali quando in prima pagina c'è una grande tragedia; gli indici d'ascolto dei notiziari si impennano ogni volta che succede una catastrofe nazionale o internazionale. Giornali e reportage ci forniscono quindi un numero maggiore di brutte notizie, perché è questo che richiediamo come società. Il mezzo di informazione è l'effetto e noi siamo la causa. È semplicemente la legge di attrazione in azione!

I servizi del telegiornale e i quotidiani cambieranno la qualità delle notizie trasmesse quando noi emetteremo un segnale nuovo e ci concentreremo sulle cose che vogliamo.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Impara a far silenzio e a distogliere l'attenzione dalle cose che non vuoi e da tutta la carica emotiva che le circonda, per spostarla invece su ciò che desideri sperimentare... L'energia fluisce laddove si concentra l'attenzione.

 

«Pensa sinceramente, e i tuoi pensieri sazieranno la fame del mondo».

Horatio Bonar (1808-1889)

Stai cominciando a vedere il potere fenomenale di cui disponi in questo mondo per il semplice fatto di esistere? Quando ti concentri sulle cose buone, ti senti bene e porti altre cose buone al mondo. Nello stesso tempo, introduci altre cose buone anche nella tua vita. Quando stai bene migliori la tua vita e anche il mondo!

 

 

La legge è la perfezione all'opera.

DR. JOHN DEMARTINI

Dico sempre che quando la voce e la visione interiori diventano più profonde, più chiare e più forti delle opinioni esteriori, sei diventato il padrone della tua vita!

 

LISA NICHOLS

Non è compito tuo cambiare il mondo o le persone che ti circondano, ma è tuo compito seguire il flusso dell'Universo e celebrarlo nel mondo esistente.

 

Sei il padrone della tua vita e l'Universo risponde a ogni tuo ordine. Non farti ipnotizzare dalle immagini apparse se non sono quelle che volevi. Assumiti la responsabilità della loro comparsa, se puoi alleggeriscile e poi lasciale andare. Dopo di che formula nuovi pensieri sulle cose che vuoi, sentile e sii grato per la loro realizzazione.

 

 

L'Universo è Abbondante

 

DR. JOE VITALE

Una delle domande che mi vengono poste in continuazione è: se tutti usano il Segreto e trattano l'Universo come un catalogo, non finiremo per esaurire le risorse? Non è che lutti si daranno alla fuga e svaligeranno la banca?

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Un aspetto bello dell'insegnamento del Segreto è che ci sono cose in abbondanza, per tutti.

Nella mente dell'umanità c'è una bugia che agisce come un virus. Questa bugia dice: «Non ci sono cose buone a sufficienza per tutti. C'è carenza e ci sono limiti, e le cose non bastano». E per via di questa bugia la gente vive nella paura, nell'avidità, nell'avarizia, e quei pensieri di paura, avidità, avarizia e carenza diventano la sua esperienza. Quindi il mondo ha preso una pastiglia che ha popolato di incubi i suoi sonni.

La verità è che c'è abbondanza di cose buone. Ci sono idee creative, potere, amore e gioia in abbondanza. Una mente consapevole della propria natura infinita comincia a rendersene conto.

 

Pensare che non ci siano cose a sufficienza equivale a guardare le immagini esteriori e credere che tutto provenga dal di fuori. Quando fai così, puoi star certo che vedrai solo carenza e limiti. Adesso sai che niente ha origine dall'esterno e che tutto nasce se lo si pensa e lo si sente interiormente. La tua mente è la forza creatrice di tutte le cose. E allora come può esserci carenza? E impossibile. La tua capacità di pensare non ha limiti, quindi le cose che puoi chiamare all'esistenza col pensiero sono illimitate. Questo vale per tutti. Quando lo sai veramente, pensi con una mente consapevole della propria natura infinita.

 

JAMES RAY

Ogni grande maestro esistito su questa Terra ha detto che la vita è fatta per essere abbondante.

 

 

«L'essenza di questa legge è che devi pensare all'abbondanza, vedere l'abbondanza, sentire l'abbondanza e credere nell'abbondanza. Non lasciar entrare nella tua mente nessun pensiero limitante».

Robert Collier

 

 

JOHN HSSARAF

E così, quando pensiamo che le risorse si stiano assottigliando, ne troveremo di nuove che ci potranno procurare le stesse cose.

 

La storia vera di una compagnia petrolifera del Belize è un esempio edificante di come la mente umana abbia il potere di produrre risorse. I direttori della Belize Natural Energy Limited erano stati addestrati dall'insigne Dr. Tony Quinn, esperto di training in fisiologia umanistica. Grazie al suo corso di formazione sul potere della mente, i direttori erano fiduciosi che la loro immagine mentale del Belize come paese produttore di petrolio si sarebbe concretizzata. Con una mossa coraggiosa cominciarono a cercare il petrolio a Spanish Lookout e in poco meno di un anno il loro sogno e la loro visione divennero realtà. La Belize Naturai Energy Limited ha scoperto un abbondante flusso di petrolio di prima qualità laddove altre cinquanta compagnie non avevano trovato nulla. Il Belize è diventato un paese produttore di petrolio perché uno straordinario gruppo di persone ha creduto nel potere illimitato della propria mente.

Non ci sono limiti, né alle risorse né a nient'altro. I limiti sono solo nella mente umana. Quando apriamo la mente al potere creativo illimitato evochiamo l'abbondanza e vediamo e sperimentiamo un mondo nuovo.

 

DR. JOHN DEMARTINI

Anche se diciamo di essere in una situazione di carenza, è solo perché non ampliamo la nostra visione e non vediamo tutto quello che ci circonda.

 

DR. JOE VITALE

Sai che quando le persone cominciano a vivere secondo il loro cuore e a perseguire ciò che vogliono non vanno tutte in cerca delle stesse cose. Questo è il bello. Non vogliamo tutti la BMW, non vogliamo tutti la stessa persona, le stesse esperienze o gli stessi vestiti. Non vogliamo tutti... (riempi lo spazio).

 

Sei qui, su questo meraviglioso pianeta, dotato del fantastico potere di creare la tua vita! Non ci sono limiti a quello che puoi creare per Te, dal momento che la tua capacità di pensare è illimitata! Ma non puoi creare le vite degli altri, non puoi pensare al posto loro e se cerchi di imporre agli altri le tue opinioni attrarrai solo forze simili su di Te. Lascia quindi che gli altri si creino la vita che vogliono.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

C'è abbastanza per tutti. Se ci credi, se riesci a vederlo e se agisci in base a questa convinzione, per te sarà proprio così. E la verità.

 

«Se ti manca qualcosa, se sei preda della povertà o della malattia, è solo perché non credi o non capisci il potere di cui disponi. Non è questione di cosa ti dà l'Universo. L'Universo offre tutto a tutti, è assolutamente imparziale».

Robert Collier

 

Attraverso la legge di attrazione l'Universo offre tutte le cose a tutti. Tu hai la facoltà di scegliere quello che vuoi sperimentare. Vuoi che ci sia abbastanza per te e per tutti? Allora sceglilo e sappi che c'è abbondanza di ogni cosa, approvvigionamento illimitato e tanta magnificenza. Ciascuno di noi è in grado di attingere con i pensieri e i sentimenti da quelle riserve illimitate e di introdurle nella propria esperienza. Allora, scegli per Te, perché sei l'unico che lo può fare.

 

LISA NICHOLS

Qualunque cosa tu voglia - tutta la gioia, l'amore, l'abbondanza, la prosperità, la felicità - è li che aspetta di essere afferrata da te. E tu la devi desiderare, devi metterci l'intenzione. E, una volta che sei infervorato e determinato a ottenere ciò che vuoi, l'Universo ti procurerà qualunque cosa tu chieda. Prendi coscienza delle cose meravigliose che ti circondano, benedicile e lodale. E dall'altra parte, non sprecare energie a criticare o a lamentarti delle cose che non funzionano come vuoi tu. Accogli tutto ciò che vuoi e te ne arriverà ancora di più.

 

Le sagge parole di Lisa che invitano a "lodare e benedire" le cose che ti circondano valgono tanto oro quanto pesano. Loda e benedici ogni cosa nella tua vita! Così facendo ti metti sulla frequenza più elevata dell'amore. Nella Bibbia, gli Ebrei usavano la benedizione per procurarsi salute, ricchezza e felicità. Conoscevano il potere della benedizione. Oggi molti benedicono qualcuno solo quando fa uno starnuto (in inglese "bless you!", letteralmente: ti benedico, corrisponde al nostro "salute" quando qualcuno starnutisce. N.d.T.), privandosi così dell'uso di uno dei più grandi poteri a loro disposizione. Secondo il dizionario la benedizione equivale a "invocare il favore divino e conferire benessere o prosperità", quindi comincia fin d'ora a invocare il potere della benedizione nella tua vita, e benedici tutto e tutti. Lo stesso discorso vale per le lodi, perché quando lodi qualcuno o qualcosa gli stai dando amore, e quella magnifica frequenza che emetti ti tornerà indietro centuplicata.

La lode e la benedizione dissolvono qualsiasi negatività, quindi benedici e loda i tuoi nemici. Se li maledici, la maledizione si rivolterà contro di te. Se li lodi e li benedici, dissolverai ogni negatività e discordia, e l'amore della lode e della benedizione ritornerà a te. Quando lodi e benedici ti senti spostato su una nuova frequenza dove provi sensazioni positive.

 

DR. DENIS WAITLEY

La maggior parte dei leader del passato non ha afferrato quella parte importante del Segreto che consiste nell’assumersi il proprio potere e nel condividerlo con gli altri.

Questo è il momento storico migliore in cui vivere. Per la prima volta abbiamo la conoscenza a portata di mano e siamo in grado di procurarcela.

 

Con questa conoscenza diventi consapevole della verità del mondo e di te stesso. Le più grandi intuizioni sul mondo ricavate dalla conoscenza del Segreto mi sono giunte dagli insegnamenti di Robert Collier, Prentice Mulford, Charles Haanel e Michael Bernard Beckwith. Con la comprensione è arrivata anche la totale libertà. Spero veramente che anche tu possa raggiungere quella stessa libertà. Se ci riuscirai, con la tua esistenza e il potere dei tuoi pensieri porterai al mondo e al futuro dell'umanità il bene più grande.

 

 

Il Segreto in pillole

 

             Attrai quello a cui opponi resistenza perché su quello ti concentri insistentemente con le tue emozioni. Per cambiare qualcosa devi entrare dentro di te ed emettere un nuovo segnale con i tuoi pensieri e le tue sensazioni.

             Non puoi evitare che il mondo si concentri sulle cose negative. Ma se focalizzi la tua attenzione sugli eventi negativi del mondo, non solo li amplifichi, ma introduci altre cose negative nella tua vita.

             Invece di concentrarti sui problemi del mondo, dirigi la tua attenzione e la tua energia verso la fiducia, l'amore, l'abbondanza, la cultura e la pace.

             Non resteremo mai senza cose buone, poiché ce ne sono in abbondanza per tutti. La vita è fatta per essere abbondante.

             Hai la facoltà di attingere con i pensieri e i sentimenti da quelle riserve illimitate e di introdurle nella tua esperienza.

             Loda e benedici ogni cosa al mondo e dissolverai la negatività e la discordia, sintonizzandoti sulla frequenza più elevata, quella dell'amore.

 

Il Segreto della Tua Essenza

DR. JOHN HAGELIN

Quando ci guardiamo intorno, perfino quando osserviamo il nostro corpo, quello che vediamo è la punta dell'iceberg.

 

BOB PROCTOR

Riflettici un istante. Guarda la tua mano: sembra solida, ma in realtà non lo è. Se la osservassi con un buon microscopio, vedresti una massa di energia vibrante.

 

JOHN ASSARAF

Tutto è fatto della stessa identica sostanza, che si tratti della tua mano, dell'oceano o di una stella.

 

DR. BEN JOHNSON

Tutto è energia, e ora lascia che ti aiuti a rendertene conto almeno un po'. Abbiamo l'Universo, la nostra galassia, il nostro pianeta, e poi ci sono gli individui, e all'interno di questo corpo sistemi di organi, cellule, molecole e atomi. E poi c'è l'energia. I livelli a cui pensare quindi sono molti, ma nell'Universo tutto è energia.

 

 

Quando ho scoperto il Segreto, volevo sapere cosa pensassero di questa conoscenza la scienza e la fisica. La risposta al mio interrogativo è stata semplicemente sbalorditiva: uno degli aspetti più entusiasmanti del vivere in quest'epoca e che le scoperte della fisica quantistica e della nuova scienza sono in totale armonia con gli insegnamenti del Segreto e con tutte le conoscenze che i grandi maestri hanno avuto a disposizione nel corso della storia.

A scuola non ho mai studiato la scienza o la fisica, eppure quando ho letto testi complessi di fìsica quantistica li ho capiti perfettamente perché volevo capirli. Lo studio della fisica quantistica mi ha aiutata a comprendere più a fondo il Segreto a un livello energetico. La fede di molte persone si rafforza alla vista della perfetta correlazione fra la conoscenza del Segreto e le teorie della nuova scienza.

Lascia che ti spieghi in che modo tu sei la più potente torre di trasmissione dell'Universo. In parole povere, tutta l'energia vibra a una determinata frequenza. Essendo fatto di energia, anche tu vibri a una frequenza determinata da quello che pensi e senti in ogni momento. Tutte le cose che vuoi sono fatte di energia e anche loro vibrano. Tutto è energia.

E qui entra in gioco il fattore "wow": quando pensi a ciò che vuoi ed emetti quella frequenza, fai in modo che l'energia della cosa desiderata vibri a quella frequenza e quindi l'attrai a Te! Mentre ti concentri su quello che vuoi, modifichi la vibrazione degli atomi di quella cosa e la fai vibrare verso di Te. Sei la più potente torre di trasmissione dell'Universo, perché ti è stato dato il potere di focalizzare la tua energia attraverso i tuoi pensieri e di alterare le vibrazioni di ciò su cui ti concentri, il che lo attrae magneticamente verso di te.

Quando pensi e senti quelle belle cose che desideri, ti sei già sintonizzato sulla frequenza che farà vibrare verso di te la loro energia, ed esse appariranno nella tua vita. La legge di attrazione dice che i simili si attraggono. Sei come un magnete di energia, quindi attiri le cose con un flusso elettrico e trai energia da tutto ciò che vuoi. Gli esseri umani gestiscono la loro energia magnetizzante perché nessuno può pensare o sentire al loro posto, e perché le nostre frequenze vengono create dai pensieri e dalle sensazioni.

Circa cent'anni fa, senza i vantaggi di tutte le scoperte scientifiche dell'ultimo secolo, Charles Haanel conosceva il modo in cui l'Universo opera.

 

«La Mente Universale non è solo intelligenza, ma è sostanza, e questa sostanza è la forza che mediante la legge di attrazione aggrega gli elettroni così da fargli formare gli atomi; gli atomi a loro volta vengono aggregati per mezzo della stessa legge e formano le molecole; le molecole assumono forme oggettive e così vediamo che la legge è la forza creativa dietro ogni manifestazione, non solo di atomi, ma anche di mondi, dell'Universo, di tutto ciò che l'immaginazione può concepire».

Charles Haanel

 

BOB PROCTOR

In qualunque città tu viva, sappi che nel tuo corpo c'è energia a sufficienza, energia potenziale, per illuminare tutta la città per circa una settimana.

 

 

«Prendere coscienza di questo potere significa diventare un "cavo sotto tensione". L'Universo è il cavo sotto tensione che trasporta energia sufficiente per affrontare qualsiasi situazione nella vita di ogni individuo. Quando la mente individuale entra in contatto con la Mente Universale, ne assorbe tutta l'energia».

Charles Haanel

 

 

JAMES RAY

La maggior parte delle persone tende a definirsi in base al proprio corpo delimitato, ma tu non sei un corpo delimitato. Perfino sotto a un microscopio sei un campo energetico. Ecco quello che sappiamo a proposito dell'energia: se vai da un fisico quantistico e gli chiedi cos'è che crea il mondo, lui ti risponderà: «L'energia». Bene, descrivimi l'energia. «Ok, l'energia non può mai essere creata o distrutta, c'è sempre stata, qualunque cosa sia esistita, esiste già, si muove nella forma, attraverso la forma e al di fuori della forma». Se vai da un teologo e gli chiedi chi ha creato l'Universo, lui ti risponderà: «Dio». D'accordo, descrivimi Dio. «Dio c'è sempre stato, non può mai essere creato o distrutto, tutto ciò che c'era ci sarà per sempre, muovendosi continuamente nella forma, attraverso la forma e al di fuori della forma». Come vedi, la descrizione è uguale, cambia solo la terminologia.

Quindi, se pensi di essere un "abito di carne" ambulante, riconsidera la tua convinzione. Sei un essere spirituale! Sei un campo energetico che agisce in un campo energetico più grande.

 

Com'è che tutto questo fa di te un essere spirituale? A mio parere la risposta a questa domanda è uno degli insegnamenti più fantastici del Segreto. Tu sei energia, e l'energia non può essere creata o distrutta. L'energia cambia semplicemente forma. E questo sei Tu! La tua vera essenza, la tua pura energia, c'è sempre stata e sempre ci sarà. Non potrai mai non esserci.

A livello profondo lo sai. Puoi immaginarti di non esistere? Nonostante tutto quello che hai visto e sperimentalo nella tua vita, puoi immaginare di non esistere? No, non puoi immaginarlo perché è impossibile. Tu sei energia eterna.

 

La Mente Universale Unica

DR. JOHN HAGELIN

ha meccanica quantistica lo conferma, e anche la cosmologia quantistica: l'Universo nasce dal pensiero e tutta la materia da cui siamo circondati è semplicemente pensiero precipitato. In definitiva siamo la fonte dell'Universo e, quando ci rendiamo conto di questo potere per esperienza diretta, possiamo cominciare a esercitare la nostra autorità e a conseguire sempre più risultati. Creare qualunque cosa. Conoscere ogni cosa dall'interno del nostro campo cosciente, che sostanzialmente è la coscienza Universale che guida l'Universo.

Quindi il tipo di corpo in termini di salute e il tipo di ambiente che creiamo dipende da come usiamo questo potere, se in modo positivo o negativo. Pertanto, siamo i creatori non solo del nostro destino, ma anche del destino Universale. Siamo i creatori dell'Universo. Dunque non ci sono veramente limiti alle potenzialità umane. Il limite è la misura in cui riconosciamo queste dinamiche profonde e le mettiamo in pratica, la misura in cui abbiamo il controllo sul nostro potere. E questo ha effettivamente a che fare con il livello al quale pensiamo.

 

Alcuni dei maggiori pensatori e avatar hanno dato dell'Universo la stessa descrizione fornitaci dal Dr. Hagelin, dicendo che tutto ciò che esiste è la Mente Universale Unica, che si trova ovunque ed esiste in ogni cosa. La Mente Unica è tutta l'intelligenza, tutta la saggezza e tutta la perfezione, è tutto e in ogni luogo nello stesso tempo. Se tutto è la Mente Universale Unica, le cui parti esistono ovunque, allora essa è tutta dentro di Te!

Lascia che ti aiuti a capire cosa significa tutto questo per te. Vuol dire che ogni possibilità esiste già.. Tutta la conoscenza, tutte le scoperte e tutte le invenzioni del futuro sono potenzialmente presenti nella Mente Universale, in attesa che la mente umana le tiri fuori. Che il suo autore ne fosse cosciente o no, ogni creazione e invenzione nella storia è stata quindi estratta dalla Mente Universale.

E come puoi farlo? Avendone coscienza e servendoti della tua meravigliosa immaginazione. Guardati attorno e nota quante sono le esigenze da soddisfare. Immagina se avessimo una grande invenzione per fare questo o quello. Cerca le esigenze e poi immagina e pensa che vengano soddisfatte. Non occorre che sia tu a fare la scoperta o l'invenzione: la Mente suprema ne detiene la possibilità. Tutto quello che devi fare è concentrare la tua mente sul risultato finale e immaginare di soddisfare la necessità, e in questo modo produrrai il risultato. Otterrai quello che chiedi se senti e credi nella tua richiesta. C'è una riserva inesauribile di idee da cui puoi attingere. Tutto è nella tua coscienza.

«La Mente Divina è la sola e unica realtà».

Charles Fillmore

 

 

JOHN ASSARAF

Siamo tutti connessi, solo che non lo vediamo. Non esiste un "là fuori" e un "qui dentro". Nell'Universo tutto è in connessione. II campo energetico è uno solo.

 

Qualunque sia il punto di vista da cui lo osservi, il risultato è sempre lo stesso. Noi siamo Uno. Siamo tutti connessi e facciamo tutti parte del Campo Energetico Unico o della Mente Suprema Unica o della Coscienza Unica o della Fonte Creativa Unica. Chiamalo come ti pare, sta di fatto che siamo tutti Uno.

Se ora pensi alla legge di attrazione, tenendo presente che siamo tutti Uno, ne vedrai l'assoluta perfezione.

Capirai perché i tuoi pensieri negativi su una persona tornano indietro finendo per danneggiare solo Te: siamo Uno! Non puoi subire danni se non sei tu a richiamarli emettendo quei pensieri e quei sentimenti negativi. Sei stato dotato di libero arbitrio, ma se concepisci pensieri negativi e provi sentimenti negativi, ti separi dal Bene Unico e Totale. Pensa a tutte le emozioni negative che esistono e ti accorgerai che ognuna di loro è basata sulla paura. Queste emozioni nascono da pensieri di separazione e dal ritenerti separato dagli altri.

La competitività è un esempio di separazione. In primo luogo i tuoi pensieri competitivi derivano da una mentalità all'insegna della mancanza, perché è come se stessi dicendo che le risorse sono limitate. E come se dicessi che non ci sono risorse a sufficienza per tutti, ragion per cui dobbiamo farci concorrenza e lottare per procurarci le cose. Quando sei in competizione, non puoi mai vincere, anche se credi di esserci riuscito. In base alla legge di attrazione, quando sei in competizione attrai molte persone e circostanze che entrano in conflitto con Te in ogni aspetto della tua vita, e alla fine perdi. Siamo tutti Uno quindi, quando sei in competizione, lo sei contro di Te. Devi eliminare la competitività dalla tua mente e diventare creativo. Concentrati solo suoi tuoi sogni, sulle tue visioni e cancella la competitività.

L'Universo è la scorta Universale e il fornitore Universale di ogni cosa. Tutto proviene dall'Universo e ti viene consegnato dalla legge di attrazione mediante persone, circostanze e avvenimenti. Considera la legge di attrazione come la legge di approvvigionamento: è la legge che ti permette di attingere dalle infinite riserve. Quando emetti la frequenza perfetta della cosa che desideri, attrai le persone, le circostanze e gli avvenimenti perfetti!

Non sono le persone a darti le cose che desideri. Se non lasci andare questa convinzione erronea farai l'esperienza della mancanza, perché credi che il serbatoio da cui attingere si trovi nel mondo esterno e nella gente, mentre il vero serbatoio è il campo invisibile, a cui puoi attribuire qualsiasi nome - Universo, Mente Suprema, Dio, Intelligenza Infinita... Ogni volta che ricevi qualcosa, ricordati che l'hai attirato tramite la legge di attrazione e per il fatto di essere sulla sua frequenza e in sintonia con il Serbatoio Universale. L'Intelligenza Universale che pervade ogni cosa ha messo in moto le persone, le circostanze e gli avvenimenti per procurarti l'oggetto dei tuoi desideri, perché così funziona la legge.

 

LISA NICHOLS

Spesso ci lasciamo distrarre da quello che chiamiamo il nostro corpo o il nostro essere fisico. Il corpo è semplicemente il contenitore del tuo spirito, che è talmente grande da riempire una stanza. Tu sei Dio che si manifesta in forma umana, creato alla perfezione.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Usando le parole della Sacra Scrittura potremmo dire di essere fatti a immagine e somiglianza di Dio. Potremmo dire che siamo uno dei modi in cui l'Universo ha preso coscienza di se stesso, che siamo il campo infinito della possibilità in evoluzione. Ciascuna di queste affermazioni sarebbe vera.

 

«Il novantanove per cento di quello che sei è invisibile e intangibile».

R. Buckminster Fuller (1895-1983)

 

Tu sei Dio in un corpo fisico, sei Spirito incarnato, sei la Vita Eterna che si manifesta nelle Tue spoglie, sei un essere cosmico. Sei tutto il potere, tutta la saggezza e tutta l'intelligenza. Sei la perfezione e la magnificenza. Sei il creatore e stai realizzando la Tua creazione su questo pianeta.

 

JAMES RAY

Ogni tradizione ti dice che sei stato creato a immagine e somiglianza della fonte creatrice. Questo significa che hai il potere e le potenzialità di Dio per creare il tuo mondo, e che ne sei il creatore.

Magari finora hai creato cose che sono meravigliose e degne di te, o magari no. La domanda su cui ti chiedo di riflettere è: «I risultati che ottieni nella tua vita sono davvero ciò che vuoi? Sono degni di te?». Se non lo sono, non sarebbe questo il momento giusto per cambiarli, dato che hai il potere di farlo?

 

 

«Tutto il potere viene da dentro e quindi è sotto

il nostro controllo».

Robert Collier

 

 

Non Sei il Tuo Passato

JACK CANFIELD

Molte persone si sentono vittime della vita e spesso ne attribuiscono la responsabilità ad avvenimenti passati, per esempio al fatto di essere cresciuti con un genitore che le maltrattava o in una famiglia disfunzionale. La maggior parte degli psicologi crede che l'85% delle famiglie sia disfunzionale, ragion per cui tutta un tratto non sei più così unico.

I miei genitori erano alcolizzati. Mio padre abusava di me. Mia madre ha divorziato da lui quando avevo sei anni... Voglio dire, è più o meno la stessa storia di tutti. La domanda effettiva è: che cosa hai intenzione di fare adesso? Cosa scegli ora? Perché le alternative sono due: o continui a concentrarti sul tuo passato o focalizzi la tua attenzione su ciò che vuoi. E quando la gente sposta la propria attenzione su ciò che vuole, le cose che non vuole se ne vanno, mentre ciò che vuole si espande e il resto scompare.

 

«Una persona che sintonizza la propria mente sul lato oscuro della vita, che continua a rivivere le disgrazie e le delusioni del passato, in pratica implora di ricevere le stesse disgrazie e delusioni anche in futuro. Se nel tuo futuro non vedi che sventure, è come se le stessi chiedendo e stai pur certo che le otterrai».

Prentice Mulford

 

 

Se riesamini la tua vita concentrandoti sulle difficoltà del passato, non fai altro che procurarti altre situazioni difficili adesso. Lascialo andare completamente, qualunque cosa sia. Fallo per te. Se continui a portar rancore o a incolpare qualcuno per qualcosa avvenuto in passato, stai solo arrecando danno a Te stesso. Sei l'unico a poterti creare la vita che ti meriti. Quando li concentrerai deliberatamente su quello che vuoi, quando comincerai a emanare buone sensazioni, la legge di attrazione ti risponderà. Non hai che da iniziare, e così facendo darai libero corso alla magia.

 

LISA NICHOLS

Sei Tu che progetti il tuo destino. Tu ne sei l'autore. Sei tu che scrivi la storia: hai la penna in mano e il risultato è quello che scegli tu.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Il bello della legge di attrazione è che puoi cominciare lì dove ti trovi, puoi cominciare a formulare "pensieri veri" e a creare dentro di te una tonalità di armonia e felicità. Allora la legge reagirà a tutto questo.

 

DR. JOE VITALE

Così adesso cominci ad avere convinzioni diverse, come per esempio: «Nell'Universo c'è più che abbastanza» o: «Non sto invecchiando, sto ringiovanendo». Possiamo creare come vogliamo servendoci della legge di attrazione.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Puoi liberarti dai tuoi modelli ereditari, codici culturali, convinzioni sociali, dimostrando una volta per tutte che il potere che c'è dentro di te è superiore a quello presente nel mondo.

 

DR. FRED ALAN WOLF

Potresti pensare: «Bene, è molto bello, ma io non sono in grado di farlo». Oppure: «Lei non me lo permetterà mai!» o «Lui non me lo permetterà mai!». O ancora: «Non ho abbastanza soldi per farlo». Oppure: «Non sono abbastanza forte per farlo» o «Non sono abbastanza ricco per farlo». Oppure: «Non sono, non sono, non sono, non sono».

Ogni singolo "non sono" è una creazione!

 

Una buona idea è prendere coscienza di ogni volta in cui dici «Non sono» e riflettere su cosa stai creando mentre pronunci quelle parole. Un'eccellente intuizione del Dr. Wolf è stata documentata anche da tutti i grandi maestri, che come lui conoscevano il potere dell'Io sono. Quando dici «io sono», le parole immediatamente successive sono dotate di una grande forza creatrice, perché è come se tu dichiarassi che le cose stanno proprio così. Lo stai affermando con certezza. E non appena dici: «io sono stanco», «io sono rovinato», «io sono ammalato», «io sono in ritardo», «io sono in sovrappeso» o «io sono vecchio», il Genio risponde: «I tuoi desideri sono ordini».

Ora che lo sai, non sarebbe una buona idea usare a tuo vantaggio queste due parole così potenti? Che ne diresti di: «IO SONO pronto a ricevere ogni cosa buona. IO SONO felice. IO SONO ricco. IO SONO sano. IO SONO amore. IO SONO sempre puntuale. IO SONO eternamente giovane. IO SONO ogni giorno pieno di energia».

Nel suo libro The Master Key System Charles Haanel sostiene l'esistenza di un'affermazione che include ogni singola cosa che gli esseri umani possano volere e che questa produrrà condizioni armoniose per tutte le cose. Poi aggiunge: «Il motivo di tutto questo è che l'affermazione è in perfetto accordo con la Verità, e quando la Verità si manifesta, ogni forma di errore o di discordia deve necessariamente scomparire».

L'affermazione è: «Io sono integro, perfetto, forte, potente, amorevole, armonioso e felice».

Se l'affermazione ti dà l'impressione di dover lavorare per tirar fuori dall'invisibile ciò che vuoi per renderlo visibile, prova questa scorciatoia: vedi quello che vuoi come se fosse già un dato di fatto. Questo espediente farà sì che ciò che vuoi si realizzi alla velocità della luce. Nell'istante stesso in cui lo chiedi, l'oggetto dei tuoi desideri è di fatto nel campo spirituale Universale e quel campo è tutto ciò che esiste. Quando la tua mente concepisce qualcosa, sappi che si tratta di un fatto e che si realizzerà senza dubbio.

 

 

«Non ci sono limiti a ciò che questa legge può fare per te; osa credere nel tuo ideale e immaginalo come già realizzato».

Charles Haanel

 

Quando Henry Ford era in procinto di realizzare la sua visione del veicolo a motore, i suoi contemporanei lo prendevano in giro e credevano che fosse diventato matto nell'inseguire una visione così "folle". Ma Ford aveva conoscenze ben più vaste di quelli che lo deridevano: conosceva il Segreto e la legge dell'Universo.

 

 

«Che tu creda di farcela o no, hai comunque ragione».

Henry Ford (1863-1947)

 

Credi di farcela? Con questa conoscenza puoi ottenere e fare tutto ciò che vuoi. In passato è possibile che tu abbia sottovalutato la tua intelligenza vivace. Bene, ora sai di essere la Mente Suprema e di poter attingere qualunque cosa tu voglia da quell'Unica Mente Suprema: qualsiasi invenzione, ispirazione, risposta, qualunque cosa. Puoi fare tutto quello che vuoi. Sei un genio indescrivibile, quindi comincia a dirtelo e prendi coscienza di chi sei veramente.

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Ci sono dei limiti a tutto questo? Assolutamente no. Siamo esseri illimitati, non abbiamo un limite massimo. Le capacità, i talenti, le doti e il potere insiti in ogni singolo individuo del pianeta sono infiniti.

 

Sii Consapevole dei Tuoi Pensieri

Tutto il tuo potere risiede nella consapevolezza di esserne dotato e consiste nel continuare a esserne cosciente.

Se glielo permetti, la tua mente può essere come un treno a vapore fuori controllo che ti porta a pensieri del passato e poi a pensieri del futuro, prendendo eventi passati sgradevoli e proiettandoli nel tuo futuro. Anche questi pensieri fuori controllo sono in grado di creare. Quando sei consapevole, sei nel presente e sai a cosa stai pensando: hai conseguito il controllo sui tuoi pensieri ed è lì che si concentra tutto il tuo potere.

Bene, come fai a diventare più consapevole? Un metodo è quello di fermarti e chiederti: «Che cosa sto pensando in questo momento? Quali sono le mie sensazioni adesso?». Nell'istante in cui te lo chiedi sei consapevole, perché hai riportato la tua mente al momento presente.

Ogni volta che ci pensi, fa' in modo di tornare alla consapevolezza del qui e ora. Fallo centinaia di volte al giorno perché, ricordatelo bene, tutto il tuo potere è racchiuso nel tuo esserne consapevole. Michael Bernard Beckwith sintetizza la consapevolezza di questo potere dicendo: «Ricordati di ricordare!». Queste parole sono diventate il leitmotiv della mia vita.

Per aiutarmi a diventare più consapevole, così da ricordarmi di ricordare, ho chiesto all'Universo di darmi un colpetto delicato per riportarmi al momento presente ogni volta che la mia mente prende il sopravvento e "fa festa" a mie spese. Nel mio caso quel colpetto delicato si manifesta facendomi urtare contro qualcosa o facendomi sentire all'improvviso un forte rumore, il suono di una sirena o di un allarme. Interpreto tutti questi come segnali del fatto che la mia mente ha preso il sopravvento e che devo tornare al presente. Quando li ricevo mi fermo di colpo e mi chiedo: «A cosa sto pensando? Cosa sto provando? Sono consapevole?». Ovviamente nel momento in cui mi faccio queste domande sono consapevole. Proprio nell'istante in cui ti chiedi se sei consapevole sei nel qui e ora, e quindi sei consapevole.

 

«Il vero segreto del potere è la coscienza del potere».

Charles Haanel

 

A mano a mano che prenderai coscienza del potere del Segreto e comincerai a usarlo, tutte le tue domande riceveranno una risposta. Cominciando a comprendere più a fondo la legge di attrazione, puoi abituarti a faro domande e così facendo riceverai una risposta per ognuna di esse. Puoi cominciare a esercitarti con questo libro: se stai cercando una risposta, un consiglio o qualcosa nella vita, poni la domanda, credi che riceverai quello che cerchi e poi apri il libro a caso. Nel punto esatto in cui si aprirà troverai il consiglio o la risposta che stavi cercando.

La verità è che l'Universo ti sta rispondendo da quando sei nato, solo che non puoi ricevere le risposte se non sei consapevole. Prendi coscienza di tutto ciò che ti circonda, perché in ogni momento della giornata ti arrivano le risposte alle domande che hai formulato. I canali attraverso i quali possono arrivare sono infiniti: potresti trovare la risposta nel titolo di testa di un giornale che attira la tua attenzione o in una conversazione udita per caso, in una canzone trasmessa alla radio, nella scritta su un camion che passa o in un'ispirazione improvvisa. Ricordati di ricordare e prendi coscienza!

Ho notato, sia in me sia negli altri, che tendiamo a non pensar bene di noi stessi o a non amarci completamente. Il fatto di non amarci può tenere lontano ciò che vogliamo, se non amiamo noi stessi spingiamo letteralmente le cose via da noi.

Tutto quello che vogliamo, qualunque cosa sia, è motivato dall'amore. È necessario sperimentare sentimenti d'amore nel possedere quelle cose, che si tratti della giovinezza, del denaro, del partner dei nostri sogni, del lavoro ideale, del corpo perfetto o della salute. Per attrarre queste cose dobbiamo trasmettere amore, allora sì che esse si manifesteranno immediatamente.

Il problema è che per trasmettere la frequenza d'amore più elevata devi amare te stesso, cosa che a molti risulta difficile. Se ti concentri sull'esterno e su ciò che vedi adesso rischi di confonderti, perché quello che vedi e senti ora è il risultato di ciò che eri solito pensare. Se non ti ami, è probabile che la persona che vedi adesso sia piena dei difetti che trovi in te stesso.

Per amarti fino in fondo devi concentrarti su una nuova dimensione del Tuo essere: devi focalizzarti sulla presenza dentro di te. Prendili un momento per sederti in silenzio e concentrarti sulla sensazione della presenza della vita dentro di Te. Mentre ti concentri sulla presenza al tuo interno, essa Ti si rivela a poco a poco. È una sensazione di amore e beatitudine allo stato puro, è la perfezione. Quella presenza è la Tua perfezione, è il tuo vero Sé. Concentrandoti su quella presenza, sentendola, amandola e lodandola, giungerai ad amare pienamente te stesso, probabilmente per la prima volta nella tua vita.

Ogni volta che ti sorprendi a guardarti con occhio critico, sposta immediatamente la tua attenzione sulla presenza dentro di te, e la sua perfezione Ti si rivelerà all'istante. Mentre lo fai, tutte le imperfezioni che si sono manifestate nella tua vita si dissolvono, dato che non può esserci imperfezione alla luce della presenza. Sia che tu voglia recuperare una vista perfetta, eliminare la malattia e ristabilire il benessere, trasformare la povertà in abbondanza, far retrocedere l'invecchiamento e la degenerazione o sradicare ogni negatività, concentrati sulla presenza dentro di te e amala, e la perfezione si manifesterà.

 

«La verità assoluta è che "l'Io" è perfetto e completo; il vero "Io" è spirituale e quindi non può mai essere meno che perfetto; non può mai soffrire di mancanze, limitazioni o malattie».

Charles Haanel

 

Il Segreto in pillole

 

             Tutto è energia. Sei come un magnete di energia, quindi attiri le cose con un flusso elettrico e trai energia da tutto ciò che vuoi.

             ' Sei un essere spirituale. Sei energia, e l'energia non può essere creata o distrutta - cambia semplicemente forma. Per questo la tua pura essenza c'è sempre stata e sempre ci sarà.

             ' L'Universo nasce dal pensiero. Siamo i creatori non solo del nostro destino, ma anche dell'Universo.

             ' Hai a disposizione una riserva illimitata di idee. Tutta la conoscenza, le scoperte e le invenzioni sono potenzialmente presenti nella Mente Universale, in attesa che la mente umana le tiri fuori. Hai tutto nella tua coscienza.

             ' Siamo tutti connessi, e siamo tutti Uno.

             ' Lascia andare le difficoltà del passato, i codici culturali e le convinzioni sociali. Sei l'unico a poterti creare la vita che meriti.

             Una scorciatoia per realizzare i tuoi desideri consiste nel vedere quello che vuoi come se fosse già un dato di fatto.

             Il tuo potere è nei tuoi pensieri, quindi mantieni la consapevolezza. In altre parole, "ricordati di ricordare".

 

Il Segreto della Vita

NEALE DONALD WALSCH

SCRITTORE,ORATORE INTERNAZIONALE E MESSAGGERO SPIRITUALE in cielo non c'è una lavagna sulla quale Dio abbia scritto lo scopo e la missione della tua vita. In cielo non c'è una lavagna che dice: «Neale Donald Walsch. Bell'uomo vissuto nella prima parte del ventunesimo secolo che...» e poi uno spazio bianco; dopo di che tutto quello che devo fare per capire davvero cosa ci faccio qui, perché sono qui, è trovare quella lavagna e scoprire quali sono i progetti che Dio ha su di me. Ma la lavagna non esiste.

Quindi il tuo scopo lo determini tu. La tua missione è la missione che ti attribuisci. La tua vita sarà così come la crei e nessuno la giudicherà, né ora né mai.

 

Sei tenuto a riempire la lavagna della tua vita con tutto quello che vuoi. Se l'hai riempita di zavorra del passato, dalle una pulita. Cancella ogni elemento del passato che non ti serve e ringrazialo per averti portato fin qui, dove hai la possibilità di ricominciare da capo. Hai una lavagna intonsa e puoi ripartire da zero, qui e ora. Trova la tua gioia e vivila!

 

JACK CANFIELD

Mi ci sono voluti un bel po' di anni per arrivare fin qui, perché ero cresciuto con l'idea di essere tenuto a fare qualcosa e che se non l'avessi fatto Dio non sarebbe stato contento di me.

Quando ho capito davvero che il mio scopo principale consisteva nel sentire e sperimentare la gioia, ho cominciato a fare le cose che mi procuravano gioia. Il mio motto è: «Se non ti diverte, non farlo!».

 

NEALE DONALD WALSCH

Gioia, amore, libertà, felicità, risate. Di questo è fatta la vita. E se In provi gioia stando saluto a meditare per un'ora, fallo tranquillamente! Se per te gioia è mangiarti un panino al salame, mangiatelo e basta!

 

JACK CANFIELD

Quando faccio le coccole al mio gatto, sono in uno stato gioioso. Quando cammino in mezzo alla natura, sono in uno stato di gioia. Per questo cerco in continuazione di entrare in quello stato e quando ci sono mi basta pensare con intenzione a ciò che voglio perché il mio desiderio si materializzi.

 

Fa' le cose che ami e che ti procurano gioia. Se non sai che cosa ti dà gioia, chiediti che cos'è la tua gioia. E non appena la trovi e te ne lasci coinvolgere, la legge di attrazione riverserà nella tua vita una valanga di cose, persone, circostanze, avvenimenti e opportunità gioiose per il semplice fatto che tu emani gioia.

 

DR. JOHN HAGELIN

La felicità interiore è davvero il propellente del successo.

 

Sii felice ora. Sentiti bene adesso. È l'unica cosa che devi fare. Se questa è l'unica cosa che ricavi dalla lettura di questo libro, allora hai recepito la maggior parte del Segreto.

 

DR. JOHN GRAY

Qualunque cosa ti faccia star bene ne attirerà sempre altre.

Stai leggendo questo libro proprio adesso. Sei tu che l'hai attirato nella tua vita e sta a te scegliere se prenderlo e usarlo se ti fa sentire bene. Se non ti fa sentire bene lascialo perdere. Trova qualcos'altro che ti faccia star bene, che sia in risonanza col tuo cuore.

 

Stai ricevendo la conoscenza del Segreto e quello che ne farai dipende esclusivamente da te. Qualunque cosa tu scelga, è quella giusta per Te. Sei tenuto a scegliere se usarlo o non usarlo. Hai la piena libertà di scelta.

 

«Segui la tua felicità e l'universo ti aprirà le porte laddove c'erano solo pareti».

Joseph Campbell

 

 

LISA NICHOLS

Quando segui la tua felicità, vivi costantemente in uno spazio di gioia e ti apri all'abbondanza dell'Universo. Sei entusiasta di condividere la tua vita con le persone che ami, e il tuo entusiasmo, la tua passione e la tua felicità diventano contagiosi.

 

DR. JOE VITALE

È quello che faccio quasi costantemente - seguire la mia esaltazione, la mia passione e il mio entusiasmo per tutta la giornata.

 

BOB PROCTOR

Godili la vita, perché è fenomenale! La vita è un viaggio fantastico!

 

MARIE DIAMOND

Vivrai in una realtà diversa, vivrai una vita diversa. La gente ti guarderà e ti chiederà: «Cosa fai di diverso da me?». Bene, l'unica cosa diversa è che tu lavori con il Segreto.

 

MORRIS GOODMAN

Allora potrai fare, avere ed essere tutte quelle cose che la gente diceva che non avresti mai potuto fare, avere ed essere.

 

DR. FRED ALAN WOLF

Stiamo veramente entrando in una nuova era: l'era in cui l'ultima frontiera non è lo spazio, come direbbero in Star Trek, ma il diventare Mente.

 

DR. JOHN HAGELIN

Vedo un futuro dalle potenzialità e possibilità illimitate. Ricordati che usiamo al massimo il 5% del potenziale della mente umana. Il cento per cento del potenziale umano è il risultato di un'istruzione adeguata, quindi immagina un mondo in cui la gente usa pienamente le sue potenzialità mentali ed emotive. Potremmo andare ovunque e conquistare qualsiasi cosa.

 

Questa è una delle epoche più entusiasmanti nella storia del nostro pianeta. Stiamo per vedere e sperimentare l'impossibile che diventa possibile, in ogni settore di ricerca e per ogni argomento. Lasciando andare tutti i pensieri di limitazione e rendendoci conto di non avere limiti, potremo sperimentare l'infinita magnificenza del genere umano, che si esprime nello sport, nella salute, nell'arte, nella tecnologia, nella scienza e in ogni singolo ambito creativo.

Accogli la tua Magnificenza

BOB PROCTOR

Vediti già in possesso del bene che desideri. E' qualcosa che ci viene detto da tutti i libri religiosi, da ogni grande lesto filosofico, da ogni grande guida, da tutti gli avatar esistiti.

Rimettiti a studiare i saggi. Molti di loro ti sono stati presentati in questo libro e tutti conoscevano una cosa: il Segreto. Ora lo conosci anche tu, e più lo metterai in pratica, meglio lo comprenderai.

 

Il Segreto è dentro di te. Più usi il potere che è dentro di te e più ne attiri. Arriverai a un punto in cui non avrai più bisogno di esercitarti, perché tu stesso sarai il potere, la perfezione, la saggezza, l'intelligenza, l'amore e la gioia.

 

LISA NICHOLS

Sei arrivato a questo punto solo perché qualcosa dentro di te ha continuato a dirti: «Ti meriti di essere felice». Sei nato per aggiungere qualcosa a questo mondo, per aggiungergli valore, semplicemente per essere qualcosa di più grande e migliore rispetto a ieri.

Qualunque cosa ti sia capitata, qualunque esperienza tu abbia vissuto, tutto aveva lo scopo di prepararti per questo preciso momento. Immagina cosa potrai fare d'ora in poi con tutto quello che hai appreso. Ora ti rendi conto di essere l'artefice del tuo destino. Cosa devi fare ancora? Cosa devi essere ancora? Quante altre persone devi rendere felici per il semplice fatto di esistere? Cosa farai con il momento presente? Come lo coglierai? Nessun altro può danzare la tua danza, nessun altro può cantare la tua canzone o scrivere la tua storia. La tua esistenza ha inizio in questo preciso istante!

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Credo che tu sia una persona fantastica, che in te ci sia qualcosa di magnifico, indipendentemente da quello che ti è capitato nella vita e da quanto giovane o vecchio ritieni di essere. Nel momento in cui cominci a pensare "come si deve", affiora in superficie quel qualcosa che c'è in te, quel potere dentro di te che è più grande del mondo. Quel potere assumerà il controllo sulla tua vita, ti nutrirà, ti vestirà, ti guiderà, ti proteggerà, ti indicherà la strada, ti sostenterà in tutto e per tutto, se glielo consentirai. Questo è quanto so per certo ora.

 

La Terra ruota intorno alla sua orbita per Te. I flussi e i riflussi degli oceani sono per Te. Gli uccelli cantano per Te. Il Sole sorge e tramonta per Te. Le stelle appaiono nel cielo per Te. Tutto è per Te: ogni bella cosa che vedi, ogni esperienza meravigliosa che vivi. Guardati intorno. Niente di tutto quello che ti circonda potrebbe esistere senza di Te. Non importa chi pensavi di essere, ora conosci la Verità della Tua Autentica Essenza. Sei il padrone dell'Universo, l'erede al trono, la perfezione della Vita. E ora conosci il Segreto.

Che la gioia sia con te!

 

«Il Segreto è la risposta a tutto ciò che è stato, a tutto ciò che è e a tutto ciò che sarà».

Ralph Waldo Emerson

Il Segreto in pillole

 

             Devi riempire la lavagna della tua vita con tutto quello che vuoi.

             L'unica cosa che devi fare è sentirti bene ora. Più usi il potere dentro di te e più ne attiri.

             E' giunto il momento di accogliere la tua magnificenza.

             Stiamo vivendo in un'epoca splendida. Se lasceremo andare i pensieri limitanti, sperimenteremo la vera magnificenza dell'umanità, in ogni ambito creativo.

             Fa' ciò che ami. Se non sai che cosa ti dà gioia, chiediti che cos'è la tua gioia. Non appena lascerai che ti coinvolga, attrarrai una valanga di cose gioiose perché emani gioia.

             Ora che hai imparalo il Segreto, sta a te decidere cosa fare. Qualunque scelta tu compia è quella giusta. Il potere è nelle lue mani.

 

Biografie

JOHN ASSARAF

Ex ragazzo di strada, oggi John Assaraf è autore di best seller internazionali, docente e consulente aziendale, impegnato ad aiutare gli imprenditori a creare maggiore ricchezza vivendo una vita straordinaria. John ha dedicato gli ultimi venticinque anni della sua vita allo studio del cervello umano, della fisica quantistica e di strategie aziendali, settori correlati nella possibilità di ottenere successo in affari e nella vita. Applicando quanto ha appreso, John ha creato dal nulla quattro società del valore di svariati milioni di dollari. Attualmente mette a disposizione di imprenditori e proprietari di piccole imprese le sue eccezionali idee su come creare aziende e far soldi. Per saperne di più, puoi visitare il sito www.onecoach.com.

 

 

MICHAEL BERNARD BECKWITH

Nel 1986 il Dr. Beckwith, un progressista trans-religioso non allineato, ha fondato l'Agape International Spiritual Center, che conta 10.000 soci a livello locale e centinaia di migliaia di simpatizzanti e affiliati in tutto il mondo. Fa parte di commissioni internazionali insieme a personaggi di spicco in ambito spirituale, quali Sua Santità il Dalai Lama, il Dr. Ariyaratne, fondatore di Sarvodaya e Arun Gandhi, nipote di Mohandas K. Gandhi. E cofondatore dell'Association for Global New Thought, al cui convegno annuale prendono parte scienziati, economisti, artisti e leader spirituali all'avanguardia nel guidare il genere umano verso le sue più elevate potenzialità.

Il Dr. Beckwith insegna meditazione e preghiera scientifica, gestisce ritiri spirituali e partecipa come oratore a convegni e seminari. È l'artefice del Life Visioning Process ed è autore di inspirations of the Heart, 40 Day Mind Fast Soul Feast e A Manifesto of Peace. Per ulteriori informazioni visita il sito www.Agapelive.com.

 

GENEVIEVE BEHREND

(CA. 1881-1960)

Genevieve Behrend è stata allieva del grande giudice Thomas Troward, uno dei primi insegnanti di metafisica spirituale e autore di Mental Science. Thomas Troward scelse la Behrend come sua unica allieva e lei continuò a insegnare, tenere conferenze e praticare la "scienza mentale" nell'America del Nord per trentacinque anni, scrivendo anche libri diventati famosi, quali Your Invisible Power e Attaining Your Heart's Desire.

 

LEE BROWER

Lee Brower è il fondatore e il presidente del consiglio di amministrazione di Empowered Wealth, una società di consulenza internazionale che offre ad aziende, fondazioni, famiglie e singoli individui sistemi e soluzioni per conferire autorità alle loro attività umane, intellettuali, civili e finanziarie. È inoltre il fondatore di The Quadrant Living Experience, LLC, una boutique firm che concede licenze e si occupa della formazione di una rete internazionale di Quadrant Living Advisors. Lee è coautore di Wealth Enhancement and Preservation e autore di The Brower Quadrant. I suoi due siti web sono www.empowered wealth.com e www.quadrantliving.com.

JACK CANFIELD

 

Jack Canfield, autore di The Success Principles è il co-creatore della fenomenale serie Chicken Soup for the Soul (Una tisana calda per l'anima), al primo posto nella lista di best-seller del New York Times, della quale finora sono state pubblicate 100 milioni di copie. È il massimo esperto americano nella creazione di svolte fondamentali per imprenditori, dirigenti d'azienda, manager, professionisti della vendita, lavoratori dipendenti ed educatori, e ha aiutato centinaia di migliaia di persone a realizzare i loro sogni. Per ulteriori informazioni su Jack Canfield visita il suo sito wvww.jackcanficld.com.

ROBERT COLLIER

(1885-1950) Robert Collier e stato un prolifico scrittore americano di enorme successo. Tutti i suoi libri, fra cui The Secret of the Ages e Riches within Your Reach, si basano sulle sue vaste ricerche in ambito metafisico e sulla sua convinzione personale secondo la quale successo, felicità e abbondanza possono essere conseguiti facilmente e legittimamente da tutti. I passi presentati in questo libro sono tratti dalla serie in sette volumi The Secret of the Ages, per generosa concessione da parte della Robert Collier Publications.

 

DR. JOHN F. DEMARTINI D.C., B. SC.

 

Quando era piccolo gli hanno diagnosticato un disturbo di apprendimento. Oggi John Demartini è dottore, filosofo, scrittore e oratore internazionale. Per molti anni ha gestito con successo una clinica chiropratica e una volta è stato nominato "chiropratico dell'anno". Ora il Dr. Demartini lavora come consulente di professionisti della salute, tiene conferenze e scrive su argomenti inerenti la guarigione e la filosofia. Le sue metodologie personali di trasformazione hanno aiutato migliaia di persone a trovare maggior ordine e felicità nella propria vita. Il suo sito è www.drdemartini.com.

 

 

MARIE DIAMOND

Marie è un'insegnante internazionale di Feng Shui, che pratica da oltre vent'anni, dopo aver affinato le conoscenze acquisite in giovane età. Ha fornito la sua consulenza a numerose celebrità di Hollywood, importanti registi e produttori cinematografici, giganti della musica e scrittori famosi. Ha aiutato molti personaggi pubblici famosi a ottenere maggiore successo in tutti i settori della loro vita. Marie ha creato il Diamond Feng Shui, il Diamond Dowsing e l'Inner Diamond Feng Shui, allo scopo di creare un collegamento fra la legge di attrazione e gli ambienti individuali. Il suo sito web è www.mariediamond.com.

MIKE DOOLEY

Mike non è un insegnante o un oratore "in carriera", ma in qualità di "avventuriero della vita" ha attraversato con successo sia il settore aziendale che quello imprenditoriale. Dopo aver vissuto e lavorato in tutto il mondo per Price Waterhouse, nel 1989 è stato cofondatore di Totally Unique Throughts (TUT) per vendere al dettaglio e all'ingrosso la sua linea di regali ispiratori. Nel frattempo TUT è cresciuta fino a diventare una catena regionale di punti vendita all'interno di tutti i principali supermercati americani e ha raggiunto i consumatori di tutto il mondo attraverso i suoi centri di distribuzione in Giappone, Arabia Saudita e Svizzera, vendendo più di un milione di Totally Unique T–shirts. Nel 2000 Mike ha trasformato TUT in un "Adventurers Club" sul web con l'intento di ispirare e stimolare il dibattito filosofico fra i suoi iscritti, che attualmente sono più di 60.000, distribuiti in oltre 169 paesi. È inoltre autore di diversi libri, fra cui i tre volumi di Notes from the Universe e del programma audio apprezzato a livello internazionale Infinite Possibilities: The Art of Living Your Dreams. Puoi trovare ulteriori informazioni su Mike e TUT alla pagina www.tut.com.

BOB DOYLE

Bob Doyle è l'inventore e, il facilitatore del Wealth Beyond Reason Program, un efficace programma multimediale sulla legge di attrazione e la sua applicazione pratica. Bob concentra la sua attenzione sulla scienza della forza di attrazione, per aiutare ad attivarla in maniera più mirata nella vita e per attirare ricchezza, successo, rapporti eccellenti e qualunque altra cosa si desideri. Per ulteriori informazioni, visita il sito web www.wealthbeyondreason.com.

HALE DWOSKIN

Autore del libro The Sedona Method, nell'elenco dei best seller del New York Times, Hale Dwoskin si prodiga per liberare le persone dalle convinzioni limitanti, così che possano ottenere qualsiasi cosa il loro cuore desideri. Il Metodo Sedona è una tecnica singolare ed efficace che insegna a lasciar andare i sentimenti, le convinzioni e gli atteggiamenti limitanti e dolorosi. Negli ultimi trent'anni Hale ha insegnato questi principi a livello aziendale e individuale in tutto il mondo. La sua pagina web è www.sedona.com.

MORRIS GOODMAN

Soprannominato "l'uomo dei miracoli", Morris Goodman è diventato famoso nel 1981 quando si è ristabilito dalle terribili ferite riportate dopo essere precipitato con il suo aereo. Gli era stato detto che non avrebbe più camminato, parlato e neppure avuto una vita normale, ma oggi Morris gira il mondo fornendo ispirazione e incoraggiamento a migliaia di persone con la sua incredibile storia. In The Secret compare anche la moglie di Morris, Cathy Goodman, che racconta la sua toccante storia di autoguarigione. Per saperne di più, visita il sito www.themiracleman.org.

JOHN GRAY, P H. D.

John Gray è l'autore di Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere: imparare a parlarsi per continuare ad amarsi, che con i suoi trenta e passa milioni di copie è il libro sui rapporti di coppia più venduto negli ultimi dieci anni. Gray ha scritto altri quattordici best seller e tiene seminari per migliaia di partecipanti. Il suo obiettivo è aiutare gli uomini e le donne a capirsi, rispettarsi e ad apprezzare le loro differenze, sia nei rapporti personali che in quelli lavorativi. Il suo ultimo libro è The Mars and Venus Duet and Exercise Solution. Per saperne di più, visita il sito www.marsvenus.com.

 

 

CHARLES HAANEL

(1866 - 1949) Charles Haanel, americano, è stato un uomo d'affari di successo e l'autore di svariati libri, in cui vengono illustrate le idee e i metodi da lui usati per conseguire la grandezza nella vita. La sua opera più famosa è The Master Key System, che offre ventiquattro lezioni settimanali per raggiungere la grandezza, ed è ancora oggi popolare come al momento della sua pubblicazione, nel 1912.

JOHN HAGELIN, PH.D

Il Dr. John Hagelin è un fisico quantistico di fama mondiale, nonché formatore ed esperto di politica pubblica. Il suo libro Manual for a Perfèct Government spiega come risolvere i principali problemi sociali e ambientali e portare la pace nel mondo, per mezzo di politiche in armonia con le leggi della natura. Gli è stato assegnato il prestigioso Kilby Award, un premio destinato agli scienziati che hanno dato importanti contributi alla società. È stato anche candidato alla presidenza del Naturai Law Party nel 2000. Molti lo considerano uno dei maggiori scienziati attualmente viventi. La sua pagina web è www.hagelin.org

 

 

BILL HARRIS

Bill Harris è oratore di professione, insegnante e impresario. Dopo aver studiato le ricerche antiche e moderne sulla natura della mente e le tecniche trasformazionali, Bill ha creato Holosync, una tecnologia audio che fornisce i benefici della meditazione profonda. La sua società, il Centerpointe Research Institute, ha permesso a migliaia di persone di vivere più felicemente e con meno stress. Per ulteriori informazioni visita il sito www.centerpointe.com.

 

DR. BEN JOHNS
 ON M.D., N.M.D., DO.

Laureato in medicina occidentale, il Dr. Johnson ha cominciato a interessarsi di guarigione energetica dopo essere uscito da una gravissima malattia, grazie al ricorso a metodi non convenzionali. È prevalentemente interessato agli Healing Codes (codici di guarigione), una forma di terapia scoperta dal Dr. Alex Lloyd, insieme al quale gestisce The Healing Codes Company per la diffusione dei loro insegna menti. Per saperne di più visita il sito vvwvv.healingcodes.com.

 

 

LORAL LANGEMEIER

Loral Langemeier è la fondatrice di Live Out Loud, che fornisce formazione finanziaria e supporto per il conseguimento di obiettivi economici. È convinta che l'atteggiamento mentale sia determinante per procurarsi la ricchezza e ha aiutato molte persone a diventare milionarie. Loral mette a disposizione dei suoi clienti le proprie conoscenze e competenze, nel corso di colloqui sia a livello individuale che aziendale. La sua pagina web è www.liveoutloud.com.

PRENTICE MULFORD

(1834 - 1891) Prentice Mulford, che ha condotto per lo più un'esistenza da eremita, è stato uno dei primi scrittori e fondatori del movimento del "nuovo pensiero". Innumerevoli scrittori e insegnanti sono stati influenzati dalla sua opera, che si occupa delle leggi mentali e spirituali. Ha scritto tra l'altro Thoughts Are Thìngs e The White Cross Library, una raccolta di saggi.

 

 

 

LISA NICHOLS

Lisa Nichols è una decisa sostenitrice del personal empowerment, lo sviluppo del potenziale personale. Ha fondato e presiede il consiglio di amministrazione di "Motivating the Masses" e "Motivating the Teen Spirit", due programmi di sviluppo di varie competenze volti a produrre cambiamenti profondi nella vita di adolescenti, donne e imprenditori, nonché a fornire servizi al sistema scolastico, a clienti aziendali, a organizzazioni di empowerment e a programmi basati sulla fede. Lisa è coautrice di Chicken Soup for the African American Soul, che fa parte della serie Una tisana calda per l'anima, in cima alle classifiche di vendita in tutto il mondo.

BOB PROCTOR

La saggezza gli è stata trasmessa attraverso un lignaggio di grandi maestri, di cui il primo è stato Andrew Carnegie, che ha poi passato il testimone a Napoleon Hill, questi a sua volta ha trasmesso la fiaccola della saggezza a Earl Nightingale, che infine l'ha passata a Bob Proctor. Bb ha lavorato per oltre 40 anni nel settore del potenziale mentale. Gira il mondo insegnando il Segreto e aiutando aziende e singoli individui a ottenere prosperità e abbondanza per mezzo della legge di attrazione. È autore di You were Born Rich, best seller a livello internazionale. Per conoscere meglio Bob, puoi visitare il sito web www.bobproctor.com.

JAMES ARTHUR RAY

Dopo aver studiato per tutta la vita i principi della vera ricchezza e della prosperità, James ha concepito The Science of Success and Harmonie Wealth, che insegna alla gente come ottenere risultati illimitati in ogni campo: finanziario, relazionale, intellettuale, fisico e spirituale. I suoi metodi di miglioramento della prestazione personale, programmi di training aziendale e metodi di sostegno al coaching vengono usati in tutto il mondo, mentre lui tiene regolarmente conferenze su argomenti come la vera ricchezza, il successo e il potenziale umano. James è inoltre esperto in molte tradizioni orientali, indigene e mistiche. Visita il suo sito web www.iamesray.com.

DAVID SCHIRMER

David Schirmer è un operatore azionario, investitore e trainer finanziario di grande successo che tiene workshop, seminari e corsi. La sua società, Trading Edge, insegna a realizzare redditi illimitati, sviluppando una struttura mentale che contribuisce al conseguimento della ricchezza. Le sue analisi dei mercati azionari e dei prodotti, sia australiani che d'oltreoceano, vengono tenute in grande considerazione per la loro accuratezza professionale. Per saperne di più, visita il sito www.tradingedge.com.au.

 

MARCI SHIMOFF, MBA

Marci Shimoff è coautrice dei best seller Una tisana calda per l'anima delle donne: 101 storie per aprire i cuori e riaccendere lo spirito femminile e Una tisana calda per l'anima delle mamme: 101 storie per aprire i cuori e riaccendere l'istinto di maternità (Essere Felici). Marci è una leader trasformazionale, che parla con entusiasmo di evoluzione personale e felicità. Il suo lavoro è prevalentemente orientato al miglioramento della vita delle donne. È inoltre cofondatrice e presidentessa di "The Esteem Group", una società che offre programmi di autostima e consigli per le donne. La sua pagina web è www.marcishimoff.com.

 

DR. JO E VITALE, M S C. D

Dr. Joe Vitale, che vent'anni fa era senza fissa dimora, è oggi considerato uno dei massimi esperti di marketing a livello mondiale. Ha scritto numerosi libri sui principi del successo e dell'abbondanza, fra cui Life's Missing Instruction Manual, Hypnotic Writing e The Attractor Factor, tutti ai primi posti nelle classifiche dei best seller. Ha una laurea in scienza metafisica, è abilitato all'esercizio dell'ipnoterapia ed è praticante metafìsico, ministro del culto e terapeuta di Chi Kung. Per saperne di più visita il sito web www.mrfire.com.

DR. DENIS WAITLEY, PH.D.

Il Dr. Waitley, americano, è uno dei più apprezzati scrittori, conferenzieri e consulenti per il potenziamento delle prestazioni umane. È stato incaricato dell'addestramento degli astronauti della NASA e in seguito ha applicato lo stesso programma anche agli atleti olimpionici. Il suo album audio The Psychology of Winning, in cui presenta un programma di padronanza di sé, è da sempre ai vertici delle classifiche di vendita. Waitley ha scritto inoltre quindici libri, fra cui diversi best seller a livello internazionale. Il suo sito web è www.waitley.com.

NEALE DONALD WALSCH

Neale Donald Walsch è un messaggero spirituale del giorno d'oggi, nonché autore dell'innovativa serie in tre volumi Conversazioni con Dio, che ha battuto tutti i record di vendita nell'elenco dei best seller del New York Times. Neale ha pubblicato ventidue libri, anche sotto forma di programmi audio e video, e gira tutto il mondo portando il suo messaggio di nuova spiritualità. Lo si può contattare attraverso il suo sito www.nealedonald walsch.com.

 

 

WALLACE WATTLES

(1860-1911) Nato in America, Wallace Wattles ha dedicato molti anni allo studio di varie religioni e filosofie prima di cominciare a scrivere sulla pratica dei principi del "nuovo pensiero". I suoi numerosi

libri hanno esercitato un notevole influsso sugli insegnanti di prosperità e successo del giorno d'oggi. La sua opera più famosa è la Scienza del diventare Ricchi (Essere Felici), un classico sulla prosperità pubblicato nel 1910.

FRED ALAN WOLF, PH.D.

Fred Alan Wolf è un fisico, scrittore e conferenziere con un dottorato di ricerca in fisica teorica. Ha insegnato presso le università di tutto il mondo e pubblicato varie opere sul suo lavoro nell'ambito della fisica quantistica e della coscienza. Ha scritto dodici libri, fra cui Taking the Quantum Leap, vincitore del National Book Award. Attualmente il Dr. Wolf continua a scrivere e a tenere conferenze in tutto il mondo e a occuparsi dell'appassionante ricerca sul rapporto fra fisica e coscienza. Il suo sito web è www.fredalanwolf.com.

 

 

Che il Segreto possa portarti amore e gioia per tutta la vita.

Questo è il mio auspicio per te e per il mondo.

 

 

Per saperne di più visita il sito www.thesecretitalia.it.

 

 

È stato tramandato attraverso i secoli, desiderato ardentemente, nascosto, rubato e comprato per somme ingenti di denaro. Questo antichissimo Segreto era noto ad alcuni dei più grandi personaggi della storia: Platone, Galileo, Beethoven, Edison Carnegie, Einstein, e ad altri inventori, teologi, scienziati e filosofi. Ora il Segreto sta per essere rivelato al mondo

"A mano a mano che imparerai il Segreto, scoprirai come puoi avere, essere o fare tutto ciò che vuoi. Giungerai a sapere chi sei veramente e a conoscere le meraviglie che ti aspettano nella vita." - dalla Prefazione

 

Per ulteriori informazioni su The Secret visitate il sito www.thesecretitalia.it

 

 

 

 

Table of Contents

The Secret

Prefazione

Ringraziamenti

Il segreto rivelato

Che cos'è il Segreto?

I simili si attraggono

Il potere della tua mente

Il segreto in pillole

Il Segreto semplificato

L'amore: L'emozione più grande

Il segreto in pillole

Come Usare il segreto

Il processo creativo

Il segreto e il tuo corpo

Quanto tempo ci vuole?

Creati la giornata in anticipo

Il segreto in pillole

Processi efficaci

L'efficace processo della gratitudine

Processi efficaci in Azione

Il segreto in pillole

Il segreto del denaro

Attrarre l' abbondanza

Concentrati sulla prosperità

Più Dai e più Ricevi

Il Segreto in pillole

Il Segreto delle Relazioni

Occupati di te

Il Segreto in pillole

Il segreto della salute

Il Riso è la miglior Medicina

Formula Pensieri di Perfezione

Niente è incurabile

Il Segreto in pillole

Il Segreto del Mondo

La legge è la perfezione all'opera.

L'Universo è Abbondante

Il Segreto in pillole

Il Segreto della Tua Essenza

La Mente Universale Unica

Non Sei il Tuo Passato

Sii Consapevole dei Tuoi Pensieri

Il Segreto in pillole

Il Segreto della Vita

Accogli la tua Magnificenza

Il Segreto in pillole

Biografie

JOHN ASSARAF

MICHAEL BERNARD BECKWITH

GENEVIEVE BEHREND

LEE BROWER

JACK CANFIELD

ROBERT COLLIER

DR. JOHN F. DEMARTINI D.C., B. SC.

MARIE DIAMOND

MIKE DOOLEY

BOB DOYLE

HALE DWOSKIN

MORRIS GOODMAN

JOHN GRAY, P H. D.

CHARLES HAANEL

JOHN HAGELIN, PH.D

BILL HARRIS

DR. BEN JOHNS ON M.D., N.M.D., DO.

LORAL LANGEMEIER

PRENTICE MULFORD

LISA NICHOLS

BOB PROCTOR

JAMES ARTHUR RAY

DAVID SCHIRMER

MARCI SHIMOFF, MBA

DR. JO E VITALE, M S C. D

DR. DENIS WAITLEY, PH.D.

NEALE DONALD WALSCH

WALLACE WATTLES

FRED ALAN WOLF, PH.D.


Commenti

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI