Passa ai contenuti principali

Chat con zero - 3° e ultima parte (istruzioni per ricercatori spirituali e provetti autorealizzati)

 1° parte

2° parte


-------------




- ZeRo: e impersonalità?


- Visitatore: ora si, solo presenza leggera e vibrante

- ZeRo: guardati da lì…

Chi sei da lì?

sei Luigi?


- Visitatore: si e molto di più


- ZeRo: ora la domanda trabocchetto:

Luigi è te?


- Visitatore: è il canale di espressione

- ZeRo: meglio... rispetto alla precedente risposta.

… e tu sei l'io?


- Visitatore: no, troppo stretto

- ZeRo: ottimo... stai fluendo


- Visitatore: non c’è centro

- ZeRo: ora sì mi piaci

avanti

stupiscimi, procedi da solo


- Visitatore: la cosa che mi piace ora è che non ho più niente da cercare

- ZeRo: niente da cercare, ottimo

approfondisci pure


- Visitatore: apprezzamento per ciò che è vibrazione

… stato di sospensione

- ZeRo: ok, il motore di ricerca si è fermato...



- Visitatore: NIRODHA

- ZeRo: naa, ti piacerebbe. È troppo presto. Quello te lo devi sudare e guadagnare a caro prezzo. E il prezzo, come dicevo all’inizio, è tutto.

Comunque dicevi che il motore di ricerca si è fermato...

c'è qualcosa di importante da cercare in questo mondo, ora, guardando da lì?


- Visitatore: NO

è tutto qui

da sempre

- ZeRo: e prima chi è che cercava?

un'ora fa, quando mi hai contattato


- Visitatore: non c’è un chi

- ZeRo: esatto

- Visitatore: è l'assenza cercava la pienezza

- Visitatore: solo ora è chiaro

in questo stato c’è pace, appagamento.

È come se una forza /energia sia discesa

- ZeRo: provi gratitudine verso di Lei?

riconoscenza..


- Visitatore: non provo un emozione particolare..

- ZeRo: ok.

mantieni questa prospettiva


- Visitatore: infatti sono tutto con la forza

sotto c’è un sottile piacere

e rilassamento

- ZeRo: apprezzalo, godilo ma non attaccarti ad esso


- Visitatore:

mi ricorda quasi l'effetto della maria

ma consapevole che tutto nasce da dentro

- ZeRo: carina l'analogia


- Visitatore: entro nell’immobilità

Grazie ancora, mi dici il tuo nome?

- ZeRo: il mio nome è l'immobilità, la vacuità e la leggerezza che senti dentro di te


- Visitatore: ?

- ZeRo: comunquesta questa è la fase introduttiva al disincanto

Non confonderlo con il risveglio


- Visitatore: ok

- ZeRo: ci sentiamo dopo la tua autorealizzazione definitiva... il che può richiedere molto tempo... comunque fammi sapere

nel frattempo non deviare dai binari della pura e vuota consapevolezza


- Visitatore:


- Visitatore: la vibra

si sta espandendo alla ambiente

- ZeRo: dovrai prendere via via maggior dimestichezza... non è una botta e via


- Visitatore: credo sia il vritti NIRODHA di patanjali

- ZeRo:: no

forse solo un assaggio

citta vritti niroda

cessazione dei vortici della coscienza


- Visitatore:: si c’è stato un arresto

delle impressioni

- ZeRo:: ok

ma non basta...


- Visitatore:: la cessazione dell'identificazione con le impressioni

- ZeRo:: si

a parole


- Visitatore:: la porta di accesso che mi ha aiutato è stata l’indagine che mi hai fatto... soprattutto il “dentro e fuori e prima e dopo”

in qualche modo la mente lì è andata in tilt

- ZeRo: grazie del feedback... ne terrò conto


- Visitatore:: grazie a te ZeRo x la disponibilità

si credo si possa elaborare una gran metodo...

- ZeRo:: il metodo aiuta, ma ' il tramite che fa la differenza... il riconoscere-percepire quando porre la giusta sollecitazione

- Visitatore:: certo...la sinergia poi ...ha funzionato

- ZeRo:: ora conosci la strada. Non hai più bisogno di me


- Visitatore:: si

- ZeRo: la pura consapevolezza farà il resto e troverà gli indizi del sogno planetario

questo è tutto...


- Visitatore: sono qualcosa di preciso questi indizi?

come degli avvenimenti starni

strani e inconsueti?

- ZeRo: naa, non tirare a indovinare.

Non preoccuparti, balzeranno all'occhio (lucido)


- ZeRo: tra l'altro hai la fortuna di seguirmi online, dove lascio alcuni spunti e offro dei suggerimenti.

Ciao, a domani


- Visitatore: ciao!!!!

distinti ma non separati

- ZeRo: dimenticati tutti i concetti


--------


GIORNO DOPO


- ZeRo::

Quando seguo qualcuno mi piace svezzarlo velocemente dalle mie mammelle e lasciarlo libero di sperimentare, per questo come vedi ho poche amicizie… dopo aver introdotto qualcuno alla Via, tolgo la finta amicizia di chi mi cerca, e lo lascio andare, così da non avere seguaci o finti/inutili rapporti virtuali. Niente di personale… è un modo per lasciarti addestrare da solo, poi tra qualche mese, se vorrai, potrai ricontattarmi qui o sul sito per vedere i progressi.

Ti do alcune ultime dritte…

1– quello di ieri era solo un antipasto del processo vero e proprio… non confonderlo con il piatto forte (nirodha, nirvana, satori)… non sai quanti praticanti e maestri prendono abbagli. 2- quelle di ieri erano istruzioni introduttive, per gettare buone basi in te… dopo quelle istruzioni di base ve ne sono altre intermedie e poi altre avanzate (da trasmettere di volta in volta a seconda del livello del soggetto)

3 - anche se hai notato che l’io non c’è, rimangono inevitabilmente residui di hybris umana, importanza personale, superficialità, inutili nozionismi, attaccamenti, resistenze sottili, paure, tendenze inconsce su cui occorre sempre lavorare. Prima di passare alle fasi successive, il sistema cognitivo va ripulito per bene da tutti i virus, le limitazioni, le contaminazioni di cui uno potrebbe non essere a conoscenza … sono aspetti troppo sottili per essere notati senza addestramento.

4- se vorrai continuare con il sottoscritto ti occorre conoscere il mio insegnamento, i miei termini chiave, cosa intendo per indizi, incantesimi, trip stopper, etc… per questo ci sono le mie trilogie, per aiutare chi fa sul serio, non solo i curiosoni spirituali.

Detto ciò, mi ha fatto piacere la condivisione di ieri. Se hai qualche ultima domanda spara…


- Visitatore:

buon giorno! ieri è successo un click coscienziale.

si credo che la Comprensione del non’io ci sia stata, mi sono affacciato alla dimensione di pienezza, chiamiamolo Sè

la vibrazione rimane , non così forte , ma c’è., la conoscevo anche prima, solo che ora la associo al Sè

ORA mi leggo i tuoi materiali, inizio dagli articoli, stavo sbirciando nei pdf ...e poi arrivo ai libri, quale mi consigli x me? dei 3

mi piace molto usare il respiro e pranayama e kriya, hai delle pratiche da consigliare>?..su queste pratiche energetiche posso insegnarti molto...ho visto che hai postato video sulla coerenza cardiaca, molto utile grazie

invece che chat se vuoi potremmo avere solo uno scambio di mail


ZeRo:

l'aspetto vibratorio è un ottimo riconoscimento...

un giorno chiesi a un tizio qual era il mezzo più rapido per l'illuminazione e lui mi rispose "vibrazione". A distanza di anni ho realizzato che quello - sebbene sia un gran mezzo, forse uno dei più eccellenti - non è il mezzo più rapido.

il mezzo più rapido, dal questo punto di vista, è il disincanto!

un altro prezioso mezzo - o meglio non/mezzo, è la vacuità!


sui libri parti da dove preferisci.

All'inizio ti premeva l'io, quindi puoi partire dalla 3° trilogia (senz'io si vive da Dio).

Se invece vuoi cominciare dagli indizi del sogno planetario parti dalla 1° (risveglio dal sogno planetario) - dove spiego concetti essenziali come l'illusorio "senso di realtà".

Se invece vuoi svuotare la mente e accumulare silenzio interiore guarda la 2° (mente vuota in corpo pieno).

Ogni trilogia contiene un manuale teorico e anche uno pratico in cui fornisco particolari esercitazioni.

Non divorare le letture... Fai tutto con calma, come se avessi tutto il tempo del mondo. Ragiona a lungo termine - in termini di anni di realizzazioni..., goditi il processo e non saltare alle conclusioni.


si, fai bene a lavorare sul respiro. Segui la tecnica che prediligi, ma non dargli troppa importanza. Alla fine dovrai abbandonare tutte le tecniche e tutto dovrà divenire spontaneo. Il miglior respiro è quello che non percepisci... quello che non richiede più tecniche perché l'inspirazione e l'espirazione si fondono e diventano indistinti. Punta lì, al non-respiro.


l'indirizzo mail la trovi nel mio sito, sopra la scritta contatti.

questo è tutto... a presto

Fine chat


-


opere di ZeRo


1° TRILOGIA

2° TRILOGIA

3° TRILOGIA

Tutti i libri su Amazon: Libri di ZeRo

Commenti

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI