SE HAI FATTO DEL TUO MEGLIO, PUOI MORIRE IN PACE

sabato 18 giugno 2016

;

l'unica e l'ultima domanda "sensata" che puoi farti a fine giornata è questa: "ho fatto del mio meglio?"
-
le altre domande del tipo "ho raggiunto il mio obiettivo?" - "ho agito bene con...?" - "sarò stato convincente?" - "avrà fatto bella figura con...?"  - "sarò piaciuta a...?" etc. - sono soltanto una fuorviante riformulazione della domanda fondamentale, la quale è appunto:
"ho fatto del mio meglio?"
-
Se la risposta è affermativa non c'è nulla da temere, non devi recriminare o rimpiangere niente.
Se la risposta è negativa non hai comunque niente di cui preoccuparti, prendi semplicemente atto del tuo potenziale inespresso e la prossima volta applicati maggiormente.
-
Se dai il massimo, ricevi necessariamente il massimo che in quella circostanza potevi ottenere. Magari non è il "Massimo" che ti eri aspettato, resta comunque il massimo che nella realtà potevi ottenere. Spesso le aspettative generate dalla tua mente frenetica e impaziente non rispecchiano la realtà dei fatti, bensì deformano l'effetto prodotto dalle tue azioni.
Se dai il massimo non azzardarti mai a lamentarti: ogni volta che ti lamenti o ti auto-accusi, stai indebolendo e avvelenando te stesso con le tue stesse emozioni e pensieri scoraggianti.
Se avessi un briciolo di pazienza in più noteresti che persino il minimo contributo può dare dei frutti imprevedibili.
Lascia perdere le aspettative (le tue o quelle degli altri), limitati a fare del tuo meglio e vedrai che i risultati arriveranno prestissimo, è garantito. Arriveranno sicuramente in modo inaspettato, ma arriveranno.
Anzi, immagina (ed è veramente così) che la realizzazione di ciò che ti eri prefissato, il compimento di un'attività qualsiasi (sportiva, lavorativa, ricreativa...) che ti sta appassionando (e sottolineo l'importanza della passione) è già di per sé il miglior risultato che potevi ottenere.
Se dopo quella faticaccia, se dopo quel sacrificio o quel lavoro sporco ti senti appagato e pienamente soddisfatto, allora sei al top della condizione fisica e mentale... magari non ti reggi più in piedi, però ti senti beato, puoi andare a letto con la serenità di chi ha condiviso ogni fibra del proprio essere.
Hai superato te stesso, e nel superare te stesso ti sei rafforzato in modo incredibile.
Non potresti chiedere niente di meglio a te stesso.
Soprattutto il mondo non può chiederti più niente perché tu hai dato tutto te stesso. Hai dato l'anima, hai donato il cuore.
Questa è la vera auto-realizzazione.
Quando ti senti così profondamente realizzato, puoi letteralmente dormire (e diciamo pure morire) in pace.

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails

Google+ Followers

Parole Chiave

abitudine (63) Accettazione (82) Acqua (7) Advaita (9) affermazioni (24) Aforismi (129) Agire (65) Aivanhov (4) Alchimia (58) Aldilà (5) AMORE (125) Aneddoto (100) angeli (11) Anima (121) archetipi (2) Armonia (29) arte (12) Astrale (39) attaccamento (49) attenzione (33) Audiolibri mp3 (23) Bambini (27) Bellezza (54) Bene (18) Buddhismo (60) C. Cisco (3) calma (13) cambiamento (82) Carte illustrative (24) Castaneda (33) chakra (4) Co-Creazione (34) compassione (30) comprensione (76) concentrazione (29) condizionamento (137) conoscenza (86) Consapevolezza (157) Coraggio (132) corpo (81) Coscienza (66) creatività (36) credenze/convinzioni (93) Cuore (90) desideri (33) destino (20) Dialogo Interiore (16) Dio (133) Disordine (5) distacco (85) Dna (11) domande (72) Donna (3) Dzogchen (23) Ego (40) Egregor (28) emozioni (59) Energia (47) energia vitale (38) entusiasmo (10) Equilibrio (32) Esercizi (198) Esperienza (74) Essere (113) Estasi (5) Eternità (18) Evoluzione (29) fare (14) fede (19) Felicità (95) Fiducia (7) film (39) flusso della vita (58) focus (17) follia (8) forme pensiero (49) fortuna (10) Forza Interiore (73) fotogallery (17) Fuoco Sacro (19) futuro (33) gioia (31) gratitudine (21) Gruppo Ur (18) Gurdjieff (40) idea (8) identificazione (47) idiota zen (50) il potere di Adesso (68) illuminazione (36) illusioni (148) Immaginazione (70) importanza (26) Impressione (14) inconscio (20) inferno (9) iniziative (53) iniziazione (56) intento/volontà (72) Intuizione (21) Invocazioni (11) Lanza del Vasto (5) Legge Attrazione (89) Lezioni di Vita (52) Libertà (149) libri gratuiti (119) linea della vita (17) Luce (36) MadMacX (71) Magia (58) Mahamudra (1) medi (1) meditazione (63) Mente (126) Metafisica (8) Metafore (47) MIGLIORI POST (45) Mistero / ignoto (23) mondo (122) morte (79) musica (35) Nascita (6) natura (24) Non Agire (Wu Wei) (46) Nulla (26) obiettivi (29) odio (6) Osservazione (37) ostacoli (9) Ottimismo (15) Pace (28) Paradossi (3) passato (28) paura (57) Pendoli (46) Pensieri (73) Percezione (31) Perdono (13) Personaggi (38) PNL (25) poesia (92) Possibilità (5) Preghiera (15) Presente (31) presenza (43) Principi (33) Psicosintesi (11) Qabbalah (2) quarta via (23) reagire (8) Realtà (56) relax (5) Respiro (20) ricordo (22) riepilogo (34) riflessione (48) rilassamento (29) Rinuncia (3) risonanza (6) risorse (7) Risveglio (107) Rituali (44) Rivista (5) Rocco Bruno (16) saggezza (189) Scelta (40) schiavitù (69) sciamano (33) seghe mentali (125) segnali (3) semplicità (28) sensazioni (19) sentimenti (22) serenità (14) Sesso (1) significati (8) Silenzio Interiore (16) Simboli (11) Sincronicità (19) sofferenza (35) sogni (99) Sole (6) solitudine (3) SONDAGGI (8) Sorgente (3) Sorriso (3) Specchio (14) sperimentare (19) spirito (97) spirito critico (8) Spontaneità (22) stress (9) suggerimenti (120) svago (35) tantra (5) TAO (33) tempo (73) Teurgia (1) Transurfing (54) Trasformazione (14) Tutto (11) Umorismo (120) Unione (46) Universo (77) Vampiri energetici (18) Verità (80) Vibrazioni (19) video (263) VIGNETTE SPIRITUALI (204) Visionari (9) Vista Interiore (61) Visualizzazione (52) Vita (63) Vuoto (33) yoga (21) zen (28) Zewale (323)
___________________________________________________________
______________________________________________________________________
CLICK E TORNA SU