Libertà e agio (Lama Ghendun Rimpoche)

mercoledì 22 giugno 2016



   * Volendo afferrare l'inafferrabile ti stanchi inutilmente.


Non appena apri e rilassa la presa ecco uno spazio aperto, invitante e confortante. 

Usa questa spaziosità, questa libertà e agio naturale.

Non andare nella fitta giungla in cerca del grande elefante che è già quietamente a casa. 

Non c'è nulla da fare,  niente da forzare, niente da volere, ogni cosa accade da sé



-

 

--



;

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU