Passa ai contenuti principali

NO MIND, NO WORRY


;




Quando scopri che non c'è nessuna mente, scopri anche di aver sprecato i tuoi anni ad osservare qualcosa che non esiste.
A quel punto - con quella consapevolezza - non devi neppure osservare i fenomeni mentali, smetti soltanto di fornire energia a quel niente che sembrava tutto, lo ignori completamente... 
Ora che sei al corrente della sua natura appariscente, effimera, precaria, fittizia perché mai dovresti portare avanti l'abitudine di enfatizzare la tua mente
Perché sprecare altri anni?
Come può qualcosa di così finto, labile, fragile, debole, immaginario condizionarti ancora?
Può condizionarti soltanto finché rimani inconsapevole della realtà.

Commenti

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI