OSHO: Perché parlo

mercoledì 15 maggio 2013

;
--
 -

Stare seduto con me, quando tengo questi discorsi, non è altro che un modo per creare in te uno spazio meditativo sempre più ampio. Nel momento in cui io divento silenzioso, anche tu diventi silenzioso. Ciò che resta è solo un puro risveglio. Amo vedervi in silenzio, amo vedervi ridere, amo vedervi danzare; ma in tutte queste attività la cosa fondamentale resta la meditazione.

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU