IL BELLO DEL DIMENTICARE

venerdì 15 luglio 2016

;

questo fatto sull’amnesia emozionale mi fa schiattare :D

A tutti è capitato di non ricordare il nome di qualcuno o il suo num. di telefono. Per quanto ci sforzassimo non riuscivamo a rievocare alcuni dettagli. Di solito capita con persone o episodi poco rilevanti, di cui possiamo facilmente fare a meno.
Prova a immaginare se la stessa cosa accadesse con le sensazioni-ricordi-emozioni sgr
adevoli, le preoccupazioni, le ansie, le pippe mentali, i pensieri inutili. Non sarebbe una figata?
Per fortuna si può fare!
Per alcuni non è immediato, ma con qualche indicazione tutti possono riuscirci.

Senza scendere nei particolari, il meccanismo è lo stesso e già il fatto che sia fattibile dovrebbe rincuorare qualcuno
 , afflitto da chissà quale pena immaginaria .

Mi fa schiattare perché a un certo punto ti accorgi che pur tentando di farti coinvolgere dalle vecchie paure, preoccupazioni, ansie, infatuazioni, etc … non ce la fai… Non ce la fai proprio
 a preoccuparti, agitarti, innervosirti per qualcosa o qualcuno che un tempo produceva una tempesta ormonale.
Quel ricordo, quel timore, quel problema diventa talmente innocuo da non farti più un baffo. Non ricordi di cosa si tratta .
Quelle emozioni-paure-sensazioni inopportune diverrano estrenee … ti verrà spontaneo chiederti “cos’è sta roba qua?”
… “che bello, non riesco più ad arrabbiarmi-affliggermi-preoccuparmi, nemmeno sforzandomi”
… “non ricordo più il numero di telefono della rabbia, della tristezza, dell’odio, del rancore etc… ^_^”
… se ti dovesse capitare, non temere, questo tipo di amnesia è una benedizione e a differenza di quella per nomi-n° telefonici, questa è frutto di una maturazione-consapevolezza interiore grazia alla quale potrai viaggiare leggero tra le onde della vita.

Buona amnesia di paure inutili!

P.s.
Pen-siero = un siero che genera inutili pene



0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU