Passa ai contenuti principali

BUON ANNO ZERO

 


Al bando i propositi per l'anno nuovo, le minuziose pianificazioni, gli ambiziosi progetti a lungo termine.
Il futuro non esiste.
Esiste solo l'adesso.
Il mondo si modifica di istante in istante, quindi meglio un proposito per il presente... o al massimo per l'ora, il minuto o il secondo successivo.
Ancora meglio non avere alcun proposito, accettare qualunque evento e godersi gli imprevisti.
Dato che le mie opere riguardano il sogno planetario, il mio miglior proposito è che ciascuno di voi si risvegli il prima possibile dal proprio sogno personale (dalla falsa identità associata ad un corpo fisico).
Non vi auguro un buon 2021 ma una buona fine dall'illusione del tempo e un buon principio al di fuori di qualsiasi convenzione temporale (anniversari, età anagrafica, calendari, giorni feriali/festivi, scadenze, ricorrenze basate su finzioni come la nascita di un tizio leggendario nato chissà quando, etc).
Possiate liberare la vostra mente dalle sbarre immaginarie del tempo. Possiate disincantarvi dal mondo delle apparenze.

(ZeRo)

Commenti

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI