IL FUORI LUOGO

sabato 21 luglio 2012



http://www.gestoricarburanti.it/redazione/images/stories/image/cappiobenz.jpg

Il “fuori luogo” , la dislocazione, la dis-giuntura, l’interim, ovvero il passaggio impossibile, l’aporia, percorso dal fantasma invisibile all'ospite visibile.

Fuori luogo sono i discorsi inattesi e paradossali.


Il fuori luogo è il sempre altrove, faglia o rottura spazio-temporale, è la sensazione così attuale di essere ovunque e in nessun luogo al tempo stesso, come in una diaspora universale in cui si è dappertutto ma mai a casa... E’ una dislocazione (o “delocazione”), che connette i riflessi degli specchi con le invisibili tracce degli spettri.

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU