Il saggio sa che la vera ricchezza non consiste nell'ammassare beni materiali: l'Anima e non la cassaforte dev'essere piena ! (Zenone)

lunedì 30 luglio 2012



Saggezza Stoica di Zenone:

 
solo il sapiente, quand'anche è deforme, è bello, quand'anche poverissimo è ricco, quand'anche oppresso da schiavitù è sovrano. 

Il saggio sa che la vera ricchezza non consiste nell'ammassare beni materiali: l'Anima e non la cassaforte dev'essere piena !  

il criterio della ricchezza non è il possesso di denaro o di beni materiali (che sono soggetti a fortuna e non saziano mai chi ne usufruisce), bensì l'essere appagati e soddisfatti di ciò che si ha, anche se poco... La virtù è la vera ricchezza, poiché essa non dipende dalla fortuna e appaga pienamente chi la possiede, mentre coloro che ostentano possedimenti sfarzosi, tormentati come sono da una brama inestinguibile di possesso, sono non soltanto stolti, ma anche realmente poveri. 

l'uomo virtuoso è libero, anche se è soggetto a qualcun altro; per converso, il malvagio, anche nel caso che comandi, è schiavo e, per di più, non di una sola persona, bensì - il che p ben più grave - di tanti padroni quanti sono i suoi vizi -  Share

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU