Passa ai contenuti principali

MEDITARE E’ COME RESPIRARE


;

meditare è come il respirare, in due sensi:
1-è un processo vitale e automatico
(che avviene spesso in assenza della nostra volontà... ad es. in quei momenti della giornata in cui si è assorti -senza sapere come- in contemplazione)
2-molta gente crede di saperlo fare, anche se non è così
(solo chi ha iniziato a farlo con deliberata regolarità ne comprende il valore orizzontale, cioè terapeutico, e verticale, cioè trascendentale... gli altri sono bombolette di gas che si limitano ad farsi riempire di aria fritta.

Anche qui, come ovunque, ciò che conta è il "come", non il quanto.
è meglio MeditaRespirare bene 1 volta che meditarespirare male 100 molte))

Commenti

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI