Passa ai contenuti principali

NON CREDERE AI TUOI OCCHI



Con quali occhi credi di vedere il mondo, cioè il sogno diurno?
Con gli stessi occhi con cui guardi il sogno notturno!



È per questo che l’essere autorealizzato vi dice che gli occhi non possono vedere la Realtà. Gli occhi e il cervello vedono solo le illusioni, i contenuti del sogno diurno o notturno. In un certo senso sia il cervello che gli organi sensoriali servono solo a quello, a sognare giorno e notte, a vedere fantasie, a percepire tali fantasie e quindi a credere alle apparenze esterne. Sono degli strumenti strambi, volendo simpatici, che fanno vedere quel che non c’è e non fanno vedere quel che c’è.

Fanno vedere il sogno, l’apparenza (quel che appare e scompare, va e viene), ma non fanno vedere che rimane, quel che non va mai via, quel che c’è sempre.

Commenti

ALTRI ARTICOLI (clicca qui per aprire o richiudere il menù a discesa))

Mostra di più
  • I MIEI LIBRI