LE MOSSE DEL SISTEMA - PARTE 2

mercoledì 27 maggio 2020

Se ti piace condividilo

--






--







Nella famosa piramide dei bisogni di Maslow vige il seguente principio: per soddisfare i bisogni superiori occorre prima soddisfare i bisogni inferiori.













Per soddisfare appieno il quarto bisogno occorre soddisfare i tre bisogni precedenti.
Il sistema conosce bene il rapporto tra bisogni primari e bisogni secondari; sa bene che impedendo i primi impedisce indirettamente anche i secondi. 







Le mosse del sistema sono finalizzate a ostacolare in tutti i modi possibili la soddisfazione dei bisogni primari. Si pensi alle manovre di sfruttamento dei paesi del terzo mondo (tra i quali si potrebbe tranquillamente includere l’Italia).

Ostacolando i bisogni fisiologici (mangiare, bere, respirare), vengono ostacolati anche tutti gli altri bisogni.

















Il sistema può agire soltanto fino al quarto bisogno (successo economico).







Ciò che gli agenti attivi del sistema non sanno è che l’ultimo bisogno, l’autorealizzazione, non può essere impedito perché è svincolato dagli altri bisogni. È vero, come diceva Maslow, che un buon soddisfacimento dei bisogni inferiori può facilitare la soddisfazione dei bisogni superiori ma questo non vale necessariamente anche per l’autorealizzazione. Ciò che voglio dire è che il Sistema non può impedirvi di raggiungere l’ultimo gradino, quello più importante di tutti ma anche quello più sottovalutato da tutti.
I bisogni inferiori sono bisogni esteriori, legati al mondo esterno e quindi possono essere limitati controllando l’esterno, ma l’autorealizzazione non dipende dall’esterno e dunque non può essere impedita da niente e nessuno. Loro, gli agenti del sistema, vogliono che voi vi focalizziate solamente sull’esterno, che rimaniate attaccati al mondo delle apparenze esterne, vogliono che la vostra priorità sia l’esteriorità.
Temono l’autorealizzazione come la morte, temono che rivolgiate l'attenzione altrove, dall’esterno all’interno.

Come diceva una famosa Guida, “Raggiungete PRIMA il Regno (dei Cieli) e tutto il resto vi sarà dato IN AGGIUNTA”.
In altre parole puntate PRIMA all’autorealizzazione e i bisogni inferiori verranno soddisfatti di conseguenza. Pima puntate lassù e dopo vi verranno mostrati i mezzi per appagare gli altri bisogni. So che partire dall’alto, partire dal Cielo, partire dallo Spirito, va contro ogni logica, soprattutto contro la logica del Sistema, ma è proprio a causa della logica del Sistema che rimanete intrappolati nei piani inferiori.



P.S.
Digressione sul simbolo della piramide.
Nella famigerata piramide degli illuminati il potere sembra essere detenuto e occultato da una manciata di psicopatici ossessionati dal delirio di onnipotenza. Questi presunti illuminati non si trovano realmente in cima a quella piramide e di certo non hanno la più pallida idea di cosa sia l’illuminazione. Questi occultisti da strapazzo si trovano sul gradino dell'autostima, ma di una stima malsana, maniacale, patologica, vanagloriosa, arrogante, accecante, immatura… sono delle povere bestie che si credono degli Dei in terra.






Non sono autorealizzati e non possono autorealizzarsi a causa del loro attaccamento ai bisogni inferiori.
Un vero illuminato (spirituale) non agirebbe nell’oscurità.
Un autorealizzato non è pieno di paure e soprattutto non è ossessionato dal controllo. Il bisogno di controllo dimostra proprio la loro paura di perdere il controllo, la loro debolezza, la loro insicurezza cronica, la loro vigliaccheria... come spiegherò nel prossimo post (UCCIDERE GLI ILLUMINATI - omicidio o suicidio per giusta causa).


(ZeRo - Risveglio dal sogno planetario)



0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU