SENTIRE LE VOCI (Telepatia Artificiale, Allcinazioni, Monitoraggio Neurale Remoto, Remote Viewing)

venerdì 29 maggio 2020


Se ti piace condividilo

--

Per Remote Neural Monitoring si intende Spionaggio/Monitoraggio Neurale/Psichico/Mentale a Distanza attraverso l'invio di segnali - come pensieri intrusivi, visioni, strane idee, allucinazioni, sogni osceni - che vengono indirizzati a innumerevoli target, soggetti di ogni età, razza, cultura. In poche parole si tratta di introdurre informazioni nella testa delle persone senza che loro se ne accorgano, facendo depositare i contenuti desiderati all’interno della mente inconscia della vittima. In questo modo le persone credono che si tratti dei loro pensieri mentre si tratta di pensieri intrusivi, immagini mentali create ad hoc e indotte (occultamente, forzatamente) nel loro inconscio. La loro testa viene usata come una memoria volatile, come le RAM dei computer. Su questa memoria vengono caricati specifici programmi (tendenze, gusti, deviazioni, perversioni, paranoie, preoccupazioni, dubbi, confusione, traumi, sensi di colpa, falsi ricordi, pensieri di suicidio/omicidio, etc.) che possono integrarsi o interferire con l’hardware del corpo umano, il sistema nervoso. Esistono numerosi esperimenti a tal riguardo.




 







Dal nulla, una voce improvvisamente fiorisce nella mente del soggetto. Il cranio umano non ha “firewall” e quindi non può chiudere la chiamata (il pensiero appena intercettato). Il ricevitore può sentire i pensieri del mittente. Il mittente, a sua volta, può sentire (decifrare) tutti i pensieri del bersaglio, esattamente come se i pensieri fossero segnali radiofonici.

Questi pensieri possono diventare più invasivi amplificando le subvocalizzazioni, alzando il volume della voce interiore e creando l'effetto di parlare ad alta voce dentro la propria testa. Questo è una cosa che può fare chiunque. Quando leggi mentalmente stai subvocalizzando. Se provi a gridare in silenzio, senza muovere la bocca, ti accorgerai che le corde vocali vengono leggermente attivate. Quando sogni subvocalizzi. Canticchiare nella propria testa è una forma di subvocalizzazione. Quando un ritornello continua a risuonare in te vuol dire che l'eco subvocalizzante non si è ancora fermato. Spesso subvocalizziamo senza neppure accorgercene, ad es. quado sorgono dubbi, giudizi, ragionamenti, previsioni. In alcune persone sorgono pensieri, suoni, voci e immagini mentali completamente estranee e indipendenti dalla loro volontà. A dire il vero questo accade a un gran numero di individui, soltanto che ad alcuni accade in maniera più pervasiva che ad altri. Alcuni sono anche più sensibili e ricettivi di altri, per cui si accorgono di quando la mente inconscia ha captato una voce o delle “voci” che vengono come sussurrate all’orecchio. Per questa ragione dicono che gli sembra di “sentire le voci”.

Si accorgono che in fondo alla testa c’è qualcosa che si muove e fa uno strano rumore, come un registratore che si attiva emettendo suoni e rumori a volte incomprensibili. Per udire questi suoni occorre saper rimanere in silenzio, in totale silenzio. Ed è proprio a causa dell’incapacità di rimanere in silenzio che molti non si rendono conto di cosa accade nel mondo sommerso dal profondo inconscio.

I numerosi casi di psicosi, personalità multipla, allucinazioni, ecc. non sono soltanto malattie mentali, non si tratta esclusivamente di disturbi psichiatrici ma di vere e proprie forme di manipolazione mentale finalizzate a pilotare la mente a distanza. Questa è una delle massime ambizioni del Sistema votato al nuovo ordine mondiale: il controllo remoto di qualsiasi individuo. La si può chiamare anche “Telepatia Artificiale” cioè telepatia (inconscia) con il Sistema o meglio con gli agenti o le macchine del Sistema. Oppure lo si può chiamare “stupro cerebrale” o “tortura psichica”… il senso non cambia.






I mezzi a loro disposizione sono tanti, forse troppi, e troppo invasivi.

A questi predatori umani si aggiungano parassiti e predatori inter-dimensionali che a loro volta puntano a controllare il genere umano.

Castaneda ci ha visto giusto quando parlava di Universo Predatorio e di installazione di mente aliena.
Gran parte dell’umanità non sa con chi ha a che fare e non ha ancora capito di trovarsi in un vero girone infernale.



La brutta notizia è che ci sono entità, armi psicotroniche, forze diaboliche che vogliono seriamente abusare della mente umana. Come se non bastasse l’atmosfera terrestre è stata gravemente compromessa e i campi elettromagnetici sono stati notevolmente contaminati e intasati da energie malsane.

La bella notizia è che la mente ha una potenza incalcolabile, è incontenibile, non è facilmente gestibile da nessun sistema e non può essere tenuta costantemente sotto controllo. L’altra buona notizia è che ci sono tantissimi altri fattori in gioco e soprattutto è possibile deprogrammarsi dal lavaggio del cervello e ridestarsi dall’ipnosi collettiva.

P.S.
Se la notizia ti sembra inverosimile, troppo fantascientifica o una bufala prova a fare un breve ricerca 
oppure qui (inglese)--> http://peacepink.ning.com/


P.S.1
Un simpatico film d'animazione sulla telepatia artificiale è Metropia.




 

-

CATEGORIE


0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU