DOVREBBERO ARRESTARMI O LEGARMI?

giovedì 18 giugno 2020




-
Gli agenti attivi del sistema si fanno vivi, ed è bizzarro tenendo conto che si tratta di cadaveri ambulanti :)
Come vi dicevo qui "loro hanno paura"...
Poveri agenti del sistema, sono in difficoltà nonostante il loro ridicolo "ordo ab caos" (tutto il caos che hanno prodotto per poi portare un nuovo finto ordine artificiale).
Se basta uno zero qualsiasi a inquietarli sono piuttosto deboli.
Comunque stamattina una certa  Antonella Miriello - che non conosco - mi ha scritto questa bella letterina (una delle tante provocazioni da parte dei "controllori" del sistema...)
-

"Mi hanno postato l’articolo di Celine Dion.

Ho letto il resto.

Chi sei?

Nessuno può avere accesso a certe informazioni senza essere arrestato o legato.

O senza essere parte di un giro,

Se non ci sono montaggi, sembrerebbero notizie vere.

Certo ti fai pubblicità editoriale.

Comunque veicoli gli stessi contenuti che vorresti denunciare, pertanto : chi sei?

A che gioco giochi?

AM"
-

Badate alla sua frase "Nessuno può avere accesso a certe informazioni senza essere arrestato o LEGATO").
Lei non sa che il sottoscritto è proprio quel nessuno che loro vorrebbero legare.
Poi mi scrive: "O senza essere parte di un giro".
Per affermare una cosa del genere probabilmente è proprio lei a fare parte del giro, altrimenti non si spiega il senso di quella frase.
Secondo lei per avere accesso alle info su progetti monarch (foto) o mk ultra occorre ere parte del loro giro altrimenti dovresti essere arrestato o legato. Il suo è proprio un bel inno al libero pensiero.




Poi gioca la carta dei fotomontaggi quando nell'articolo ci sono le foto con tanto di link ai relativi siti.
A proposito di informazioni inaccessibili, in questa intervista degli anni 90 Cathy O'Brien parla dei programmi di manipolazione da parte delle agenzie governative statunitensi.
Il video si intitola: VUK JOVANOVICH: Mark Phillips & Cathy O'Brien, CIA's MK-Ultra mind control program.


-
Al min. 3:03:40 viene inquadrata un'automobile con la targa "Monarch".
Il marito di Cathy era un agente segreto della CIA e in quel documentario conduce il giornalista in uno degli edifici in cui si svolgono quelle operazioni di lavaggio del cervello. Nel filmato i due vanno a incontrare la figlia di Cathy, anch'essa vittima del programma mk-ultra (mk sta per Mind Kontrol, un progetto incentrato sugli esperimenti di Joseph Mengele nei campi di concentramento tedeschi. Le cavie preferite di Mengele erano i bambini. Fate una ricerca).
-

-

P.S.
State attenti a chi date l'amicizia (online e off-line). Rimanete vigili, lucidi, tranquilli e disincantati.
Rimanete superiori e indifferenti a ogni forma di paura.
 

 

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU