SPLENDIDI MESSAGGI delle CANZONI di ALICE VISCONTI (Carla Bissi)

lunedì 16 gennaio 2012







Visioni passando il mio tempo a comprendere dov'è nascosta la quiete e s'incrociano le relazioni



Vivere almeno una volta sospinti dal vento verso l'immensità...


L'ACQUA CHE STRINGI NEL PUGNO NON L'HA PUOI FERMARE ,  SI LIBERERA'


Vedi le strade del cielo... il cielo è una strada che fine non ha...
 ... e più lontano vai sempre meno conosci...


Vivo AMANDO di ESSERE NIENTE ...

Visioni quando è svanita la nebbia la luce nella
memoria, l'alba dentro la sera
_

Vivi alla periferia dei conflitti di Maya e della temporalità...






.
.


"L'apparenza" canzone tratta da Charade (1995)
.
Sospesa nel vuoto sopra una corda tesa cammina sul mondo la tua anima bambina sempre in bilico tra forza e fragilità che racconta come una favola le sue idiosincrasie coltiva come una perla il suo slancio per la vita.


Dietro il mondo dell'apparenza vibrano i sentimenti bruciano le emozioni pulsano i desideri e le paure. 
Le nostre immagini mentali si sovrappongono a quelle degli altri , di tutti gli altri, gli altri che non sei tu. 
 _
Dietro le forme gravitano campi di forze vortici punti di luce. 
_
E tu che passi attraverso seguendo un percorso invisibile. 
_
E tu che passi attraverso un percorso tracciato dal cuore. 
_
Dietro la maschera lo stupore e la meraviglia tutto il bene e il male del mondo in un magma indifferenziato che palpita in una rete indecifrabile di segni oscuri alla ragione traspare l'essenza delle cose.
 
E tu che passi attraverso seguendo un percorso invisibile.
E tu che passi attraverso un percorso tracciato dal cuore.

Ed il tuo corpo inciso è crocefisso alla bellezza là dove le ferite parlano d'amore.


 .
.



.
.
TUTTO E' NIENTE
.
Cerco qualcosa di più
per non perdermi,
l'ipocrisia tra di noi mi deprime,
ho tutto e tutto è niente senza di me,
hai tutto e tutto è niente senza di te,

siamo un soffio di vita nei cuori che si sfiorano
così lontani da semplicemente noi,

 
riflesso degli dei 

apparenza e stato naturale in sé.

Stanca di un vuoto pensare
mi alterno così
tra un sentimento che appare e un po' d'ironia
voci lontane riaffiorano dentro di me
"hai tutto e tutto è niente senza di te"


siamo un soffio di vita
nei cuori che si sfiorano

 
così lontani da semplicemente noi,
riflesso degli dei
apparenza e stato naturale in Sé,
tra il cielo e il mare che si assomigliano
qui vicino a me sono più vicino a te

.



0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU