IMPARA A PERDONARE

martedì 18 marzo 2014



- 1) Prendi un foglio e una penna. 

 2) Ripensa a tutte quelle situazioni che ti fanno davvero imbestialire, a quelle persone che ti fanno ribollire il sangue appena vengono nominate, a quegli episodi (non solo personali) che riusciresti difficilmente a perdonare. 

3) Adesso scrivi di fianco alla parola PERDONO tutti quei brutti ricordi, quelle circostanze fastidiose, quei fatti imperdonabili in cui ti sei sentito vittima o carnefice. 
(Es. PERDONO la tal persona per avermi insultato pesantemente PERDONO me stessa per aver reagito male, aggredito,  ferito sentimentalmente una persona cara... 
PERDONO e lascio andare quell'episodio doloroso del mio passato Etc....) 

Terminato l'elenco puoi buttarlo, o se invece ti ha dato un senso di sollievo puoi conservarlo e rileggerlo la sera per essere certo di aver lasciato andare tali residui psico-emotivi, oppure puoi servirti di un quadernino del perdono, dove ogni settimana ti levi dalle spalle quelle pesanti zavorre e quella rabbia che ti sei scordato di lasciar gentilmente andare...


P.s.
Versione più tosta:

1) Hai appena letto o sentito una notizia scandalosa, un'ingiustizia intollerabile che non riesci proprio a digerire, ti hanno appena insultato

 
2) Prova a perdonare IMMEDIATAMENTE i colpevoli di quei soprusi
2a) Se proprio non riesci a perdonare immediatamente, asseconda per un attimo la tua prima reazione, eventualmente sfogati, e successivamente immagina di emanare misericordia verso i soggetti di quell'episodio, come se li avvolgessi in un campo energetico di compassione

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails
CLICK E TORNA SU